Vai al contenuto
magico_8°/88

Xix Raduno Nazionale " Premuda"...com'è Andata

Messaggi raccomandati

Ebbene si anche questa splendida giornata è finita...tanta stanchezza alla fine ma anche la consapevolezza che la giornata meglio di così non poteva anadre con un finale a sorpresa per gli amici di Betasom.

 

Posto brevemente le foto più rappresentative che ci hanno visti coinvolti durante il raduno...con i C.ti delle varie unità visitate

 

Nave Garibaldi

Foto.gruppo.Garibaldi.50.jpg

 

Garibald.crest.1.50.jpg

 

Garibald.crest.2.50.jpg

 

Garibald.crest.3.50.jpg

 

Nave Rizzo

Rizzo.crest.1.50.jpg

 

Rizzo.crest.2.50.jpg

 

Sommergibile Romei

Romei.crest1.50.jpg

 

Questa immagine emblematica nella scritta rende onore alla Marina Militare ed a tutti i suoi uomini

Garibaldi.obbedisco.50.jpg

 

Un GRAZIE di cuore al nostro Dir che tanto ha fatto per rendere possibile questa splendida giornata (e tanto ha sopportatao anche dal sottoscritto...) ed a tutti gli uomini e le donne della nostra Marina Militare

 

magico_8°/88

Modificato da magico_8°/88

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un raduno davvero difficile, pieno di imprevisti e ritardi... credo il peggiore che abbia mai organizzato!

Nonstante questo i risultati sono stati al di sopra di ogni aspettativa e questo non può che riempire di orgoglio tutta la base!

 

Dopo che il Garibaldi comunica un ritardo di circa 30 minuti (cominciamo bene!) sento se le altre unità ci possono ricevere, ma il problema è generale... Ci ritroviamo tutti al gazebo della Marina (dove ci saluta il caro amico Capo Carbotti) ci scambiamo saluti abbracci e presentazioni con le nuove conoscenze, tra cui la famiglia Venuti, eredi della MOVM cui è intitlato uno dei battelli. Nel frattempo ci sono elicotteri che atterrano, Harrier che sorvolano...

 

34857453_2055310944735338_76022173465764

 

Altro piccolo motivo di orgoglio è ritrovare la nostra bella consolle nr 3 in bella vista è con la fila di bambini che aspettano solo di giocare

34859921_2055311178068648_58997787337739

 

Finalmente è il momento di salire a bordo del Garibaldi e il comandante, nonostante i numerosi e pressanti impegni, viene sul ponte di volo a salutarci, nn possiamo che essergli infinintamente grati per il sacrificio e la possibilità di visitare la sua nave. Scambio di crest e inizia il tour...

 

34794232_2055311008068665_22757767993276

 

34838363_2055312761401823_68070268978688

 

35052269_2055312871401812_24763449001031

 

35081575_2055313008068465_61838789791795

 

con qualche panoramica del porto antico di Ancona dal ponte di volo

 

34864483_2055313074735125_70090383224041

 

34858362_2055312978068468_61493821927000

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scesi dal Garibaldi con qualche minuto di ritardo, dirigiamo veloci verso Nave Rizzo dove, dopo saliamo grazie ad una corsia preferenziale (opportunamente prenotata per tempo). Ci accoglie il Comandante in Hangar, dove ci raccota la breve (ma intensa) storia dell'unità, scambio di crest e inizio del tour

34827316_2055314831401616_25143643328594

 

35050966_2055314698068296_85289601224146

 

34888952_2055314751401624_15078618410810

 

35051129_2055314791401620_47275165619364

 

34849117_2055314951401604_34637543982350

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Usciamo dal Rizzo già stanchi e affamati, ma il ristorante è stato preallertato e ci aspetta: abbondanti tagliatele al tonno e stoccafisso all'anconetana ci tonificano e siamo pronti a ricominciare: i battelli ci aspettano! Prima sosta presso il Venuti, dove la famiglia Venuti e una parte del gruppo sale a bordo. Per non essere troppo invadenti la seconda parte dei betasomiani viente imbarcata a bordo del Romei dove un dispiaciutissmo comandante (ma rideva sotto i baffi perchè ci conosce da molto tempo) ci informa che a causa delle prove in corso non potremo uscire da bordo per almeno un'oretta... I lampi di gioia che si sono accesi negli occhi dei presenti non si possono descrivere!

