Jump to content
Sign in to follow this  
malaparte

U 55 il corsaro degli abissi

Recommended Posts

In questi giorni ne approfitto per leggere con più attenzione di quanto mai abbia fatto nella mia infanzia una collezione del Corrierino dei Piccoli.  Ho scoperto un film di cui mai avevo sentito parlare qui, forse rarissimo, U.55. Il Corrierino faceva recensioni consigliando o sconsigliando. In questo caso, il film era positivo ma le scene a terra erano sconsigliabili (possiamo immaginare). Ma davvero non ne trovo traccia, se non nel web

https://www.comingsoon.it/film/u-boat-55-il-corsaro-degli-abissi/17459/scheda/

Esito a inserirlo, perché nessuno l'ha mai visto. Nel caso, chi sa, batta un colpo!

 

image.png

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da qualche parte, ma chissà dove lo ho imboscato, ho il libro di Ott  Wolfgang "Heie und kleine Fische, in edizione economica Longanesi, dal quale è stato tratto il film che assolutamente non conoscevo. In Internet ne trovi critica e trama e se ti accontenti di vederlo in lingua originale lo trovi a questo link.

https://www.youtube.com/watch?v=xljftk1Y6Xg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le mitiche economiche Longanesi!!! Si scardinavano solo a prenderle in mano, forse solo a guardarle, ma pubblicavano roba ottima. Ne ho ancora in casa. Il mio praticamente nullo tedesco mi ha concesso solo una rapida occhiata qui e là, comunque ottima indicazione da lasciare in rete sul forum.

Ne approfitto per un'altra richiesta: moltissimi anni fa, in Biblioteca comunale, mentre cercavo non so più cosa, ma certo roba per le lezioni di Storia, ho trovato una VHS che riguardava la guerra navale nella 2 GM. Sono certa che faceva parte di una collezione, come usavano nelle edicole degli anni 70. Nel documentario c'erano ampi spezzoni chiaramente di un film tedesco d'epoca sulla Kriegsmarine doppiato in italiano. Ricordo che c'era questo giovane ufficiale di Marina, colto e romantico, sfottuto dai superiori perché troppo colto ed appassionato di cultura classica, che ovviamente moriva sussurrando con l'ultima voce "Dulce et decorum est pro patria mori". Mi è rimasto impresso perché all'epoca anni 70 (magari non solo all'epoca) era strano che, in un film divulgato in VHS, un tedesco della 2 GM fosse colto, romantico, patriottico. Di solito tutti rozzi, arroganti, profittatori.  Ma quando sono tornata in biblioteca a cercarlo non ho più trovato quella cassetta VHS. Qualcuno lo ricorda?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,306
    • Total Posts
      510,457
×