Jump to content
Sign in to follow this  
prima_legio

Spara jurij, spara

Recommended Posts

Ciao a tutti

AAR dell' operazione Barbarossa giocata dalla parte Sovietica, basato sul wargame War in the East.

Intanto beccatevi una breve presentazione per creare un pò di atmosfera, che poi si inizierà sul serio.

22 Giugno 1941 Mosca
Nubi più che nere si stagliano sull'intera Europa,al nostro confine ovest da giorni ormai,l'esercito tedesco da giorni sta ammassando uomini e mezzi ,gli aerei della luftwaffe hanno invaso più volte i nostri cieli,sembra che da un momento all'altro qualcosa di brutto debba iniziare.
Purtroppo nonostante i ripetuti avvertimenti riguardo ad un imminente attacco tedesco,nessuna precau zione è stata presa dallo Stavka ne dal governo centrale, solamente un avviso è giunto ieri sera alle nostre  truppe stanziate al confine Sud,verso il Caucaso,più o meno diceva "attenzione non sono da escludere possibili azioni tedesche nella regione del Caucaso ,essere pronti a reagire,ma evitare qualunque
provocazione".
A parte questa nota,il resto dei nostri ragazzi e pure i comandanti,sono del tutto impreparati ad una guerra immediata.
E così quando meno te lo aspetti, come la pattuglia che ti ferma l'unico giorno che hai bevuto un bicchierino di troppo, ecco che alle prime ore di oggi 22 giugno i tedeschi decidono di scatenare l'inferno.

 

Mosca tarda mattinata
Vengo convocato d'urgenza  al Cremlino, lo sguardo del Compagno Stalin è a dir poco glaciale,ha davanti alcune mappe che rappresentano come era in origine la situazione al confine ,prima dell'aggressione, su come veramente è ora nessuno ne ha la più pallida idea, i tedeschi han fatto saltare la maggior parte delle linee di comunicazione ,le notizie sono frammentarie, lungo l'intero confine è il caos e la situazione potrebbe essere ancora più  drammatica,

Stalin è di poche parole
-"Ho fiducia in lei,le dò carta bianca,sarà immediatamente accompagnato sul treno che la porterà al fronte,e li dovrà organizzare la nostra risposta e si ricordi potrà tornare a casa solo quando la nostra bandiera sventolerà su Berlino!
-"Ehmmm vede, mi sembra un compito un tantinino complicato, siamo noi attaccati non il contrario!....dovrei rifletterci bene prima di accettare compagno Stalin"
-"Ohhhh nessun problema comandante,ho previsto anche questo naturalmente.Lei può tranquillamente salire sul treno,pensarci e poi rifiutare!In tal caso il treno subirà una piccola deviazione e lei verrà gentilmente accompagnato nella ridente miniera di uranio di Butugychag, ovviamente il tutto sempre a spese dallo Stato.
Allora compagno comandante mi dica cos'ha deciso di fare? Ci deve pensare?
E' così che  mi trovo sul treno diretto verso il fronte mentre ricevo i primi disastrosi rapporti...Ma il peggio dovrà ancora arrivare ne sono certo mentre osservo la cartolina dell'entrata alla  miniera di Butugychag, dove dietro c'è scritto "ricordati figliolo che voglio vedere sventolare la bandiera rossa sul reichstag" 

Firmato Josip Stalin

 

Butugychag.jpg

Edited by prima_legio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora iniziamo ad analizzzare la situazione Primo turno tedesco

 i Tedeschi (controllati dal computer) dovrebbero porsi obbiettivi "storici"
-AGN (nord) attraverso gli Stati Baltici direzione Arkangel
-AGC (cento) Direzione Mosca e molto oltre 
-AGS (sud) Dirigersi verso il Caucaso fino ad Astrakan 
Così da creare una linea immaginaria di confine da Arkagel ad Astrakan appunto (linea AA) questi almeno i piani generali

