Jump to content
Giovanni Patini

Zoea classe Foca in mattoncini Lego

Recommended Posts

Come ho anticipato nella mia presentazione, sono un appassionato di costruzioni con i mattoncini Lego e sto cercando di progettare il sommergibile Zoea, sul quale mio nonno era imbarcato come direttore di macchina durante la seconda guerra mondiale.

Non ho l'ambizione di realizzare un modellino perfetto, ma vorrei quanto meno evitare errori grossolani.

Ho trovato questo disegno e vorrei avere qualche chiarimento da chi se ne intende.

1 - quella che si vede sopra la camera di lancio avanti cos'è? Una scialuppa o qualcosa del genere?

2 - i tubi posamine come venivano caricati? Dal ponte o dall'interno dello scafo?

 

classeFOCASommergibiliItaliani-19991024.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minutes ago, Giovanni Patini said:

Ho trovato questo disegno e vorrei avere qualche chiarimento da chi se ne intende.

1 - quella che si vede sopra la camera di lancio avanti cos'è? Una scialuppa o qualcosa del genere?

2 - i tubi posamine come venivano caricati? Dal ponte o dall'interno dello scafo?

 

Saremo ben felici di aiutarti

Quella sopra la camera lancio avanti poteva essere usa scialuppa o, in alcune versioni, anche una zattera. Da disegno comunque riporta una scialuppa.

 

I tubi posamine popperi erano caricati dal "ponte" (il termine corretto è coperta, ma non preoccuparti), come i tubi lanciasiluri. ovviamente non erano le classiche mine che sivedono, ad esempio, nella parte centrale del sommergibile, ma a sezione circolare adatti per posa sul fondo.

 

A seconda della versione che adotterai potrebbe cambiare la forma della vela...

 

Conosci già questa discussione?

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Giovanni e benvenuto fra noi.

L'idea di fare lo Zoea di Lego è bellissima! 

Anzi, direi che ti invidio un po', visto che anch'io sono un po' "AFOL" e ho costruito qualche nave da guerra di Lego insieme ai miei nipotini, ma con forme di pura fantasia.

Puntare ad una riproduzione realistica, invece, è un obiettivo ambizioso ed ammirevole.

Non parliamo poi del valore storico legato al fatto che era il battello di tuo nonno (ah, già: poi dovrai trovare anche la sua esatta minifigura, vero?  :smile: )

 

Se cerchi info sullo Zoea, ti segnalo che 6--7 anni fa il nostro socio Gpez ha realizzato uno stupendo Zoea autocostruito, che viene descritto in questo thread di Betasom:

Guarda le pagine 6 e 7.

Purtroppo molte foto sono state perse per colpa dell'odioso Imageshack, ma qualcuna è rimasta nelle ultime pagine.

Spero ti possa servire come riferimento.

 

Non sono sicuro che Gpez visiti ancora le nostre pagine. Sarebbe bello se vi conosceste, anche perché anche lui aveva un parente imbarcato sullo Zoea durante la guerra (forse proprio il padre, se ricordo bene. Chiedo conferma al nostro Dir, che fra l'altro ha conosciuto Gpez personalmente)

 

Ciao, e tienici aggiornati sul tuo lavoro!

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 hours ago, Ocean's One said:

Non sono sicuro che Gpez visiti ancora le nostre pagine. Sarebbe bello se vi conosceste, anche perché anche lui aveva un parente imbarcato sullo Zoea durante la guerra (forse proprio il padre, se ricordo bene. Chiedo conferma al nostro Dir, che fra l'altro ha conosciuto Gpez personalmente)

 

 

Gpez non passa spesso, ma posso chiamarlo e, in effetti, non avevo fatto il collegamento. Tra l'altro non abitate lontanissimi (diciamo meno di 200km) e lui aveva ancora qualche cimelio. Se vuoi, Giovanni,  provvedo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì, ho letto tutti i post di Gpez ed ammirato il suo capolavoro! Se potete mettermi in contatto con lui, mi piacerebbe molto conoscerlo, anche perchè suo papà e mio nonno sono stati imbarcati insieme. Purtroppo io non ho nessuna foto dell'epoca, solo la memoria di tanti racconti ed aneddoti.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 hours ago, Giovanni Patini said:

 Se potete mettermi in contatto con lui, mi piacerebbe molto conoscerlo, anche perchè suo papà e mio nonno sono stati imbarcati insieme. 