Ci riceve in quadrato e, insuperabile anfitrione, ci mette a nsotro agio descrivendo l'unità mentre sorseggiamo un po di acqua fresca. Poi il tour per il battello, in ogni angolo...

 

Un ringraziamento particolare al comandante da parte della nostra "mascotte" Mattia

 

34846333_2055315884734844_89000034294478

 

34849102_2055315944734838_44052182045451

 

34934455_2055316028068163_40371549305055

 

34773308_2055316081401491_84919453039837

 

34859896_2055316121401487_12564572618495

 

34906059_2055316214734811_59325258021166

 

34906543_2055316258068140_11111047838899

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grandissima giornata,

siamo rientrati ieri sera cotti dal sole ma felici di aver trascorso una fantastica giornata insieme ad amici vecchi e nuovi.

 

Grazie a Betasom, al Dir e soprattutto ai C.ti delle navi visitate che hanno reso possibile tutto questo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Molto giusto, Fabrizio, e con loro gli equipaggi che si sono fatti in 4 per seguirci, pur con tutti gli impegni in corso:

Comiciamo da Nave Garibaldi, il Comandante è il Capitano di Vascello Vito Lacerenza mentre ci sa ricevuto a bordo il CF Vivarelli, che ha anche seguito le nostre pratiche per l'accesso a bordo. Ma molti membri dell'equipaggio si sono alternati durante la visita, non ricordo i nomi ma la riconsocenza è infinita!

Per Nave Rizzo il Comandante è il Capitano di Fregata Pazzaglia mentre il TV Luisetti è colui che ci ha seguito a bordo e nelle pratiche. A loro come ai membri del'equipaggio che ci hanno seguito la nostra infinita riconoscenza.

Per i battelli sono stati i rispettivi comandanti a seguire la pratica, ovvero il CC D'Amico per il Venuti e il CC Casamassima per il Romei. Entrambi hanno seguito personalmente i due gruppi in cui ci siamo divisi, nonostante gli impegni che si susseguivano.

 

Penso, anzi sono sicuro, che non esista migliore biglietto da visita dello spirito di sacrificio e di amore per il proprio paese e per i cittadini italiani di quello che hanno fatto questi uomini e donne per noi:

 

GRAZIE RAGAZZI!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

La bella giornata di ieri ad Ancona per la festa della Marina e per il Centenario dell' Impresa di Premuda grazie a Marco per l' organizzazione e a tutti i partecipanti e alla Famiglia di Pietro Venuti per la compagnia e alla Marina per la disponibilita' dei Comandanti e ai vari menbri per l' accoglienza a bordo delle unita' e il momento piu' bello essere stati sequestrati a bordo con piacere e la disponibilita' del Comandante per la visita dell'unità per un ' ora del Sommergibile Romei per le prove della Cerimonia :-) :)

 

Seguiranno le foto

 

Ciao Giampiero

 

 

 

seguiranno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiungo una foto delle due unità che domani verrano festeggiate e che meritano un bel primo piano il Romei ed il Venuti

Romei.Venuti.50.jpg

e delle altre unità presenti nel porto di Ancona


Nave appoggio sommozzatori Y 499 Pedretti
Cacciamine M 5558 Crotone
Nave idrografica A 5308 Galatea
Pedretti.Crotone.Galatea.50.jpg

