Jump to content
Sign in to follow this  
serservel

Debriefing ~ Badbusiness

Recommended Posts

Ecco il diebriefing della missione di ieri sera, decisamente tosta per i blu, al contrario delle mie aspettative.

 

All'avvio, il mio SSN Suffren viene posizionato a ovest dello scenario, separato dal miei compagni a est da un isolotto lungo verticale. Ronin, a bordo di un SSN 688 Flt.III, e Stefano74, al comando di un SSN Trenchant, sono paralleli a me, mentre Subbuster_ITA è a nord-est, in avvicinamento a velocità siderale ai comandi del suo P-3C.

 

Davanti a noi, a sud, i drydock stanno percorrendo le ultime 10nmi che li separano dalle due basi militari che fanno da meta. I due SSN russi classe Akula II e Sierra II di DragoRed e RegiaMarina hanno il compito di coprire i bacini galleggianti, aiutati dalla DDG Udaloy di Drakken e da un incrociatore classe Kara in AI.

 

Terminato l'approntamento iniziale della nostra squadra, ricarica dell'aria e aggiornamento delle posizioni, cominciamo l'avvicinamento da nord a sud verso i drydock. Subbuster_ITA, dall'alto dei cieli, non ci mette poco a rilevare le prime emissioni della pericolosa Kara e chiede ripetutamente di colarla a picco per liberargli la strada. Stefano74 e Ronin cercano di ridurre le distanze, ma il tentativo continuo di acquisire la posizione esatta del pericoloso incrociatore li rallentano.

Con la mia unità, potenzialmente libera dalla sopra citata nave nemica, procedo a grande velocità verso sud per una ventina di minuti, sfruttando la parziale copertura che una grande isola a ovest mi fornisce. Al termine dell'avvicinamento veloce, riduco a 7kn e mi metto in ascolto sopra e sotto il layer; individuo presto un contatto molto lento (4kn) che procede a sud, convincendomi che si tratta del drydock, e un peschereccio che procede a casaccio a media velocità. Dirigo verso il peschereccio, in funzione di copertura, e imposto una coppiola di Black Shark in wakehoming per il bacino galleggiante.

 

Nel frattempo, Subbuster_ITA viene abbattuto dalla Kara grazie ad un tiro mancino di Drakken, che aveva passato alla nave in AI il link del P-3C.

 

Impotente di fronte ai guai del resto della squadra, sempre isolati dall'isola centrale, lancio i miei siluri contro il drydock e proseguo il mio avvicinamento a 7/10kn. Ogni tanto avverto pingate attive e capisco che Drakken ha messo uno dei suoi Helix in caccia dalle mie parti.

I miei siluri, che procedevano tanto bene, spariscono improvvisamente: una batometrica di 50 metri se li è mangiati prima che si attivassero, cosa che li avrebbe portati a -10 metri; per evitare di nuovo l'inconveniente mi porto a quota periscopica, lancio un terzo siluro e approfitto per darmi una veloce occhiata in giro: dall'optronico vedo il peschereccio molto vicino a me e nient'altro, tranne...un Silex in rapido avvicinamento! Ordino l'immersione ma non c'è pericolo: il missile colpisce il peschereccio, colandolo miseramente a picco.

 

Mi rifugio sotto il layer, a -400m, e preparo altri 3 siluri: uno in passivo per Drakken, sperando come minimo di allontanarlo da me, e due per eventuali sub nemici. Contemporaneamente la zona attorno a me si popola di 2...3...5...7...8 siluri!

 

th_BedBusiness_SerservelSituation_zps721


Questi siluri vengono dalla Kara la quale, nonostante sia a est e con l'isolotto centrale a farmi da schermo, riceve i link da parte dell'elicottero (immagino) e mi bersaglia con tutto quello che ha.

 

Lancio i miei siluri, sperando in un colpo di fortuna, e mi diletto in fantasiose manovre evasive: comincio con l'aumentare la velocità e bloccare il timone a dritta, compiento 3 giri su me stesso che ingannano i siluri, a seguire il lancio di contromisure; silenzio per alcuni secondi, poi le emissioni attive riprendono vicinissime! Avendo bisogno di tempo per ricaricare le contromisure, sono costretto ad un'emersione di emergenza, seguita da un'altrattanto rapida immersione. In superficie cerco di localizzare almeno l'elicottero, ma non ci riesco.