 

Ti ho mandato un messaggio privato, Giovanni. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho parlato con GPEZ che è stato molto gentile e disponibile e mi ha dato tanti suggerimenti. A parte questo è stata una grande emozione pensare che suo papà e mio nonno hanno condiviso diversi anni nello stesso sommergibile.

Una domanda a cui non mi ha saputo dare risposta: qualcuno sa com'erano i colori all'interno della nave? Purtroppo dello Zoea, come di altri sommergibili del tempo, si trovano solo immagini in bianco e nero, ma volendo realizzare anche l'interno, mi piacerebbe sapere i colori dominanti nel locale motori, in camera di manovra, nel quadrato ufficiali.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giovanni,

 

purtroppo non ho una risposta precisa sui colori dell'interno.

Tuttavia, ci sono molti casi di interni in bianco o grigio chiaro. In Italia c'è un solo riferimento reale, che è la sezione del sommergibile Provana conservata a Torino. Si tratta di un battello della 1GM, e quindi piuttosto antecedente allo Zoea, ma è meglio di niente.

Puoi cercare in rete le immagini con "sommergibile Provana": c'è qualche foto degli interni, che sono bianchi o grigio chiaro.

__________

 

Oltre a questo, devo dire che le costruzioni Lego non ti offrono molti colori fra cui scegliere.

Secondo me, sia l'azzurrino che il verde chiaro sono troppo carichi (oltre che probabilmente non verosimili), e il bianco "spara" un po' troppo su superfici così piccole. Credo che ti resti solo il grigio chiaro come scelta ragionevole.

 

Per tua info, io ho fatto in grigio chiaro gli interni dei DDG Lego con cui gioco con mio nipote:

 

Lego-Ships-1.jpg

 

Lego-Ships-2.jpg
 

 

Edited by Ocean's One

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a tutti per l'aiuto che mi state fornendo e che spero continuerete a darmi. Ecco alcune foto del progetto allo stato attuale: c'è ancora moltissimo da fare oltre ad alcune parti che non mi piacciono e voglio riprogettare completamente. Ogni suggerimento è benvenuto. Tenete però conto che lo scopo non è quello di creare un modellino perfetto, ma solamente una costruzione Lego che evochi lo Zoea (la scala non è quindi esatta: anche per risparmiare pezzi lo scafo è meno profondo e la stiva più bassa). Ho concepito la nave in modo che possa essere staccata la parte inferiore da quella superiore (in modo da accedere comodamente ai locali interni e poter simulare la navigazione in emersione), ma anche in modo che i fianchi possano essere staccati, in modo da poter accedere all 'interno mantenendo la nave integra. Sul ponte dove si vedono le traversine in grigio chiaro sono le parti che si possono sollevare per accedere all'interno. Al momento sono circa 5400 pezzi. 

Zoea 4.png

Zoea 5.png

Zoea 6.png

Zoea 7.png

Zoea 8.png

Zoea 9.png

Zoea 10.png

Zoea 11.png

Zoea 12.png

Zoea 13.png

Zoea 14.png

Zoea 15.png

Edited by Giovanni Patini

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sembra che si tratti del CAD Lego Digital Designer...

Immagino che per ora il modello è solo un progetto, vero Giovanni?

 

Comunque, è un lavoro splendido!

