Jump to content
Sign in to follow this  
Totiano

50 Anni Di Rana

Recommended Posts

per chi ha avuto l'ccasione di visitare il museo della subacquea di Marina di Ravenna nei Raduni organizzati da Betasom, la realtà di rana non è totalmente sconosciuta. Eppure questa eccellenza continua a stupire tanto per la sua storia quanto per il futuro. per i 50 anni dalla nascita è stato girato un bellissimo video ma, prima ancora, un'occhiata al suo sito puo essere interessante: http://www.ranadiving.it/

 

mentre questo è il bel video che ne celebra i 50 anni

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' un bel po' che non ci sentiamo: eventualmente ricordagli il Sep-one e la ruota del timone del Romagna. Se avesse piacere di averla (la foto !) per il suo dossier posso inviargliela in hd. Allora ...a ferro caldo, non mi era stato possibile :wink:

Avrei piacere di rivederlo e rievocare la ... preistoria :smile:

 

YXPnoS.jpg RMoWsB.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma hai lavorato in Rana con lui o eravate solo compagni di immersioni? raccontaci qualche storia, dai...

 

No Marco, agli inizi delle nostre rispettive carriere eravamo concorrenti, io allora operavo prevalentemente in quel di Venezia, poi ho ampliato gli orizzonti...

Il SEP-ONE, acronimo che in Rana stava per Self Elevating Plattform number One, mi è stato ceduto proprio da Rambelli. Puoi immaginare cos'è diventato il suo nome a Venezia: Sepone (una grande seppia) :laugh: e ancora così è conosciuto in mezzo Mediterraneo: è ancora in attività dopo decenni di onorato servizio con altre sorelle.

Faustolo è parente (o amico? non ricordo bene) degli eredi Cagnoni, allora co-armatori del Romagna, piccola motonave affondata nel 1911, 12 nm a SW di Rovigno. Negli anni 80, quando sull'altro versante non erano così diffusi i diving, le barche d'altura erano poche e la sorveglianza, al largo nulla, con la mia squadra, ho fatto delle scorribande inenarrabili non solo per lavoro....La ricerca facilitata dalle attrezzature professionali è poi diventata una droga... Per fartela breve la maggior parte dei relitti croati, perlomeno fino a Premuda, li abbiamo trovati (o ri-trovati) e filmati noi. Purtroppo non esistevano ancora le telecamere digitali :angry:

Il Romagna, dove siamo scesi per primi, è stato identificato dalla marchiatura sulla fascia in bronzo della ruota del timone che naturalmente non poteva restare in loco, per poi diventar preda delle future generazioni di relittari :wink:

Di questa nave ne avevo parlato, a seguito di un tuo post, in http://www.betasom.it/forum/index.php?showtopic=42638&p=453880

Edited by danilo43

Share this post


Link to post
Share on other sites

Affascinante!! :smile:

Non sono mai stato in quel museo.... :rolleyes: bisogna proprio che organizzi una visita, magari accompagnato da Totiano.... :wink: !!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,097
    • Total Posts
      507,554
×