Jump to content
Sign in to follow this  
serservel

Debriefing ~ Dynamic Exercises

Recommended Posts

Ecco il mio rapporto della prima sessione di gioco di questa nuova modalità, la quale si prospetta molto interessante, anche se da affinare.

Chiaramente il debriefing sarà molto conciso, visto che la missione non è finita.

 

La squadra di Tallia, formata dal sottoscritto a bordo dell'U212A Salvatore Todaro, R.Hunter ai comandi di un SSN classe Virginia e Subbuster_ITA alla cloche di un Atlantic parte da ovest verso i territori neutrali e, a seguire, nemici di Usania.

 

La prima vittima è il nostro eroe dei cieli Subbuster, che viene abbattuto da un missile della sua controparte Von Faust, a bordo di un identico aereo; quest'ultimo farà poi la stessa fine, distrutto da una postazione contraerea che lo identifica subito dopo l'accensione del radar.

 

Io e R.Hunter intanto abbiamo proseguito e, dopo un paio d'ore, proprio quest'ultimo identifica un'unità russa e ne tenta l'ingaggio con 4 TASM, che però vanno a impattare contro una montagna.

 

To be continued...

 

 

---

 

 

Alcune considerazioni che ci siamo detti al termine della sessione (ce ne sarebbero anche altre discusse prima di partire, ma ero impegnato a cercare di sistemare i problemi di SqualoBianco e non ho sentito):

 

- DANNI: ci sono due possibilità riguardo la gestione dei danni da una partita all'altra,

(1) creazione di uno script per ogni unità danneggiata, il quale ricrei i danni all'inizio della successiva sessione. Si accetta che si arrivi ad un limite massimo di 30 minuti di danni.

(2) penalità simbolica di 30 minuti, durante i quali l'unità interessata rimarrà posata sul fondo per 30 minuti.


Io preferisco la prima ipotesi, ma non disdegno affatto la seconda.

- COMUNICAZIONI: ho proposto di evitare di passare le informazioni sui contatti via TeamSpeak, a meno che non ci si trovi a quota radio; questo non significa non parlare, ma rendere meno facile ed immediato passare informazioni e incrociare dati che, nella realtà, non si potrebbe fare se non ci si trova a quota radio con almeno la boa estratta. Drakken mi ha fatto notare che la cosa potrebbe essere confusionaria, oltre al fatto che qualcosa potrebbe comunque sfuggire, e non gli do torto. Faremi sapere che ne pensate.

- ROE: le regole di ingaggio erano, e sono ancora, WAR, quindi ogni atto di aggressione è giustificato. Ha fatto perà un po' discutere il fatto che i due aerei venissero eliminati così presto dallo scenario e credo sarebbe il caso di definire, o come minimo sottolineare per tutti, le regole di condotta.

I due aerei si vedevano da un po', ma Subbuster_ITA ha pensato che il compito degli aerei fosse solo di pattugliare; è anche vero che l'abbattimento è avvenuto all'interno della zona neutrale. Nella realtà come si sarebbero comportati gli equipaggi dei due aerei?

Credo sia opportuno specificare che questo meccanismo si basa moltissimo sulla fiducia: un giocatore potrebbe sempre trovare un sistema per ricavare informazioni dallo scenario non terminato, oltre al fatto che l'editor potrebbe sembre approfittare dei dati in suo possesso per trarne vantaggio, ma siccome siamo tra di noi sappiamo che questo non succederà.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco il mio debriefing relativo alla prima parte di questa che si prospetta una lunga missione.

 

La nostra flotta composta dalle unità sottomarine Sierra II e Akula comandati rispettivamente dal sottoscritto ,per quanto riguarda il sierra, e Drakken ,per quanto riguarda l'Akula, ha potuto contare seppur per breve tempo del supporto aereo del comandante pilota Von Faust il quale da buon nostalgico del Bear volava sul ben più modesto Atlantic teutonico.

 

L'unica nota annotata sul giornale di bordo è stata la battaglia aerea sui cieli neutrali che è scoppiata all'inizio della partita e che ha visto la perdita di entrambe le unità aeree delle due rispettive forze in campo.

