Vai al contenuto
BERILLO

Anniversario Di Nassirya

Messaggi raccomandati

Oggi ricorre il 10° Anniversario della Strage di Nassirya

 

( 12 Novembre 2003 - 12 Novembre 2013.. ore 10,40 ora Locale - ore 08,40 ora Italiana )

 

ONORI ai Caduti !!

 

L'attentato provoca 28 morti, 19 italiani e 9 iracheni. Gli italiani sono:

  • i carabinieri
    • Massimiliano Bruno, maresciallo aiutante, Medaglia d'Oro di Benemerito della cultura e dell'arte
    • Giovanni Cavallaro, sottotenente
    • Giuseppe Coletta, brigadiere
    • Andrea Filippa, appuntato
    • Enzo Fregosi, maresciallo luogotenente
    • Daniele Ghione, maresciallo capo
    • Horacio[1] Majorana, appuntato
    • Ivan Ghitti, brigadiere
    • Domenico Intravaia, vice brigadiere
    • Filippo Merlino, sottotenente
    • Alfio Ragazzi, maresciallo aiutante, Medaglia d'Oro di Benemerito della cultura e dell'arte
    • Alfonso Trincone, Maresciallo aiutante
  • i militari dell'esercito
    • Massimo Ficuciello, capitano
    • Silvio Olla, maresciallo capo
    • Alessandro Carrisi, primo caporal maggiore
    • Emanuele Ferraro, caporal maggiore capo scelto
    • Pietro Petrucci, caporal maggiore
  • i civili

Nell'azione sono rimaste ferite altre persone:

  • i carabinieri
    • tenente Riccardo Ponzone,
    • maresciallo A.s.UPS Vittorio De Rasis,
    • maresciallo Ca. Maurizio Lucchesi,
    • maresciallo O. Antonio Lombardo,
    • maresciallo Marilena Iacobini,
    • maresciallo Riccardo Saccottelli,
    • brigadiere Maurizio Bissoli,
    • brigadiere Cosimo Visconti,
    • vicebrigadiere Paolo Di Giovanni,
    • vicebrigadiere Fabio Fedeli,
    • vicebrigadiere Roberto Gigli,
    • vicebrigadiere Pietro Livieri,
    • appuntato scelto Antonio Altavilla,
    • appuntato scelto Marco Pinna,
    • appuntato scelto Roberto Ramazzotti,
    • appuntato Ivan Buia,
    • appuntato Agostino Buono,
    • carabiniere scelto Mario Alberto Calderone,
    • carabiniere scelto Matteo Stefanelli
  • i civili
    • Aureliano Amadei, aiuto regista di Stefano Rolla.

In tutto i feriti nell'azione terroristica sono stati 58.( fonte Wikipedia)

 

BERILLO :Italy: :Italy: :Italy:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

riporto il testo scritto in facebook:

 

10 anni...

 

"Vi giungano i miei più cordiali saluti da questi luoghi pieni di storia ma che la pochezza dell'uomo rende infelici"

 

Questo è il testo di una cartolina che il Vicebrigadiere Coletta inviò agli amici..

Gli stessi amici che avevano cercato di dissuaderlo nel ripartire in missione all'estero..

Quanto ha scritto nella cartolina, lo leggeva negli occhi dei bambini.

Bambini che cercava di far sorridere, dai quali si separava a malincuore..

Raccontava queste cose con parole alla moglie come le raccontava con i silenzi a Paolo.. il figlio morto a 5 anni per leucemia.

10 anni son passati quando sogni ed incubi si sbriciolarino un una nuvola di fumo..

 

Azione di guerra contro esercito di occupazione??

No...

 

Solo un vile attentato contro persone che erano li per aiutare a ripristinare un minimo di legalità, ad aiutare gli abitanti a rialzare la testa per troppo tempo soggiogata dal dittatore di turno..

Attentatori che non hanno un minimo rispetto per le vite altrui ma che venerano i loro "caduti"

Ma come chiamare caduti quelle ignobili persone ??

 

E' come paragonarli a soldati o partigiani defunti in azioni di guerra..

Loro sono paragonabili a brigatisti, al massimo alle SS, al KGB, alla STASI.

 

Andai alla basilica di San Paolo, dove fecero i funerali, con occhiali da sole per non far vedere gli occhi rossi..

Accanto avevo un mio amico, alpino, giunto a Roma per l'occasione, dall'altro lato vidi un energumeno con faccia poco poco raccomandabile vestito civile ma con 2 medaglie appuntate, la legion d'onore e la croce di combattente volontario (parlandoci scoprii che era un legionario) che piangeva, dignitosamente piangeva...

 

Beh, mi sono chiesto cosa avrei fatto scoprendo che da un momento all'altro se ne era andato un amico, uno scassaballe che mi chiama per chiedere come si installa XP, per dirmi che ha montato i terminali termignoni sul sul Ducati 916 oppure come cambiare le giranti al piede poppiero...

 

Forse avrei pianto, forse mi sarei incazzato, forse sarei rimasto impassibile all'inevitabilità del destino.

(quel giorno piansi dignitosamente)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tristissimo anniversaro. Poco fa, a qualche decina di metri dal mio posto di lavoro, si è svolta la manifestazione di commemorazione a La Maddalena... Ciao Ragazzi, siete sempre nei nostri cuori....

