Jump to content
Sign in to follow this  
lazer_one

Il Comandante Mario Rossetto Ha Raggiunto Il Suo Equipaggio

Recommended Posts

Con grandissima emozione vi comunico che oggi pomeriggio è venuto a mancare il decano dei sommergibilisti, il Comandante Mario Rossetto che lo scorso gennaio aveva tagliato il traguardo dei 100 anni.

 

Mario Rossetto, nato a Sanremo il 22 gennaio 1915, ha attraversato due conflitti mondiali, vivendo in particolare il secondo da protagonista, a bordo dei sommergibili impegnati in prima linea nella base atlantica di Betasom, prima come Ufficiale in Seconda sul Sommergibile Tazzoli, agli ordini del leggendario Carlo Fecia di Cossato e poi come Comandante del Regio Sommergibile Finzi.

 

Più giovane Comandante di Betasom, si rese presto protagonista di importanti azioni, supportando ilSommergibile Da Vinci per l’affondamento di 17 navi per oltre 120.000 tonnellate, e “forzando” per primo lo stretto di Gibilterra il 13 giugno 1940.

 

In pieno conflitto, nel marzo del 1942, con il preciso lancio di 4 siluri affondò una nave britannica da 7000 t. Esattamente l’anno successivo, il 28 marzo, avvistò e affondò con un siluro il piroscafo greco Granicose, solo 24 ore dopo , affondò il piroscafo da carico britannico Castor. Per le sue numerose azioni di guerra gli sono state conferite importanti decorazioni al valore.

 

In questo momento doloroso facciamo le più sentite condoglianze alla moglie, ai figli ed ai suoi cari.

 

 

La cerimonia funebre avverrà Mercoledì 13 Maggio alle ore 10:00 presso la parrocchia di Santa Barbara, situata sulla piazza omonima di San Donato Milanese.

Share this post


Link to post
Share on other sites

apprendo la notiva con viva commozione, mi associo alle condoglianze ai famigliari, e spero che vento e mare gli siano propizi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Apprendo la notizia con dolore; un altro protagonista della nostra Storia che salpa per l'ultimo viaggio. Sentite condoglianze alla famiglia.

Edited by danilo43

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco che in poco tempo un'altra dolorosa notizia

ci colpisce !!!

La perdita del C.te Rossetto,decano dei Sommergibilisti,

che ci lascia per ritornare a quei mari dove Egli fu protagonista

d'eroiche imprese !

La Storia e la nostra Associazione perdono con Lui uno dei

migliori Uomini ed il suo ricordo rimarrà scolpito nella mia mente

e nel mio cuore !!!

 

ONORI a Te C.te ROSSETTO !!!

:Italy::Italy::Italy:

 

Le mie condoglianze alla Famiglia !!!

 

RED

Edited by Red

Share this post


Link to post
Share on other sites

Apprendo con commozione la notizia.

Saluto il comandante Rossetto, che in più occasioni mi ha raccontato con estrema cortesia e lucidità le vicende della sua carriera.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le mie più sentite condoglianze alla famiglia, abbiamo perso il simbolo di una generazione di eroi.

 

Buon vento per questo ultimo viaggio, Comandante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come già detto in altra sede, era inevitabile. Un ricordo a lui e alla signorina Rosenthal (ma questo cognome....è vero?), che si complimentava per la "la più bella barba dell'Atlantico"...quando erano giovani

Share this post


Link to post
Share on other sites

sono veramente costernato nell'apprendere questa triste notizia..

un'altro pezzo di storia se ne è andato.. ha raggiuto il suo equipaggio

Le mie più sentite condoglianze alla famiglia

:Italy: :Italy:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piano piano,in silenzio, come i regi sommergibili vivevano l'oceano,se ne vanno..............uno alla volta ....per ritrovarsi dove loro sanno.

 

Non ci restano solo foto e filmati, ma grandi esempi di vita che ci è così difficile trasmettere-oggigiorno-a figli e nipoti.

