Jump to content
Sign in to follow this  
malaparte

Canale Del Nicaragua

Recommended Posts

Grazie Pellicano per questa tua aggiunta di notizie, specialmente per quanto riguarda l'alternativa Nicaragua. Concordo perfettamente sulle tue osservazioni circa l'estrema difficoltà che comporta la sua realizzazione, soprattutto per i problemi di dragaggio, non solo sulla parte degli accessi data la conformazione morfologica del territorio, ma anche nel lungo percorso sul Lago di Nicaragua, il cui fondale non supera i 10 m. Ritengo anch'io che possa trattarsi di un bluff: il principale azionista della HK Nicaragua Canal Development Investment è un miliardario cinese la cui ricchezza, da quanto ho capito, ha origini piuttosto nebulose. Comunque, ad oggi, non ci sono smentite ufficiali o ripensamenti evidenti su questo progetto.

Forse non è un bluff.

Sul Guardian Weekly n. 26 del 13/2/15 lungo articolo sulla costruzione del canale di Nicaragua, leggibile anche qui http://www.theguardian.com/world/2015/jan/20/-sp-nicaragua-canal-land-opportunity-fear-route

 

2rhy9p2.jpg20kr4sm.jpg

Nei sogni dei governanti nicaraguensi e affaristi cinesi, il canale verrà completato entro i prossimi cinque anni, per il passaggio di giganteschi portacontainers troppo grandi per il canale di Panama.

Lungo tre volte largo il doppio di Panama, il canale Nicaragua richiede di rimuovere 4,5 miliardi di m£ di terra (abbastanza da coprire l'isola di Manhattan fino all'altezza dell'Empire State. E sarà uno scossone per economia, società ed ambiente di uno dei paese più poveri dell'America Latina.

In passato ci sono state più di 70 progetti per un canale.

Ma stavolta il via ai lavori è già iniziato, con la cerimonia di inaugurazione il 22 dicembre.

Il Guardian ha effettuato il percorso nella zona prevista.

Partenza da Brito, oggi sconosciutissima spiaggia, domani porto di importanza mondiale e seconda città dello Stato.

Lungo il percorso gli abitanti sono già stati avvertiti che devo trasferirsi, ma non sanno dove..

Nonostante si tratti di un progetto colossale, il parlamento ha avuto solo due giorni per discuterne. Mancano consultazioni e trasparenza sul progetto.

Il cinese Wang Jing capo di

HKND (Hong Kong Nicaragua Canal Development) (questo il sito http://hknd-group.com/portal.php?mod=list&catid=2) ha acquisito la concessione per 50 anni, con diritto di estensione per altri 100, per costruire il canale.

Non è chiaro da dove abbia preso i fondi. Si parla di legami con l'Esercito di Liberazione Nazionale; il governo cinese ha negato il suo coinvolgimento, ma per essere arrivato a quel punto Wang avrà pure avuto qualche appoggio in altro loco...tanto più che una canale gestito da una società cinese sarà pure un cincino profittevole per gli interessi geopolitici della Cina...

Gli oppositori al canale, compresi molti Sandinisti, fanno notare gli effetti devastanti sull'ambiente, compresa la massima riserva d'acqua del Centro America, il lago Nicaragua, che verrà dragato per 700 milioni di m3.

Inoltre taglierà in due il corridoio biologico della Mesoamerica, zona di passaggio per molte specie.

Benché per legge gli indigeni avrebbero dovuto essere consultati, nessuno lo ha fatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Andai in Nicaragua nel 2006 e nel 2008, complessivamente per un mese e mezzo, proveniendo dal Costarica e viaggiando in auto lungo tutto quel tratto di terra che separa il Pacifico dal lago di Nicaragua....già allora avevo sentito parlare del progetto cinese di aprirvi un canale.

Devo dire che per quanto ho potuto capire, la presenza cinese sul territorio è piuttosto marcata: tramite contatti con i locali, ho saputo di fabbriche e appezzamenti di terreno all'interno dei quali si applica la legge cinese (loro ne parlavano soprattutto in relazione all'impossibilità di ottenere garanzie per i lavoratori, tipo assistenza sanitaria e contratto regolare)...è come se fossero zone extraterritoriali per il Nicaragua.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ripeto: il problema di fattibilita non riguarda solo il lago, in fondo un problema ingegneristico risolvibile con ( enormi) fondi. ( chi e come liremunera, e quale sarebbe il valore aggiunto locale, che a Panama esiste ..) ma riguarda gli accessi atlantici ed in parte quelli pacifici : siamo di fronte a difficolta ancora insormontabili. Il canale del Nicaragua e' s tato il progetto piu ambito e piu affrontato, anche in tempi recenti, e sempre scartato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,288
    • Total Posts
      509,959
×