Jump to content
Sign in to follow this  
Totiano

Rio Corazzi: chi è il [grande] ufficiale cui è intitolata la Scuola Sommergibili

Recommended Posts

A chi era presente all'ultimo raduno a Taranto non credo sia sfuggito il nome a cui è intitolata la Scuola Sommergibili. In effetti c'è un quadro affisso all'ingresso, completato da una foto. Descrive con poche toccanti parole uno dei Padri della Scuola Sommergibili e, non a caso, chi ha scritto queste parole è un altro dei Padri della Scuola: l'amm. (GN) Attilio Ranieri che lo ha seguito nell'incarico (con la stessa passione per la formazione) qualche anno dopo.

 

Negli anni fra il '63 e il '76, nella storia della Scuola Sommergibili è entrato un Ufficiale che ha lasciato un profondo segno: il C.F. (G.N.) Rio CORAZZI, un uomo ricco di carica umana e di carisma ma, soprattutto, di entusiasmo. Forte di non comune esperienza e preparazione, dotato di naturale talento didattico (generazioni di sommergibilisti ricordano le sue lezioni chiare e semplici, esposte sempre in maniera accattivante), credeva fermamente nell'importanza della formazione del personale e ad essa dedicava grande energia. Già nei primi anni '60, Direttore di Macchina del Smg. Vortice ad Augusta, dopo l’orario lavorativo riuniva gli allievi in tirocinio in una bettolina ancora arroventata dal sole, che fungeva da aula, e faceva lezione per ore, mentre gli allievi prendevano appunti su supporto cartaceo costituito dal retro dei "moduli per messaggio".
Quando, in aggiunta ad altri incarichi, gli è stata affidata la Scuola, pur nell'angustia della situazione descritta egli l’ha risvegliata dal torpore rassegnato in cui le precarietà l'avevano calata e le ha impresso nuova vitalità.
La sua dedizione ai sommergibili si estese poi anche oltre la sua permanenza alla Scuola e continuò fino alla prematura scomparsa avvenuta nel maggio del '79, a causa di un male incurabile.

corazi.png

 

 

Questo post non nasce per caso, ma è in attesa di un importante contributo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buonasera a tutti,

sono Roberto Starnari, nipote di Rio Corazzi.

Sono stato invitato da Marco Mascellani - che ringrazio - a condividere in questo forum alcune immagini relative alla vita del grande sommergibilista che da ragazzino avevo già intuito mio zio fosse, ma di cui ora ho la certezza leggendo le parole di stima nei suoi confronti nella presentazione del post.

Un grande uomo anche nelle dimensioni, questi sono i miei ricordi di ragazzino che portò con sé all'interno di un sommergibile a Taranto una cinquantina di anni fa.... penso fosse il Morosini, e ancora mi chiedo che fatica facesse ad entrarci!

Sono venuto da poco a sapere della Scuola che ha preso il suo nome e dell'annessa sala dei cimeli e dei ricordi a cui vorrei aggiungerne alcuni appartenuti a mio zio. Spero che la cosa possa essere realizzata. Nel frattempo pubblico volentieri alcune foto sul forum, sperando che siano gradite nel ricordo di mio zio per chi l'ha conosciuto e magari per chi vi si potrà riconoscere.

Quasi ogni foto ha una didascalia sul retro con il luogo e la data, credo di fare cosa gradita pubblicando anche quelle.

Sono una dozzina, consigliatemi se è meglio pubblicarle tutte insieme oppure una fronte-retro per post.

Grazie 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ben appordato Roberto, sono Marco, come avrai intuito.

Mi permetto di consigliare una per post, con i tuoi commenti, aneddoti e altro.  

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Marco, 

come ti ho accennato in privato incontravo mio zio ad Ancona quando assieme a mia zia venivano da Taranto per brevi periodi, per esempio per le festività.

Quando ero ragazzino mi hanno ospitato a Taranto per un paio di mesi, d'estate.

Ricordo le visite all'Arsenale, quella al sommergibile e anche tante visite a casa di altri Ufficiali e amici, sempre in giro con la sua Fiat 850 coupé (altro mistero come faceva ad entrarci).

Me lo ricordo sempre allegro e dinamico, dalla battuta arguta e devo dire che era il mio zio preferito anche se lo vedevo pochissimo. Purtroppo non so altro soprattutto della sua vita in mare, ma spero che molto potrà venire fuori dai commenti delle foto!

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fermati!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ogni foto meriterebbe molto di più della semplice pubblicazione!

Cominciamo dalla prima: era presente mentre giravano sotto 10 bandiere e ha conosciuto il vero comandante dell'Atlantis e il suo 2° nonchè autore del famoso libro!

Sono cose "da culto" da queste parti. Anche la presenza del giovane comandante Arena, oggi decano dei sommergibilisti, fa un po impressione... 

 

Le foto a bordo del Vortice sono una meglio dell'altra e quella in coperta immagino sia con il suo reparto GN/E.

 

Edited by Totiano

Share this post


Link to post
Share on other sites
58 minutes ago, Totiano said:

Fermati!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ogni foto meriterebbe molto di più della semplice pubblicazione!

Cominciamo dalla prima: era presente mentre giravano sotto 10 bandiere e ha conosciuto il vero comandante dell'Atlantis e il suo 2° nonchè autore del famoso libro!

Sono cose "da culto" da queste parti. Anche la presenza del giovane comandante Arena, oggi decano dei sommergibilisti, fa un po impressione... 

 

Le foto a bordo del Vortice sono una meglio dell'altra e quella in coperta immagino sia con il suo reparto GN/E.

 

Ne ho un'altra pronta, poi disponi delle foto come meglio credi, puoi anche rimaneggiare il tutto 🙂

IMG_20200116_113111~2.jpg

IMG_20200116_113057~2.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,451
    • Total Posts
      513,875
×