Jump to content
Sign in to follow this  
serservel

Debriefing ~ Rocks Day

Recommended Posts

Approfitto del poco sonno per scrivere il mio debriefing.

 

A bordo del Carlo Fecia di Cossato (S-519) devo impedire, insieme a Iscandar a bordo dell'SSN 637 Sturgeon e Ronin sull'SSN 710 Augusta, che la flotta Russa sbarcasse in Islanda.

 

Il sottoscritto parte dal centro dell'area di sbarco e, contanto su un mio veloce dispiegamento, assumo rotta a nord/est per avvicinarmi all'area esterna. I miei compagni fanno lo stesso in parallelo, a nord Iscandar e a sud Ronin.

 

Dopo una ventina di minuti di avvicinamento veloce sentiamo lanci di missili e siluri in acqua...alle mie spalle. All'inizio ho pensato ad un errore, poi a una tecnica per stanarmi. In ogni caso nn c'era pericolo pochè i siluri erano distanti da me.

Proced quindi a 3/5kn e comincio a rilevare qualche contatto, purtroppo senza ottenere identificazioni certe; Iscandar, nel frattempo, litiga con i missili che i nostri avversari gli stanno lanciando e ne lancia uno a sua volta: finisce con in pari, perchè lui viene affondato ma, poco dopo, lo segue il Kilo di SqualoBianco.

 

Non riuscendo a ottenere classificazioni certe, chiedo a Ronin di accorciare le distanze e assumere rotta nord/nord-ovest, così da prendere la formazione nemica sul fianco e passarmi qualche dato. Purtroppo la sua distanza non glie lo consente, per cui decido di rischiare e lanciare sugli unici contatti certi, nonostante la leggere imprecisione della soluzione di tiro: la CVHG Kiev e una CG Kresta. Sento anche un contatto sospetto a sud, una posizione decisamente strana ma, considerando tutti i siluri che sentivo, decido di sparare anche a quello (purtroppo era una Tug :doh: ).

 

Le mie armi avrebbero colpito il bersaglio? Probabilmente si, ma non lo saprò mai: un siluro sbucato dal nulla mi affonda miseramente. Proveniva da un elicottero della DDG Udaloy di Drakken il quale, con l'ausilio di due boe, mi aveva identificato e cecchinato.

 

Contemporaneamente a tutto questo, la coordinazione tra il P-3C di Subbuster_ITA e la FFG Curts di Sertore permette l'affondamento dell'SSN K-448 Tambov di Djmitri e, se non erro, dell'SSN K-316 Alfa di Regia Marina.

 

 

Credo si possa dire che i RED hanno vinto: in assenza di altre forze, le LST Russe avrebbero certamento sbarcato il loro contingente.

 

 

Ringrazio tutti per il tempo e la partita, oltre a Drakken per l'editing. Purtroppo ho fatto affidamento sulla classifica mezz'ora di avvicinamento, mossa sbagliatissima: mi hanno sentito tutti dai primissimi minuti di gioco e quei lanci iniziali erano a bersaglio, con come tecnica di stanamento come pensavo. Un errore da principiante, lo ammetto, ma d'altra parte non vedevo utile rimanere a 3/5kn dall'inizio alla fine della missione, aspettando il nemico: sarebbe stata una tecnica da imboscato, inoltre era comunque probabile che, non trovandomi, i miei avversari non avrebbero mandato gli elicotteri a stanarmi con un esercito di boe.

Rischi del "mestiere", col il senno di poi... (occhio che ho detto senno, due "n"!) :rofl:

 

Mi permetto di dire una cosa, forse scontata: se alla fine di una partita c'è un po' di nervosismo, non ha senso prendersela o fumentare gli animi. Non credo esista una competizione appassionante dove la passione, appunto, non giochi alla fine qualche scherzo.

 

Fuori e dentro il forum siamo tutti amici, compagni di giochi e di scambi di esperienze che ci accumunano da anni (chi più, chi meno). Una stretta di mano a tutti e complimenti ai vincitori, una pacca sulle spalle ai vinti e alla prossima :wink:

Edited by serservel

Share this post


Link to post
Share on other sites

Null'altro da aggiungere ala particolareggiata cronologia di "Serse" :D Da sottolineare la fantastica coordinazione col Guru che non ha lasciato scampo ai nostri poveri avversari ! .... ma sul forum nn c'e' l'emoticon con il "c#@o" ??? :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

credo che siamo stati un po' spiazzati dalla mancanza della solita ½ora di avvicinamento, eravamo in un arena piccola e abbiamo fatto tutti un po' di rumore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

credo che siamo stati un po' spiazzati dalla mancanza della solita ½ora di avvicinamento, eravamo in un arena piccola e abbiamo fatto tutti un po' di rumore.

