Jump to content
Sign in to follow this  
lazer_one

The Taking Of K-129

Recommended Posts

Titolo: The Taking of K-129

Autore: Josh Dean

Editore: Penguin Random House

Anno: 2017
Pagine: 448

Dimensioni: cm 24x17
Prezzo: USD 28 http://www.penguinrandomhouse.com/books/534584/the-taking-of-k-129-by-josh-dean/9781101984437/

Reperibilità: facile

Un vero e proprio racconto di spionaggio e di ingegneria ambientato nel periodo della guerra fredda su come la CIA, la Marina US e il più eccentrico imprenditore americano abbiano impiegato 6 anni e spendendo quasi un miliardo di dollari per "rubare" il sottomarino sovietico nucleare K-129 dopo che era stato affondato al fondo dell'Oceano Pacifico.

Nelle prime ore del 25 febbraio 1968 un sottomarino russo armato di missili balistici lasciava la sua base in Siberia per una missione di pattugliamento nei pressi delle Hawaii. Se ne persero le tracce.

Mentre la Marina Sovietica lo cercava invano una piccola operazione americana altamente classificata che usava sofisticate attrezzature di spionaggio in acque profonde lo individuò a profondità di 16.800 piedi (circa 5600 metri), ben oltre le capacità di un salvataggio correnti. Le attrezzature e le potenziali informazioni segrete a bordo della nave - le testate nucleari, gli ordini di battaglia e le macchine criptologiche - giustificarono qualunque sforzo per recuperare il sottomarino.

Così iniziò il Project Azorian, una missione top secret durata sei anni e costata circa 800 milioni di dollari, che può essere definita l'operazione segreta più grande e più audace della storia della CIA.

Dopo che la Marina militare statunitense ha dichiarato di recuperare il sub "impossibile", la missione è caduta nella divisione di CIA, la divisione poco conosciuta, responsabile dei leggendari aerei spia di U-2 e SR-71 Blackbird.

Lavorando con Global Marine Systems, il principale produttore di impianti di perforazione in alto mare, la CIA commissionò la nave più costosa mai costruita al mondo. La Glomar Explorer, ufficialmente di proprietà del miliardario Howard Hughes, che l'avrebbe utilizzata per il recupero di minerali rari dal fondo dell'oceano. In realtà, una complessa rete di spie, scienziati e politici misero in piedi un progetto molto più ambizioso: recuperare il sommergibile all'insaputa dei russi.

PS: ecco uno stralcio delle prima pagine con il disegno della Glomar Explorer... in basso i crediti al disegnatore :wink:

img_7617.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

PS: ecco uno stralcio delle prima pagine con il disegno della Glomar Explorer... in basso i crediti al disegnatore :wink:

gif.gif IMG_7617.JPG 126,89K

Purtroppo non sono in grado di aprire il file. La motivazione:

Spiacente, non hai il permesso per poter operare in questa sezione!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo non sono in grado di aprire il file. La motivazione:

Spiacente, non hai il permesso per poter operare in questa sezione!

 

 

Dal commento di Totiano arguisco che i disegni della Glomar Explorer sono frutto della tua penna. Complimenti Antonio, anche da parte mia !

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal commento di Totiano arguisco che i disegni della Glomar Explorer sono frutto della tua penna. Complimenti Antonio, anche da parte mia !

 

ricaricata l'immagine :wink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esito ancora negativo :sad: Qualcun altro riesce a scaricare l'immagine ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,531
    • Total Posts
      516,314
×