Jump to content
Sign in to follow this  
serservel

Debriefing ~ Dynamic Asian Excercise

Recommended Posts

Sfortunatamente sono libero già ora, che la partita è ancora in corso, per avviare il debriefing della missione.

 

Prima di tutto, questo lo schieramento:

b5965d37-c1b0-495d-94a5-a29fb3d9c757_zps

 

La partenza è stata un po' lenta a causa di alcuni aggiustamenti: gli SSN e SSK lasciati in porto si sono schiantati, nonstante avessi messo WIND e WATER region, e Stefano ha dovuto abbandonare la sessione per problemi di connessione.

 

Dal lato di Tallia possi dire poco: stabilita la condotta da seguire ho tracciato una rotta per il mio SSN Trenchant, ma mi sono fatto prendere da queste prime ore un po' "lente" e mi sono distratto un momento, ovviamente quello sbagliato: la mia unità si è spalmata su diverse centinaia di metri di fondale, che si alzava leggermente laddove avevo visto esserci una certa regolarità nelle grandi profondità :sad:. La prossima volta sarò costretto a ripartire dalla base di Tallia.

 

Una nota: la formazione navale di Usania è rimasta ferma sul posto, ho settato la velocità della capogruppo (l'Udaloy) a 0kn :blush:. Nessun problema perchè l'ho posizionata calcolando la rotta preimpostata e la velocità di 9kn.

 

Avevo fatto anche un printscreen del mio weapon loadout, così da postarlo per aiutarmi nella modifica per la prossima settimana: al di la del fatto che per me non serve visto che riparto da capo, dite che può essere un'idea che ognuno posta un'immagine con il proprio loadout? Io lo trovo comodo, ma magari non è così per tutti.

Edited by serservel

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho avuto un crash, dopo circa 1:45 ore, devo dire che, in questo modo, la partita è più vicina ad una simulazione di guerra, avvicinamento e poi azione

"Festina Lente". Certo durante le prime fasi può capitare quello che è successo s SerSerVel, a me ogni tanto c'era un colpo d'abbiocco, :wacko:

Anche perché Simone e Fede erano messi che parlavano di tom clancy et similia, e a me come libri non interessano molto.

 

In ogni caso vediamo come si sviluppa la partita la prossima volta.

 

per il weapon loadout o si fa il print screen (in questo modo è certificato), o si scrive.

il mio

 

iyq7aa.jpg

Edited by Iscandar

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per chi ama le unità aeree questo genere di missioni sono il top ed hanno molto più senso, son sempre stato impegnato a fare qualcosa.

Mentre i miei compagni Drakken e Regia Marina si divertivano a fare un pò di surf in superficie ho dedicato tutta la prima parte della partita alla ricerca di ogni tipo di contatto, in particolar modo le basi e le unità navali.

La massima attenzione era sempre prestata alla presenza di postazioni SAM o navi nemiche.

Una volta avuto un quadro più o meno preciso dello scenario o provato a fare ricerche con le sonoboe ma visto che la partita non è terminata non vi dico se ho scovato o men qualcosa :wink:

Nell'ultima fase invece ho avuto una condotta un po' garibaldina, dopo aver tracciato la posizione delle Lupo son partito con gli attacchi, una di queste son riuscito ad affondarla mentre la seconda direi che si è difesa bene e non ha subito alcun danno.

Questa è stata la fase più avvincente perché son stato fatto oggetto di un attacco importante, gli allarmi mi trapanavano le orecchie (oltre al rombo del Bear), continuavo a lanciare contromisure fino al loro esaurimento, addirittura per fortuna ho visto sulla telecamera all'infrarosso la scia di uno di questi che si avvicinava e mi ha consentito una nuova difesa.

Visto che è meglio non abusare della fortuna son riuscito a rientrare alla base ed ad effettuare l'atterraggio (fuori tempo massimo).

 

Unica nota dolente (mia) è che lo stamp screen della mappa per avere traccia delle posizioni rilevate è venuta come se fosse un negativo in bianco e nero :blink::angry:

 

Per quanto riguarda l'editing mi sembra che tutto fosse ben impostato (i "problemi" avuti son scematine), distanze, scenario etc etc. Bravo Serservel.

