Jump to content
Sign in to follow this  
Alfabravo 59

Riservati Alla Vista

Recommended Posts

Titolo: RISERVATI ALLA VISTA - Mezzi d' assalto italiani dal 1945 ad oggi.

Autore: Luca POGGIALI

Casa Editrice: LUCA POGGIALI EDITORE

Anno: 2015

Pagine: 80

Dim. (cm): 29,5 X 21

Prezzo: Euro 12,00

Reperibilità: ottima

 

ws8xtz.jpg

 

RECENSIONE

 

Molto è stato scritto in merito alle attività dei nostri mezzi d' assalto durante la II G.M. Un pò meno, per comprensibili ragioni, per il periodo successivo.

Luca POGGIALI non solo ha colmato questa "lacuna", ma forse si è spinto un pò oltre: recentemente ho mostrato il libro ad un Uff.le Superiore della ns Marina che è rimasto alquanto sorpreso di vedere alcuni mezzi tuttora operativi. Preciso che si tratta d' immagini scattate alla luce del sole nel Golfo di La SPezia per cui l' Autore non ha commesso alcuna scorrettezza.

 

L' opera è molto illustrata ed inizia la narrazione degli eventi dall' immediato dopoguerra quando ci fu la ripartenza segreta, causa Trattato di Pace, dell' addestramento degli Uomini e la produzione di nuovi mezzi.

CAPRIOTTI, WOLK, CALDERONI PUCCIARINI ed altri furono i rifondatori di questa nostra specialità GRANDEMENTE STIMATA IN TUTTO IL MONDO, in primis dagli Israeliani e non solo.

 

Il libro non parla solo di mezzi, ma anche delle attività coperte dei nostri incursori volte principalmente a raccogliere informazioni presso strutture militari Yugoslave, Albanesi, Libiche ecc.

 

A pag. 19 c'è una "finestra" che tratta dell' affondamento della corazzata NOVOROSSIYSK: pur indicando una data errata (25 Ottobre...) l' A. ritiene che non fummo responsabili di questo evento per il semplice motivo che sarebbe stato un gran danno rischiare lo scoppio della III G.M. per affondare una vecchia nave che già quando era ancora nostra era stata relegata a compiti addestrativi. E questo in tempo di guerra! Altra cosa è l' impiego degli Incursori per la raccolta d' informazioni, come in effetti è accaduto.

 

Il libro termina con una panoramica dei mezzi d' assalto presso le Marine di altri Stati come il già ricordato Israele, Sud Africa, Gran Bretagna, Russia, Stati Uniti, Germania, Francia, Colombia, Cina, le due Coree, Spagna, Yugoslavia ecc. Un pò in tutti i casi i loro mezzi han tratto ispirazione dai nostri.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Suona interessante... Dispiace vedere che, pur di vendere, certe immagini vengano divulgate anche se dovrebbero rimanere riservate...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,302
    • Total Posts
      510,405
×