 

R I P

 

Zulu

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le mie sentite condoglianze ai suoi cari. Il comandante termina la vita terrena, trova il mare celeste e i suoi compagni d'arme.

 

Riposi in pace.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo 100 ANNI di una vita degna d' esser vissuta il C.te ROSSETTO è salpato per l' ultima missione...Mi unisco a voi nelle condoglianze alla Famiglia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un'altra triste partenza per un mare che nessuno di noi conosce se non nel momento del proprio turno di affrontarlo.

Buon vento comandante Rossetto, e grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

R.I.P. C.te Rossetto,...ONORI a Te !!

 

Condoglianze alla Famiglia.

 

BERILLO

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho avuto il piacere di stringere la mano e di parlare a lungo con il Comandante Rossetto durante uno degli ultimi raduni , quello del TOTI , per la precisione ...

 

Ogni volta che si parla con gli Uomini che hanno fatto la storia ,sarebbe meglio registrare ogni parola ... perchè difficilmente la si trova sui libri di storia !!!

 

Buona navigazione Comandante Rossetto .

 

Overtorque

Share this post


Link to post
Share on other sites

vi comunico che ho appena inviato alla famiglia il seguente telegramma a nome della Base:

 

Sgomenti, ci uniamo al vostro dolore nella perdita. Nulla puo' colmare questo senso di vuoto, ci consola solo che abbia raggiunto il suo equipaggio, grati per quanto ha voluto donarci.Condoglianze.

 

Ho ricevuto la notizia da Antonio mentre ascoltavo la banda della Marina durante il raduno ANMI, e sentire le prime note dell'inno dei sommergibilisti subito dopo avere chiuso la telefonata ha avuto un nuovo sapore, un sapore amaro per l'ennesima perdita.

 

MI ha insegnato tanto, il Comandante Rossetto, anche con i suoi silenzi, non solo con le parole. Ho ancora i suoi libri, con la sua dedica...

Grazie Comandante

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stai di nuovo solcando le onde dell'oceano infinito col tuo eroico equipaggio.

Perpetuare il vostro ricordò è la nostra missione.

Buon vento C.te.

C

Share this post


Link to post
Share on other sites

La cerimonia funebre avverrà Mercoledì 13 Maggio alle ore 10:00 presso la parrocchia di Santa Barbara, situata sulla piazza omonima di San Donato Milanese.

Share this post


Link to post
Share on other sites

da base artica, marco

 

Al comandante rossetto, buon viaggio e tranquilla navigazione.

possa Vs. unita ed equipaggio avere buoni tempi.

 

La marina e il Paese ha perso un grande uomo, un pezzo dela sua storia.

 

 

marco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buona navigazione negli abissi celesti Marinaio......sentite condoglianze alla Famiglia da tutti i Marinai Savonesi

 

Equipaggio in coperta scopritevi, Onori :Italy:

Edited by lugher

Share this post


Link to post
Share on other sites

Apprendo leggendo ora della scomparsa del Comandante Rossetto.

Avendolo conosciuto di persona,con dedica su un suo libro,all'ANMI di Milano , qualche anno fa con Voi di Betasom

mi aveva affascinato la baldanza e la lucidita' con la quale raccontava storie che non dimenticheremo,dimentichero' mai.

In quell'occasione erano accanto Lui e il Sig. Ghezzi........a tavola.

Purtroppo il destino, e soprattutto il tempo, ci sottraggono icone di tempi i cui echi son sempre piu' remoti..

Ma come sempre la nostra missione ,il dogma , la nostra consegna primaria sara' di NON DIMENTICARE MAI

il COMANDANTE ROSSETTO, Il SIG. GHEZZI, L'AMMIRAGLIO SANDRONI...ed altri che non ho avuto il piacere

ne' la fortuna di conoscere personalmente...

Condoglianze alla Famiglia

 

Davide

Share this post


Link to post
Share on other sites

... me li ricordo uno accanto all'altro che "confabulavano" durante la presentazione di Vedetta Atlantica...