Io devo pensare come poter non tanto arrestare,ma almeno rallentare, l'avanzata Tedesca e poi vedere cosa accadrà turno per turno
Ma prima devo verificare quante unità mi ritrovo isolate o peggio ancora circondate e devo provare a rompere l'assedio (se c'è la possibilità) 
Poi altra cosa che faccio è spostare verso l'interno le mie basi aeree, inutile tenerle li a farsi distruggere per nulla,la Luftwaffe è padrona dei cieli in questo momento,
lascerò comunque alcuni aerei da trasporto disponibili per azioni notturne per tentare di rifornire delle unità partigiane che presto inizieranno a formarsi.(e che avranno il compito di sabotare le linne ferroviarie Tedesche)
Poi devo pensare che tipo di difesa utilizzare:
fare una linea continua magari dietro un fiume  oppure fare una difesa a scacchiera?
Devo studiarci sopra, la line continua con unità pronte a resistere potrebbe creare più danni alle armate tedeschema  ha il rischio che una volta sfondata una linea poi il nemico dilaghi
la difesa a scacchiera ha il pregio di ralentare di più il nemico dandomi il tempo di rifiatere, ma col rischio di perdere molte, molte più truppe 
Questo dipenderà dalla situazione sui 3 fronti

22-06-41.PNG

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo il risultato del primo turno 26 Giugno
Le perdite sono devastanti, mi limito a postare solo un breve riassunto
Solo in uomini 367.068 caduti contro i 67.070 di parte Tedesca ...sei volte tanti dopo il primo attacco tedesco (io devo ancora rispondere ora!)
 

perdite.PNG

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa è la sacca di Bialystok, all'interno ho ben 29 Divisioni, 2 Armate 10 HQ più il quartier generale del Fronte Ovest..ho una via di fuga ad est-nord-est devo provarci...

Altrove la situazione non è migliore...

 

bialystok.PNG

Edited by prima_legio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa la situazione sul Baltico, Ho ancora in mano Riga e le mie 8 Divisioni a Sud Ovest potrebbero tentare di sgangiarsi...se rientrano a Riga e riesco a tenere il porto posso farle evacuare via mare... il problema è arrivare fin qua,purtroppo tra il dire ed il fare....

baltico.PNG

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho deciso per una difesa a scacchiera a nord ed al centro invece sul Caucaso rischierò una difesa in linea dietro il Dnestr e la Dvina....ma dipenderà dalla velocità di avanzamento Tedesco, se mi troverò in difficoltà arretrerò fino al Dnepr ad est....l'importante è prendere tempo Dagli Urali piano piano arriveranno aiuti

 

Sud.PNG

Share this post


Link to post
Share on other sites

Accidenti, che gioco imponente!

Compagno Prima Legio (è così che ti devo chiamare, vero?), è veramente un wargame immenso e complesso! 
Ma in totale quante unità hai? Centinaia?

Ti dirò, anch’io sono appassionato da circa trent’anni ai classici wargames “esagonati”, ma una partita a questi livelli non l’ho mai giocata, è una sfida colossale!

Per curiosità, quanto potrebbe durare?

Sia la tua partita, che immagino copra alcune settimane almeno, che lo scenario di tempo simulato, che dovrebbe essere storico: alcuni anni? (Per inciso, ogni turno di gioco quanto rappresenta come tempo reale?)


Sappi che seguirò con attenzione la tua cronaca degli eventi!

Solo che, compagno Prima Legio, per ora le stai prendendo un po’ troppo...

Cosa diceva il baffone di quella miniera di uranio?!?  :biggrin:

 

Edited by Ocean's One

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 11/6/2020 at 21:58, Ocean's One said:

Accidenti, che gioco imponente!

Compagno Prima Legio (è così che ti devo chiamare, vero?), è veramente un wargame immenso e complesso! 
Ma in totale quante unità hai? Centinaia?

Ti dirò, anch’io sono appassionato da circa trent’anni ai classici wargames “esagonati”, ma una partita a questi livelli non l’ho mai giocata, è una sfida colossale!

Per curiosità, quanto potrebbe durare?

Sia la tua partita, che immagino copra alcune settimane almeno, che lo scenario di tempo simulato, che dovrebbe essere storico: alcuni anni? (Per inciso, ogni turno di gioco quanto rappresenta come tempo reale?)


