Jump to content
Sign in to follow this  
serservel

Debriefing ~ Betasom Vs Dw.pl 12 July 2015

Recommended Posts

Apro questa discussione per parlare del debriefing della partita di venerdì 12 giugno contro la comunità polacca di DangerousWaters.PL.

 

Il nostro schieramento, numericamente superiore, contava Von Faust a bordo della FFG Carlo Bergamini, il sottoscritto sulla FFG Virginio Fasan, Iscandar ai comandi del SSK Nazario Sauro, Blowyaz su SSK Carlo Fecia Di Cossato, Regia Marina al comando di un SSN classe Trafalgar e gli ottimi Subbuster e Ronin a farci da ricognitori avanzati sul loro Breguet Br.1150 Atlantic.

 

Dall'altra parte avevamo Grindler e AchtAchtel ai comandi di due DDG classe Udaloy, Pepe al comando di un SSK classe Kilo, Szwagier come pilota di un S-3 Viking e Devram Korda su un SSN classe Victor III.

 

 

Seppur numericamente superiori e nonostante avessimo discusso lungamente della strategia da adottare, i nostri avversari hanno dimostrato di avere un tipo di condotta più efficace della nostra.

 

Alla partenza finale, avvenuta un'ora dopo il previsto causa ritardi e crash, prendiamo il largo e ci disponiamo in modo da avere il Trafalgar e una delle Bergamini a OVEST, l'altra Bergamini a EST e i due Sauro molto avanzati, quasi a ridosso della zona di esclusione, anche loro a OVEST e a EST.

 

L'Atlantic si leva velocemente in volo e dirige verso SUD, aggirando la zona di esclusione e lanciando boe attorno al perimetro avversario, ignorando le minacce che puntualmente arrivavano via chat dal lato RED.

 

Il primo a cadere è Szwagier per un probabile crash di sistema, perdendo così il Viking e togliendo ai RED la possibilità di avere boe sul nostro lato della mappa; anche noi, però, soffriamo per un CTD e perdiano Regia Marina e il suo Trafalgar.

 

Man mano che il tempo passa ci accorgiamo che le LPD nemiche arriveranno alla zona di esclusione prima delle nostre, così ci prepariamo a lanciare un attacco appena accadrà. Nel frattempo Subbuster e Ronin ci passano tutti i contatti, compreso il Victor all'interno della zona di esclusione: a quel punto io e Von Faust lo impegniamo con i MILAS ma, per qualche motivo (bug?) tutti scompaiono prima di arrivare a bersaglio e, non essendoci nessuno in posizione adatta, siamo costretti ad abortire l'attacco aspettando tempi e occasioni migliori.

 

Da qui in poi ho perso dei pezzi perché l'azione si è fatta intensa: le LPD avversarie attraversano il confine e noi cominciamo l'attacco, colpendone alcune (io nemmeno una, pago l'inesperienza con la FFG) e facendo si che le altre si allontanassero. Nel frattempo le Udaloy avanzano verso OVEST, verso di me, cominciando a bersagliare uno dei miei elicotteri levatisi in volo per andare a caccia di SSK; io rispondo attaccando l'Udaloy e comincia uno scontro in cui io vengo pesantemente colpito (pagavo anche l'essere rimasto senza MILAS per l'attacco fallito al Victor).

Ripiego allora verso EST, andando in contro alla nostra formazione di LPD, ma rimando solo l'inevitabile distruzione che arriva da parte di... Blowyaz, che aveva sparato contro i miei aggressori ma non aveva controllato il siluro e lo aveva accidentalmente diretto contro di me.

 

Da qui in avanti ho fatto da spettatore; il nostro Atlantic viene abbattuto da forze misteriose, nonostante fosse alla quota di sicurezza da missili, Iscandar viene distrutto da un siluro (di chi?). Rimangono Von Faust e Blowyaz, ma poi il primo dei due viene colpito e poi distrutte dalle Udaloy, che comunque non erano passate indenni (quella di AchAchtel riporta danni al 63%).

 

In breve, una partita divertente e che abbiamo gestito bene in fase iniziale, ma ad un certo punto è mancata la coordinazione e, come accade in una fase concitata, ognuno ha cercato di fare del suo meglio.

 

 

Ho ricevuto l'analisi di Grindler, che condivido qui:

Hi Simone,

first of all, thank you for your effort with this MP session organisation. It was nice to play again with you and BETASOM. I belive scenario served well, but situation awareness was hard to hold for both sides and I think we all were lost with it when first engagement happened.

