Jump to content
Sign in to follow this  
serservel

Debriefing ~ Balcan Raid

Recommended Posts

Ciao a tutti,
di seguito il debriefing della partita giocata ieri sera.

Per il side BLU la missione consisteva nell'avvicinarsi ad un'isola greca e fotografare il chemical plant nemico, consentendo alla squadra di FFG in attesa al largo di colpirla con i propri TLAM. Per i RED il compito era quello di ostacolarci, anche distruggendoci, per impedirci di avvicinarci entro il tempo limite stabilito (2h).

Il side BLU era composto dal sottoscritto e Blowyaz a bordo di SSK classe U212A, da Stefano74 e Regia Marina ai comandi di SSK classe U212; i RED avevano a disposizione 2 SSK classe LADA per Drakken e DragoRed, più due antipatiche zanzare KA-25 per Von Faust e Djmitri.


Alla partenza valida mi trovo a NORD dell'isola bersaglio; considerando che le possibili posizioni dell'impianto chimico sono tutte a SUD, sono costretto a improntare una tattica che mi consenta di avvicinarmi nel tempo limite, vale a dire una velocità media di 15kn con la possibilità di rallentare in alcuni punti con fondali più bassi o dove il pericolo di essere individuato sia maggiore.


Tutto attorno all'isola erano disposte oil rig che allertavano i RED in caso di nostro avvicinamento in un raggio di 4nmi, di conseguenza abbiamo tutti cercato di individuarle il prima possibile o con la maggiore precisione per vedere se era possibile aggirarle, in modo da non far scattare l'allerta.


Dopo una ventina di minuti, i compagni provenienti da SUD avvisano di sonoboe in acqua, a cui seguiranno dipping sonar e quant'altro. Rimaniamo ad osservare eventuali reazioni nemiche e proseguiamo l'avvicinamento.

Dopo un'altra ventina di minuti il traffico di PING di ricerca si fa più intenso e, cosa più grave, si cominciano a sentire siluri in acqua. Ancora niente di troppo pericoloso perchè non sembrano essere diretti su bersagli specifici.
Teorizzandola come tattica per distrarci e distoglierci dall'avvicinamento proseguiamo imperterriti ma, per cominciare a movimentare le acque, decido di lanciare un paio di siluri in passivo contro la oil rig più vicino, sperando che le esplosioni, oltre a oscurare per un po' gli schermi acustici, attirino l'attenzione nemica verso di me, che ero in posizione meno favorevole per completare l'operazione. Alla prima esplosione accellero e attraverso il tratto di mare che mi separa dall'isola bersaglio, coperto per un po' dal ribollire dell'acqua.


La partita entra così nella fase più attiva, con Stefano e Regia Marina costantemente presi dal manovrare le proprie unità lontane dall'intenso traffico di siluri che gli giravano intorno. I nostri U212 sono silenziosi, certo, ma anche i LADA non scherzano: nessuno di noi riuscirà mai a individuarne uno per provare un attacco, a parte Regia Marina che ottiene un rilevamento poco prima di essere colato a picco.
In breve, tutti i lanci di siluri da parte nostra andavano verso i rilevamenti dei TIW. Molto bello è stato rivedere al replay il duello tra me e Sertore: attacco e difesa sono stati speculari quasi al secondo!

Avvicinandomi alla costa OVEST dell'isola mi sento particolarmente vulnerabile, infatti le mie possibilità di evasione si dimezzavano, specie se si considera che i nostri cominciavano a pagare l'intensa ricerca nemica: Stefano e Regia Marina venivano infatti affondati rispettivamente da Drakken e Sertore, se non erro.


Rimasti io e Blowyaz, facciamo due calcoli e stabiliamo di buttare a mare la prudenza e di accellerare. Blow era tra l'altro in una buona posizione, a SUD-EST, per cercare il chemical plant e non era stato fatto oggetto di intense ricerche.

