Jump to content
Sign in to follow this  
fanghino

Diario Edel1

Recommended Posts

In attesa di un aiuto per risolvere i problemi che affliggono il gioco nella carriera di Edelweiss, ne inizio un'altra.

BdU ordina un pattugliamento nelle acque antistanti Norwich. Ancora non siamo in guerra, e c'è notevole traffico mercantile. L'ordine è chiaro, non attaccare. Ritengo comunque che le relazioni diplomatiche siano ormai interrotte e presto si arriverà ad un conflitto. Dispacci radio mi informano dell'invasione della Polonia e della dichiarazione di guerra della Francia. Al termine del pattugliamento traccio rotta verso Wilhelmshaven, per evitare la lunga tratta necessaria per il rientro a Kiel. Dopo poche ore, arriva il messaggio radio della dichiarazione di guerra all'Inghilterra. Essendo ancora disponibile parecchia nafta (tenni andatura economica proprio per sfruttare questo momento) riprendo pattugliamento per conseguire un primo affondamento. Inaspettatamente, la reazione britannica è piuttosto sollecita, con motolance che pur non disponendo di cariche di profondità, sono dotate di mitragliere. Decido di non rischiare inutilmente la vita dei miei marinai e proseguo in immersione.

sh3 2020-07-20 18-31-09-58.jpg

sh3 2020-07-20 18-32-55-20.jpg

sh3 2020-07-20 18-46-40-91.jpg

sh3 2020-07-20 19-09-37-39.jpg

sh3 2020-07-20 19-09-57-18.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' chiaro che la marina mercantile britannica non è ancora cosciente dell'essere in guerra, le prede non mancano! Il sommergibile invece ha capacità offensive limitate, e questo grosso limite mi costa un sicuro affondamento. In ogni caso, sono il comandante col maggior tonnellaggio. 

sh3 2020-07-22 15-12-23-27.jpg

sh3 2020-07-22 15-12-11-19.jpg

sh3 2020-07-22 15-01-41-97.jpg

sh3 2020-07-22 15-24-40-94.jpg

sh3 2020-07-22 15-12-27-29.jpg

sh3 2020-07-22 15-13-01-75.jpg

sh3 2020-07-22 15-14-06-19.jpg

sh3 2020-07-22 15-16-58-24.jpg

sh3 2020-07-22 15-23-08-96.jpg

sh3 2020-07-22 15-30-47-08.jpg

sh3 2020-07-22 15-46-33-79.jpg

sh3 2020-07-22 15-56-18-72.jpg

sh3 2020-07-22 15-57-01-44.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' molto semplice, forziamo il porto di Harwich, lanciamo sulle navi alla fonda e via! Meteo pessimo, con pioggia battente che copre completamente la visuale e maschera il rumore del battello. Vantaggio quindi per l'occultamento, ma dobbiamo avvicinarci molto ai moli per intravedere qualche bersaglio. Una fregata presidia il porto, e prima che diventi un problema riceve un siluro regolato a 2 mt, ad impatto. Quel che sembra un cargo va giù con due siluri, uno ad impatto a 5 mt e un magnetico ad otto. Rientro  WS, cambio parte dell'equipaggio. 

sh3 2020-08-18 16-18-56-92.jpg

sh3 2020-08-18 16-19-13-74.jpg

sh3 2020-08-18 16-27-23-95.jpg

sh3 2020-08-18 16-27-26-48.jpg

sh3 2020-08-18 16-27-54-95.jpg

sh3 2020-08-18 16-52-37-06.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, Von Faust said:

Rapido ed indolore 🙂

Il tonnellaggio è quel che è, ma va bene così.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ansiosi di tornare a colpire gli inglesi, riprendiamo il mare. Un peschereccio incrocia la nostra rotta....

sh3 2020-08-19 15-29-07-58.jpg

sh3 2020-08-19 15-51-31-75.jpg

sh3 2020-08-19 15-53-11-73.jpg

sh3 2020-08-19 15-54-45-83.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'alba diffonde il suo chiarore su un mare piatto, non è difficile per i marinai in torre scorgere un cargo. Magnetico a 10mt, distanza 2000, 6kn. Il cargo affonda, e mostra cosa si nascondeva dietro. Nessuno strumento la rileva, mi chiedo se sia una nave sperimentale o cosa sia. Non manifesta alcuna ostilità. Onestamente, non so se attaccare o proseguire nella mia rotta.

