Jump to content
Sign in to follow this  
malaparte

Adm. Josè Prudencio Padilla

Recommended Posts

Capita spess…ehm, talvolta, che un dittatore metta amici al muro e poi se ne penta. Tranquilli, sto parlando di un paio di secoli fa.

L’ammiraglio Josè Prudencio Padilla , maggior eroe navale della Colombia, non lo avevo mai sentito nominare. Non avevo mai sentito nominare, se è per quello, neanche Agustino ovvero Agustìn Codazzi, di Lugo di Romagna, che in Colombia è un mito ; il villaggio Santu Espiritu , oggi città, in cui è morto ora si chiama Agustin Codazzi, e l’Istituto Geografico Colombiano è a lui dedicato. Vita interessantissima, cari i miei romagnoli presenti sul forum, ma non divaghiamo. Solo per dire che qualsiasi viaggio, se si è curiosi, porta qualcosa.

Ora, Padilla l’ ho conosciuto per la prima volta tramite questa statua lungo le mura di Cartagena,

image.jpeg

 

 

a dire il vero in mezzo a un mercato e con gli obbligatori sacchetti di patatine e lattine depositati ai piedi (non ai piedi del basamento, proprio ai piedi di Padilla, perché più a portata di braccio). Ho girato intorno al basamento, ed ho scoperto cosette interessanti.image.jpeg

 

 

Al rientro, sono andata a rileggere “Il generale nel suo labirinto” , il libro di Garcia Marquez su Simon Bolivar (di cui, ammetto, la prima volta non avevo capito granché, ma questa seconda volta sapevo un po’meglio inquadrare il tempo, i paesaggi, i posti, le persone) e mi ritrovo Padilla, e il (forse) rimorso di Bolivar vecchio per averlo fatto ammazzare. Senza neanche ottenere l’onore di comandare egli stesso il proprio plotone di esecuzione con il “Fuoco!” finale.

Il personaggio incuriosisce, e un minimo di ricerca la merita. Niente fonti archivistiche, solo web, qualche memoria e poco altro, solo per lasciare un traccia qui insieme a qualche foto.

La Treccani è incomprensibile nella sua sintesi http://www.treccani.it/enciclopedia/jose-prudencio-padilla/

Nato nel 1784, a Riohacha, in Colombia (cito la località di origine perché in seguito risulta essere stata ostile a Bolivàr proprio per il suo comportamento nei confronti di Padilla). Da quel pochissimo che credo di aver capito, ho l’impressione che gli stati suadamericani, che Bolivar  si illudeva di unire in una specie di Estados Unidos, forse sulla base della comune lingua dei colonizzatori spagnoli (tutti loro rivoluzionari erano meticci o mulatti, di ascendenza spagnola e di cultura europea, quindi illuminista e poi napoleonica) in realtà fosse da sempre una zuffa di cani e gatti. Cartagena e Getsemani, per dire, sono due quartieri adiacenti, ma in lotta…. peggio, molto peggio,  di Reggio Emilia e Parma!

Nel 1805 era alla battaglia di Trafalgar, in quanto arruolato nelle truppe spagnole al seguito di Napoleone. Prigioniero degli inglesi, rilasciato nel 1808, rientra nelle colonie spagnole. Prosegue con successo la sua carriera marina a Cartagena, poi nel 1815 aderisce alla rivolta indipendentista di Bolìvar. Come comandante ottiene diversi successi di non poco conto, salendo di grado,  fino a sconfiggere definitivamente la flotta spagnola nella battaglia del lago Maracaibo dell’agosto 1823. Era l’ammiraglio più adorato della flotta indipendentista.

image.pngimage.png

Era in pieno successo quando, nel 1828, venne accusato ( a quanto risultò dopo, ingiustamente) di un attentato contro Bolivar che coinvolse diversi ufficiali (e anche questo mi ricorda qualcosa…). Fucilato nella piazza centrale di Bogotà. Per sbaglio.

 

image.jpeg

 

 

 

 

 

 

Edited by malaparte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che figura sorprendente! Se ben ricordo se ne fa un cenno anche nei romanzi di O'Brian (i 18 romanzi con protagonista il comandante Jack Aubrey nella prima metà del 1800 da cui il dilm Master e Commander). Un curriculum davvero di tutto rispetto e, hai ragione, quante vlte la storia sembra ripetersi!

 

Grazie per l'nput su Codazzi, vado ad approfondire!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,423
    • Total Posts
      513,428
×