 

Grazie a tutti per la bella serata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sul debriefing lato Usania ha detto tutto Fausto, compresa la prima parte della missione passata da me e Drakken in superficie (ehi.. l'Alfa in superficie fà 24 kts, un motoscafo sia sotto che sopra devo dire).

 

Ho eseguito con il mio Alfa (dopo che finalmente sono riuscito a guadagnare profondità) una serie di tratti ad altissima velocità seguiti da tratti quasi fermo per andare a quota idonea al dispiegamento della boa radio con il quale aggiornare i vari Link passati da Fausto e dalle nostre unità di superficie.

 

Il mio weapon loadout non ho fatto screenshoot ma lo scriverò qui sotto stasera non appena sarò di nuovo a casa che me lo sono segnato sul blocco notes di missione.

 

 

EDIT:

 

Mio weapon loadout:

 

4 SS-N-15 (2 Tubo , 2 Rack)

7 Test-71M (2 Tubo 5 Rack)

3 56-65 (1 Tubo, 2 Rack)

3 Shkval (1 Tubo 2 Rack)

Edited by Regia Marina

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco al secondo giorno di missione, il cui termine è il preludio quasi certo di scontri più interessanti.

 

Colpevole di aver spalmato la mia unità sul fondale la volta scorsa, riparto da porto insieme a Stefano; insieme ai miei compagn di squadra imposto la tattica, che deve essere necessariamente cambiata.

 

Anche questa volta gli aerei hanno fatto da protagonisti: durante la sessione assistiamo impotenti alla distruzione della seconda e ultima FFG classe Lupo, l'Aviere, affondata da Von Faust ai comandi del malefico TU-95 Bear :dry: , e Djmitri viene abbattuto da una FFG russa di pattuglia a NORD, nelle vicinanze della base di Usania :sad:.

 

Iscandar, che comincia a subire la pressione della ricerca in attivo di Von Faust, danneggia e, poi, distrugge la propria unità su bassi fondali.

 

Verso il termine, Drakken termina il suo atterraggio alla base navale di Masbate, conquistandola, anche se poi è vittima di crash usando il periscopio.

 

 

Riassumendo:

Serservel, prosegue dalla posizione raggiunta al termine della seconda sessione.

Iscandar, riparte dalla base di Tallia.

Von Faust, riparte dall'aeroporto di Usania, avendo completato l'atterraggio al termine della missione.

Blowyaz, prosegue dalla posizione raggiunta al termine della seconda sessione.

Djmitri, riparte dall'aeroporto di Tallia.

Stefano, prosegue dalla posizione raggiunta al termine della seconda sessione.

Drakken, riparte dalla base navale di Masbate.

Regia Marina, prosegue dalla posizione raggiunta al termine della seconda sessione [unità in AI, consigliato decidere per tempo che rotta/velocità far assumere alla propria unità].

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vorrei precisare che più la pressione del secondo attacco di siluri che avevo evitato, è stata la distrazione...

già ero sfuggito alla prima ricerca e subito dopo avevo accelerato per uscire dallo stretto, devo ero un pesce in barile, ma il buon ( :smiley29:) Fausto, non era molto convinto ed è tornato con una seconda boa in ricerca. Per fortuna era dietro di me e le contromisure distraevano i siluri in arrivo.

Per il resto un seguire i fondali, abbastanza interessante, adesso, la pesantezza di ripartire di nuovo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io mi invece mi sono fregato con le mie stesse mani, anzi oserei dire "occhi"... Ero alla Camera con Infrarossi e vedo una nave davanti a me, mi avvicino per vedere cosa sia e quando passo alla vista normale, è troppo tardi, mi accorgo che è una nave da guerra russa...

Faccio per andarmene via ma ormai la frittata è fatta... Un bel sam (tra l'altro non ho sentito nessun allarme) e via a far compagnia ai pesci... :sad: :sad: :sad:

 

:sleep:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Missione sempre interessante se vissuta dai cieli.

