Jump to content
Sign in to follow this  
bezukhov

Disegnare Cartine Per Illustrare Un Testo

Recommended Posts

Mi sono spesso chiesto, leggendo libri e articoli di storia, come fosse possibile realizzare quelle cartine in b/n o a due colori che illustrano gli eventi raccontati nel testo.

 

Personalmente mi piacerebbe riuscire a crearne una per un mio progetto, ma non riesco a superare un problema: come faccio a disegnare la linea di costa con un grado di accuratezza decente?

Bisogna importare e/o modificare un'immagine già preparata? C'è un programma specifico per lavori di questo tipo?

 

Un sentito ringraziamento a chi avrà la pazienza di rispondere :wink:

 

PS: se questo post fosse stato inserito nella sezione sbagliata, prego il moderatore di intervenire.

Edited by bezukhov

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono sicuro di aver capito cosa intendi ma fare una linea di costa è facile se sai usare un programma come Photoshop.

 

- vai su un programma di cartografia satellitare e fai una schermata della linea di costa (in modalità mappa non satellite, è più definita) di tuo interesse

- incolla la schermata nel programma di elaborazione

- inverti i colori dell'immagine per avere un contrasto netto fra mare e costa

- seleziona con gli strumenti automatici settati con la giusta tolleranza il mare

- crea un nuovo livello, traccia la selezione

- cancella gli altri livelli ed è fatta

 

E' molto più difficile spiegare la procedura, metterla in pratica chiede 2 minuti, ti faccio un esempio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso che ci possano essere due approcci principali: partire da un disegno a mano, scansionarlo e poi correggerlo/completarlo con qualche sw oppure fare tutto con il computer.

 

Io sto lavorando su problemi analoghi e se vuoi cerco di condividere il mio approccio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille ad entrambi per le risposte!

@Lazer_one: io penserei di fare tutto al computer, se ti va di illustrare la tua procedura sarò felice di provarla

@Lefa: si, l'immagine di Genova è esattamente il tipo di risultato che vorrei ottenere. Purtroppo non sono molto bravo con photoshop, ma appena ho un attimo libero cerco di mettere in pratica il tuo metodo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se hai il programma, ti faccio una guida passo-passo inequivocabile.

 

Altrimenti te la faccio io, che tratto di costa devi riprodurre e con quali dettagli?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si il programma (Photoshop) l'ho comprato tempo fa, anche se non ci ho mai preso la mano...

 

Quindi una guida passo-passo sarebbe proprio la cosa migliore :biggrin:

Come esempio la costa genovese va benissimo!

Edited by bezukhov

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Volendo c'è un'altro sistema... diciamo, meno "drastico". Puoi usare Power Point (di office).

per quanto riguarda l'accuratezza, dipende tutto da te. :smile:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi una guida passo-passo sarebbe proprio la cosa migliore :biggrin:

 

 

Eccoci, andiamo su Google Maps in modalità mappa (non visione satellitare, che include tutto quanto naviga ed è ormeggiato) e visualizziamo sullo schermo il tratto di costa che ci interessa, premiamo F11 (in windows) per passare alla modalità schermo intero. Una volta fissata l’immagine facciamo uno screen-shot di quanto visualizzato, in windows premendo il testo STAMP, come esempio uso un’immagine presa sull’area di La Spezia.

 

Apriamo PS (su questa macchina ho CS5), premiamo CTRL+N, poi INVIO e in fine CTRL+V, questa sequenza crea un nuovo documento già impostato sulle dimensioni dello screen shot che hai precedentemente effettuato e incolla l’immagine sul livello di lavoro.

 

L1_zpscbe76f89.jpg

 

Ora abbiamo la cartina in PS e possiamo cominciare l’elaborazione.

Anzi tutto esageriamo il contrasto fra mare e terra al fine di avere confini più netti possibile, PS lavora sui colori e sui pixel, non è un programma ‘vettoriale’ (quindi teoricamente inadatto a questo tipo di lavori, ma per una cosetta amatoriale ci si può accontentare, se no passiamo a Illustrator), questa operazione aiuta la selezione.