 

img3096m.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Marina ha disposto l'invio di una rappresentanza ufficiale al funerale costituita da membri dell'equipaggio di un sommergibile.

AMNI Milano in collaborazione con gli altri gruppi lombardi ha organizzato un picchetto.

La nostra associazione sarà rappresentata dal sottoscritto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi unisco alle condoglianze di tutta la base...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusi che scrivo Italiano come un maiale...

Nel 2006 ho cominciato a scrivere il mio libro sulle esperienze di sommergibilisti durante la Seconda Guerra Mondiale. Ho scambiato lettere ed e-mail con molti di loro, provenienti da molti paesi. Tra di loro c'era Mario. Era un uomo molto piacevole,e dopo il libro era finito siamo rimasti in contatto. Ho avuto il grande piacere di incontrarlo, e gli altri sommergibilisti di Milano, nel 2008, e con mio marito ho incontrato Mario di nuovo nel 2013 nella sua casa, con la sua famiglia. A quel punto era molto più fragile rispetto al 2008, ma era pieno di vita.Sono così felice che ha celebrato il suo centesimo compleanno. Ogni gennaio ho sempre trovato una cartolina di compleanno divertenti da inviare a lui al fine di fargli ridere . Sono molto triste che ha 'crossed the bar' (attraversato la barriera) come dicono sommergibilisti britannici.

Egli era un vero signore e ha meritato la vita lunga e felice, che egli ha goduto, e che ha reso possibile per diverse generazioni di conoscerlo. I miei pensieri sono con la moglie e tre figli

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cari Comandanti, questa mattina ho voluto presenziare

alle esequie del C.te Rossetto.

Ho fatte alcune fotografie,che condivido con Voi,

per renderVi partecipi alla cerimonia.

 

1-Ufficiali del Smg Venuti giunti da La Spezia

per rendere gli onori al C.te Rossetto

4scuj7.jpg

 

2-Si attende l'arrivo del feretro davanti la porta

della Chiesa di Santa Barbara

118g4ea.jpgù

 

3-L'arrivo del feretro

x2q8mc.jpg

 

4-Si sistema il cuscino con sopra il cappello,

la spada ed il medagliere

5mzpdz.jpg

 

5- Il cuscino

ephhy0.jpg

 

6-2i70d9j.jpg

 

7-La bara è stata ricoperta con il Tricolore

ed il cuscino

Il picchetto è formato da componenti dell'Equipaggio

del Smg Venuti

zxv3ir.jpg

 

8-L'elsa della spada

oqkvvm.jpg

 

9-Trombettiere e la rappresentanza della Sez.ANMI di Milano

1zmfdw8.jpg

 

10-L'ammiraglio Pietro Caricato, presidente del gruppo ANMI Milano, rievoca le gesta del C.te Rossetto e poi recita la Preghiera del Marinaio

30hpqoz.jpg

 

11-In Chiesa c'erano molte persone

2b5dev.jpg

 

12- l'Ammiraglio Caricato ed il nostro Lazer_one rappresentante il Direttivo di Betasom

2ccqgj9.jpg

 

13- La S. Messa è finita ed il C.te Rossetto

inizia la sua ultima tappa

6t00ev.jpg

 

14-1owps8.jpg

 

15-Il figlio del C.te Rossetto con l'Ammiraglio

2u8e2cx.jpg

 

17-2llzux1.jpg

 

18-Addio C.te Rossetto, il Signore ti accolga nelle

sue braccia

kedgqu.jpg

 

RED

Edited by lazer_one

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per il resoconto fotografico RED, consolo solo in minima parte per non esserci stato ma è comunque esserne partecipi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Gianni del servizio fotografico e, soprattutto, di essermi stato accanto a rappresentare Betasom. Quanto prima pubblico alcune foto; eccone, per ora un paio

 

io, Gianni e il secondo del Venuti che, insieme ad altri ufficiali e sottufficiali sommergibilisti, rappresentava la MMI (il vento ha girato il nastro del nostro cuscino :rolleyes: )