 

Il resto normale amministrazione.....

 

 

Note:

- Sulla proposta della gestione dei danni io sono per l'ipotesi numero 1 ovvero

(timer di 30 minuti e totalità dei danni riparati allo scadere,

neutralizzazione a fine partita precedente dei danni considerabili lievi (mi ricordo bene si?))

- Per quanto riguarda il discorso realismo / simulazione "vietare" o "autocensurare" alcune comunicazioni via TS seppur una buona idea votata al realismo trova secondo me difficile impiego non tanto perchè "non ci sono controlli" (perchè siamo tutti adulti e vaccinati e siamo tra amici) ma perchè volontariamente o involontariamente mentre si discute sul proprio canale di squadra succede spesso di passare informazioni (ad es. ieri sera ad un certo punto sul sonar mentre ascoltavo ho notato qualcosa che poi è sparito e senza nemmeno rendermi conto ho detto al mio gruppo "e tu chi sei?.... bla bla", non ho passato informazioni precise ma non volendolo ho detto al mio gruppo "oh ragazzi qui c'è qualcosa").

Tuttavia si possono a mio avviso fare però delle proposte attuabili con gli strumenti che il gioco mette a disposizione che aggiungerebbero un livello di realismo non elevato ma darebbero un contributo e le vado a mostrare (liberi di dissentire):

 

- disattivazione dello "show dead platform" (non è risolutivo perchè c'è sempre il mission status a dire se è morto o meno e chi lo ha ucciso ma comunque toglierebbe informazioni a chi ha sparato e creduto di aver colpito qualcosa (balena, mercantile, nemico ecc...), è vero che esiste sempre il mission status da andare a vedere ma almeno non ci dà la posizione esatta del colpito ecc...

 

Al momento mi viene in mente questo.

 

Per quanto riguarda invece gli altri punti discussi ieri sera (mentre Simone aiutava SqualoBianco) vi era la questione delle "basi rifornimento contese", ovvero nel caso in cui a fine partita uno o più sottomarini di diverso side si trovino entro un range di X mn dalla base (neutrale).

La discussione ha portato l'emersione dei seguenti punti:

 

- 1 Sub o una unità di un singolo SIDE a fine partita si trova entro un range di X mn da una base di resupply RISULTATO: prossima missione la base risulterà essere del side del sub e potrà essere utilizzata come base di lancio ecc... (la conquista non richiede l'uso di special force)

- 2 o più Sub o Unità di SIDE opposto a fine partita si trovano entro X mn da una base neutrale RISULTATO: la base è dichiarata "contesa" ovvero al riavvio della partita successiva manterrà la neutralità e sarà decisione dei sue sub/unità rimasti in zona decidere se combattere per occuparla (special force) o rinunciare (uno o entrambi i contendenti) e quindi proseguire con la missione.

 

Mi spiego meglio con un esempio pratico così vediamo se ho capito bene io ieri sera:

La partita termina, nei pressi della base neutrale X si vengono a trovare la mia unità (red side) e l'unità di un altro player (blu side) entro 5 mn dalla base.

La base X è contesa fino alla prossima partita, al riavvio della partita le due unità nasceranno nella posizione lasciata precedentemente e dovranno decidere se: dare la caccia all'unità contenditrice del target, oppure desistere e riprendere il mare aperto.

Se l'unità mettiamo ad esempio la mia (red side) decidesse di combattere una volta affondato l'avversario potrò procedere alla conquista della base con le special forces. (corretto questo punto? perchè avevo qualche dubbio ieri sera), dopo di che quella base per il resto della partita sarà del Side che l'ha occupata (esatto?).

 

Nulla mia vieta di rinunciare alla base e proseguire con la missione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco alcune considerazioni sui fatti salienti della serata:

 

- ingaggio aerei: secondo me non è una questione di ROE (se sono WAR sono WAR, e questo autorizza ogni ingaggio) quanto piuttosto di giusta condotta dei mezzi. Accendere dopo 5 minuti un radar per colpire l'aereo avversario in mezzo ad una selva di SAM pronti a colpirti è una mossa suicida, e Fausto l'ha provato a sue spese, visto che è stato abbattuto subito dopo :fish: . Un po' come emergere col sub a inizio missione e mettersi a ingaggiare col SAM tutto quello che vola.