 

La ½ ora di avvicinamento è una nostra consuetudine, non un obbligo. Chiaro che, siccome ci siamo abituati così, sarebbe meglio avvisare per evitare inconvenienti: è successo anche a me, in occasione di una delle prime missioni che ho editato.

 

In ogni caso bisogna ricordare che la responsabilità di come un giocatore conduce la missione è tutta di quest'ultimo, l'editor fa sicuramente sempre del suo meglio per tutti noi e anche solo per questo è meritevole di stima.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono perfettamente d'accordo SerSerVel, infatti la a sopravvivienza di Drago è stata una mia disattenzione, ho pensato che i subroc fossero per spaventare, e non ho lanciato contromisure ne ho cambiato rotta dopo il lancio.

Avevo intuito la posizione sia di squalo che drago, ma su drago non ho lanciato, perché pensavo di acere tempo.

 

in ogni caso, bella partita.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Narro le sfortunate avventure di quei 2 sub sfigati che si son trovati davanti tutto quel popò de robba... Io e il buon Regia, partiamo davanti alla TaskForce, rispettivamente a bordo del Victor III (io) e dell'Alfa (Regia)...

 

Decidiamo per un avvicinamento tranquillo, senza forzare troppo i nostri reattori. Impostiamo una velocità di 7/8 nodi ed una rotta per intereccettare la Task Force.

Poco dopo sentiamo il sub "impazzito" di Blow, che caduto poco prima, se ne va via a 25 nodi circa: decidiamo di ignorarlo e concentrare il nostro fuoco sulle Navi (se ne avremo il tempo... :rolleyes: )

 

Ma non facciamo in tempo a finire il discorso che inziamo a sentire qualche ping delle sonoboe, sono proprio vicine alla posizione di Regia e poco dopo sentiamo esplosioni e lancio di siluri, Regia è colpito e affondato... Rimango solo a tentare l'impresa... :ph34r:

 

Ma anche qui, non faccio in tempo a finire la frase, che sento un ping vicinissimo a me, guardo la Nav Map ed è proprio davanti a me, a forse 1 nm... :doh:

Vado in profondità e cambio rotta, ma inizia il valzer: captor, siluri, pietro, stoviglie, mobili vecchi, pezzi di pescherecci livornesi, pure qualche livornese... :biggrin:

Un accanimento violento da parte di diversi elicotteri più il P3 di Vito, esplosioni multiple, mi danneggiano irreparabilmente, riesco comunque in una manovra folle, ad evaderne almeno 5 (se non di più) di siluri!

All'ultimo, ormai al 90% di danno, decido una manovra della disperazione... Il sub è ingovernabile, il timone è danneggiato a sinistra e giro solo intorno come una trottola, i gli schermi sonar sono spenti, danni da tutte le parti...

Emersione rapida! Proprio mentre affioro in superficie, vedo il P3... :rolleyes: Prendo lo spalleggiabile, ma colpo di scena, il P3 mi sparisce proprio dietro una delle due cupole (non so cosa siano :ohmy: ) sulla vela del Victor III... Perdo così di vista il volatile, il quale poco dopo mi lancia un maverick che pone fine alle mie sofferenze... :sleep:

 

A livello di missione io e il buon Regia, non siamo nemmeno riusciti ad avvicinarci ad una distanza di tiro utile dai nostri bersagli, ma ci hanno massacrato quando stavamo ancora belli distanti...

Onore (ed un po di cu#o :smiley19: ) ai nostri avversari, che hanno condotto una tattica anti-sub micidiale, condita da un ottima coordinazione aero-navale...

 

Bravissimi, Vito il "culone" in particolare... :laugh:

Edited by Djmitri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Confermo il debriefing fatto dal mio compagno di fondale Dimitrij aggiungendo un aneddoto preso direttamente dalle registrazione della scatola nera recuperata dal mio relitto.

 

Situazione: Danni al 79%, l'Alfa gia è sordo di suo, ora era pure ceco e zoppo

TIW di siluro (sarà il secondo ovvero quello che mi affonda definitivamente)

Regia (io): Quasi quasi vado in superficie e provo a portarmene con me almeno uno.

