Jump to content
Sign in to follow this  
Marpola

Relazione Scritta Dall'amm. Longanesi Cattani

Recommended Posts

In questo appunto dell’agosto 1962 l’ammiraglio Longanesi Cattani relaziona all’ammiraglio Polacchini i motivi tecnici che limitarono le possibilità di azione dei sommergibili italiani di stanza a Bordeaux contro i convogli nemici. Sostanzialmente l’inferiorità dei nostri sommergibili rispetto agli U-Boot tedeschi fu dovuta alla bassa velocità in superficie (appena 13 knt rispetto ai 18 knt dei battelli tedeschi) e ai tempi d’immersione e di esaurimento piuttosto lunghi, oltre che ad altre cause minori elencate da Longanesi.

 

Anche se questi fatti sono ben noti, trovo interessanti queste brevi note scritte dal glorioso comandante del “Da Vinci”. :smile:

25f23cn.jpg

 

2466l20.jpg

 

207kg7m.jpg

 

v4a3o5.jpg

 

5bb2ia.jpg

 

ztvn9z.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non dice nulla di nuovo, però chi lo dice è un testimone diretto e questo rende quelle parole di grande valore.

grazie Marcello per aver riportato le parole di un conterraneo di cui sono orgoglioso!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non dice nulla di nuovo, però chi lo dice è un testimone diretto e questo rende quelle parole di grande valore.

grazie Marcello per aver riportato le parole di un conterraneo di cui sono orgoglioso!

Conoscevo bene l'ammiraglio Longanesi e lo frequentavo assieme ai miei genitori. Sono stato a casa sua quando era il comandante di Marina Venezia.Una gran bella persona! :smile:

Ero anche amico di suo figlio che, pensa un pò, è stato anche compagno di scuola di quella che sarebbe diventata mia moglie e che allora io non conoscevo....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando si dice che il mondo è piccolo... :laugh:

a casa sua a Venezia o quella di Bagnacavallo?

 

Dopo Venezia fu Comandante in Capo del Dipartimento MM dell'Adriatico e ad Ancona ha lasciato un ricordo molto bello, lo ricordano ancora nonostante siano passati oltre 30 anni

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando si dice che il mondo è piccolo... :laugh:

a casa sua a Venezia o quella di Bagnacavallo?

A casa sua a Venezia, nel'alloggio di fianco all'Arsenale. :wink:

E si la Marina era ed è una piccola grande casa per tutti noi figli di ufficiali. Ci conoscevamo un pò tutti e siamo rimasti molto legati, nonostante i nostri genitori ufficiali di marina non ci siano più e l'ambiente sia molto cambiato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,562
    • Total Posts
      516,779
×