Jump to content
Sign in to follow this  
Totiano

Mediterraneo e Sottomarini - quadro di situazione strategica

Recommended Posts

Il Comandante Manuel Minuto, aka Moreno1975, terrà una immancabile conferenza al circolo ufficiali di Roma martedi 4 Febbraio alle 18.00.

Accesso libero ma noi betasomiani credo si debba esserci per un motivo in più! Ergo diciamo che potrebbe essere una piccola licenza romana. Chi Viene?

  

conf man.jpg

Edited by Totiano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tanto per dire...

 

MED+subs.jpg

 

che ho studiato... 😀 però mancano i battelli Russi e forse...qualche USA ??

 

E' impressionate vedere come si contrappongono Grecia  e Turchia...anche nell'ottica dell'intraprendenza politica Turca verso il centro del Mediterraneo...chissa cosa ne pensano a CINCNAV:sleep:

 

Edited by magico_8°/88

Share this post


Link to post
Share on other sites

Invece con questa

 

MED.subs.magico_8-88.jpg

 

che ho fatto i compiti...:tongue:

 

Poi sara Moreno che giudicherà e darà il voto...

 

Scherzi ha parte spero che l'infografica ri-proposta e aggiornata possa essere d'aiuto a comprendere al meglio il lavoro del C.te Minuto :wink:

Edited by magico_8°/88

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minutes ago, Iscandar said:

che negherà sempre, fino a 3 secondi dopo il lancio, che hanno armamento nucleare a bordo

 

Pensavo proprio a quello...la minaccia prima era solo aerea, adesso è anche  sottomarina...e non puoi sapere da dove arriva

 

Si devono sicuramente difendere, ma di un simile potere bisogna sempre aver timore... :dry:

Edited by magico_8°/88

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho nascosto qualche post e proseguo nel raccontare la serata di ieri.

Una conferenza interessantissima, resa piacevole e, direi, affascinante, dalla capacità di esporre del comandante Minuto.

Dopo una breve introduzione dell'amm Petroni, Comandante dei sommergibili, partendo dalle "debolezze moderne, ovvero le differenze di benessere tra "nord" e "sud" del mondo e della intrinseca fragilità della trasmissione dei dati internet - che viaggiano su cavi sottomarini - , ha poi illustrato le capacità sommergbilistiche delle principali marine rivierasche del Mediterraneo, ponendo l'accento sulle capacita di lancio missili e, soprattutto, della deterrenza che anche un mezzo convenzionale, al pari di un nucleare, è in grado di mettere in campo. Tra le marine rivierasche ci sono anche Stati Uniti, Russia (che ha base a Tartus) e Cia (che ha comprato i porti di Alessandria e del Pireo)

Approfondendo ulteriormente si è immerso nelle capacità di un moderno battello e di quello che dovrà saper fare nei prossimi 40 anni, sovrapponibili al battello italiano in progettazione U212NFS, e alle capacità del sistema Italia, che tra industria e università può vantare eccellenze in ogni campo della subacquea.

Chiusura con 2 parole (ma piene di interessanti notizie e concetti) dell'amm Giacomin Vice Segretario della Direziona Nazionale Armamenti/Segredifesa.

E ora qualche foto

mm2th.jpg

La sala gremita di gente

mm6th.jpg

Esposizione delle capacita delle Marine rivierasche

mm5th.jpg

Le capacità del 212NFS

mm4th.jpg

Le iniziative per mettere a confronto le capacità underwater in campo nazionale

mm3th.jpg

E la necessità di fare sistema e coordinare la galassia delle eccellenze italiane

mm1th.jpg

Per finire foto di gruppo dei betasomiani presenti (spiacente per la foto sfocata)

da sinistra Ramius80, Magico 8/88, Cristina Cautillo, Giorgio Modugno, Moreno1975, Totiano (accosciato), Morosini, Alessandro IZD0, Tochiro BS

 

Dopo la conferenza una divertente cena al Circolo con Magico, Giorgio, Cristina e Morosini ha chiuso davvero in bellezza la serata 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Peccato non essere stato presente, sarà sicuramente per la prossima

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarebbe stato davvero istruttivo esserci, peccato. Invece trovo bello che ci sia una foto con i betasoniani, che posso finalmente associare in forma di volti ai nikname.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Conferenza interessantissima, e serata altrettanto interessante con gli amici di Betasom, vecchi e nuovi.

 

Come ben anticipato dal ns. Dir tanti ed interessanti i punti toccati dal C.te Minuto, sopratutto nell'ottica dello sviluppo del sistema "underwater" italiano a 360 gradi (quindi non solo militare...) con l'amm. Giacomini che alla fine ha voluto rimarcare gli interessi italiani nel settore e sopratutto l'interesse degli  italiani nel settore difesa, visto come volano dell'economia e non solo come costo per l'utente finale.

 

Per gli amici di Betasom appassionati del settore, la conferma della nuova serie dei 212NFS (parlo di "serie" perchè le nuove unità benchè simili saranno dimensionalmente e strutturalmente diverse dalle prime...) con la realizzazione dei 4 nuovi battelli nei prossimi 10 anni (lo stanziamento sarà relativo ad 1+1+2 unità). I battelli, come più volte rimarcato anche dal C.te Minuto, saranno adeguati nel sistema d'arma, a quelli degli altri paesi del Mediterraneo, quindi i nuovi 212NFS saranno dotati (finalmente...) di missili A/N e Land/Attack, (questi ultimi lo speriamo...), nuove celle combustibili e nuove batterie, con, se non ricordo male, anche un nuovo sistema di combattimento.

Interessante (almeno per me) l'implementazione di nuovi sistemi di ricerca e scoperta (ed anche attacco) per mezzo di droni (UUV, unmanned underwater vehicle e AUV, autonomous underwater vehicle), dove l'italia, almeno nel settore civile è all'avanguardia (anche nella ricerca), quindi tanto di nuovo in questi battelli con possibilità di retrofitting (leggi aggiornamento) per i battelli precedenti.

 

Per ultimo, ma non meno importante, il "pranzo" tra i soci di Betasom, vecchi e nuovi, con un dibattito socio-storico-economico senza pari 😁.

 

Veramente serata da non dimenticare

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buonasera a tutti! Grazie Marco per il post, ma soprattutto grazie a Betasom per la vicinanza e passione! 

Mi spiace ancora per la cena... Ma alle 4 del mattino eravamo già a Taranto ed alle 08 a lavoro in base🤣🤣.. La prossima volta spero ci sia più tempo per fare due chiacchiere e cenare insieme!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su forum difesa si sono meravigliati delle attrezzature italiane sugli NFS, specialmente sull'AIP nazionale, sono eccitati dall'IDAS

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,109
    • Total Posts
      507,694
×