 

Andiamo su: IMMAGINE / REGOLAZIONI / SOSTITUISCI COLORE

 

L2_zps4a60e1b7.jpg

 

Selezioniamo un punto qualsiasi del mare per campionare il colore azzurro, quello che vogliamo alterare.

Impostiamo una tolleranza di 90 o quanto riteniamo più opportuno e portiamo la barra della luminosità al minimo, diamo invio. Questa operazione renderà il mare nero.

 

L4_zpsa9af09c4.jpg

 

Ora premiamo CTRL+I per invertire i colori, preferisco avere il bianco che delimita i contorni di mio interesse.

Per ottenere il mare bianco avrei potuto impostare la luminosità del mare al massimo quando ho fatto l'operazione di sostituzione del colore, ma in questo modo non avrei avuto il contrasto con la terra.

 

L5_zps901c2428.jpg

 

Selezioniamo dalla barra strumenti la BACCHETTA MAGICA.

 

L6_zpsb9c605ab.jpg

 

Impostiamo la tolleranza ad un valore consono al dettaglio che volgiamo catturare, io ho impostato un valore di 75, sufficiente ad includere i moli più sottili e le rotte dei traghetti, in questo caso fai alcune prove con valori differenti. Selezioniamo con la bacchetta un punto qualsiasi del mare per creare la selezione.

 

L7_zpsac5373ba.jpg

 

Creiamo un nuovo livello sul quale disegneremo il tratto rilevato con la bacchetta.

 

L8_zps7ba08bee.jpg

 

Andiamo su: MODIFICA / TRACCIA

 

L9_zps588a7a21.jpg

 

Impostiamo la dimensione della traccia espressa in pixel: maggiore è la dimensione, minore è il dettaglio (e viceversa..). Un valore di 2 o massimo 3 pixel può essere un buon compromesso.

Scegliamo il colore della traccia e diamo invio.

 

L10_zps06a1bb6c.jpg

 

Ora abbiamo una traccia della linea di costa su un foglio bianco, impostiamo come invisibile il livello contenente lo screen shot e vediamo il risultato

 

L11_zpsd4c6b79c.jpg

 

A seconda della tolleranza scelta per la bacchetta magica e per la traccia avremo più o meno dettagli da escludere, principalmente scritte; selezioniamo lo strumento LAZZO POLIGONALE e iniziamo a ritagliare le cose che non vogliamo. Il lazzo poligonale è un’alternativa precisa alla bacchetta magica, usala per fare selezioni che includono le cose che vuoi tagliare, eliminale col tasto back space.

 

L13_zpse696f599.jpg

 

Questo è il risultato finale, solo una base su cui costruire il resto della rappresentazione, è altrettanto facile aggiungere qualsiasi altro elemento per impaginare a proprio gusto con le informazioni di interesse, piuttosto che colorare o altro.

 

L15_zps472d0efd.jpg

 

 

 

Se c'è qualche passaggio poco chiaro chiedi pure!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Facci vedere!

 

Se servono consigli su come impaginare (contorni, riquadri, cartigli), creare rotte e punti di interesse piuttosto che implementare altri elementi chiedi pure.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per l'interessantissimo tutorial, posso confermare che anche sull'applicativo GIMP (un photoshop semplificato per linux) questo tutorial ha il medesimo valore.

 

Solo una cosa ho da chiedere che credo vale anche per photoshop.

 

Io ho provato su un tratto di costa differente, e il colore prelevato dal mare non è risultato essere costante in ogni parte di mare, quindi quando vado a sostituire il colore mi ritrovo con dei tratti che restano blu perchè sul codice esadecimale risulta un altro tono di blu.

é una cosa solamente di GIMP oppure anche su photoshop prima bisogna in qualche modo appiattire la scala colori ad uno solo e uniforme?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lieto che sia stato utile anche a te.

 

Senz'altro si, al fine di avere una selezione netta è necessario che il colore sia assolutamente piano, per questo consigliavo nel caso dei programmi di cartografia satellitare di selezionare la modalità mappa e non satellite, sia Google che Bing hanno il mare color azzurro omogeneo, senza sfumature. Questo è imprescindibile, il contrasto delle tonalità è un extra per aiutare il calcolo della selezione, che si basa sul colore dei pixel. Cosa hai usato come immagine di riferimento?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,581
    • Total Posts
      517,089
×