From my side perspective, I may say - we fired first torpedo-missiles upon submarine identified as SSK Sauro entering Exclusion Zone at west sector (I was holding her on towed array sonar). We were following plan that most of its part related to acoustic surveillance failed when S-3 Viking MPA crushed (we were unable to listen Viking sonobuoys).

All what happened after first missiles were fired (from Kilo and Victor) was rather war mess - we had a problem to gain clear picture (especially without MPA). All we managed to complete was our SSK deployment (as planned), DDGs building sub/surface picure (but rather in final stage). We failed with MPA (crushed on isle) and SSN (crushed on bottom).

I wish to thank you and BETASOM friends again, again we experinced good time with you

Regards,

 

In allegato c'era un documento di analisi della loro azione, una cosa molto professionale: vi invito a dargli un'occhiata, è veramente interessante LINK

 

Sono curioso di leggere le vostre impressioni!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più che analisi della loro azione, mi sembrano gli ordini di battaglia.

In ogni caso sono stato affondato in 37 mt d'acqua, dall'Helo di un Udaloy.

I miei siluri hanno fatto la barba all'SSK di Pepe, e il fatto di non avere la filare che mi dava i dati solo quando la entravo e la uscivo, mi ha fatto fare una serie di lanci alla cieca.

 

Bella partita, ma se dobbiamo fare altre partite con loro, cambiamo scenario la prossima volta, grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più che analisi della loro azione, mi sembrano gli ordini di battaglia.

 

Che è anche quello che hanno fatto, dall'inizio alla fine: è notevole come le abbiamo portate a termine con precisione militare.

 

Bella partita, ma se dobbiamo fare altre partite con loro, cambiamo scenario la prossima volta, grazie

 

Puoi motivare questa affermazione? Ritieni che lo scenario ci abbia penalizzati? Se la risposta è "sì", ti sbagli: è uno scenario già giocato, questa volta interpretato in maniera diversa e decisamente ben equilibrato. Se la risposta è "no", intendendo magari la volontà di cambiare, mi trovi d'accordo: se hai qualche suggerimento e/o vuoi buttare giù qualcosa, poi possiamo rivederlo insieme.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leggendo quanto scritto da Grindler nel quote di Simone il loro Viking e il loro Viktor si sono autoeliminati non per un crash quindi ma schiantati uno su un isola e uno sul fondale?

 

Purtroppo il mio PC non ha collaborato quella sera, i tanti riavvii sono stati fatali per la mia scheda video.

La cosa interessante è che poi per tutta la settimana non è più crashato, la sua insubordinazione nel momento del bisogno è stata punita con una settimana senza 4 gb di RAM e senza 500 GB di disco (così mette le testine a posto e abbassa la cresta della CPU).

 

Tornando seri.

 

La dipartita del mio Trafalgar è stata fatale per il corretto svolgimento della tattica in generale, con i miei Harpoon avrei potuto da distanza di sicurezza coprire perlomeno le Bergamini rimaste a corto di Milas durante l'attacco delle Udaloy.

Sicuramente lo scenario è interessante e mi piacerebbe rifarlo sempre contro di loro ancora una volta (riusciremo a vincere prima o poi).

Sul fatto che le loro navi siano arrivate prima di noi sulla zona non è un fatto strano o anomalo, in quanto la loro costa e le loro basi erano di quasi 10 mn più vicine rispetto alla nostra più distante (circa 44mn dal porto dell'SSN al centro della Zona rossa per quanto riguarda il nostro Side e poco più di 30mn dal loro porto più distante).

Ovviamente non è una scusante per la sconfitta ma è semplicemente un dato da includere nella tattica generale.

Non avendo seguito la partita non ho altro da aggiungere se non di riprovare e riprovare quello scenario magari un giovedi/venerdi contro l'AI magari settando un trigger che alla violazione della zona rossa mette le ROE a War.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quoto quanto finora affermato dai colleghi comandanti ! Ci tengo comunque ad affermare che ,rivedendo il replay, siamo stati abbattuti quando eravamo ad una quota di 7300 metri e ad una distanza di 11,8 miglia dall'unita' nemica piu' vicina senza considerare che nn si vede nessun missile partire dalle unita' e colpirci .... che si si sia trattato di un nuovo tipo di mitragliera aliena ???? In ogni caso complimenti a tutti.... la tattica applicata era perfetta e solo una serie di spiacevoli inconvenienti non ci ha permesso di ben figurare !!! Ad Majora !