Panoramica dal Garibaldi sui batteli schierati Venuti e Romei, sulla fregata Rizzo ed il pattugliatore d'altura della Guardia Costiera Corsi
Rizzo.Venuti.Romei.Diciotti.50.jpg

Modificato da magico_8°/88

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti col rammarico di non esserci stato...ma ero in terra romagnola a parlare di aviazione navale per "colpa" del Dir :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti col rammarico di non esserci stato...ma ero in terra romagnola a parlare di aviazione navale per "colpa" del Dir :rolleyes:

 

Andrea ci è mancata la visita al Palinuro che a te sarebbe stato forse un po' "stretto" :smiley19: :smiley19: :smiley19:

Palinuro.Ancona.jpeg

Foto del Palinuro da https://www.cronacheancona.it/2018/06/05/flotta-in-porto-e-festa-show-per-la-marina-militare-aspettando-mattarella/107010/

Modificato da magico_8°/88

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mentre i fortunati membri dell'Associazione che hanno potuto assistere alla cerimonia stanno ormai lasciando la città dorica (e in attesa dei loro rapporti), vi informo che il direttivo ha inviato il seguente messaggio ai Comandanti delle unità che ci hanno accolto a bordo:

 

Gent.mi comandanti,

a nome di Betasom desidero ringraziare Voi e i vostri Equipaggi, ringraziarvi con tutto l’affetto dei membri dell’associazione, per il caldo benvenuto, la squisita cordialità e la massima disponibilità con cui ci avete accolto.

 

In un momento che per Voi e per i vostri uomini e donne era particolarmente impegnativo, avete evidenziato tutte le qualità migliori dei marinai, rendendo onore alla nostra Bandiera e dando lustro alla nostra Marina Militare.

 

Siete l’Italia migliore e i soci presenti, dal piccolo xxxxxx di 7 anni ai signori Venuti –ormai non più giovani parenti della MOVM cui è stato intitolato il battello – ne sono stati e continueranno ad essere fieri testimoni.

 

Vi preghiamo di estendere a tutto l’equipaggio il nostro apprezzamento ed il nostro ringraziamento per un ricordo prezioso, che custodiremo gelosamente e non esiteremo a promuovere ovunque ne avremo possibilità.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mentre i fortunati membri dell'Associazione che hanno potuto assistere alla cerimonia stanno ormai lasciando la città dorica (e in attesa dei loro rapporti), vi informo che il direttivo ha inviato il seguente messaggio ai Comandanti delle unità che ci hanno accolto a bordo:

 

Un plauso al direttivo :smiley19::smiley19::smiley19: e nell'occasione vi invito a prendere visione sulle pagine FB della Marina Militare il bel video della manifestazione della consegna delle bandiere di combattimento ai battelli Venuti e Romei https://www.facebook.com/MarinaMilitareOfficialPage/videos/2142802512402492/

 

magico_8°/88

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Andrea ci è mancata la visita al Palinuro che a te sarebbe stato forse un po' "stretto" :smiley19: :smiley19: :smiley19:

Palinuro.Ancona.jpeg

Foto del Palinuro da https://www.cronacheancona.it/2018/06/05/flotta-in-porto-e-festa-show-per-la-marina-militare-aspettando-mattarella/107010/

 

 

Beh, davvero un peccato, la piccola regina non era da perdere....

 

:smiley19: :smiley19: :smiley19: :smiley19: :smiley19: :smiley19:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cerimonia ad Ancona della consegna delle Bandiere di Combattimento ai Sommergibili

P.Venuti e R.Romei .

Consegna Medaglie d'Oro e d'Argento al Valore di Marina.

La Marina Militare proposta per il Premio per la Pace !

Bellissimo il Raduno Betasom ad Ancona !!!

Viva la Marina Militare Italiana

:Italy::Italy::Italy:

 

 

RED

Modificato da Red

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh, davvero un peccato, la piccola regina non era da perdere....