Sappi che seguirò con attenzione la tua cronaca degli eventi!

Solo che, compagno Prima Legio, per ora le stai prendendo un po’ troppo...

Cosa diceva il baffone di quella miniera di uranio?!?  :biggrin:

 

Ciao oceans one ed iscandar
Ocean è un piacere sapere che anche tu conosci questi wargames 

Ohhh certo che puoi chiamarmi Compagno, così magari potrà aumentare la stima ballerina che Stalin ha di me! 
Il gioco in effetti è notevole, unità nel gioco sono migliaia non centinaia. 
Il gioco contempla moltissimi scenari, da 3 turni in su...
Ho voluto strafare e per evitare uno scenario breve ho pensato " perchè non tentare l'impossibile? "

Questo è lo scenario campagna 1941-1945 ...244 turni copre dall'inizio dell'invasione alla conquista di Berlino, turni di una settimana l'uno, a parte i primi 2 turni di 4 giorni l'uno..questo perchè l'iniziativa di 14 giorni consecutivi,con l'asse impossibile da fermare avrebbe sbilanciato troppo il gioco,  2 turni per un totale di 8 giorni è ragionevole perchè l'asse, all'inizio, è un vero tritatutto. 
Considera che trovo impossibile fare più di 2 turni alla settimana.. Quando va di lusso, troppe cose da controllare, (1-2 turni settimana è la media standard anche per le partite pbem) ci vuole una vita a finirlo, sempre che la wehrmacht mi lasci fare!! Molto più probabile uscirne molto prima da sconfitto.
Ogni esagono rappresenta 10 miglia.. 16 km circa
Tra oggi e domani volevo spiegare un pò di cose riguardo le unità ed i Generali che le comandano... 
Per il mio primo turno (la risposta al primo turno tedesco) credo di riuscire a postarla non prima di martedi. 
Per quanto riguarda le perdite ha perfettamente ragione iscandar, nella realtà furono perdite spaventose, nel solo 1941 si parla di almeno 4.500.000 quattro milioni e mezzo di uomini( sempre tra morti ed inabilitati)  da parte sovietica...
Ciao, comunque domani qualche post per spiegare qualcosa di più lo pubblicherò.


 

Edited by prima_legio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora questo è un esempio di una mia Divisione, il 24° Rifle Division

24-fucilieri-1.png
Il numero a sinistra è la forza di combattimento (scarsa in questo caso ) 1

A destra i punti di movimento 11ed è alle dipendenze del 21° rifle corps, è composta al momento da 11.069 uomini,167 pezzi di artiglieria e 15 Tank

Entrando un pò più nel dettaglio 
 

24-2.png

 

A sinistra le unità che la compongono, a destra altre informazioni 

l'HQ di "vicinanza" (il più vicino) dal quale riceve rifornimenti è il 21°rifle Corps e quello sotto è quello a cui è dipendente il primo e cioè in questo caso la 13th Army (la gestione degli HQ è importantissima,ed è il mio tallone d'Achille purtroppo)

Quindi la "catena di comando" è 

-13 Army--->21Rifle Corps-->24Rifle Division (Armata, Corpo d'Armata,Divisione)

Inoltre sono indicati i rifornimenti Attuali/Necessari, nell'esempio 35/58(materiale) poi carburante 9/11 eccetera eccetera.

 

Poi facendola breve,per non annoiare, vediamo ad esempio l'unità 7.62mm Machine Gun ( la quinta partendo dall'alto nella colonna a sinistra)

24-machine-gun.png

Composta da 5 uomini, armati con 1x7.63 HMG, 4x M1938 eccetera.. più i dati delle munizioni ed altre cose che caleranno se non adeguatamente riforniti

 

Tornando brevemente sugli HQ ne apro uno

24-new-HQ.png

Questo è il "riassunto " degli HQ superiori, io posso aggregare la mia divisione ad uno qualunque di questi in base alle mie esigenze del momento...(naturalmente lo spostamento ha i suoi costi e necessità dei suoi tempi)

Attualmente come abbiamo visto sopra è collegata alla 13th Army

Questa è  una spiegazione "a spanne" senza voler entrare nei particolari.