Vedo un bel po' di "lateral building" per usare sulle fiancate i mattoncini curvi e a cuneo. Così le controcarene sono venute estremamente realistiche: direi che sono uno dei punti migliori del modello, anche se in realtà tutto l'insieme mi sembra molto ben studiato.

 

Complimenti GIovanni, e tienici aggiornati...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a tutti! Sì, confermo il progetto è realizzato con il LEGO Digital Designer, ma vorrei poi costruirlo realmente (sarebbe un po' fuori tema, ma se vi interessa ho già realizzato dei miei progetti originali, come il ponte e la stazione AV di Calatrava di Reggio Emilia e vari locomotori e vagoni). Confermo anche che ho usato molta tecnica SNOT (cioè i mattoncini non in verticale in quella che sarebbe la loro posizione naturale).

Ovviamente i complimenti sono molto graditi, ma fate anche un po' di critiche così cerco di migliorare il progetto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Critica: fra gli omini dell'equipaggio  LEGO non ho ancora capito che è tuo nonno! :smile:

Moatracelo, please!!!

_________

 

EDIT: a parte gli scherzi, mi chiedo se con i colori LEGO disponibili sei riuscito a fare delle uniformi verosimili per l'equipaggio. 

Ufficiali e comuni sono uguali? (Tuo nonno era direttore, vero?)

Edited by Ocean's One

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, no, le uniformi le devo ancora studiare! Ho messo quelle delle immagini a caso, solo per avere un riferimento di dimensioni. Sì, mio nonno era direttore di macchina, all'epoca doveva essere Tenente di Vascello, credo.

 

_________

 

Per ora nei pezzi disponibili trovo solo queste:

 

marinai.png

Edited by Giovanni Patini

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho terminato la scorsa settimana il mio progetto ed ho ordinato nei giorni scorsi i 5.560 mattoncini necessari. Non vedo l'ora di iniziare a costruirlo! Ho dovuto fare qualche compromesso qua e là, ma per il momento sono soddisfatto del risultato, pur sapendo che si tratta non di un modellino in scala, ma di una costruzione ispirata alla Zoea

Zoea.png

Zoea2.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rispetto alle dimensioni che dovrebbe avere, la falsatorre è venuta un pò più grande e la forma della prua un po' più tozza. Per la prua non ho soluzione, mentre per la falsatorre cercherò di capire in fase di costruzione se riesco a diminuire leggermente le dimensioni. 

zoea sovrapposizione.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giovanni, secondo me è già ottimo così.

Potrai affinare ancora un po' i dettagli, ma considerato che è fatto di lego fa già un figurone!

In particolare mi piacciono le fiancate e le controcarene arrotondate, cosa non facile da ottenere e che dimostra una tua raffinata tecnica di "lateral building".

Non vedo l'ora di vederlo realizzato dal vero. Tienici aggiornati, e buon lavoro!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Adesso che il sommergibile è quasi pronto, posso postare un po' di foto. 

5.600 mattoncini, 5 mesi di progettazione, 120 cm di lunghezza. Scafo apribile sulla linea di galleggiamento e lateralmente

 

 

IMG_20200311_212537.thumb.jpg.fd2e897a7e53aa3b424edb3cbd7ce759.jpgIMG_20200311_212530.thumb.jpg.f01654582aa4502ff372f39d3e5a2072.jpg

IMG_20200311_212559.jpg

IMG_20200311_212608.jpg

IMG_20200311_212617.jpg

IMG_20200311_212813.jpg

IMG_20200311_212825.jpg

IMG_20200311_212830.jpg

IMG_20200311_212839.jpg

IMG_20200311_213037.jpg

IMG_20200311_213059.jpg

IMG_20200311_213144.jpg

IMG_20200311_213332.jpg

IMG_20200311_213447.jpg

IMG_20200311_213527.jpg

IMG_20200311_213628.jpg

IMG_20200311_214055.jpg

IMG_20200311_214352.jpg

IMG_20200311_214524.jpg

IMG_20200312_204904.jpg

IMG_20200312_204918.jpg

Edited by Giovanni Patini

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spettacolare!!!