 

:smiley19: :smiley19: :smiley19: :smiley19: :smiley19: :smiley19:

 

Hai perfettamente ragione, ma usciti dal Romei e dal Venuti che erano le 17, con oltre 2 ore id ritardo e la gente che doveva rientrare non si poteva fare altro... è stata anche annullata la visita alla bellissima chiesa di Santa Barbara coi suoi cimeli del Famedio di Pola.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un plauso e un sentito ringraziamento al Dir per l'indimenticabile giornata e, sopratutto per aver fatto in modo che io e mia moglie, entusiasta di tutto, fossimo invitati alla cerimonia del giorno 11. Non sono sufficienti e non ho parole adatte per descriverla appropriatamente e le mie foto sono ben poca cosa a fronte delle immagini trasmesse dalla MM e dalla splendida diretta streaming qui presentata da Red. Appena risistemate, comunque, provvederò a postare qualche foto tra le più significative.

A fine del vin d'honneur, che in realtà è stato un vero e proprio pranzo di gala, nell'hangar di Nave Garibaldi, appositamente allestito, la stanchezza era tanta e a malincuore abbiamo rinunciato alla conferenza che si sarebbe tenuta a bordo dopo un paio d'ore, mettendo laprua verso casa.

Grazie ancora di cuore Marco, da Danilo e Monica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La mia prima esperienza Betasomiana è stata incredibile, appena sceso al porto ho avuto la possibilità di assistere all’appontaggio di due AW 101 del 1 Grupelicot a bordo del Garibaldi. I quali poi, una volta a bordo, c’è stata la possibilità di visitarli da vicino. Dopo qualche disavventura di percorso il gruppo è riuscito a raggiungere la plancia della ex-ammiraglia della flotta, giusto in tempo per osservare il passaggio dei tre “Lupi”.

 

Scesi dal Garibaldi via alla fregata Rizzo, la quale essendo in servizio da poco più di un anno aveva l’inconfondibile odore di “auto nuova”. Tornando seri, è una nave molto moderna e avanzata, nella quale nulla è lasciato al caso, in particolare, per quanto visto nella visita il tema della sicurezza. Infine, ai portelloni laterali e poppiero facevano bella mostra di se tre potenti gommoni in dotazione al San Marco. In uscita tutti affamati si è avuto l’ingrato compito di passare per la mensa, dove però ci è stato sconsigliato di mangiare.

Pranzo alla Cantineta eccezionale, pranzo ottimo e abbondante con cinghiale e filetto. Via di corsa per le visite ai sommergibili prima delle prove delle 17:00. Entrati al limite del tempo massimo per evitare un linciaggio, rapidamente entriamo nel Romei dalla vela, facendo sfoggio delle doti ginniche, all’interno del quale si apprende dal Comandante Casamassima che “sfortunatamente” dovevamo trascorrere il tempo delle prove all’interno del Romei... che peccato. E ad essere sincero mi è pure dispiaciuto uscire.

Quindi che dire, non avrei mai immaginato di vedere tante cose in poco tempo, e penso che questa visita, non me ne vogliate, a noi più giovani ha rafforzato molto idee già pregresse sul nostro futuro, chissà se andranno a buon fine...

Un sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno permesso questa bella iniziativa, in particolare a Totiano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RAPPORTO SULLA CERIMONIA DELLA CONSEGNA DELLA BANDIERA DI COMBATTIMENTO AI SOMMERGIBILI PIETRO VENUTI E ROMEO ROMEI

 

Finalmente il momento più significativo del nostro raduno di Ancona è arrivato. La giornata è splendida, anche se si preannuncia molto calda. Il “dress code” previsto per gli ospiti civili è abito scuro, ma credo che un po’ di sacrificio nell’indossare giacca e cravatta in questa giornata estiva sia il prezzo minimo da pagare per una giornata così densa di significati.