Posto che gli aerei che usiamo sono ricognitori antisom e non caccia F22, fossi stato ieri il comandante delle operazioni della squadra Usania avrei fatto un cazziatone coi fiocchi al mio focoso pilota, perchè il danno subito (perdita dell'unico ricognitore a inizio missione) è molto grave!!! :biggrin: :biggrin: :biggrin:

 

- Implementazioni regole dynamic editing: penso che ieri sera si siano fatti notevoli passi avanti: molto valido il meccanismo delle basi contese, interessantissima la possibilità (che non conoscevo), di riprotare la quantificazione dei danni da una partita all'altra, così come l'idea di fare un semplice format uguale per tutti in cui annotarsi armi iniziali, armi usate ecc...

 

A proposito, ho sparato (per niente :dry: ) 4 TASM

 

- Comunicazioni verbali qui si sono scontrate due scuole di pensiero, su un problema che ciclicamente ritorna. E' corretto o no scambiarsi info via TS3 o via chat di side? Che non farlo aumenti l'aspetto "simulativo" è innegabile, che sia però difficile da attuare (e da garantire, per quanto sia il primo a dire che in un meccanismo di gioco come questo la fiducia è tutto) è altrettanto vero. Non so, qui ho la sensazione che qualunque strada si scelga sia per sua natura imperfetta, ma d'altra parte una decisione va presa.

Riassumendo: consentire lo scambio informazioni indebolisce la simulazione, ma quantomeno dà a tutti le stesse possibilità. Non consentirle fortifica l'aspetto simulativo per chi si attiene scrupolosamente alla regola, ma dà un enorme vantaggio al gruppo di giocatori che, senza alcuna possibilità di controllo, decidesse di non farlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno a tutti !

Cito dal briefing della missione di ieri :

" Vi sarà un unico obiettivo principale, il quale determinerà la vittoria o meno della missione/scenario/campagna (conquistare l'QG nemico)"

 

 

- ROE: Subbuster_ITA ha pensato che il compito degli aerei fosse solo di pattugliare; è anche vero che l'abbattimento è avvenuto all'interno della zona neutrale. Nella realtà come si sarebbero comportati gli equipaggi dei due aerei?

 

La risposta qui : http://www.difesa.it/SMD_/CASD/IM/ISSMI/Corsi/Corso_Consigliere_Giuridico/Documents/17072_ricerche_cemiss.pdf e qui un breve estratto:

" Art. 19 - DIVIETO DI ATTIVITA' MILITARI NELLE ZONE DI MARE SOTTOPOSTE ALLA SOVRANITA' DI STATI NEUTRALI

Ove lo Stato costiero sia neutrale, nelle zone di mare sottoposte alla sua sovranità (acque interne, mare territoriale e,
ove esistenti, acque arcipelagiche) è vietato in modo tassativo ai belligeranti di svolgere qualsiasi tipo di attività militare, fatte
salve quelle adottate a titolo di legittima.
Sono da considerarsi attività militari ai fini del precedente paragrafo, inter alia,
a) la cattura o l'attacco contro persone o oggetti che si trovino sul territorio o nelle acque sottoposte alla sovranità
dello Stato neutrale;
b) l'utilizzo delle acque neutrali come base di operazioni militari anche contro beni siti al di là del mare sottoposto
alla giurisdizione dello Stato neutrale;
c) la posa di mine;
d) l'inseguimento e/o la visita di navi commerciali.
Ove uno dei belligeranti commetta attività militari vietate nelle acque sottoposte alla sovranità dello Stato neutrale, lo
Stato costiero ha il diritto e l'obbligo di adottare le misure necessarie a porre termine a simili violazioni. Tali misure possono
includere, ove necessario e comunque nel rispetto del principio di proporzionalità, anche il ricorso alla forza armata contro la
nave da guerra che commette l'illecito in questione.
===============================
SEZIONE 3
ACQUE NEUTRALI
Art. 18 - DISCIPLINA DELLA NAVIGAZIONE NELLE ACQUE SOTTOPOSTE ALLA SOVRANITA' DELLO STATO
NEUTRALE
(...)
I sottomarini possono attraversare in immersione e sussiste su tali rotte il diritto di sorvolo. "
Il tutto per semplificare una disciplina sicuramente molto più complessa che comunque nn ritengo il caso debba applicarsi a un GIOCO.
Meditate gente, meditate ! :wink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mea culpa !!!!! :sad: Pardon !!!

