Jump to content
Sign in to follow this  
Alagi

Combat Fleets Of The World - 16ª Edizione

Recommended Posts

Titolo: COMBAT FLEETS OF THE WORLD - 16th Edition

Autore: Eric Wertheim

Editore: U.S. Naval Institue, Annapolis (MD - USA)

Anno: 2013

Pagine: 984, rilegato con sovraccoperta

Dimensioni: cm 24 x 31 - migliaia di fotografie in b/n e profili al tratto

Prezzo: U.S. $ 295,00

reperibilità: facile (acquistabile in rete tramite l'Editore o su Amazon)

 

9nfv.jpg

 

Giunto alla 16ª edizione, l'ormai classico Combat Fleets of the World si è definitivamente accreditato come uno tra i più autorevoli annuari navali oggi in commercio, forte tra l'altro - come vedremo - di un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Questo corposissimo volume (quasi 1.000 pagine!) è strutturato in analogia alla precedente 15ª edizione, risalente al 2007, e recepisce quindi tutte le variazioni che hanno interessato le flotte mondiali sino alla fine dell'estate di quest'anno. Dopo una breve e concisa introduzione ove, per le più importanti nazioni, vengono illustrate le principali "novità" che ne hanno interessato le forze navali, seguono otto pagine di "istruzioni" sull'uso del testo, al fine di consentire al lettore di districarsi tra la gran massa di sigle, acronimi e definizioni che - su base standardizzata - vengono utilizzati in tutto il volume.

Segue poi la descrizione delle varie Marine in ordine alfabetico che - dall'Albania allo Zimbabwe - sono illustrate secondo uno schema che dettaglia, nell'ordine:

- il personale

- le basi

- la componente anfibia

- le forze aeree

- i principali sistemi d'arma ed elettronici

- la componente navale, subacquea e di superficie.

Per tutte le classi viene fornita una gran messe di aggiornatissimi dati tecnici con - ove necessarie - ampie note che illustrano le caratteristiche della piattaforma, degli armamenti ed eventuali notizie su lavori o ammodernamenti svolti negli ultimi anni. Al termine della sezione dedicata ad ogni Marina fanno seguito ampie appendici relative alla componente navale di altri corpi militari (per l'Italia, ad esempio, le Capitanerie di Porto, i Carabinieri e La Guardia di Finanza).

Il volume si conclude con un dettagliatissimo e preciso indice su 24 pagine, ove sono elencate le molte migliaia di unità descritte nel testo.

Il corredo iconografico è vastissimo (più di 5.000 immagini!), ben realizzato e ben riprodotto, composto da immagini dei più importanti fotografi navali privati in attività (anche chi scrive queste note ha contribuito con alcuni "scatti") o da fotografie "ufficiali" rilasciate dagli Uffici Stampa delle varie Marine. Non mancano numerosi profili e viste in pianta, opera di vari e validi disegnatori: forse, l'unico appunto che si può muovere a questo splendido volume è proprio la differenza di stile tra le varie "mani", ma si tratta di un dettaglio realmente marginale, anche perché tutti i disegni sono molto precisi, dettagliati e ben realizzati.

E veniamo al prezzo (quello "base" è di 295 dollari USA, oltre 220 Euro più spese di spedizione). Non è poco, ma in considerazione di quanto offre questa nuova edizione del Combat Fleets si tratta di un prezzo sostanzialmente equo, soprattutto se confrontato con quello - assurdo - del Jane's o con la forte possibilità che l'Almanacco Navale non venga più pubblicato, perlomeno in tempi brevi e nella sua forma attuale.


Si tratta quindi di un volume altamente raccomandabile, per le sue ottime qualità - al tempo stesso - di reference e di analisi approfondita, che non potrà mancare nella biblioteca di tutti coloro che si interessano, professionalmente o anche per semplice passione, al complesso mondo delle Marine militari del presente e del futuro.

Edited by Alagi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie, Frà! :smile:

 

... o con le forte possibilità che l'Almanacco Navale non venga più pubblicato, perlomeno in tempi brevi e nella sua forma attuale.

:ohmy::ohmy::sad::sad::sad:

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Mi sa proprio che il C.F.W. prenderà il posto dell' ALMANACCO NAVALE nella mia biblioteca! Dato il costo di questo genere di libri son solito ad acquistarli ogni 5 anni circa: mi pare una buona "copertura" temporale dell' argomento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,531
    • Total Posts
      516,325
×