Drakken: No, saresti affondato subito dalle navi, tanto staranno tirando a caso, non hanno la tua posizione, stanno solo lanciando siluri

1-2 secondi dopo

We have hit!!! We have out of control!!!

Regia (io): Si drakken, proprio a caso.......

 

 

Il buon drakken mi ha fatto nascere con solo 100m di fondale sotto di me e a 7 nodi, se non mi hanno sentito ad inizio partita è stato solo per cu#o (tanto non è durata molto di più comunque).

Decido di scendere su una rotta 180 per portarmi su fondali più sicuri, mi muovo a 5 nodi e in poco tempo ho ben 500m di fondale con un layer a 150m.

Decido di mettermi a 480m a 3 nodi e resto così praticamente fino al mio affondamento.....

 

Guardando il replay devo dire che c'è stata una sorta di accanimento terapeutico nei confronti di me e di Dimitrij :biggrin: :biggrin: :biggrin: nulla si è potuto contro le captor.

 

L'importante è che il nostro sacrificio ha tolto forze alla task force che doveva impedire lo sbarco e questo ha permesso ai nostri compagni di avere la meglio contro i difensori.

 

Devo dire che questo tipo di missioni dove le squadre vengono a loro volta suddivise in altrettanti sottosquadre mette belle sfide di tipo strategico.

Noi ad un certo punto avevamo difficoltà di coordinamento via ts per la confusione generata dai lanci sul sauro e sturgeon a nord e io e dimitrji ad un certo punto stavamo per cambiare canale, però è andata bene, obbiettivo raggiunto a caro prezzo ma raggiunto.

 

Bella partita, bella serata.

Grazie a tutti alla prossima!

Share this post


Link to post
Share on other sites

...

Bravissimi, Vito il "culone" in particolare... :laugh:

 

Questa è troppo forte... Non sono riuscito a trattenere una grassa risata che ha fatto voltare verso di me tutti i miei colleghi che mi hanno guardato storto! :biggrin:

 

Comunque ieri sera abbiamo battuto qualsiasi colpo di cu|o del passato, del presente e probabilmente del futuro! :tongue:

Share this post


Link to post
Share on other sites

io sono nato nella piscina olimpionica, la profondità era quellla supergiù a 10 nodi, mancava la bandierina, in ogni caso, ripeto,la partita era bella ma come dice Camilleri "l'omo è sciecco di conseguenza" e abbiamo pensato alla ½ora di avvcinamento, se partivamo tutti col pensiero che eravamo già in zona d'operazioni la partita andava diversamente. La prossima volta mi guardo bene la mappa e faccio l'SSK non 'SSN... :ph34r:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa è troppo forte... Non sono riuscito a trattenere una grassa risata che ha fatto voltare verso di me tutti i miei colleghi che mi hanno guardato storto! :biggrin:

 

Comunque ieri sera abbiamo battuto qualsiasi colpo di cu|o del passato, del presente e probabilmente del futuro! :tongue:

 

Diciamo che ora avete finito i jolly per un bel po' :biggrin: :biggrin: :biggrin:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scrivo al volo qualcosa anch'io...

 

la missione si è svolta bene, sono molto contento della stabilità di DW a fronte di un numero quasi record di unità pilotate e in AI.

 

Le distanze erano sempre le "solite" in questo caso il fondo marino aveva una propagazione del sonoro superlativa, e quasi tutti si son ritrovati

 

un po colti di sorpresa... chi ha "tirato" un po' , si è trovato in svantaggio... anche colpa delle unità in campo ... tutti sub un po' più rumorosi del normale essendo

 

della generazione della guerra fredda.

 

La rilevazione dei sensori in passivo che in attivo era veramente ottimale, cosa molto rara con la mod RA.. , difatti le sonoboe hanno svolto un lavoro ottimale (come non mai)

 

nel caso mio e in quello del P3-C ....

 

Grazie a tutti, alla prossima !!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

De briefing squalo bianco.

 

Premessa.

Finalmente dopo tanto tempo, torno sul classe Kilo. Abbandonato in favore di, sommergibili più moderni. Anche se devo dire, questa missione intrapresa con questa unità, mi ha piacevolmente sorpreso: " riguardando il replay , ho piacevolmente notato. Una quasi totale precisione dei sensori, il riscontro allo show truth.