Edited by prima_legio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Opsss dimenticavo,  ho dato un'occhiata a qualche Generale,non ho fatto screenshot perchè non voglio tediarvi con statistiche, ho notato però che Dmitry Pavlov,   ha valutazioni veramente basse e considerato che ha sulle sue spalle il  fronte occidentale ( il più vasto di tutto il teatro)aspetterò massimo un 20 giorni, ma se dal suo settore non vedrò reazioni adeguate mi troverò costretto a sostituirlo per primo,io  non ho, al contrario del tedesco,  sti gran Generali,  la media dei miei è molto più bassa,fatta eccezione per qualcuno(Zuikov ad esempio, ma al momento li posso conto sulle dita di una mano queli validi) dovrò stare attento a come effettuare le sostituzioni( la figura del Generale è  molto importante nel gioco).
-------- ------- ------------  --------- 
Fronte occidentale,  informo il Cremlino dei miei dubbi su Pavlov,  la voce di Stalin è  quasi paterna, "Figliolo ti ho detto che hai carta bianca, se c'è un problema ti devi comportare come buon dottore Russo, se corpo di paziente è malato tu dare Purga. Nomina nuovo Generale, quindi vai dal commissario poliitico del tuo fronte e digli che Pavlov ha bisogno di purga di Stalin,non preoccuparti più di Pavlov lui guarirà"
Ok aspetterò e vedrò che succede...certo che sta storia delle purghe mica mi convince. 

Edited by prima_legio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima Legio, grazie! Spiegazione molto chiara ed esaustiva. 

Ho solo qualche domanda specifica che ora ti pongo, nella speranza di non andare troppo nel dettaglio e diventare noioso.

 

Innanzitutto vedo che la pedina base e la divisione; mi chiedo però se ci siano altre pedine minori quali brigate o reggimenti indipendenti., che darebbero ancora ulteriore varietà al gioco (partigiani?!? :smile:)

 

Anche l’artiglieria è molto importante, specialmente quella distribuita a livello di corpo d’armata o da armata; ti chiedo quindi se ci siano unità di artiglieria a livello maggiore, che i comandi superiori possono assegnare alle varie divisioni in funzione dell’impiego tattico del momento.

(Talvolta, nei wargame che conosco io,questo tipo di supporto di fuoco viene definito “offensive support”)

 

Per quanto riguarda la pedina base (divisione), è ammirevole il fatto che si vada nel dettaglio fino alla sua struttura più intima, indicando anche tutte le dotazioni a livello di armi e di uomini. Questo evidentemente è gestito in autonomia dal computer, immagino…

 

C’è però un punto che mi lascia un po’ perplesso: il valore di combattimento è infatti un solo numero (pari ad 1 nel caso che tu hai mostrato): non si distingue quindi fra un valore di attacco e un valore di difesa. 

Mi sembra un po’ strano: nei diversi casi che conosco, la distinzione fra attacco e difesa viene sempre fatta e per ogni pedina ci sono due valori di combattimento e non uno solo.

Qui una distinzione del genere avrebbe forse caratterizzato un po’ meglio le singole unità: carri più forti nell’attacco, fanteria più forte in difesa, specialmente se trincerata presso centri abitati o fitta vegetazione.

Comunque magari non è una criticità forte, perché ci sono diversi altri fattori di modifica delle capacità di combattimento che io non conosco...

 

Ti ringrazio da subiti per tutti i chiarimenti che vorrai darmi. Da (ex) giocatore di wargame ti assicuro che sono molto interessato a capire tutte queste diverse modalità di gioco!

__________

 

Infine, mi verrebbe da scrivere anche un paio di commenti sul mediocre generale Pavlov e sul suo possibile destino. 

Però non lo faccio, lasciando a qualche altro Comandante in lettura questo spiacevole onere :smiley29:)

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, Ocean's One said:

Infine, mi verrebbe da scrivere anche un paio di commenti sul mediocre generale Pavlov e sul suo possibile destino. 