sh3 2020-09-11 16-15-59-67.jpg

sh3 2020-09-11 16-18-27-79.jpg

sh3 2020-09-11 16-19-15-77.jpg

sh3 2020-09-11 16-21-07-06.jpg

sh3 2020-09-11 16-22-01-62.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Decido di non attaccare, prosegue pattugliamento, su rotta verso est, per insidiare le bocche di porto inglesi. La cosa funziona, un mercantile si presenta davanti ai tubi di lancio. Il primo fallisce, sfiorando di prora la chiglia, il secondo arriva tardi a sfiorare stavolta di poppa. Passo al manuale, imposto 10kn la velocità del mercantile, traccio AOB sul quadrante e anticipo il bering di circa 15°. Impatto a 5mt, stavolta colpisce pur a distanza di 800 mt. Torniamo a casa, tonnellaggio non da record.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

sh3 2020-09-16 14-29-32-53.jpg

sh3 2020-09-16 14-29-39-38.jpg

sh3 2020-09-16 14-29-43-07.jpg

sh3 2020-09-16 14-30-47-20.jpg

sh3 2020-09-16 14-30-57-19.jpg

sh3 2020-09-16 14-32-23-13.jpg

sh3 2020-09-16 14-36-05-76.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nonostante il tonnellaggio basso, il tabellone vede il mio nome al terzo posto. La rassegna dell'equipaggio mi ha portato a fare alcuni cambiamenti, sbarcando due marinai e un sottufficiale, con sostituzione di altri più preparati. Vedremo l'esito. In navigazione comunico all'equipaggio che sfileremo le coste della Francia e Inghilterra, per tranciare le rotte  mercantili. Il cuoco in onore a tale ardita missione ha promesso cucina d'alta scuola francese, flambè!. Sostanzialmente ha aggiunto bicchierini di kummel su ogni pentola che gli capitasse a tiro. 

Screenshot (5).png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Navighiamo sostanzialmente sottocosta, e posso comunicare agli ufficiali l'esatta nostra destinazione: Dunkercue! Il servizio aereo ha fotografato una grossa nave all'ancora. Si presume trasporto truppe e materiali per formare una testa di ponte ed ostacolare l'imminente invasione della Francia. Non dobbiamo permettere agli inglesi di avere un solo avamposto continentale. Il servizio di spionaggio ci fornisce continue informazioni da terra. L'avvicinamento è compiuto in emersione, per passare poi la giornata immersi e procedere all'attacco durante la notte. L'ordine è silenzio assoluto, non sarà permesso neppure al cuoco di cucinare. Una stoviglia che dovesse cadere potrebbe compromettere la missione. Siamo molto vicini alla costa, il fondale è basso e non c'è alcuna possibilità di evasione profonda

sh3 2020-09-17 16-16-08-60.jpg

sh3 2020-09-17 16-16-45-29.jpg

sh3 2020-09-17 16-20-00-00.jpg

sh3 2020-09-17 16-20-53-63.jpg

sh3 2020-09-17 16-22-12-60.jpg

sh3 2020-09-17 16-27-21-55.jpg

sh3 2020-09-17 16-27-48-48.jpg

sh3 2020-09-17 16-28-36-22.jpg

sh3 2020-09-17 16-35-29-05.jpg

sh3 2020-09-17 16-36-24-00.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le ore passano lentissime. Il battello rolla sotto l'azione della risacca, tanto siamo vicini alla costa. Mi preoccupa l'eventualità ingloriosa che scarrocci lentamente fino ad arenarsi. Se ci passa sopra una corvetta probabilmente colpirebbe l'asta del periscopio! Giunge finalmente la sera, alzo il periscopio, orizzonte libero, il porto si vede distintamente. Ordino moto lentissimo, emersione. L'aria è irrespirabile. Non entro nel porto, temendo la presenza di reti. La sagoma della grande nave è appena visibile. Lancio a battello fermo tutti e tre i siluri in camera. AOB 0, siluri a impatto, regolati a 1 solo metro, per evitare eventuale rete parasiluri. La scia è evidentissima, data la fosforescenza dell'acqua. Dal porto li hanno sicuramente visti passare, ma è impossibile per il grosso cetaceo metallico spostarsi. Non può nulla contro il destino di morte che corre verso il suo ventre carico. Impatto! La nave salta e affonda con un solo siluro, tanto è l'esplosivo che trasporta. Anche gli altri due esplodono, ma si potevano risparmiare. E' il delirio!!! Qualsiasi battello possieda un'arma inizia un tiro a casaccio, determinando l'affondamento di altre due navi. Una cortesia di cui ringrazio, troverei giusto piuttosto che il relativo tonnellaggio mi fosse riconosciuto, ma tant'è. Prora al largo e via, l'immersione è impossibile e subiamo danni. Fino a quando non avremo una decina di metri sotto la chiglia, siamo solo un bersaglio. Ogni uomo disponibile si precipita a stringere fascette, puntellare vie d'acqua, cambiare fusibili. La torretta subisce pesanti danni, il periscopio non so se funzioni. Quello che conta è solo tenere in moto i diesel a tutta forza, verso il mare aperto. Finalmente possiamo immergerci. Scendo progressivamente sempre più, man mano che il fondale aumenta. Si arriva comunque a soli 30 metri. Assetto silenzioso, 2kn e speriamo che le corvette non ci localizzino. La caccia è tenace, ma non  udiamo alcuna carica di profondità. Col passare delle ore, finalmente siamo fuori, emersione e riparazione degli ultimi danni.  