Ad un paio di miglia dalla costa OVEST dell'isola decido di raggiungere quota periscopica per dare un'occhiata in giro: vedo una stazione radar, il porto nemico e...un puntino nel cielo, certamente un KA-25 per 224°. Decido di provare a salutarlo con un IDAS, da tempo pronto al lancio, sperando che il tempo necessario per raggiungere la quota adatta non lo faccia allontanare troppo, ma la fortuna mi assiste: a un miglio dal raggiungere la sua distanza di autodistruzione il missile abbatte Von Faust.

Immaginando un'intensificarsi della caccia, sprono Blow ad avvicinarsi a tutta forza ed evado i siluri che cominciano a piovermi attorno. La vicinanza con la costa, le caratteristiche del battello e le contromisure mi aiutano ad avvicinarmi verso l'estremità SUD dell'isola.

Superato il porto nemico vado in affioramento, sperando di trovare l'impianto o, per lo meno, di abbattere anche Djmitri lo spalleggiabile. Non vedo niente di più della volta precedente, a parte Djmitri che mi saluta dall'elicottero davanti a me e, con un sorriso, mi lancia un missile che mi danneggia. La partita è ormai finita per esaurimento del tempo limite, ma un ultimo siluri di Sertore, paracadutato di fronte a me, dopo un paio di giri mi affonda miseramente.
Rimane Blowyaz, che se avesse avuto 5 minuti in più sarebbe riuscito a individuare l'impianto chimico nella gola tra il porto e il promontorio più alto a SUD dell'isola.


A favore di tutti, Drakken scatta una foto all'impianto chimico scatenando l'ira delle FFG al largo: una pioggia di siluri si alza in volo e, sfiorando i profili delle isole che sorvolano, fanno a pezzi l'impianto. :smiley19:



Gran bella partita! Questi SSK, sia i LADA che gli U212, si sono dimostrati ancora una volta ottimi. Gli elicotteri, se anche non sono riusciti a individuarci, hanno comunque generato tanto timore da farci rallentare più volte.



Grazie a tutti per la partita, alla prossima!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nati in un porto sulla costa occidentale dell'isola ci siamo diretti verso la barriera di controllo costituita dalle piattaforme , io mi sono posizionato nell'area centrale , Drakken a Sud e Sertore a Nord, mentre gli elicotteri di Djmitri e di Von Faust seminavano sonoboe ..

 

il primo contatto rilevato è stato il 212 di RegiaMarina che si avvicinava da ovest, immediatamente è stato bersagliato dagli ss-n-27 lanciati prima da Sertore e poi da me, che non sono riusciti ad agganciarlo, nel frattempo sempre da ovest solo leggermente più a sud ho rilevato un altro 212 , in un primo momento ho pensato che potesse essere RegiaMarina che si era spostato a sud per evadere i siluri , poi ad un certo punto la tma mi riaggiorna la soluzione iniziale e mi mette il contatto a poche miglia da me, nello stesso momento il Drakken mi conferma che dovrebbe esserci un 212 dalle mie parti, così lancio 2 UGST e affondo il Regia. a questo punto anche l'altro contatto si stava per avvicinare e quindi preparo e lancio due skval sul bearing, questi raggiungono il contatto gli passano sopra e vanno a detonare 2 miglia dopo (al replay scopro di aver preso le contromisure e che per poco non sono riuscito a beccare Stefano) ci penserà il Drakken con un UGST ad affondarlo.

Rimanevano due 212 che mentre ci concentravamo a bersagliare di siluri gli altri , si erano avvicinati così tanto che stavano per farcela, all'individuazione del 212 del cecchino Serservel (che poco prima aveva tirato giù uno dei nostri eli con un IDAS) vicino il porto da dove eravamo partiti, segue la reazione di noi red con gli ultimi siluri e subrock rimasti, ma poco dopo il fine partita ci assegna la vittoria , solo altri 5 minuti e Serservel e Blow potevano fare la foto all'impianto chimico.

 

Una partita veramente tirata per tutto il tempo.

 

complimenti a tutti i comandanti

 

alla prossima

Share this post


Link to post
Share on other sites

Confermo quanto gia detto nei due debriefing delle due rispettive parti.

