Jump to content
Sign in to follow this  
Von Faust

Debriefing ~ Hunt The Russian

Recommended Posts

Per una volta una missione editata da me che mi ha soddisfatto per come si è sviluppata (soprattutto per il meccanismo dell'attivazione missioni con l'ESM)

Ad avvio partita veniamo avvisati che il DSRV è in avaria e si trova in prossimità della oiler iraniana a centro mappa. Il nostro compito è quello di andare a recuperare le special forces.

Ci dividiamo i compiti, l'equipaggio composto da Drakken e Regia Marina si dirige verso Est per il recupero mentre io e Serservel sul Lada ci dirigiamo a Nord in copertura.

Mentre cerchiamo di marcare tutti i contatti veniamo beffati da un'impennata del fondale riportando danni di vario tipo, i più importanti quelli ai tubi di lancio inutilizzabili per circa un'ora.

Individuiamo verso sud due FSG ad elevata andatura.

Drakken e Regia Marina recuperano le special forces, lo comunichiamo al Comando e le ROE scattano su WAR.

Prosegue il nostro avvicinamento alle acque internazionali, ci viene ordinato di portarci a quota radio e riceviamo l'ordine di distruggere le due FSG.

Io e Serservel siamo ancora impossibilitati per pochi minuti di attaccare, lo farà il Kilo contro la FSG ad Est.

A circa 10 minuti dalla ricezione del messaggio veniamo informati che è possibile richiedere il supporto aereo dei Mig29-Fulcrum, con il Lada ancora a metà servizio mai ordine fu più ben accetto. Ci portiamo a quota radio e chiediamo supporto anche se pochi minuti dopo riusciamo ad attaccare avendo riparato i tubi di lancio.

Le FSG cercano di evadere quando ci viene ordinato di salire a quota radio per ricevere un ulteriore ordine. Questo ci avvisa che in prossimità del confine delle acque territoriali si trova un sottomarino sperimentale da attaccare per poi portarsi di gran carriera in acque internazionali e completare questa lunga missione.

Purtroppo DW ci gioca un brutto scherzo e ci toglie il gusto del gran finale, dopo l'attacco da parte dei Mig (?) alle FSG un bel crash termina la missione forzatamente.

 

Map.jpg

 

Grazie a tutti per la bella serata !!!

Edited by serservel

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccomi al mio debriefing.

 

Prima di tutto un grazie a Fausto per la splendida missione che ha editato per la serata, una missione tattica non semplice complicata dal fatto che i vari obiettivi arrivavano nel corso della missione quindi ogni azione non aveva una visibilità da parte nostra sulle conseguenze che avrebbe potuto avere su ordini successivi.

Difficoltà resesi ancora più evidenti dopo che il nostro compagno di squadra il Lada si è ritrovato a non poterci aiutare nelle fasi di ingaggio sui bersagli di superficie.

 

Devo dire che il nostro Kilo si è dimostrato valido questa volta, bisogna spezzare una lancia in suo favore, la sua silenziosità c'ha permesso di non essere rilevati da un ben minaccioso seawolf che era in zona (Seawolf non captato nemmeno da noi).

 

La nostra unità ha iniziato la missione con il dover recuperare delle forze speciali rimaste intrappolate in un DSRV in avaria in zona calda, rilevata la nave segnale (una Oiler che fungeva da boa di segnalazione per il DSRV) dall'antenna ESM ci siamo diretti verso di loro ad una velocità di 10 kts in navigazione profonda (300m circa sfruttando un layer presente intorno ai 265 metri).

Nel frattempo il sonar rilevava la presenza di unità civili ma anche di unità militari classe Stokholm e Goteborg e diversi segnali di un elicottero in ricerca attiva ma molto lontano da noi.

Gli ordini iniziali dicevano di non ingaggiare tali navi ma di proseguire verso le acque internazionali, ordini che sono stati stralciati appena recuperati gli uomini dal DSRV e ricevuti gli aggiornamenti agli ordini precedenti.

 

Non potendo contare sul Lada per l'ingaggio della FSG dalle loro parti abbiamo tentato un ingaggio noi che è riuscito solo a produrre una serie di controlanci verso di noi (tutti evasi) e una fuga del bersaglio verso la costa.

Nel frattempo il Lada chiedeva supporto aereo e probabilmente i Mig-29 hanno ingaggiato un bersaglio causando il crash della connessione di Fausto che c'ha buttato fuori tutti quando il nostro sub era a circa 2 mn dalla zona internazionale sulle traccie del Ghost.

 

Bella serata, bella partita

 

Grazie a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,222
    • Total Posts
      509,251
×