sh3 2020-09-18 15-11-03-44.jpg

sh3 2020-09-18 15-18-28-86.jpg

sh3 2020-09-18 15-21-10-59.jpg

sh3 2020-09-18 15-21-23-44.jpg

sh3 2020-09-18 15-24-52-11.jpg

sh3 2020-09-18 15-26-47-76.jpg

sh3 2020-09-18 15-28-14-12.jpg

sh3 2020-09-18 15-29-26-36.jpg

sh3 2020-09-18 15-31-57-04.jpg

sh3 2020-09-18 15-34-19-16.jpg

sh3 2020-09-18 15-39-13-43.jpg

sh3 2020-09-18 15-50-31-54.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

PROBLEMA!!! Non capisco cosa succede, il gioco mi da questa schermata e il battello sparisce. Non vorrei che il soft si inchiodasse anche con questa seconda carriera... per caso è già accaduto ad altri? Non ho ricaricato il gioco dopo salvataggio e chiusura per verificare se è solo temporaneo. La freccia si muove, ma nessuna variazione è possibile dalla sezione di riparazione. Se apro dal menù a sx altre sezioni, tutto ok

sh3 2020-09-18 16-23-26-71.jpg

Edited by fanghino

Share this post


Link to post
Share on other sites

La rotta più proficua è verso le coste inglesi, che iniziamo ad insidiare. Ben presto si presenta un'altra ignara preda. Incredibilmente, il siluro manca d'un soffio, e solo un ulteriore lancio persegue l'affondamento. Peccato, perchè il basso tonnellaggio ci ha comunque fatto sprecare un siluro, che assieme ai due precedenti, avrebbe potuto mietere altri successi. Si rientra comunque in base soddisfatti. Continua l'evoluzione dell'equipaggio, con nuovi ingressi e promozioni. Il tabellone del tonnellaggio mi vede terzo, ma qualche capitano la spara grossa, dichiarando 7 affondamenti, disponendo di 5 siluri!

sh3 2020-09-19 16-54-11-76.jpg

sh3 2020-09-21 16-05-46-55.jpg

sh3 2020-09-21 16-15-53-55.jpg

sh3 2020-09-21 16-16-27-90.jpg

sh3 2020-09-21 16-31-57-66.jpg

sh3 2020-09-21 16-32-37-81.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

In navigazione verso le coste inglesi avvisto una imbarcazione di piccolo tonnellaggio. Non importa, l'affondiamo. In seguito, tocca ad un grosso mercantile, il siluro magnetico ne decreta la fine, peccato per un altro lancio che aveva sfiorato di prua, e un terzo, lanciato pensando che un solo siluro non sarebbe bastato. 

sh3 2020-09-22 11-09-11-47.jpg

sh3 2020-09-22 11-09-15-95.jpg

sh3 2020-09-22 11-37-10-77.jpg

sh3 2020-09-22 11-37-12-42.jpg

sh3 2020-09-22 11-37-16-45.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nuova missione, e al largo delle coste inglesi si profila un mercantile. Molto vicino, decido un lancio in manuale, sul berig, che comunque è prossimo allo 0°. Magnetico a 8 mt e la nave si spezza in due tronconi. (Però il gioco mi riconosce solo 2000 ton, invece delle effettive, ben meno di metà rispetto al riconoscimento 🤬)

sh3 2020-09-24 16-04-35-86.jpg

sh3 2020-09-24 16-04-45-75.jpg

sh3 2020-09-24 16-04-47-05.jpg

sh3 2020-09-24 16-04-48-33.jpg

Edited by fanghino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,155
    • Total Posts
      508,303
×