Mentre proseguo la discesa, vengo nuovamente localizzato e per me è la fine: le distanze sono troppo esigue e la velocità dei siluri nemici troppo alta.

 

Rimangono i miei compagni a lottare contro la Kara e i sub nemici, ma io sono troppo ansioso di vedere il replay e chiudo DW...sbattendo fuori tutto, visto che ero l'host :doh::blush: !

 

Vittoria del RED, dunque: i siluri in passivo non sono riusciti ad acquisire i loro bersagli, probabilmente a causa della loro velocità bassissima. L'unico equipaggiato con VLS adatti alla bisogna era Stefano74, bloccato con Ronin dall'altra parte a causa dell'aggerssività della Kara.

 

Grazie a tutti per la bella serata, è stata divertente :biggrin:

Edited by serservel

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco anche il mio brevissimo debriefing.

 

Partita tranquilla la mia.

 

La mia unità Vepr (Akula II) si stacca dal porto e dopo un veloce punto della situazione con il resto della flotta decidiamo che la mia zona di operazione sarà il fronte ovest in appoggio con i miei Stallion all'Udaloy di Drakken.

Dopo le brevi manovre di uscita dal porto guadagno a bassa velocità e incrementando progressivamente la profondità l'uscita dallo stretto e mi porto in zona operazioni.

Nel frattempo dalla parte est Dragored con la sua unità Sierra II ha dei contatti a cui sparerà anche ma i suoi siluri non avranno abbastanza range e finiranno per disattivarsi, intanto la Kara (brutta bestia devo dire) inizia il suo show di fuochi pirotecnici.

Dal fronte ovest è abbastanza tutto tranquillo, i miei schermi sonar sono puliti non ho traccie di nessun sub nemico ma solo del Drydock da proteggere.

Poi la situazione si scalda, l'Helix dell'Udaloy traccia il Suffren e inizia un lancio di siluri, ai vari lanci si aggiungono anche 2 miei stallion che però sono impostati un po' lunghi come distanza e finiranno in acqua senza recar pericolo al sub francese. Modifico la distanza e ne lancio altri due, questi andranno precisi a bersaglio ma peccato che il bersaglio era gia ridotto ad un relitto nel frattempo centrato da distanze siderali dalla Kara segnalata dall'Helix.

 

Partita tranquilla ripeto, la mia posizione al centro mappa mi ha impedito di tirare a velocità di avvicinamento ma diciamo che l'Akula con la sua scorta di Stallion non ha troppo bisogno di essere vicino al bersaglio, in compenso ero molto vicino ai drydock.

 

La missione effettivamente è stata sbilanciata dalla potenza di fuoco della Kara, vera protagonista della giornata, forse se fosse stata affondata subito (si ok ma come?) il P3 avrebbe potuto fare la differenza, cosa che invece essendo stato abbattuto subito non ha potuto fare lasciando di fatto da solo il Suffren a ovest e facile bersaglio mio, di drakken e della Kara.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un ottimo scenario con un acustica eccezionale, già dalle prime fasi della partita avevo i contatti dei due sub nemici sul mio lato , il successivo lancio di stallion non è stato altrettanto preciso a causa di una tma ballerina, successivamente ho tentato il lancio di test 71 verso il los angeles ma i siluri sono spenti ad un miglio dal bersaglio, poco prima della chiusura della partita avevo il master del Trenchant ed ero pronto a lanciare i miei siluri.

 

alla prossima

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spero che possiate perdonare la mia ingiustificata assenza alla missione .

Mi e' spiaciuto moltissimo soprattutto il non aver avvisato per tempo .

 

Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spero che possiate perdonare la mia ingiustificata assenza alla missione .

Mi e' spiaciuto moltissimo soprattutto il non aver avvisato per tempo .

 

Saluti

 

Ti abbiamo aspettato per un 15 minuti, poi non vedendoti e non avendo ricevuto alcun messaggio abbiamo iniziato la partita senza di te.

Quando inizierà la campagna cerchiamo di avvisare anche via PM sul forum qualsiasi tipo di imprevisto dell'ultima ora così da riuscire per tempo a tamponare eventuali assenze, soprattutto se si gioca in DW Extreme la mancanza di una persona all'improvviso comporta un lavoro in surplus degli altri (meno persone, più stazioni da controllare per singola persona)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,222
    • Total Posts
      509,255
×