Jump to content
Sign in to follow this  
luxman

TWoS - 4 bearings ...

Recommended Posts

Ciao a tutti,

da un mesetto mi sono rimesso a giocare a SH5 e ho installato la mod TWoS. Ho cominciato da zero facendo i tutorial per capirci qualcosa e divertirmi nella campagna di gioco nel modo più realistico che mi consentano le mie capacità, per ora ho superato varie volte il metodo classico del TDC e l'uso del RAOBF e disco di attacco.


Ora sto cercando di fare pratica di "4 bearings", per ora il metodo da fermo, usando il tutorial della mod TWoS. Per 2 volte mi è capitato che, con il mio sub immobile a 20 metri sott'acqua pronto a lanciare i siluri a 90° del target, attendevo che l'idrofono mi leggesse le varie posizioni progressive del target fino a quella di lancio, e in entrambe le volte l'idrofonista ha perso il contatto quando mancavano 4-5 gradi alla posizione di lancio.
La prima volta, col sub a -20 metri e 1000 m dalla rotta del target, ho pensato che forse ero troppo profondo.

La seconda volta mi sono messo a -17 metri (come nel videotutorial di Stoianm) e 4700 m dalla rotta del target, attendevo il bearing 348° per lanciare e l'idrofonista ha perso improvvisamente il contatto a 344°. Ho atteso qualche minuto per cercare di trovare una spiegazione, o vedere se le letture riprendessero, poi per verificare sono tornato a sentire l'idrofono, e sentivo il rumore della nave muoversi davanti a me, dai 355° ai 05°, ma sotto l'indicazione della rotta nell'idrofono non appariva il "contatto" e quindi non ero in condizione di "bloccarlo" per farlo "seguire" all'idrofonista. 
Qualcuno sa dirmi se è un bug, o dove sbaglio?

Edited by luxman

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao luxman!
se ho capito bene, stai usando l'idrofono per leggere le varie posizioni progressive del target a 20 metri sott'acqua e a motori spenti. Si deve tenere conto di quale tipo di idrofono sia installato nel sub per l'intercettazione. Non conosco il tutorial ma se come dici l'idrofonista ha perso il contatto allora è molto probabile che il target sia entrato nel cono d'ombra. Nei primi tempi gli idrofoni installati erano formati da 2 set di 12 idrofoni per lato che erano alloggiati nello scafo e non potevano essere ruotati. Questo sistema era chiamato GHG cioè GruppenHorchGerat e aveva circa 140° di copertura per lato (il tutto letto nelle info di SH5).
Ovviamente il rilevamento è più preciso se la sorgente dei suoni proviene lateralmente ma l'accuratezza diminuisce fino a sparire man mano che la sorgente rilevata si sposta da laterale fino a diventare praticamente di prua o di poppa per poter lanciare i siluri a 90°, soluzione migliore con il periscopio ma non con il GHG come idrofono.
Successivamente sono stati installati negli uboot idrofoni rotanti a 360° situati sul ponte a mezza prua ma più fragili nel caso di attacco con bombe di profondità e alla fine, almeno in SH5, i BalkonGerat sistemati a prua sotto lo scafo.
Succede anche a me sentire il contatto dai -355° ai +05° della nave che mi scorre davanti se mi sostituisco all'idrofonista ma lo strano è che la strumentazione non rileva più nulla se ho il GHG, come se fosse effettivo il cono d'ombra per la strumentazione e non per me.
Alla fine credo che in SH5 quello che conta sia il rilevamento dell'idrofonista con l'idrofono a disposizione con le sue limitazioni e non quello fatto da chi lo sostituisce, anche se qualche volta ho fatto dei rilevamenti all'idrofono molto deboli e in cuffia, ma che l'idrofonista non rilevava assolutamente. Allora presa la direzione, emersione e avanti tutta per il rilevamento, dopo una ventina di minuti, nuova immersione e tentativo di rilevamento, nuova direzione e avanti tutta e così fino a quando o con l'idrofonista o con le vedette in torretta non avevo un avvistamento effettivo.
Certo in SH5 ci sono ancora tante incongruenze ma bisogna tenerselo così come è e sperare che qualche programmatore sappia dove mettere le mani.
Comunque sei bravo a cercare l'intercettazione con l'ausilio del solo idrofono, io non ci sono mai riuscito se non con nebbia profonda e la nave a trecento metri: era come il tiro a segno al tacchino!
In generale i vari tutorial o anche le missioni non sono aggiornate con l'ultimo upgrade di TWoS, quindi aspettatti dei comportamenti non sempre analoghi.