:smiley22:

gli interni poi sono curatissimi e molto realistici, nonostante l’esiguo spazio a disposizione.

Ora cosa manca ancora da fare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie! Manca che la fiancata di dritta (che infatti non si vede mai nelle foto) non è finita! Dovevano spedirmi gli ultimi mattoncini dalla Bulgaria, ma mi hanno comunicato oggi che il mio ordine è annullato perchè le poste bulgare hanno sospeso le consegne in Italia causa Covid-19. Oggi ho provato ad ordinare in Finlandia...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che meraviglia, una cura del dettaglio davvero notevole!

Se ti chiedessi di esporlo a una qualche mostra?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ammesso che questa follia finisca presto, sto impostando qualcosa in Romagna (non lontano da GPEZ ). Nulla di definitivo, ancora, ma diciamo 2 settimane di esposizione al pubblico. Locali chiusi e allarmati ma non so che tipo di vigilanza sarà disponibile. Se vuoi portarlo sei il benvenuto, senno organizzeremo nello stesso mezzo che andrà verso la liguria per altri modelli

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fantastico veramente fantastico, la mina che fuoriesce è spettacolare (la foto scura non rende al meglio...) bravissimo :thumbsup:

Share this post


Link to post
Share on other sites

questo alla faccia di chi dice che lego è per bambini...  

 

io da piccolo ero "adepto" di Plastic city della italiocremona.

plastic_city_fustino_costruzioni.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a tutti! Come fotografo sono un disastro: magari nei prossimi giorni cerco di rendere meglio qualche dettaglio.

Direi che giocare con i Lego è consentito fino ai 99 anni ... 🙂

Da piccolo avevo un castello dei Plastic City, ma i Lego sono sempre stati la mia passione!  

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Giovanni...  i miei più sinceri, sentiti e motivati COMPLIMENTI !

"Motivati" perchè so (in proporzione infinitesimale, rispetto a te) cosa significhi progettare con LDD.

Al limite potrei sfidarti nella progettazione CAD tradizionale; ma LDD è evidentemente il tuo pane e non ci sarebbe storia! 😁

Per il: "sinceri e sentiti" ... prendimi sulla parola! 😉 credimi.

Mi piacerebbe sapere quanto ti sia costata la fornitura di quei 5.600 mattoncini... se non ti mette in imbarazzo, naturalmente.

Con tanta ammirazione (e un po' d'invia),

Bob

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Bob,

il tuo messaggio, come quello di tutti gli altri d'altra parte, mi ha fatto molto piacere.

 

Reperire le informazioni e realizzare il progetto con LDD è stato molto divertente. Poi ho verificato reperibilità e prezzi dei vari mattoncini in Bricklink, ho modificato il progetto evitando pezzi introvabili o con prezzi proibitivi ed infine ho ordinato i pezzi, sempre su Bricklink. Per acquisto e spedizione dei mattoncini sono stato al pelo nel limite che mi ero fissato fin dall'inizio di 500 Euro (che sono molti in senso assoluto, neanche troppi se confrontati con i prezzi di vendita di costruzioni Lego tipo la Morte Nera o il Millennium Falcon. Anche perchè avere una creazione unica è tutt'altra cosa. D'altra parte 5.600 mattoncini difficilmente li potevo reperire a meno e diminuendo le dimensioni del sommergibile non sarebbe stato possibile rendere gli interni così dettagliati. Il che significa che per quest'anno non farò altri investimenti per questo hobby. Peccato che siamo solo a marzo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

da base artica, marco.

COMPLIMENTI, davvero un magnifico lavoro.

auguro che ci possa essere una vera flotta di tali lavori ......a venire.

 

saluti marco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,104
    • Total Posts
      507,659
×