Share this post


Link to post
Share on other sites

Man mano che il tempo passa ci accorgiamo che le LPD nemiche arriveranno alla zona di esclusione prima delle nostre, così ci prepariamo a lanciare un attacco appena accadrà. Nel frattempo Subbuster e Ronin ci passano tutti i contatti, compreso il Victor all'interno della zona di esclusione: a quel punto io e Von Faust lo impegniamo con i MILAS ma, per qualche motivo (bug?)

 

E' sicuramente da verificare, qualche bug c'è, prego chi è più esperto a verificarlo. L'impressione è che oltre un tot di Km percorsi dal MILAS (a naso sembra sui 12 Km) la modalità di rilascio siluri nel drop-point non funzioni.

Sull'Udaloy e con i Silex (che hanno la stessa modalità di utilizzo) questo problema non l'ho riscontrato.

 

In breve, una partita divertente e che abbiamo gestito bene in fase iniziale, ma ad un certo punto è mancata la coordinazione e, come accade in una fase concitata, ognuno ha cercato di fare del suo meglio.

 

Anche secondo me, ci siam persi appunto in fase di attacco, ognuno si è un po' perso con i propri obiettivi.

Io dovevo rimanere a distanza ed occuparmi dei convogli e non andare con gli occhi iniettati di sangue verso le DDG.

 

Interessante la loro tattica di utilizzare a distanza ravvicinata le DDG, in fase di difesa ed in multy le fregate sono molto vulnerabili, andare insieme non è una brutta idea.

Share this post


Link to post
Share on other sites

......

 

Interessante la loro tattica di utilizzare a distanza ravvicinata le DDG, in fase di difesa ed in multy le fregate sono molto vulnerabili, andare insieme non è una brutta idea.

 

Cioè?

Hanno unito le due Udaloy e hanno inquadrato gli stessi bersagli?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cioè?

Hanno unito le due Udaloy e hanno inquadrato gli stessi bersagli?

 

In effetti è andata così: hanno fatto rotta verso OVEST, dove stavo incrociando io, e arrivati all'altezza della oil rig (idealmente il centro dello scenario) se la sono presa con il sottoscritto. Insieme hanno abbattuto tutti i miei missili e mi hanno preso di mira fino a che non sono colato a picco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cioè?

Hanno unito le due Udaloy e hanno inquadrato gli stessi bersagli?

 

Non ho ancora visto il replay ma probabilmente si son difesi meglio dagli attacchi dei Milas ed Aster

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti è andata così: hanno fatto rotta verso OVEST, dove stavo incrociando io, e arrivati all'altezza della oil rig (idealmente il centro dello scenario) se la sono presa con il sottoscritto. Insieme hanno abbattuto tutti i miei missili e mi hanno preso di mira fino a che non sono colato a picco.

 

Si pure l'altra volta avevano bersagliato all'unisono la Bergamini di Drakken e l'altra comandata mi pare da Stefano.

Loro fanno molto gioco di flotta, si coprono l'uno con l'altro in formazioni serrate o comunque a vista l'uno dall'altro con i sub anch'essi sotto l'ombrello protettivo delle fregate.

Almeno è quello che ho potuto capire dalle partite contro di loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vi riporto un'ulteriore e-mail di Grindler, interessante per quanto riguarda la condotta in partita

 

Hi Simone,
we are looking forward for next opportunity to play with BETASOM - as always its the only pleasure. Agree with bugs that appeared during our game -we have sufferes simmilar difficulties with some torpedo-missiles launched by surface units (DDGs). I must admit the loss of your MPA was suprise to me -because I just realised she is no longer flying around the area (meantime we were occupied with surface battle), but after battle AchtAchtel (host) told me he saw her killed by Ivan Rogov in mission status - personally I cant confirm that, I didnt look at all units status.

Thank you again for your effort with organisation

Hope to play together soon

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh la prima volta che abbiamo giocato questa mappa con i Polacchi, abbiamo vinto.... (anche se eravamo a completo con tutti i ns migliori presenti)

e abbiamo vinto affondando le due DDG , il loro "centro" strategico.

 

Anche io comunque sarei dell'idea di cambiare mappa, e di organizzare magari noi la prossima volta... la location.

 

Spero che al più presto ne possiamo organizzare un altra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh la prima volta che abbiamo giocato questa mappa con i Polacchi, abbiamo vinto.... (anche se eravamo a completo con tutti i ns migliori presenti)

e abbiamo vinto affondando le due DDG , il loro "centro" strategico.

 

Anche io comunque sarei dell'idea di cambiare mappa, e di organizzare magari noi la prossima volta... la location.

 

Spero che al più presto ne possiamo organizzare un altra.

 

No Marco, la mappa con il quale "vincemmo" era Battle for OilRig e non questa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,223
    • Total Posts
      509,261
×