A decollo avvenuto mi rimetto alla ricerca delle basi da conquistare, nessuno del nostro side si ricordava di preciso dove fossero :tongue:

Una volta svolto il compito decido di piazzare delle sonoboe in prossimità dei passaggi teoricamente obbligati per la conquista da parte degli avversari della base, svolto il compito non avendo nessun contatto provo a chiudere i conti con la Lupo a nord dello scenario, questa si difenderà con il coltello tra i denti e solo con l'ultimo attacco riesco ad affondarla.

Identificato anche il gruppo di navi nemico mi abbasso di quota per dedicarmi un po' alla ricerca con il MAD, proprio in questa fase faccio scattare il trigger per la conquista del satellite, poco male perché tutte le posizioni importanti ricevute erano acquisite ormai da tempo, quelle che non avevo non le ho comunicate ai miei compagni.

 

All'improvviso però l'unica sonoboa piazzata in uno stretto che ritenevo improbabile come punto di passaggio scova il sub di Iscandar, piazzo un'altra sonoboa, lo scovo anche con il MAD sembra cosa fatta e facile ma non mi sono accorto che avevo imbarcato gli APR-3E, cosa che non mi ha permesso un attacco diretto, a quel punto Iscandar allertato ha incominciato le sue manovre evasive. Solo nel terzo attacco quasi in uscita dallo stretto forse avrei avuto successo avevo nuovamente la sua posizione precisa ma non so in che punto la distrazione gli fu fatale.

 

Concludo con la missione atterrando sano e salvo dall'aeroporto di partenza.

 

Grazie a tutti per la bella serata

Edited by Von Faust

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima missione dopo un lungo periodo di assenza.

 

Esco dal porto della base di usania e mi dirigo in mare aperto .

Il fondale bassissimo non mi permette di immergermi .

Per questo motivo sono molto preoccupato e immagino di essere subito rilevato dal p3 di Djmitri.

Invece lo vedo svolazzare a nord e poi verra' abbattuto ,( non so' se mi ha ignorato volutamente o cosa ...)

Finalmente poi riesco ad immergermi e sfruttare i 35 nodi della mia bestiola :cool: .

 

Missione di avvicinamento, la prossima penso che ci sia la possibilita' di ingaggiare i mezzi navali del nemico. :smiley19:

 

Grazie a tutti i Comandanti per la bella serata .

 

alla prox

Edited by Blowyaz

Share this post


Link to post
Share on other sites

In questa missione mi trovavo a bordo del Ka-27, il 99,9 % di questa l'ho passata per raggiungere la possibile zona calda.

Il mio intento era quello di raggiungere la base non ancora conquistata possibile obbiettivo degli avversari e così è stato con un finale thriller.

A 10 minuti dalla fine arrivo in zona, piazzo una sonoboa a 3 nm dalla base dell'isola di Pula, un pingata ed ecco scovato un oggetto immobile, nessuna frequenza visibile.

Avendo il dubbio che potesse trattarsi di un biologico passo con il MAD e ho conferma della presenza di un sottomarino, il fondale è bassissimo, mancano circa 3 minuti alla fine manovro ed attacco.

Il rischio è alto ma ne vale la pena, il sub di Stefano74 emerge e mi abbatte, ma poco dopo i miei siluri lo affondano :laugh: .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Missione per me passata interamente in navigazione verso i nemici.

Sfrutto il tempo '' libero'' per ripassare e impratichirmi con il mio sub russo .

Verso la fine mi e' partito inavvertitamente un missile che ha distrutto un povero peschereccio ..... :blink:

 

Alla prox

Share this post


Link to post
Share on other sites

Verso la fine mi e' partito inavvertitamente un missile che ha distrutto un povero peschereccio ..... :blink:

 

Inavvertitamente? Tipo che ti sei appoggiato al tasto "fire" ed è partito? :laugh: :laugh: :laugh:

E guarda caso hai affondato proprio un pescereccio? :rolleyes:

 

Ammetti le tue colpe, era un lancio di prova... :tongue:

Share this post


Link to post
Share on other sites

quarto giorno della campagna dinamica.

tutto tranquillo sul mio akula ..

mi sono divertito nel lancio di alcuni stallion contro il los angeles dei nemici pero' senza riuscire ad impensierirlo.