Però non lo faccio, lasciando a qualche altro Comandante in lettura questo spiacevole onere :smiley29:)

 

E via, non sta bene parlare male dei morti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Ocean's One quello a cui ti riferisci si trova in questo gioco "War in the Pacific: Admiral Edition", dove la gestione arriva al reggimento, ed il valore d'attacco o di difesa, oltre che dalla fatica, dal morale o dal comandante è modificato dal terreno e dalle fortificazioni. Se giochi come giapponese devi pianificare la ricerca delle armi e la gestione della produzione, se giochi alleati non hai di questi problemi è tutto automatico. E' un bel gioco ma per giocarlo bene ci vuole tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, Iscandar said:

@Ocean's One quello a cui ti riferisci si trova in questo gioco "War in the Pacific: Admiral Edition", dove la gestione arriva al reggimento, ed il valore d'attacco o di difesa, oltre che dalla fatica, dal morale o dal comandante è modificato dal terreno e dalle fortificazioni. Se giochi come giapponese devi pianificare la ricerca delle armi e la gestione della produzione, se giochi alleati non hai di questi problemi è tutto automatico. E' un bel gioco ma per giocarlo bene ci vuole tempo.

Ciao Iscandar 

Credo che ocean si riferisca piuttosto ai Boardgame da tavolo, War in the pacific è  un gioco che è a dir poco colossale un capolavoro...ma per me è  inavvicinabile.

Comunque nel pomeriggio posterò la risposta alle domande di Ocean 

Ps non mi danno nessun disturbo queste domande, anzi ocean!  Mi danno la possibilitá di spiegare sempre qualcosa di più... Fatene pure...solo portate pazienza se le risposte non arrivano subito 🙂

Edited by prima_legio

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 15/6/2020 at 21:18, Ocean's One said:

Prima Legio, grazie! Spiegazione molto chiara ed esaustiva. 

Ho solo qualche domanda specifica che ora ti pongo, nella speranza di non andare troppo nel dettaglio e diventare noioso.

 

Innanzitutto vedo che la pedina base e la divisione; mi chiedo però se ci siano altre pedine minori quali brigate o reggimenti indipendenti., che darebbero ancora ulteriore varietà al gioco (partigiani?!? :smile:)

 

Anche l’artiglieria è molto importante, specialmente quella distribuita a livello di corpo d’armata o da armata; ti chiedo quindi se ci siano unità di artiglieria a livello maggiore, che i comandi superiori possono assegnare alle varie divisioni in funzione dell’impiego tattico del momento.

(Talvolta, nei wargame che conosco io,questo tipo di supporto di fuoco viene definito “offensive support”)

 

Per quanto riguarda la pedina base (divisione), è ammirevole il fatto che si vada nel dettaglio fino alla sua struttura più intima, indicando anche tutte le dotazioni a livello di armi e di uomini. Questo evidentemente è gestito in autonomia dal computer, immagino…

 

C’è però un punto che mi lascia un po’ perplesso: il valore di combattimento è infatti un solo numero (pari ad 1 nel caso che tu hai mostrato): non si distingue quindi fra un valore di attacco e un valore di difesa. 

Mi sembra un po’ strano: nei diversi casi che conosco, la distinzione fra attacco e difesa viene sempre fatta e per ogni pedina ci sono due valori di combattimento e non uno solo.

Qui una distinzione del genere avrebbe forse caratterizzato un po’ meglio le singole unità: carri più forti nell’attacco, fanteria più forte in difesa, specialmente se trincerata presso centri abitati o fitta vegetazione.

Comunque magari non è una criticità forte, perché ci sono diversi altri fattori di modifica delle capacità di combattimento che io non conosco...

 

Ti ringrazio da subiti per tutti i chiarimenti che vorrai darmi. Da (ex) giocatore di wargame ti assicuro che sono molto interessato a capire tutte queste diverse modalità di gioco!

__________

 

Infine, mi verrebbe da scrivere anche un paio di commenti sul mediocre generale Pavlov e sul suo possibile destino. 