 

Il programma inviatomi dal Cerimoniale unitamente al biglietto di invito prevede l’accesso alla tribuna dalle 10:00 alle 10:30, ma arriviamo con largo anticipo in quanto il nostro albergo si trova a Numana e, non conoscendo le condizioni del traffico e la viabilità di Ancona non voglio correre rischi. Al varco portuale c’è un posto di controllo della Marina e, mostrato il biglietto, mi invitano a proseguire lungo le banchine del porto seguendo le indicazioni che ci verranno fornite via via dal personale della Marina.

 

Il percorso è disseminato di ufficiali, sottufficiali e marinai che, in maniera molto efficiente e cortese, ci indirizzano all’area di parcheggio Delta, riportata sul nostro biglietto, da dove proseguiremo a piedi verso la tribuna che si trova sul Molo Rizzo dove sono ormeggiati da un lato il Garibaldi e dall’altro i due sommergibili. Dato il mio abbigliamento e quello di mia moglie, il percorso di quasi 1 Km. che ci separa dal luogo della cerimonia mi impensierisce un po’. Però accetto volentieri il piccolo disagio. Ma ecco la prima sorpresa: si avvicina un sottufficiale che, dopo un impeccabile saluto, mi informa di avere ricevuto disposizioni di far proseguire le auto che hanno a bordo delle signore fino al parcheggio Bravo che si trova a 50 metri dalla tribuna. Un gesto di galanteria della Marina verso il genti sesso, del quale usufruisco anch’io.

 

Per evidenti problemi di sorveglianza, l’accesso alle tribune non può avvenire prima delle 10:00 e così attendiamo una mezz’oretta in un bar che si trova alla radice del molo. Giunto il momento, uno steward civile ci accompagna al nostro posto, in ottima posizione proprio davanti alla vela del sommergibile Venuti. Sulla fila di sedie davanti a noi hanno già preso posto Danilo43 e la sua gentile Signora. Siamo l’unica rappresentanza di Betasom seduta tra il pubblico della tribuna.

 

Purtroppo non sono in grado di aggiungere a questo report alcune delle numerose foto che ho scattato durante la cerimonia e che ho già inviato al nostro Dir. E’ un vero peccato e vorrei approfittare per chiedere ai Soci “tecnici” di questo Forum di escogitare un metodo semplice (tipo copia e incolla) per postare foto e filmati, magari legandolo alla password per evitare abusi.

 

Sulla banchina davanti a noi, dando le spalle ai sommergibili, sono già schierati la Banda della Marina in uniforme storica, una Compagnia d’onore costituita da sessanta fucilieri del 3° Reggimento San Marco, e una rappresentanza degli Equipaggi delle navi presenti in porto. Vorrei dare atto del grande spirito di sacrificio di questi ragazzi, alcuni non più giovanissimi, che sono rimasti immobili per ore sotto un sole cocente, tanto che qualcuno, nella tarda mattinata, non ha retto alla fatica ed è svenuto. Sono intervenuti rapidamente i soccorsi ed uno è stato addirittura portato via in barella. Avrebbero meritato un applauso, questi ragazzi!

 

Il comando dei reparti militari schierati è stato assunto dal capitano di vascello Alberto Tarabotto del Reparto sommergibili dello Stato Maggiore Difesa.

 

Attorno alle 10:40 hanno fatto il loro ingresso, scortati da un ufficiale, il Medagliere della Marina Militare, la Bandiera di Guerra della Marina Militare e delle Forze Navali, la Bandiera di Guerra del Raggruppamento Subacqueo Incursori “Teseo Tesei”, la bandiera di guerra del 1° Reggimento San Marco e la Bandiera di Guerra delle Forze Aeree della Marina Militare. Al loro passaggio la Compagnia d’onore ha intonato l’inno del San Marco, creando un momento di grande emozione. Seguivano i labari del Comune di Ancona e della Regione Marche, che hanno percorso tutto il Molo Luigi Rizzo andandosi a disporre subito dopo lo schieramento degli Equipaggi.