 

Per quanto riguarda una cosa strettamente tattica.......non ho mai acceso il radar !!! Se avete visto emissioni da parte mia mi ritorna il forte dubbio sul fatto che utilizzando l'ESM avvenga ciò (ci avevo fatto caso in passato con Sertore il quale mi "vedeva" pur avendo tutto spento mentre controllavo la mia stazione ESM :dry: )

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal quel che leggo, c'è stata molta carne al fuoco, ed anche un dubbio ciclico.

Ricordo che quando approdati in questi lidi c'era tra "il mito" e goldorak, una diatriba sul fatto se fosse giusto on passare le informazioni tra i giocatori.

 

Spero di essere al più presto tra di voi, per il mio PC è wtat chiesta la sostituzione, se va benzene avrò per una settimana.

 

Per adesso seguo il forum con il mio fido tablet

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mea culpa !!!!! :sad: Pardon !!!

 

Per quanto riguarda una cosa strettamente tattica.......non ho mai acceso il radar !!! Se avete visto emissioni da parte mia mi ritorna il forte dubbio sul fatto che utilizzando l'ESM avvenga ciò (ci avevo fatto caso in passato con Sertore il quale mi "vedeva" pur avendo tutto spento mentre controllavo la mia stazione ESM :dry: )

Tranquillo collega :smiley28: , so che non è stata colpa tua ma sei stato semplicemente mal consigliato !!! ghghghghgh :biggrin::biggrin::biggrin:

Per quanto riguarda la tua emissione, giocando con l'esm sempre visibile sul secondo pc, ho avuto da quando sei entratto in portata (circa 15 nm o forse più) un'emissione costante sul tuo rilevamento anche se l'apparato non riusciva ad identificarla ... cosa, questa, che mi ha fatto pensare al tuo radar acceso e sicuramente da testare per le prossime missioni ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tranquillo collega :smiley28: , so che non è stata colpa tua ma sei stato semplicemente mal consigliato !!! ghghghghgh :biggrin::biggrin::biggrin:

 

No no, tutta farina del mio sacco, troppa foga agonistica, male interpretazione e poco cervello.

 

Per quanto riguarda la tua emissione, giocando con l'esm sempre visibile sul secondo pc, ho avuto da quando sei entratto in portata (circa 15 nm o forse più) un'emissione costante sul tuo rilevamento anche se l'apparato non riusciva ad identificarla ... cosa, questa, che mi ha fatto pensare al tuo radar acceso e sicuramente da testare per le prossime missioni ...

 

Ed allora è decisamente un baco, mi era sempre rimasto questo dubbio, in altre prove fatte per verificarlo però non era accaduto, forse succede solo con determinate unità. Il radar lo evito come la peste.

Però tu dici che era costante, essendomi rimasto sempre il dubbio su questa cosa io l'ESM lo accendo e spengo di continuo, lo avrò fatto 3 o 4 volte nell'arco della partita.

Bisognerebbe fare 2 test perché è abbastanza critica questa cosa.

Edited by Von Faust

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh ragazzi, come inizio niente male.... si vede che eravamo un po' in fase di astinenza acuta.... son contento che comunque grazie a questa nuova modalità stiamo ravvivando la ns sezione....

 

Cavolo , menomale, che è era una missione di TEST.... il buon Vito mi ha citato il diritto internazionale... :blink::ohmy::laugh: dimenticandosi di leggere perbene però il briefing ....ahahahha :smiley19::wink::tongue:

 

: ROE: Siete autorizzati ad attaccare ogni unità militare ostile in zona. Evitare il coinvolgimento di unità neutrali/civili in zona.

