Jump to content
Sign in to follow this  
Totiano

U-Boote Nel Mittelmeer

Recommended Posts

Titolo: U-BOOTE NEL "MITTELMEER" - 1941-1944 La 29a Flottiglia a La Spezia

Autore: Gianni BIANCI e Salvatore PENNISI

Casa editrice: Sarasota
Anno di edizione: 2013
Anno di riedizione: -----
Pagine: 188
Dimensioni(cm): 22,5 x 22
Prezzo originale: Lire 26 euro

 

 

13288000001.jpg

 

Libro essenzialmente fotografico, con moltissime belle immagini di battelli tedeschi alla Spezia durante l'ultima guerra, credo molte anche inedite.

Il testo è spesso tratto da altri libri sull'argomento e, in fin dei conti serve solo a contestualizzare quel tesoro che è il materiale iconografico.

Le foto storiche della Spezia sono completate con alcune foto di battelli nel porto di Salamina e altre nei porti dell'Atlantico. Interessante, anche se alcune didascalie non sono proprio corrette, le foto dei luoghi di Spezia oggi correlate con quelle di allora. Direi che abbiamo dato un buon esempio con il nostro Vedetta Atlantica.

 

Come tutta la collezione è parte della convenzione che abbiamo con Sarasota e che da diritto ai soci di betasom ad uno sconto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho finalmente potuto prendere visione di questo volume e, purtroppo, devo dire che "non ci siamo" assolutamente.

 

Non ci siamo per l'aspetto generale dal punto di vista editoriale: stampato "a laser", con i caratteri dei (pochi) testi a cura degli autori spesso "sfumati" e poco definiti, errori ortografici e di sintassi, ripetizioni, correzioni non effettuate e quant'altro.

 

Non ci siamo per quanto riguarda la deontologia professionale (ammesso che gli autori sappiano cosa sia) per quanto riguarda le immagini: pressoché totalmente saccheggiate da testi già noti e conosciuti senza MAI citare detti testi, l'autore dell'immagine e la collezione di provenienza.

 

Non ci siamo con gli aspetti formali, fiscali e sostanziali del volume: assenza del codice ISBN, di una casa editrice certa, della partita IVA dell'editore e dell'indirizzo della sua sede legale. Ciò fa sorgere dubbi più che legittimi sulla correttezza, anche fiscale, di chi ha realizzato il testo, quando tanti autori ed editori molto più seri pagano le tasse sino all'ultimo centesimo per i lavori editoriali che realizzano.

 

Poi, nella fattispecie, da pag. 87 a pag. 102 sono riportati ampissimi stralci e tabelle rivenienti da un articolo a firma del sottoscritto ("U-boote in Mediterraneo") pubblicato sui n. 84 e 85 (settembre e ottobre 2000) di "Storia militare". La Direzione della rivista aveva autorizzato Gianni Bianchi a pubblicare soltanto - citandoli singolarmente e specificatamente, con un'apposita nota per ciascuno - singoli paragrafi di testo e singole fotografie tratte dall'articolo, onde rendere esattamente identificabile l'apporto di terze persone e di altre testate al lavoro.

Niente di tutto questo e, a fronte di due semplici righe "generiche" di citazione a pag. 87, seguono ben 16 (sedici!) pagine integralmente COPIATE dai due numeri di "Storia militare" sopraricordati, senza che si possa capire cosa è frutto delle copiature del Bianchi e del suo sodale, e cosa è invece opera di ricerche serie e documentate condotte da terze persone.

In particolare, la cosa "ridicola" delle tabelle sui battelli tedeschi operanti nel Mediterraneo, sugli affondamenti di navi militari e sugli affondamenti di navi mercantili, è che sono corredate delle note presenti nell'articolo pubblicato a suo tempo da "Storia militare". Bene, queste note fanno riferimento a elementi presenti nel testo dell'articolo originale, ma molti di questi elementi testuali non sono stati inseriti dagli autori nel testo di U-boote nel "Mittelmeer", con il risultato che un malcapitato lettore viene rimandato a cercare qualcosa, che però nel volume non troverà mai.

 

In via generale, ed escludendo gli aspetti personali, si tratta di un'opera che avrei comunque giudicato gravemente insufficiente, raffazzonata, zeppa di errori e frutto di un mero esercizio di copiatura, peraltro fatto anche male: se si pensa di poter realizzare un libro solamente disponendo di uno scanner e di un programma OCR, bisogna almeno avere l'acume di cercare di lavorare bene, evitando grossolane bestialità in quella che resta comunque una mera attività di copia e incolla.

 

Nello specifico, ho la ferma intenzione di far tutelare i diritti - anche economici - miei e del mio editore nelle opportune sedi.

 

Maurizio Brescia

Edited by Alagi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevo già notato strafalcioni e mancanza di trasparenza in altri libri dello stesso autore, perciò in generale mi ero fatto l'idea che non valesse la pena comprare uno dei suoi libri. Le dettagliate notizie fornite da Alagi, a cui va il mio pieno sostegno, confermano e aggravano i miei precedenti sospetti, che a questo punto diventano certezze.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sa che non eserciterò il diritto allo sconto soci per acquistare questo libro..... :sad:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,306
    • Total Posts
      510,457
×