 

Nel frattempo è giunta con un elicottero il Ministro della Difesa On. Elisabetta Trenta che ha preso posto su una pilotina per passare in rassegna le navi ormeggiate nel porto antico.

 

Mentre il Ministro Trenta passava in rassegna le navi, abbiamo assistito all’ammaraggio a fianco dei sommergibili di quattro paracadutisti: uno lasciava dietro di sè una scia tricolore e gli altri avevano spiegate al vento la bandiera della Marina Militare, la bandiera del Comune di Ancona e della Regione. Uno spettacolo altamente suggestivo che ha strappato un lungo applauso da parte del pubblico.

 

Al termine della rassegna alla squadra navale, il Ministro, accompagnata dal Capo di Stato Maggiore della Difesa generale Claudio Graziano e dal Capo di Stato Maggiore della Marina ammiraglio Valter Girardelli ha passato in rassegna la Compagnia d’onore e ha preso posto in tribuna.

 

Sono seguiti i discorsi pronunciati dall’ammiraglio Girardelli, dal generale Graziano e dal ministro Trenta, la quale, tra l’altro, ha annunciato che si batterà con ogni mezzo per avanzare la candidatura della Marina Militare e di tutte le componenti che hanno partecipato ai salvataggi in mare, al Premio Nobel per la Pace. E’ indubbiamente un bell’impegno e c’è da augurarsi che possa ottenere quanto promesso.

 

Sono state quindi consegnate le medaglie al Valore di Marina al personale che si è particolarmente distinto in operazioni di grande coraggio volte al salvataggio di migranti che rischiavano di annegare.

 

A seguire, l’evento clou della giornata. La consegna della bandiera di combattimento, da parte del Presidente della Regione Marche e del Sindaco di Ancona, ai Comandanti dei sommergibili Pietro Venuti (CC Antonio Salvatore D’Amico ) e Romeo Romei (CC Fabio Casamassima). I drappi sono stati benedetti dall’Ordinario Militare Generale Monsignor Santo Marcianò; dopo la lettura della Preghiera del Marinaio sono stati affidati agli Alfieri (i più giovani ufficiali di ciascun sommergibile) per essere recati a bordo. I Comandanti hanno pronunciato la formula di giuramento e immediatamente dopo le bandiere sono state alzate sulle torrette dei due sommergibili, mentre da Nave Garibaldi venivano sparate 21 salve di cannone e un rimorchiatore del porto di Ancona lanciava due potenti getti d’acqua nello specchio di mare del porto antico.

 

La cerimonia sta per terminare. Le Bandiere di Guerra della Marina Militare, assieme alle altre, lascia con gli onori il posto occupato nello schieramento. E’ poi la volta del Ministro della Difesa, dei Capi di Stato Maggiore e dei gonfaloni del Comune e della Regione.

 

Noi ci trasferiamo su Nave Garibaldi, dove, nell’hangar è stato approntato il “vin d’honneur”, un sontuoso e ricco pranzo a buffet dove ammiragli, ufficiali e invitati si ritrovano in una sorprendente atmosfera conviviale.

 

Questo è stato lo svolgimento di una giornata indimenticabile per la quale, certo di interpretare anche i sentimenti di Danilo43 e della gentile Signora, rivolgo un grande ringraziamento al nostro Dir. Totiano che a prezzo di un lavoro improbo, e talvolta frustrante, è riuscito ad organizzare questo raduno e ad ottenere gli inviti per la cerimonia della consegna della Bandiera di Combattimento ai sommergibili Pietro Venuti e Romeo Romei.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche Utenti

    • Utenti Totali
      11809
    • Record Utenti Online
      625

    Ultimo iscritto
    marianna.pirolo
    Iscritto
  • Statistiche forum

    • Discussioni Totali
      43459
    • Messaggi Totali
      499114
  • Compleanni di oggi

    1. Com.te Ramius
      Com.te Ramius
      (compie 47 anni)
×