 

Purtroppo devo ricordare al ns buon Vito che la guerra tra USANIA e TALLIA è già stata dichiarata , e perciò un aereo ostile se attaccato da un altro aereo ostile della nazione avversaria non può certo appellarsi alla

corte dell' AIA.... :rolleyes: ... se gli piace sorvolare e ammirare i paesaggi consiglio vivamente di utilizzare un bel FLIGHT SIMULATOR... ghghghghhgghg (anche se lui effettivamente non ne ha bisogno :wink: )

 

Tornando seri, il problema è nato forse da una mia mancata ulteriore precisazione... (sinceramente non posso prevedere tutto quello che può accadere in missione) , cioè che la famigerata NEUTRAL ZONE ... non è uno

STATO NEUTRALE, ma la zona contesa dalle due nazioni (mi sembrava evidente) priva di unità militari attive, per creare una sorta di zona cuscinetto dove poter catturare le basi e poter "volare" tranquilli....

 

Per me Fausto ha fatto quello che le ROE prescrivevano (e ulteriormente precisata da una precisa domanda di REGIA MARIA in TS ) e a cui ci atteniamo nelle ns partite da sempre... identificare l'unità e se classificata come ostile attaccarla...

 

Capisco comunque che Vito invece aveva inteso invece la zona centrale come zona off-limits e perciò fuori dalla ROE... ma anche questo è giovato per il fine di queste missioni di TEST... cioè chiarirci prima dell'inizio della campagna...

 

 

Avanti così...

 

P.S.: Tutti vi siete dimenticati di dichiarare il vs weaponloadout....

 


Share this post


Link to post
Share on other sites

P.S.: Tutti vi siete dimenticati di dichiarare il vs weaponloadout....

 

Tutti lo abbiamo segnato, ma non abbiamo deciso come dichiararlo e dove: va bene qui?

Share this post


Link to post
Share on other sites

A mio parere il weaponloadout dovrebbe essere segnalato nel forum ma nelle rispettive aree protette... cioè la squadra avversaria non lo deve conoscere,

ma sarà cura di un responsabile nominato all'interno della rispettiva squadra monitorare il corretto inserimento ed aggiornamento del weaponloadout al netto dei lanci effettuati...

visto che comunque questa è una fase di test prossimo inserirlo al termine dei debrifing così tutti insieme vediamo se c'è qualche miglioria da effettuare in corso di esercitazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco il mio weaponloadout...in rosso le armi utilizzate!

 

TASM - 6 (-4)

TLAM - 6

HARPOON - 3

UUV - 2

MK 48 ADCAP - 14

UUM-125B - 10

 

CM Active: 22

CM Passive: 22

Edited by R.Hunter

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco il mio loadout:

 

IDAS x 3
A184 x 6
BlackShark x 6
UUV x 2

 

Nessuna arma usata

Edited by serservel

Share this post


Link to post
Share on other sites

65-76 4

Stallion 8

Test-71M 12

USET-80 6

Shkval 4

Contromisure Active 13

Contromisure Passive 14

 

Nessuna arma nè contromisura lanciata

Edited by Regia Marina

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rapporto Weaponloadout SSN K152 AKULA II "Nerpa"

 

65-75 --> #6

UGST --> #12

USET-80 --> #2

Shkval --> #2

UUV --> #4

Sizzler LAM --> #6

Stallion --> #6

 

CM Act --> #13

CM Psv --> #14

 

Neesuna arma né contromisura lanciata

 

Rapporto Danni:

 

Ore 22.03 zulu (+1.03 start time mission) collisione fondo oceanico... 23% danni allo scafo...