 

:Italy: :Italy: :Italy: :Italy: :Italy:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un anniversario molto doloroso, specie se ricordato (o dimenticato) in un Paese che tanto chiede senza contraccambiare, non solo tra le Istituzioni ma anche tra le persone.

 

Un pensiero profondo a tutti voi, caduti e feriti. Vi giungano i più cari pensieri affettuosi e solidali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

è un ricordo che ancora ferisce e non solo per la perdita di persone che hanno dato la vita per il proprio Paese ma per il disiteresse del paese stesso.

 

Onori a quei ragazzi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi associo deferente al ricordo dei Caduti.Vorrei però anche ricordare a sandrored che con il "dittatore" che soggiogava il suo popolo come occidentali e come italiani noi per anni intrattenemmo cordiali rapporti, ci facemmo ottimi affari ( basta pensare a Fincantieri e alle 11 navi più infrastrutture varie che contrattualizammo con Saddam ecc.)trovò appoggio quando aggredi' l'Iran, guerra durata otto anni,salvo poi accorgerci ( quando non era più funzionale) del sanguinario dittatore, Tralasciamo la farsa di Bush delle armi batteriologiche per trovare il casus belli per intervenire,ricordava molto i pozzi di Ual Ual e i finti polacchi che attaccavano i posti di frontiera tedeschi. Nell'Iraq "pacificato" l'ottobre scorso ci sono stati 1100 morti in attentati vari tanto per dire l'instabilità che a distanza di anni regna ancora sovrana e per non parlare della Libia...Saddam e Gheddafi erano due criminali ma siamo sicuri che il sistema praticato fosse l'unico a disposizione?Infine i caduti Kamikaze sono talmente ignobili da non meritare nemmeno il termine caduti....che abbiano una dose estrema di fanatismo è indubbio e per il mio modo di vedere è assolutamente incomprensibile..ma i kamikaze nipponici erano diversi?

riporto il testo scritto in facebook:

10 anni...

"Vi giungano i miei più cordiali saluti da questi luoghi pieni di storia ma che la pochezza dell'uomo rende infelici"

Questo è il testo di una cartolina che il Vicebrigadiere Coletta inviò agli amici..
Gli stessi amici che avevano cercato di dissuaderlo nel ripartire in missione all'estero..
Quanto ha scritto nella cartolina, lo leggeva negli occhi dei bambini.
Bambini che cercava di far sorridere, dai quali si separava a malincuore..
Raccontava queste cose con parole alla moglie come le raccontava con i silenzi a Paolo.. il figlio morto a 5 anni per leucemia.
10 anni son passati quando sogni ed incubi si sbriciolarino un una nuvola di fumo..

Azione di guerra contro esercito di occupazione??
No...

Solo un vile attentato contro persone che erano li per aiutare a ripristinare un minimo di legalità, ad aiutare gli abitanti a rialzare la testa per troppo tempo soggiogata dal dittatore di turno..
Attentatori che non hanno un minimo rispetto per le vite altrui ma che venerano i loro "caduti"
Ma come chiamare caduti quelle ignobili persone ??

E' come paragonarli a soldati o partigiani defunti in azioni di guerra..
Loro sono paragonabili a brigatisti, al massimo alle SS, al KGB, alla STASI.

Andai alla basilica di San Paolo, dove fecero i funerali, con occhiali da sole per non far vedere gli occhi rossi..
Accanto avevo un mio amico, alpino, giunto a Roma per l'occasione, dall'altro lato vidi un energumeno con faccia poco poco raccomandabile vestito civile ma con 2 medaglie appuntate, la legion d'onore e la croce di combattente volontario (parlandoci scoprii che era un legionario) che piangeva, dignitosamente piangeva...

Beh, mi sono chiesto cosa avrei fatto scoprendo che da un momento all'altro se ne era andato un amico, uno scassaballe che mi chiama per chiedere come si installa XP, per dirmi che ha montato i terminali termignoni sul sul Ducati 916 oppure come cambiare le giranti al piede poppiero...

Forse avrei pianto, forse mi sarei incazzato, forse sarei rimasto impassibile all'inevitabilità del destino.
(quel giorno piansi dignitosamente)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono passati 15 anni...

Volutamente non ho creato un nuovo topic, continuiamo a ricordarli coi loro nomi riportati nel post iniziale, rendendo loro Onore per avere dato la vita per la Patria

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

a Savona stasera li ricorderemo in Piazza Mameli presso l'ormai celebre Monumento ai Caduti. Stamattina, a Finale Ligure paese natio del caduto Daniele Ghione Maresciallo Capo CC, si è svolta Commemorazione alla presenza della famiglia nei Giardini a Lui dedicati.

 

Onori :Italy:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Riordo la vampata che mi prese quando lessi su un muro (ohimè) di Venezia il famoso slogan, che fortunatamente non è stato più scritto, ma che purtroppo è rimasto nell'immaginario collettivo. Il senso di impotenza contro chi aveva scritto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

è un ricordo che ancora ferisce e non solo per la perdita di persone che hanno dato la vita per il proprio Paese ma per il disiteresse del paese stesso.

 

Onori a quei ragazzi

 

Onore ai caduti :Italy: :Italy: :Italy: e vergogna per la totale indifferenza del paese in questa ricorrenza

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi Subito

Sei già registrato? Accedi da qui.

Accedi Adesso

×