Jump to content
Sign in to follow this  
Totiano

Intervista Al C.te Capriotti Eroe Di Malta E Artefice Dello Shayetet 13

Recommended Posts

Fiorenzo Capriotti, C° di 3^cl Mn della Regia Marina e Capitano di Fregata ad honorem della Marina Israeliana fu bouon amico dell'associazione Betasom. Ci aiutò a costruire il modello del MTM senza falsi storici e ci concesse spesso di ascoltare i suoi incredibili racconti, dall'impresa di Souda a quella di Malta, dalla prigionia al contributo alla nascita dello gruppo incirsori israeliano,il famosissimo shayetet 13.

Nel 2008, quando gli proposi una intervista, fu felice ed entusiasta della cosa cosi, in un atttimo, fui a casa sua a San Benedetto del Tronto e lo intervistai. Nonostante l'età e la stanchezza i ricordi sono ancora tutti li e sembra di essere con lui mentre cerca di attaccare sotto il fuoco di Malta, o ci rabbuiamo quando ci viene impedito di partecipare all'assalto di Yohay Ben Nun.

 

(edit) E' stato scelto di raccoglere in un'unica discussione tutti i video dell'intervista, che saranno pubblicati man mano che riesco a prepararli. Dopo aver pubblicato l'ultimo video per le necessitò di un ricercatore, saranno pubblicati i video in ordine cronologico

 

Questa ultima parte di 11 dell'intervista viene pubblicata per prima per agevolare un giornalista nel suo lavoro

Ecco il video:

Edited by Totiano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco la prima parte dell'itervista al c.te Capriotti

 

 

Fiorenzo Capriotti incursore della R.Marina, MAVM per l'impresa di Malta, ci descrive gli MTM, o barchini esplosivi, che ottennero il loro primo successo a Souda affondando l'incrociatore York e la petroliera Pericles

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il comandante Capriotti, incursore della Regia Marina, racconta il tragico momento dell'entrata in guerra e il pericoloso trasferimento ad Augusrta dei barchini esplosivi. Ecco il video della secona parte dell'ntervista raccolta dalla Associazione betasom

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nelle parole del comandante Capriotti la filosofia di impiego dei barchi esplosivi. E' vero, è noto e basta una icerca sul web per vedere foto e filmati, ma sentirlo nel suo racconto ha un sapore unico! Ecco la terza parte del video dell'intervista rilascia all'associazione Betasom dal grande incursore della Regia Marina

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'attacco a Souda con affondamento dell'incrociatore britannico York e di una pretroliera, è il primo e tra i più grandi successi degli incursori della Regia Marina, la famosa Decima Flottiglia MAS. Il comandante Capriotti ci narra i preparativi di quella famosa impresa, di cui all'ultimo fu sorteggiatocome riserva. Ecco i filmati su youtube e Facebook

 

https://www.facebook.com/marco.mascellani.1/videos/10213447670418472/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quinta parte dell'intervista al comandante Capriotti. Il racconto del vittorioso attacco a Souda e il dispiacere di non poter partecipare per una estrazioen a sorte e una miope visione dell'ammiraglio comandante. Parole crude e ticcanti allo stesso tempo, di assoluto spessore, che l'incursore CApriotti ha voluto condividere con l'associazioen Betasom.

 

ecco il video

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo la vittoriosa Souda, l'attenzione dei mezzi di superficie si concentro sulla piazzaforte di Malta, il Grand Harbour della Valletta ospitava le unità navali della flotta britannica e nella vicina Marsa Muscetto la base sei sommergibili britannici che tanti danni facero ai nostri convogli. Il comandante Capriotti, in questa sesta parte, ci narra i preparativi di quella tragica ed eroica impresa. Ecco il video

Edited by Totiano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Inizia l'attacco alla munitissima base britannica di Malta: Tesei dorebbe minare il ponte di Sant'Elmo col suo maiale, ma il SLC di Costa non funziona .. inizia cosi una delle imprese più eroiche e tragiche della Regia Marina.

 

Ecco il video

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cosa fallì nell'impresa di Malta? In effetti molte cose non andarono come previsto, ma il c.te Capriotti ha altre ipotesi. eccole nel video al link

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,618
    • Total Posts
      517,470
×