 

Sistemi in avaria:

 

Sonar sferico e cilindrico (70 minuti tempo riparazione) (Elapsed Time Mission, 01:38:45 / Delta +35 min)

#6 tubi lanciasiluri esterni (123 minuti tempo riparazione) (Elapsed Time Mission, 01:38:45 / Delta +88min)

 

 

Dal file del debrief della missione

(Goal completati - Kills):

 

Elapsed Time, 01:38:45

 

Captain:,Subbuster_ITA,Ship:,[iT] Atlantic Mk3 (Atlantic Mk 3 (MP)),Mission:,Dynamic_Exercises
0%,0,/,0
Resolution,Failed - Ownship destroyed,Ownship killed by Atlantic Mk 3 (Von Faust) with AIM-9 AAW

 

Captain:,Von Faust,Ship:,[DE] Atlantic Mk 3 (Atlantic Mk 3 (MP)),Mission:,Dynamic_Exercises
0%,0,/,0
Resolution,Failed - Ownship destroyed,Ownship killed by C-75 SAM Site with SA-N-2 AAW.

Edited by Drakken

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma conviene usare un blocknotes, per le armi e le contromisure lanciate?

 

E' quello che abbiamo fatto, anche se in formato digitale: io ho usato gli Sticky Notes di Windows7.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In rosso le utilizzate

 

Weaponloadout:

 

MK-46: 4

L5: 4

AGM-65: 3

AIM-9: 1 (1)

 

Contromisure:

 

Chaff: 13

Flare: 13

 

Sonoboe esterne:

 

DICASS D: 15

DICASS S: 15

DIFAR D: 2

DIFAR S: 3

VLAD D: 6

VLAD S: 6 (1)

BT: 1 (1)

 

Sonoboe interne:

 

DICASS D: 9

DICASS S: 9

DIFAR D: 3

DIFAR S: 3

VLAD D: 6

VLAD S: 5

BT: 1

 

EDIT: sono stato abbattuto ci ho pensato adesso, lavoro inutile :tongue::doh:

Edited by Von Faust

Share this post


Link to post
Share on other sites

Domandina.... Siccome gli aerei sono stati abbattuti e si procederà quindi con altri nuovi di zecca, è il caso di appesantire il post col Wpn Loadout ???

 

Si in effetti per le unità "KIA" non è necessario aggiornare i weaponloadout...

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' quello che abbiamo fatto, anche se in formato digitale: io ho usato gli Sticky Notes di Windows7.

 

Io mi sono fatto un foglio excel che ho stampato (oppure aperto sul tablet) gia con il loadout della missione pre-impostato e spunto le armi e ecm usate nelle sottomissioni che completano la missione intera.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dovremmo fare un po' l'appello per giovedì prossimo...

questa volta le unità di superficie pilotate devono essere coperte... (Bergamini e Udaloy)

 

se non siamo almeno 4 vs 4 mi sa che sarà necessario rinviare... (cioè 2 sub - 1 aereo - 1 nave pilotati/e per ciascuna side)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con Hunter siamo a 7, un altro e saremo perfetti (a meno che non si vogliono sacrificare gli aerei data la mancanza da un side di Subbuster)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ed eccoci alla seconda puntata, nella quale abbiamo avuto anche Djmitri ma, per motivi di lavoro, abbiamo perso Subbuster_ITA.

 

Prosegue la missione e la tenzione sale; anche questa volta non possiamo dare dettagli, ma si può dire che R.Hunter ha affondato una nave rifornitrice Usaniana :smiley19: , mentre Djmitri e Regia Marina hanno acquisito il controllo di due (quindi tutte, mi pare) basi di rinfornimentro al centro dello scenario :smiley16:.

 

Per quanto mi riguarda, sono costretto a dichiarare danni causati dallo strusciare sullo sfondo; le cause sono da accertare, ma credo si possa dire che il fatto che l'ufficiale di guardia abbia lasciato il suo posto per andare in bagno possa centrare qualcosa :wink:

 

Ho mandato ieri sera i dati sugli armamenti, danni e posizione a Drakken.

Edited by serservel

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo tipo di partite assumono sempre di più la somiglianza tattica di una partita a scacchi.

Gli sfidanti dispiegano i loro pezzi, muovono le prime pedine e poi sferrano il colpo, il tutto dovendo prevedere le possibili contromosse del nemico senza averne una conferma immediata (la profondità delle distanze dello scenario costringe a dover anticipare o cercare di farlo le mosse del nemico prima che esso le abbia anche solo pensate).