Per risolvere il problema quando si ha il GHG come idrofono, penso che sia quello di disporre il sub non a 90° rispetto alla rotta prevista nel rilevamento ma di avere almeno un angolo di 90°+20° (cono d'ombra) cioè a 110° se proviene da destra e 90°-20° cioè a 70° se proviene da sinistra rispetto alla prua, questo per non fare entrare nel cono d'ombra l'idrofono, tanto ci sono i tre giroscopi che fanno intercettare al siluro la nave.
GatoClass

Edited by GatoClass

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao GatoClass,  è tutto chiaro e metterò in pratica il tuo suggerimento.
Volevo descriverti (anche a pro di chi ci leggerà) i dettagli del tutorial che ho provato. E' quello che si trova nella mod di TWoS e dovrebbe essere opera di Trevally (in una delle varie videate c'è un'immagine che richiama il suo nome), è ambientato di sera e pare molto simile a quello postato da stoianm su YT in 4 puntate, ecco il link dell'ultima,

 

dove si vede appunto la conclusione della caccia con il sub a 90° in immersione a 17m in attesa del transito del target. 
Io prima ho provato a fare il tutorial caricato con l'automatismo, con le varie schermate dove la procedura viene spiegata passo passo, però stranamente l'ultima parte, che prevede la vera missione messa in pratica, in 2 volte che ci ho provato non mi è mai partita. 
Allora ho provato semplicemente a mettere in pratica la missione storica senza caricarla come tutorial, ed è andata come ho descritto.
Il modello di sub nel tutorial è il Type VIIC, non ho ancora controllato (e non avrei mai pensato a farlo senza la tua spiegazione) se adotta un idrofono GHG, ma davo per scontato che, trattandosi di un tutorial, il funzionamento delle apparecchiature fosse stato "adattato" allo scopo, forte del fatto di averlo visto messo in pratica da stoianm. Vero è che il video risale al 2011 e lo scenario può sicuramente essere stato rielaborato dall'autore con un funzionamento diverso o più realistico.
In effetti ho trovato un altro video, 

 

 

dove al punto 1:15:10 si capisce che il tutorial non si conclude come quello di stoianm, in immersione. Invece il sub emerge, c'è luce sufficiente per lanciare i siluri usando il periscopio.
Il problema è che nella stessa versione dello scenario come missione storica è buio pesto, non potrei usare il periscopio neanche volendo. E comunque non voglio usarlo, altrimenti non potrei verificare se ho messo in pratica il metodo correttamente. Però il fatto che il tutorial si concluda diversamente da quello precedente mi fa credere che tu abbia ragione, in questa versione probabilmente il modello di idrofono adottato è cieco a prua. E se è così l'unica soluzione è, come dici, mettersi a 70° o 110° rispetto al target e aspettare.

Mi chiedo allora come faccia in un altro video un giocatore in una versione "4 bearings con sub in movimento" a seguire un target che si trova davanti a lui a 5°, almeno all'inizio della missione, di giorno e con nebbia fitta.  Anche questa però si conclude con l'uso del periscopio.

 

Quote

Comunque sei bravo a cercare l'intercettazione con l'ausilio del solo idrofono, io non ci sono mai riuscito se non con nebbia profonda e la nave a trecento metri: era come il tiro a segno al tacchino!

Non mi sento particolarmente bravo. Guarda i video, prova il tutorial e la missione, vedrai che con un po' di cura nelle misurazioni, un po' di pratica che aiuta a velocizzarsi e la voglia di riuscirci la cosa è fattibile.

Mi piacerebbe sapere se anche altri hanno provato a fare la missione e come è andata.
Intanto, grazie per il prezioso aiuto e le chiarissime spiegazioni.
luxman

Edited by luxman

Share this post


Link to post
Share on other sites

Copio ed incollo un passaggio molto importante fatto da vdr1981 riguardo le funzionalità dell'idrofono gestito dal giocatore o dall'AI (evidenzio in grassetto la parte più importante):

"Nope...nothing has changed regarding hydrophone station except I have removed non functional "send to TDC" button.
Note that what you hear while using hydrophones and what your AI sonar man can hear are completely different things. AI sonar man have realistic deaf angles and depth dependent detection ranges while you can hear all directions without restrictions. It's a game limitation and it has always been like that.
"Unknown contact" means that the contact is currently outside of Beno's (realistic) detection parameters and you can only try to position your boat to avoid deaf angles, dive deeper to reduce surface noise effect and increase detection range or to literally reduce range to contact. "Silent state" will also have positive effect on detection range ect, ect...
With both GHG and KDB sensors equipped, Beno will also be able to hear almost 360 deg around the sub with a very small deaf angle at approximately 170 deg due to conning tower which is blocking rotating KDB sensor. This the most realistic hydro configuration which will also "justify" previously mentioned game limitation IMO…"

 

Io il metodo dei 4 bearing lo uso principalmente per farmi trovare nel momento giusto al posto giusto senza prestare molta attenzione all'accuratezza dei rilevamenti e tracciamenti.

Non credo di aver mai tentato un lancio alla cieca basandomi solo sui rilevamenti fatti, mi porto sempre a quota periscopio per gli aggiustamenti finali.

Edited by Von Faust

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Von Faust, grazie per l'intervento che chiarisce ulteriormente la cosa.
Ho verificato che l'idrofono montato nel sub del tutorial è il GHG/BG, e il passaggio che citi conferma quanto detto da GatoClass in merito al cono d'ombra. Bene. Allora l'appostamento adottato nel video di stoianm non è più praticabile. Almeno ora lo so per certo e mi posiziono diversamente.
Però quando vdr1981 dice " It's a game limitation and it has always been like that" allora mi chiedo come abbia fatto stoianm nel suo video del 2011 a mantenere il contatto col target mentre gli passava davanti alla prua a 2700m. Evidentemente "it has NOT always been like that".  O il suo sub montava un idrofono che copriva 360°.
In ogni caso, il realismo prima di tutto!