 

IMG_7397%202%20600x800.jpg

 

le medaglie, la sciabola ed il berretto

 

IMG_7419%20800x600.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho ricevuto e condivido il messaggio di ringraziamento della Famiglia Rossetto

 

Approfitto anche per ringraziarLa da parte di tutti noi per quello che avete fatto, voi di BETASOM insieme a quelli dell'ANMI in particolare per la cerimonia di oggi di cui mio papà sarà sicuramente contentissimo ma in generale in questi ultimi anni, da quando vi siete conosciuti gli avete consentito di rivivere negli ultimi anni della sua vita, la vita da marinaio e sommergibilista. Forse grazie anche al vostro entusiasmo ed amicizia che è arrivato così bene al traguardo dei 100.

Grazie ancora

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie ad Antonio e a Red, che ci hanno rappresentato, e alla Marina per la sensibilità dimostrata verso i propri Uomini.

Le parole della Famiglia Rossetto sono, una volta di più, la conferma della necessità di non dimenticare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a te Lazer_one !!!

Ho sentito profondamente il bisogno di partecipare,

cosa che,purtroppo,non ho potuto fare per il nostro

Capo Ghezzi !

Per il C.te Rossetto aprirò una scheda nella Sez. " Gli Uomini"

dove riporterò le motivazioni delle sue due MBVM.

 

RED

Share this post


Link to post
Share on other sites

... me li ricordo uno accanto all'altro che "confabulavano" durante la presentazione di Vedetta Atlantica...

 

img3096m.jpg

Antonio, hai colto un momento "storico": certo raro...

 

Scusi che scrivo Italiano come un maiale...

Nel 2006 ho cominciato a scrivere il mio libro sulle esperienze di sommergibilisti durante la Seconda Guerra Mondiale. Ho scambiato lettere ed e-mail con molti di loro, provenienti da molti paesi. Tra di loro c'era Mario. Era un uomo molto piacevole,e dopo il libro era finito siamo rimasti in contatto. Ho avuto il grande piacere di incontrarlo, e gli altri sommergibilisti di Milano, nel 2008, e con mio marito ho incontrato Mario di nuovo nel 2013 nella sua casa, con la sua famiglia. A quel punto era molto più fragile rispetto al 2008, ma era pieno di vita.Sono così felice che ha celebrato il suo centesimo compleanno. Ogni gennaio ho sempre trovato una cartolina di compleanno divertenti da inviare a lui al fine di fargli ridere . Sono molto triste che ha 'crossed the bar' (attraversato la barriera) come dicono sommergibilisti britannici.

Egli era un vero signore e ha meritato la vita lunga e felice, che egli ha goduto, e che ha reso possibile per diverse generazioni di conoscerlo. I miei pensieri sono con la moglie e tre figli

A parte l'italiano OTTIMO, per il quale davvero mi complimento, fa piacere sapere che una storica britannica della Sua competenza abbia conosciuto ed apprezzato il C.te Rossetto. A nome del Direttivo, La ringrazio di essersi iscritta al nostro forum per

poterlo ricordare. Spero che La avremo ancora su queste pagine, per occasioni più fauste.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Attenzione : alcune foto stanno scomparendo !!!

Che succede ?

 

RED

 

P.S. : Falso allarme ,ora si rivede tutto !

Edited by Red

Share this post


Link to post
Share on other sites

A parte l'italiano OTTIMO, per il quale davvero mi complimento, fa piacere sapere che una storica britannica della Sua competenza abbia conosciuto ed apprezzato il C.te Rossetto.....

 

Ms Hood, credo di interpretare il pensiero di molti ringraziandola della sua partecipazione; è un onore averla fra noi.

Come già anticipato da Malaparte mi auguro di vederla ancora su queste pagine !

Share this post


Link to post
Share on other sites

Antonio, hai colto un momento "storico": certo raro...