 

Mi piace :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che dire.....bello :smile:

Sono missioni da fare in punta di piedi, a bordo dell'Atlantic la preoccupazione principale era quella di stare lontano dalle possibili postazioni SAM nemiche e dare un occhio alla presenza dell'Atlantic avversario (che non avrei attaccato !!! :tongue: ) del quale non siamo a conoscenza del weaponloadout ma immagino che un SideWinder lo imbarchi. Sarebbe interessante sapere come questo si sia comportato in AI, io non ho avuto nessuna traccia della sua presenza.

 

Con questa modalità di gioco ci si scorda delle vecchie "reti" di sonoboe a distanza ravvicinata sapendo che prima o poi da quella parte qualcuno passa, si deve pensare a gestirle per le missioni future (come gli armamenti) o quando la situazione lo renderà necessario. Detto questo per riuscire a scovare qualcosa ci vuole anche una bella dose di fortuna e studiarsi bene lo scenario, almeno nelle fasi iniziali.

 

Siamo solo al secondo test ma direi che non è poi così malaccio che dite ? Mi sembra che ci sia un ottimo equilibrio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene bene, mi è piaciuta molto come prima uscita... Anche se praticamente non ho fatto una mazza per tutta la sera, son stato li a bagnomaria ed ho fatto avanti e indietro... :biggrin: :biggrin: :biggrin:

Poco prima della fine delle ostilità, ho conquistato la base a sud... :smiley19: :smiley19: :smiley19:

 

Modalità molto divertente a mio avviso e che obbliga a studiare le future mosse e a non fare cagate... Come ad esempio svuotare tutti i tubi, che poi si rimane a secco...

 

 

Stasera posterò il mio WL, ma non ho utilizzato nessun'arma quindi rimane quello di Drakken, della scorsa puntata.

Edited by Djmitri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Confermo affondamento della nave di rifornimento usaniana Boris C-qualcosa :laugh:

2 ulteriori TASM utilizzati per il resto il WL è invariato.

 

Come immaginato, siamo entrati più nel vivo del gioco. Anche se non si sono verificati scontri diretti (ma è solo questione di tempo), le due squadre hanno iniziato le prime operazioni di conquista e/o di danneggiamento dei supporti avversari.

Mi è piaciuta molto la sensazione di incertezza che permea queste missioni: non sai dove sono gli obiettivi nè dove possono trovarsi le unità nemiche...devi sempre stare concentratissimo sul sonar!!!

Personalmente ho sentito molto la mancanza del ricognitore aereo, perchè non ho avuto modo di avere alcuna indicazione sull'ubicazione della base da conquistare. Ho ipotizzato si trovasse su Santorini e mi sono diretto lì, ma invece era su un'isola diversa e l'ho superata senza avvertirne la presenza...peccato! Ad un certo punto ho iniziato a sentire la nave di rifornimento russa ...ci ho messo un po' a chiarirmi le idee perchè l'identificazione era certa ma la posizione non mi tornava, mi sembrava troppo lontana e fuori posizione...alla fine mi sono arreso all'evidenza e l'ho centrata prima con un TASM (danni) e poi con un secondo (KO)

Peccato per l'infortunio di Simone, che ci ha impedito di contendere la seconda base (questa invece sapevamo dov'era).

La prossima puntata si preannuncia caldissima!!!!!!! :smiley19: :smiley19: :smiley19:

Edited by R.Hunter

Share this post


Link to post
Share on other sites

Proprio bene, la seconda puntata è filata via liscia, senza intoppi...

 

da segnalare che la seconda unità di rifornimento di USANIA è stata affondata da un attacco di missili da parte della FF KNOX (AI)... (perciò visto l'affondamento a sud dell'altra unità AO al momento USANIA non ha più navi rifornimento)

 

il pattugliatore Atlantic di TALLIA non si è alzato in volo.... ( :blink: ) , inoltre una TYPE 42 (TALLIA) si è scontrata con una FF KNOX (TALLIA)... ma forse un po' STEFANO se le andata a cercare.... :biggrin: .... :sleep:

 

(consiglio che do a Stefano, è quello di non cambiare troppe volte la rotta , perché quando si alla guida del convoglio, le navi che seguono, ai repentini cambi di rotta reagiscono male... perciò imposta tratti lunghi con virate non troppo ravvicinate o strette, sempre con un angolo ampio di virata :wink: )

 

tutto sommato, le due Task Force si sono comportate bene, seguendo la rotta delle rispettive leadership pilotate.

