Vai al contenuto
Totiano

il nostro saluto ad Andrea Fucci

Messaggi raccomandati

Ieri, con Max 42, siamo andati a portare il saluto della base ad Andrea Fucci, diciamo una visita a cavallo tra gli auguri di Natale e il compleanno. Gli anni (a Marzo saranno 99) si fanno sentire, ma Andrea è ancora un grande combattente, come lo è stato a Bordeaux, nei campi di concentramento e in Istria sotto i titini. L'affetto, il grande affetto che lo circonda, anche da parte di tutti noi, è stato un grande regalo per lui, che ringrazia tutti!

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, persone sedute e barba

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Incontrare Andrea è sempre una grande avventura, un'avventura che ci riporta ai ricordi sempre vividi della sua permanenza alla Base, del "suo" Ammiraglio, l'ammiraglio Polacchini. E poi alle infinite traversie vissute nei campi di concentramento tedeschi che cominciarono l'8 settembre 1943 e durarono fino al 1945, alle angherie cui erano sottoposti gli Italiani da parte dei Titini, fino alla rocambolesca fuga da Cherso nel 1947 a bordo di una lancia a motore con la quale attraversò l'Adriatico fino a Pesaro. E' come sfogliare un libro di storia. Avanti tutta, Chersino!!! Ti aspettiamo, l'anno venturo, per festeggiare insieme il giro di boa dei 100 anni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi Subito

Sei già registrato? Accedi da qui.

Accedi Adesso

×