Jump to content
Sign in to follow this  
malaparte

V. Vascotto - Due Marine In Guerra

Recommended Posts

Vezio Vascotto

DUE MARINE IN GUERRA: Le Forze Navali Francesi tra Londra e Vichy

Tra le righe libri

Lucca, 2015

15x21 cm

257 pagine

15 €

Reperibilità facile

9788899141226

 

 

262qnom.jpg

 

Il titolo è vagamente ironico. In effetti, potrebbe essere completato come: DUE MARINE IN GUERRA … TRA LORO.

Vascotto ha alle spalle una carriera navale di rispetto (ufficiale su sommergibili e navi, ha operato presso Comandi italiani ed alleati, ha frequentato la Scuola Superiore di Guerra Navale della Marina Francese, è stato Addetto Navale presso la nostra Ambasciata di Parigi, è collaboratore di riviste specializzate).

Nel suo libro traccia le vicende della Marina francese tra 1939 e 1945, quando le Forze di Vichy si trovarono nella difficile posizione di essere duramente attaccate dagli ex-alleati britannici. Non si parla solo della tragica quanto ambigua vicenda di Mers-El –Kebir, quando la flotta francese, disarmata, venne bombardata per volere di Churchill, ovviamente incrementando nella Marine la sospettosità e l’acrimonia verso i britannici; ma anche di altri duri scontri e delle vicende dei marinai francesi bloccati in Inghilterra ( e trattati da prigionieri di guerra), ad Alessandria, nell’impero coloniale. Così come vengono trattati le vicende fratricide che videro la Marina di Vichy opporsi alle Forze Navali della Francia Libera, nonché il sottobosco di invidie, favoritismi, delazioni ecc. che agitavano gli ufficiali dei Comandi, a partire dal Capo di Stato Maggiore Generale della Marina, Francois Darlan ( si era creato l’acronimo ADD: Ami de Darlan, Amico di Darlan)

Una mia personale punta polemica ( di cui già ho accennato): considerare la Francia tra i paesi vincitori della 2 GM è un ribaltone storico il cui merito va ascritto a De Gaulle (di cui l’A. dice che possedeva “una visione politica di ampiezza pari solo alla sua presunzione”) ma su cui i manuali di Storia, soprattutto quelli scolastici, dovrebbero fare chiarezza.

Un dettaglio dell’edizione che considero di pregio: la grafica è chiara, con interlineature ampie che facilitano la lettura.

Edited by malaparte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Opera acquistata dopo aver visto questa recensione.

 

Leggendo il libro mi son reso conto che anche la Francia ha perso militarmente la guerra! Se l' ha vinta politicamente lo si deve proprio a De GAULLE...Eh, se a suo tempo anche noi avessimo avuto un nostro De GAULLE (!)... :rolleyes:

 

Un dettaglio dell’edizione che considero di pregio: la grafica è chiara, con interlineature ampie che facilitano la lettura.

Inoltre i capitoli brevi e le note a fondo pagina, oltre ai contenuti, fan apprezzare l' Amm. Vezio VASCOTTO come scrittore di "cose navali".

 

Dell' Amm. VASCOTTO ricordo il pregevole supplemento della RIVISTA MARITTIMA: "L' ENIGMA DARLAN" (Febbraio 2002).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,451
    • Total Posts
      513,875
×