Jump to content
Sign in to follow this  
danilo43

Energia Elettrica Dall'acqua Di Mare

Recommended Posts

Ho avuto occasione di vedere a Marsala, in un piccolo locale ricavato all’interno del principale mulino a vento per la macinazione del sale allo Stagnone di Motia, questo interessante prototipo per la produzione di energia elettrica ricavata da diversi gradienti salini tramite processo di elettrodialisi inversa.

La singolare apparecchiatura sperimentale, di modeste dimensioni, ha potenza di 1 KW..

 

Z4qszG.jpg

 

Nel panorama mondiale delle tecnologie per la produzione di energia da fonti rinnovabili, l’energia da gradienti salini (Salinity Gradient Power, SGP) è stata oggetto negli ultimi anni di approfonditi studi teorici e sperimentali. A differenza delle fonti energetiche rinnovabili convenzionali, caratterizzate dal problema della discontinuità temporale dell’energia disponibile, l’energia da gradienti salini può garantire una produzione continuativa nel tempo.

La produzione di energia è possibile nei processi SGP attraverso la miscelazione controllata di soluzioni acquose a differente salinità (ad esempio acqua di fiume ed acqua di mare, ovvero salamoie concentrate). Due tecnologie principali sono state ad oggi presentate, l’Osmosi diretta Ritardata da Pressione (PRO) e l’Elettrodialisi Inversa (RED). Presso la Scuola Politecnica dell’Università di Palermo, nei laboratori del Dipartimento di Ingegneria Chimica, Gestionale, Informatica, Meccanica, un gruppo di ricercatori ha portato avanti le attività di sviluppo e messa a punto di un primo prototipo sperimentale con tecnologia RED, all’interno del progetto

Il progetto REAPower (www.reapower.eu), finanziato dalla Comunità Europea nell’ambito del bando Future Emerging Technologies (FET) del VII Programma Quadro, si propone di dare un impulso fondamentale alla tecnologia RED, sviluppando nuovi sistemi (membrane, dispositivi, layout di processo) per la produzione di energia da gradienti salini derivanti da salamoie concentrate e acque marine o salmastre. Il partenariato internazionale vede coinvolte istituzioni di ricerca di eccellenza ed aziende leader nel settore all’interno di un consorzio in grado di coprire tutti gli aspetti della tecnologia RED e di raggiungere obiettivi fondamentali sia in termini di ricerca scientifica di base ed applicata che di sviluppo tecnologico. Obiettivo finale del progetto sarà l’installazione di un prototipo sperimentale della potenza di 1 kW presso le saline Ettore e Infersa di Marsala. Il prototipo sarà il primo ad essere installato in Italia ed il più grande tra i prodotti elettrodialisi inversa fino ad oggi installati in Europa.

http://www.vivereingegneria.com/blog/wp-content/uploads/2014/03/Programma_evento_REAPower_Marzo2014.pdf


Edited by danilo43

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco qualcosa di veramente innovativo e interessante, possiamo solo sperare che abbia seri sviluppi e porti lavoro e sviluppo in Italia!

Però lo conserverei in Nautica invece che perderlo in fuori discussione...

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'Italia è lo stato europeo con più km di costa rispetto alla sua superficie... pensate come potremmo stare bene se quel sistema diventasse davvero performante (e non intaccasse l'ambiente)!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,426
    • Total Posts
      513,503
×