Però non lo faccio, lasciando a qualche altro Comandante in lettura questo spiacevole onere :smiley29:)

Ciao Ocean, felice di risponderti 🙂
1-Si l'unità di base è la divisione, puoi comunque dividere alcune di queste,  non tutte, in 3 brigate/battaglioni soprattutto da parte Tedesca.
Da parte Sovietica lo puoi fare per le unità aeree, comunque il gioco le considera durante i combattimenti ( spiego meglio sotto in altro post ) in pratica non tutte le brigate vengono visualizzate sulla mappa( a parte quelle di cui sopra )ma esistono in tutte le divisioni come unità di supporto. 
Hanno comunque limitazioni per esempio una divisione ha una zona di controllo che si estende ai 6 esagoni adiacenti dall'esagono in cui si trova,  la brigata non ha zoc se non nell'esagono in qui si trova,  quindi può essere usata per presidiare nodi ferroviari in località lontane dal fronte ad esempio,per prevenire operazioni partigiane di sabotaggio, per il Sovietico invece il loro uso è minimo.. 

Le unità partigiane si formano spostaneamente, oppure come conseguenza di un combattimento ( da una unità "disbanded" ad esempio ) possono però essere mosse ma soprattutto devono essere rifornite con missioni aeree, ma non ne avrai mai un pieno controllo, inoltre se si vengono a trovare adiacenti ad una unità nemica si volatizzeranno.
CONTINUA....

Edited by prima_legio

Share this post


Link to post
Share on other sites

....io onestamente avrei preferito le miniere di uranio....🙄

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima legio tanto di cappello. Adoro questi giochi ma sono IMMENSI !!! Bravissimo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 21/6/2020 at 11:06, Von Faust said:

Prima legio tanto di cappello. Adoro questi giochi ma sono IMMENSI !!! Bravissimo. 

 Ciao Von Faust e grazie mille anche a fanghino , sto attualmente cercando di fare una guida su come funzionano i combattimenti, è  complicato ma forse ho trovato la soluzione, traducendo e correggendo una splendida guida in inglese, dando i giusti crediti all'autore. 

Aspettando di finire questo, ed in occasione dell'anniversario dell'inizio delle operazioni 22/6/41- 22/6/2020 

vi lascio un breve video di 9 minuti dove graficamente ed in modo semplice è illustrata la guerra ad est dall'inizio della Barbarossa alla conquista di Berlino. 

 

Edited by prima_legio

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, prima_legio said:

 Ciao Von Faust e grazie mille anche a fanghino , sto attualmente cercando di fare una guida su come funzionano i combattimenti, è  complicato ma forse ho trovato la soluzione, traducendo e correggendo una splendida guida in inglese, dando i giusti crediti all'autore. 

 

Grande, io incuriosito ho incominciato a riguardarmi dei tutorial in rete, a grandi linee i meccanismi li conoscevo ma come detto è talmente immenso e c'è una mole di cose da tenere sotto controllo che spaventa un pò.

Sicuramente bisogna dedicare molto tempo con molta costanza, esperienza.

 

2 hours ago, prima_legio said:

Aspettando di finire questo, ed in occasione dell'anniversario dell'inizio delle operazioni 22/6/41- 22/6/2020 

vi lascio un breve video di 9 minuti dove graficamente ed in modo semplice è illustrata la guerra ad est dall'inizio della Barbarossa alla conquista di Berlino. 

 

 

Molto bello

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 hours ago, Ocean's One said:

Compagno Prima Legio, novità dal fronte orientale?

Si dice che il baffone si stia spazientendo... :biggrin:

Ciao ocean sono preso nel cercare di creare una specie ( sottospecie anzi ) di guida,  la guerra avanza e la situazione sta diventando più critica di quel che credevo, presto posterò un pò di cose.. Baffone non sarà felice nel vederle credo! Mi vedo già col piccone in mano.
I meteorologi han pronosticato un inverno rigido, mi auguro che il blizzard non mi tradisca.
Intanto una  mia unità ha interrotto una linea di comunicazione nemica,  guadagnandosi pure na cenetta per la sera... Dannato adolfo le ha pensate tutte! 
dfc50e2ace277cafb18f22c8245fe433-animal-

Edited by prima_legio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,084
    • Total Posts
      507,303
×