 

Quote

Non credo di aver mai tentato un lancio alla cieca basandomi solo sui rilevamenti fatti, mi porto sempre a quota periscopio per gli aggiustamenti finali.

Sono perfettamente d'accordo, ma se è buio pesto (o nebbia fittissima) il periscopio è inutile, e talvolta le condizioni in cui ci si trova sono queste. Ho anche provato a usare la telecamera esterna per vedere la nave dopo aver lanciato comunque i siluri, ma era buio assoluto e non sono riuscito a vederla. Figuriamoci provarci col periscopio. Certo, basta attendere momenti migliori o che la nebbia si dissolva o l'arrivo dell'alba (e magari di un altro target), ma questa missione storica ci vuole mettere nella condizione di affondare una nave di sera in mare aperto senza luna, ed ho provato a vedere se mi riusciva. Ora che ne so di più le possibilità aumentano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao luxman!
se Stoiann ha utilizzato nel suo tutorial il GHG e il BG allora non aveva il cono d'ombra per il rilevamento di prua. Il BG o BalkonGerat installato sulla chiglia a prua e lontano dalle eliche aveva tecnologia d'avanguardia con diversi filtri acustici e dava la possibilità di un rilevamento quasi a 360°, anche a piccole velocità. Ecco perché nel suo tutorial era riuscito ad applicare con successo il metodo dei "4 bearings" con il sub fermo.

Bisogna tener conto che Stoiann può avere usato una mod che permetteva qualsiasi equipaggiamento in qualsiasi periodo con qualsiasi sub, oppure che abbia scelto un sub con il BG installato per spiegare meglio il metodo "4 bearings".

Per la nebbia fitta vado a memoria ma ho fatto pochissimi attacchi e questo anni fa. Allora riuscivo ad usare il periscopio ad una distanza minima di 300 mt appena sufficiente perché il siluro si armasse ed esplodesse, ma non so se con gli ultimi upgrade sia ancora possibile.

Mi potresti dire quale sia la missione storica alla quale ti riferisci?

Ciao!

GatoClass

Edited by GatoClass

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao GatoClass,   il titolo della missione storica è "Four Bearings" e la puoi usare come missione di allenamento o caricando il tutorial con lo stesso titolo.
Nella missione il primo contatto del target è alle 16.32, all'esterno è già buio. Nel tutorial quella parte non mi parte, ma ho visto un video dove termina con il puntamento al periscopio, c'è sufficiente luce quindi l'orario di ambientazione è probabilmente diverso.

 

Quote

se Stoiann ha utilizzato nel suo tutorial il GHG e il BG allora non aveva il cono d'ombra per il rilevamento di prua. Il BG o BalkonGerat installato sulla chiglia a prua e lontano dalle eliche aveva tecnologia d'avanguardia con diversi filtri acustici e dava la possibilità di un rilevamento quasi a 360°, anche a piccole velocità. Ecco perché nel suo tutorial era riuscito ad applicare con successo il metodo dei "4 bearings" con il sub fermo.

Come potrai verificare se provi il tutorial, anche il nostro sub è dotato di GHG/BG, quindi in teoria anche questo dovrebbe essere capace di seguire il contatto a 360° senza cono d'ombra.

Per l'appunto, ho appena visto un altro suo video dove ripete l'operazione, usando solo l'idrofono, lanciando i siluri a 35°.

https://www.youtube.com/watch?v=GO9ha0oLeuE

 

Edited by luxman

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, luxman said:

Ciao GatoClass,   il titolo della missione storica è "Four Bearings" e la puoi usare come missione di allenamento o caricando il tutorial con lo stesso titolo.

 

 

Non so se lo sai e se viene attivata con la missione che tu citi (Four bearing) ma tra gli script automatici attivabili mi mare ci sia uno dedicato appunto a questo sistema di rilevamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, Von Faust said:

Non so se lo sai e se viene attivata con la missione che tu citi (Four bearing) ma tra gli script automatici attivabili mi mare ci sia uno dedicato appunto a questo sistema di rilevamento.

Si, è attivato dal tutorial. Credo che il suo uso sia esclusivamente per le varie schermate del tutorial, ma non ho verificato se ha una utilità anche in campagna o missione storica.

Edited by luxman

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho appena affondato una nave nella missione tdw torp tutorial, usando solo l'idrofono come nel video di stoianm!  Evvai!

Scusate ragazzi, ma volevo condividere la mia soddisfazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, luxman said:

Ho appena affondato una nave nella missione tdw torp tutorial, usando solo l'idrofono come nel video di stoianm!  Evvai!

Scusate ragazzi, ma volevo condividere la mia soddisfazione.

 

Complimenti !!!

Capisco la soddisfazione quando, dopo tanto "studio" e prove, riesci nell'intento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,102
    • Total Posts
      507,606
×