 

De briefing. Nasco fortunatamente, in una zona che non mi obbliga, A particolari manovre di avvicinamento. Quasi esattamente nel mezzo tra; La laNding zone con le navi da sbarco. Salgono a quota snorkel, E intanto che ricarico l'aria compressa E traccio con l'antenna e esse emme i contatti. Ci scambiamo le nostre posizioni. Finite le manovre di routine, scendo e mi metto immediatamente in ascolto a una quota di 150 m. Ecco a 30 miglia da me in direzione della laNding zone. Il classe Sauro , Che avanza a grande velocità. Ascolto per circa 10 minuti dopodiché non lo sento più , Per via del suo brusco rallentamento di marcia.

Sperando che neppure lui mi abbia sentito, rallento e mi posiziona con la prua a nord per cercare di utilizzare la base conforme. Se vuoi contatto per altri 20 ,minuti tenendo sempre gli occhi aggiornamenti della TMA ; ma aspetto ancora un po' a fare fuoco, Ecco che però due missili lanciati dal mio compagno ( non ricordo il nome ) mi superano e si tuffano in mare subito dietro il sauro. decidendo ancora di rimanere occultato procedo per altri 20 minuti in direzione nord. Poiché mi era parso di sentire un classe Los Angeles vicino all'insenatura. Attendo l'ultimo aggiornamento della TMA , E decido di portarmi a quota 50 m per lanciare.

Nel frattempo ; mi comunicano che icsandar è stato colpito e affondato. Annuncio alle resto della squadra che sto per lanciare e lancio un SSN 15. Che purtroppo accorto per un mio errore di programmazione del lancio. Passano purtroppo pochi secondi, nemmeno il tempo di manovrare, Che vengo abbattuto dai missili avanti sottomarino lanciati riscaldar poco prima di morire.

 

Una partita molto divertente, come finalmente mi sono sentito ad armi pari, con i miei esperti avversari; O perlomeno, non ho combinato guai. Ringrazio tutti per la piacevole serata, mi dispiace solo di non essere durato un po' di più. E soprattutto di non aver abbattuto il buon Serseserveservsllseve se se.... Il sauro :)

 

Complimenti a tutti buona serata SB

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al comando del Victor III di scorta al convoglio russo, salgo a quota periscopio per le operazioni di routine ( ricezione radio degli ordini comunicazione delle proprie posizioni) avevo il convoglio dietro di me, così come l’udaloy del Drakken , invece a poche miglia a sud c’era SqualoBianco con il suo mitico Kilo.

Rilevo poco dopo due contatti nemici ben classificati rispettivamente a circa 20 miglia a sudovest avevo il Sauro di Serservel e ad altrettante 20 miglia a ovest avevo lo sturgeon di Iscandar, i due avevano una gran fretta, pochi istanti dopo anche i miei compagni mi confermano i due ostili , dopo aver atteso alcuni minuti per l’assestamento della tma, lancio 2 stallion per ciascuno, quelli verso il Sauro gli cadono abbastanza vicino ed uno riesce ad agganciarlo ma si spegne primo di arrivare al bersaglio, gli altri due per lo sturgeon non hanno migliore fortuna ma mi permettono di ottenere una migliore soluzione per un successivo lancio che porterà entrambi gli stallion sullo sturgeon di Iscandar affondandolo, ma prima di essere colpito lancia i suoi micidiali subroc dotati di bomba di profondità, cambio repentinamente rotta e riesco a scampare alla detonazione che invece becca l’ignaro squalobianco che si trovava molto vicino alla mia posizione.

Mi sposto verso est e mi metto alla ricerca del altro SSN mmmmericano , riesco a rilevare un debolissimo segnale a sud, la conferma della sua natura ostile mi viene fornita poco dopo rilevando il lancio di un MK48 puntato verso di me, quindi ad ottenimento della soluzione di tiro lancio altri 2 stallion.

Nelle ultime fasi della partita rompo il trainato e comunico la probabile posizione del Sauro al Drakken che con uno dei suoi elicotteri lo affonderà completando poi il lavoro con lancio di missili sul losangeles di Ronin.

A quel punto le forze di difesa yankee erano debellate e le nostre Alligator procedevano sicure verso l’Islanda…..

 

…più sfortunati i nostri compagni comandanti RegiaMarina e Djmitri sul'altro lato dell'isola , affondati da yankee un po’ più fortunati. :smile:

 

Una bella missione a cui avevo già partecipato l’anno scorso durante la mini campagna Drakkeniana , un’ottima idea quella di dividere gli scenari su due fronti.

 

Grazie per la bella serata di gioco a tutti

Alla prossima

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,231
    • Total Posts
      509,318
×