 

A parte l'italiano OTTIMO, per il quale davvero mi complimento, fa piacere sapere che una storica britannica della Sua competenza abbia conosciuto ed apprezzato il C.te Rossetto. A nome del Direttivo, La ringrazio di essersi iscritta al nostro forum per

poterlo ricordare. Spero che La avremo ancora su queste pagine, per occasioni più fauste.

 

Quoto Malaparte nel salutarla e darle il benvenuto Ms Hood.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Benvenuta nel nostro forum, Mrs Hood! E' un onore averla tra noi e speriamo di sentirla ogni tanto (Il suo italiano è perfetto)

Welcome, Mrs. Hood! It's an honour to have you in our forum and we hope that, time to time, you visit us (Your italian is perfect)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho raccolto le idee ed alcune foto scattate durante le esequie.

Come avete visto la MM si è mossa con grandissima sensibilità e prontezza grazie anche all'opera di due persone speciali, una a Taranto, che ha coordinato le comunicazioni tra i vari comandi ed un'altra di Roma, che ha fatto pervenire la notizia molto in alto.

Ringraziamo quindi Cincnav, Comforsub e Comforsub per aver disposto l'invio di una rappresentanza di sommergibilisti facenti parte del Venuti nonostante i loro impegni relativamente intensi ed una serie di delfini hanno salutato il C.te Rossetto...

 

IMG_7438%20800x600.jpg

 

ecco la chiesa pronta per la cerimonia con una Madonnina sullo sfondo, come quella di Betasom tanto cara a Rossetto.

In basso a sinistra il cuscino di Betasom ed in fondo a destra il cuscino del personale di Comflotsom - Taranto

 

IMG_7402%202%20800x600_1.jpg

 

IMG_7407%20800x600_1.jpg

 

il picchetto d'onore

 

IMG_7412%20800x600.jpg

 

IMG_7418%20800x600.jpg

 

Il cuscino con il berretto, la sciabola le decorazioni

 

IMG_7419%20800x600.jpg

 

Il trombettiere che ha intonato le commoventi note del silenzio

 

IMG_7424%20800x600.jpg

 

l'uscita con gli onori resi dai gruppi ANMI di Milano, di Melzo, di Gorgonzola e di Lodi

 

IMG_7425%20800x600.jpg

 

ed infine il momento in cui viene riposta la bandiera che avvolgeva il feretro

 

IMG_7429%20800x600.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ben fatto....grazie a coloro che ci hanno rappresentato sia come Ass. Betasom che come ANMI e grazie alla Marina che ha voluto Onorare uno dei suoi Uomini con rappresentanza molto qualificata. L'Amm. Comandante delle Forze Subacquee ha già dimostrato anche in altre occasioni la Sua sensibilità ...ed ai giorni nostri non è, purtroppo, così scontata...!! Sono convinto che i sommergibilisti per le loro doti caratteriali, di adattamento, pacatezza, autorevolezza,.....e buon senso siano persone speciali ed è sempre più frequente vedere il Delfino sul petto di molti Comandanti ed Ammiragli nelle mansioni decisionali della FA.

 

Scusate l'OT.... Grazie alla Famiglia del Comandante Rossetto per le belle parole.... a noi il compito di ricordare una Persona speciale.!

 

Onori al Comandante :Italy:

Edited by lugher

Share this post


Link to post
Share on other sites

Partecipando anch’io al cordoglio per la scomparsa del com.te Rossetto pubblico – di seguito – il necrologio che verrà pubblicato sul numero di giugno di “STORIA militare”.

 

2jbta9d.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Signora Rossetto ha inviato a tutta la base il seguente biglietto

 

" Al Sig. Presidente ed a tutta l'associazione Betasom,

ringrazio commossa e grata tutti per l'affettuosa partecipazione al nostro lutto, anche attraverso la bellissima corona di fiori ed i molti messaggi del vostro sito: tutto ciò mi aiuta a vivere...

Grazie ancora a tutt, Presidente, grazie di cuore,

molto cordialmente Anna Rossetto

"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,149
    • Total Posts
      508,165
×