 

 

grazie a tutti per la partita.

 

alla prox

Edited by Blowyaz

Share this post


Link to post
Share on other sites

A bordo del mio Ka-27 sono rimasto "fregato" sul finale.

Ad avvio partita mi dirigo subito verso la base nemica conquistata nella speranza di incrociare qualche sub che si dirige verso di noi e così avviene.

Mi tengo lontano dall'isola di Pula perché il malefico Serservel inaspettatamente ha messo delle postazioni SSM ed altre rilevate all'infrarosso probabili SAM.

Dopo un paio di scandagliate con il dipping sonar ho finalmente un flebile contatto, non essendoci unità di superficie nella direzione rilevata capisco subito che si tratta di un sub.

Affino la posizione mentre mi avvicino, una pingata di conferma ed attacco. Il Los Angeles viene danneggiato ma rimango senza siluri.

Decido di non dare supporto a Regia Marina che si trova in zona calda per tentare l'atterraggio sull'Udaloy e riportarmi sul Los Angeles ma sfortuna vuole che sul ponte ci sia un altro Ka-27 in attesa di decollare :angry:

Rimango in attesa un'eternità nella speranza che decolli ma così non avviene e spreco metà partita in questo modo.

 

Grazie a tutti per la bella serata

Edited by Von Faust

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi tengo lontano dall'isola di Pula perché il malefico Serservel inaspettatamente ha messo delle postazioni SSM ed altre rilevate all'infrarosso probabili SAM.

 

In realtà avevo avvisato a voce alla fine della partita scorsa e tramite chat della gameroom che le basi conquistate avevano, giustamente, le loro difese aeree. :wink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

In realtà avevo avvisato a voce alla fine della partita scorsa e tramite chat della gameroom che le basi conquistate avevano, giustamente, le loro difese aeree. :wink:

 

Me lo ero perso, con l'ESM comunque è stato facile individuarle. Utili comunque (non per me) perché limita le possibilità di manovra delle unità aeree.

 

Ah, dimenticavo di dire che, in fase di rientro verso l'Udaloy è partito un massiccio attacco missilistico da parte della nostra formazione, apparentemente a casaccio. Uno dei missili mi ha danneggiato inizialmente del 50%, per fortuna quando li ho visti arrivare ho lanciato le contromisure.

Anche verso fine partita ci sono statti attacchi verso chissà chi.........stranezze di DW.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nella mia prima partecipazione a questa dynamic, c'è mancato poco che venissi affondato, le forze Usaniane sono intenzionate a farmi pagare cara la diserzione e prese dal terrore che io possa rivelare al nemico importanti segreti militari, hanno scatenato su di me tutta la loro ira.

Dopo una mezzora buona di avvicinamento verso la probabile posizione del nemico avverto una bella pingata elicotteresca, è il barone rosso Von Faust che dopo poco inizia l'attacco e mi danneggia seriamente costringendomi così a condurre il resto della partita in maniera cauta e finalizzata a preservare l'unità dai successivi attacchi usaniani, solo nel finale riesco ad avere diverse riparazioni che includono anche i tubi verticali , lancio 4 TASM verso un contatto di superficie passatomi dall'ammiraglio Serservel, ma purtroppo i missili vengono abbattuti.

Edited by DragoRed

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho passato la serata oscillando tra i 42 e i 43 nodi con un sottomarino nemico (Iscandar) e l'heli di Stefano che con i loro siluri cercavano di raggiungere il mio Alfa lanciato in mezzo ad uno stretto passaggio tra due isole.

Non sò quanti siluri ho schivato o era sempre lo stesso che tornava a farsi sotto ogni volta, poi quando finalmente avevo inquadrato un sottomarino (Virginia) probabilmente colto in un momento lanciato a velocità sostenuta ho fatto fuoco con due siluri alla profondità di 395 metri, peccato che il Test-71M mi è esploso davanti (l'USNI dice 400 m di profondità massima) rendendomi ceco e sordo ma per fortuna ero riuscito forse a sparire dai loro schermi sonar e ho terminato la partita ad aspettare posato sul fondo leccandomi le ferite e riparando qualche danno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,230
    • Total Posts
      509,310
×