 

Le due basi neutrali, sono state catturate rispettivamente da Djmitri e RegiaMarina, facendo scattare i relativi trigger.

Perciò la prossima missione i due comandanti possono , volendo, variare il proprio weaponloadout. Inoltre vicino le basi, si attiveranno le postazioni sam di difesa.

 

Per il mio weaponloadout , della (DDG Udaloy) ho lanciato una sonobuoy tipo BT.

 

Alla prossima comandanti. (speriamo che tutte le unità siano coperte, in quanto la prossima missione sarà veramente da fuochi d'artificio) :rolleyes:

Edited by Drakken

Share this post


Link to post
Share on other sites

Proprio bene, la seconda puntata è filata via liscia, senza intoppi...

 

da segnalare che la seconda unità di rifornimento di USANIA è stata affondata da un attacco di missili da parte della FF KNOX (AI)... (perciò visto l'affondamento a sud dell'altra unità AO al momento USANIA non ha più navi rifornimento)

 

il pattugliatore Atlantic di TALLIA non si è alzato in volo.... ( :blink: ) , inoltre una TYPE 42 (TALLIA) si è scontrata con una FF KNOX (TALLIA)... ma forse un po' STEFANO se le andata a cercare.... :biggrin: .... :sleep:

 

(consiglio che do a Stefano, è quello di non cambiare troppe volte la rotta , perché quando si alla guida del convoglio, le navi che seguono, ai repentini cambi di rotta reagiscono male... perciò imposta tratti lunghi con virate non troppo ravvicinate o strette, sempre con un angolo ampio di virata :wink: )

 

tutto sommato, le due Task Force si sono comportate bene, seguendo la rotta delle rispettive leadership pilotate.

 

Le due basi neutrali, sono state catturate rispettivamente da Djmitri e RegiaMarina, facendo scattare i relativi trigger.

Perciò la prossima missione i due comandanti possono , volendo, variare il proprio weaponloadout. Inoltre vicino le basi, si attiveranno le postazioni sam di difesa.

 

Per il mio weaponloadout , della (DDG Udaloy) ho lanciato una sonobuoy tipo BT.

 

Alla prossima comandanti. (speriamo che tutte le unità siano coperte, in quanto la prossima missione sarà veramente da fuochi d'artificio) :rolleyes:

 

Caro Drakken,non avevo capito che le navi venivano dove andavo io,senno facevo un altra strada,poi con i problemi grafici che ho avuto,non vedevo niente intorno a me.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Drakken,non avevo capito che le navi venivano dove andavo io,senno facevo un altra strada,poi con i problemi grafici che ho avuto,non vedevo niente intorno a me.

 

Si lo avevo immaginato Stefano... per i problemi grafici che tipo di scheda video hai ?

 

Non è che hai settato la risoluzione o i livello dei colori in modo differente per qualche altro programma ?

 

A quanto pare !i ATO perdendo qualcosa so carino :(

 

Ric ma che lingua parli.... ??? Non mi sembra neanche palermitano stretto !!! ahahaha :laugh::wink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho un Nvidia GeForce 8800GT

Ma non ho cambiato niente da quando c'è stata la pausa estiva....

 

P.S Ho provato a giocare una Quick Mission con la Bergamini è filato tutto liscio.

Edited by stefano74

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ric ma che lingua parli.... ??? Non mi sembra neanche palermitano stretto !!! ahahaha :laugh::wink:

 

Sto utilizzando il tablet, aspetto che la manutenzione mi assegni un nuovo PC. :/

 

volevo dire che mi sto perdendo qualcosa di carino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Formattato il pc , stasera cerco di far partire DW :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,222
    • Total Posts
      509,255
×