 

Io sono "nato" a Sud Ovest della presunta posizione del bersaglio, all'inizio un po' forse per timore degli elicotteri che ci bersagliavano di sonoboe (scopriremo a fine partita che non sono servite a nulla) e dei continui ping delle stesse sono partito un po' lento e mi sono ritrovato a dover accellerare in una zona dove il fondale non superava i 175 metri, tali da costringermi a tenere una velocità inferiore ai 18 ktns.

Dopo una prima ora passata di navigazione in mezzo a ping sonar e a calcolare distanze di evasione dai sensori posizionati sulle Oil Rig inizia il valzer dei siluri verso la mia posizione, non sò se dovuta ad un mio errore di impostazione della velocità (ho cavitato per 2 secondi buoni prima di rendermene conto) ma a quanto pare ero stato rilevato, tuttavia i siluri ingannati forse da mie contromisure passive rilasciate nell'area e da un continuo cambio di profondità radente al fondale non sono stato preso.

Rimesso in rotta, e consultatomi con il resto della flotta vedo che tra noi quelli ad essere in posizione di arrivo nella presunta destinazione siamo quelli a SUD ovvero io e credo Blow o Stefano (non riuscivo a identificarne le voci quindi non ero mai sicuro su chi era colui che parlava) quindi inizio ad accellerare fino a 18 kts a ridosso della soglia di cavitazione, intanto Serservel metteva fuori uso la Oil Rig e si attirava un po' di attenzione su di esso.

 

Passata un'ora e qualcosa circa mi trovavo a 18 minuti dalla presunta posizione ideale per provare a scattare, decido di rallentare a 5 nodi per dare un'occhiata intorno con il Sonar, dal Narrowband rilevo un LADA ma subito dopo rilevo anche un UGST e il suo relativo ping di intercettazione molto forte come potenza di segnale il che significa che non avrei avuto molta possibilità di scampo, non faccio in tempo a rilasciare contromisure con il sub che viaggiava a 3 nodi non avrei avuto spinta di fuga dalle mie stesse contromisure e salto in aria andando ad abbracciare le sirene sul fondale.

 

 

Partita molto tattica, il mio sonar era pieno di siluri e ping oltre a biologici che sembrava un acquario, parlandone anche con Serservel sono giunto alla conclusione che potevo agire diversamente e che forse se lo avessi fatto avrei avuto maggiori possibilità.

Resta il fatto che entrambe le unità (LADA e U212) sono decisamente silenziose ed efficienti.

 

Bella partita e giocata bene da entrambe le parti.

 

 

p.s

 

IDAS powah

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è poco altro da aggiungere ai già ottimi debriefing postati fino ad ora...

 

Aggiungo solo che noi elicotteristi, in passivo, non abbiamo sentito un bel niente di niente, nemmeno quando andavate a velocità smodate... Figuriamoci quando eravate a velocità silenziose... :ph34r: :ph34r: :ph34r:

 

Sul finire e grazie alle dritte dei nostri sommergibili, siamo riusciti a captare qualcosa, esclusivamente in attivo... :happy:

 

 

Unica nota negativa, la durata delle sonoboe: 50 minuti di vita mi sembra eccessivo. Infatti non so se ve ne siete accorti voi blue, ma passata la prima ora si sentivano pochissimi ping dalle sonoboe (e si vede bene anche dal replay) perchè le sonoboe si stavano spegnendo una ad una!!! :whistle:

Tant'è che sono stato costretto ad effettuare atterraggio non semplicissimo sulla piattaforma degli eli, che era dietro il porto, con il vento che mi spingeva a sinistra e a destra... Ma ce l'ho fatta senza riportare danni...

 

 

Eventualmente si potrebbe allungare almeno a 2 ore la durata delle sonoboe? magari inserendo la modifica nella Betamod... Perchè così è mio avviso è davvero ingiocabile per i mezzi aerei, ed in particolare gli elicotteri, che hanno pochissime sonoboe... E se quelle poche che ho se ne vanno prima di un'ora di gioco, diventa una piattaforma quasi inutile...

 

 

Cmq bella serata, a parte i crash iniziali, poi dopo la serata è andata liscia come l'olio ed è stata divertente... :smiley19: :smiley19: :smiley19:

Edited by Djmitri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cmq bella serata, a parte i crash iniziali, poi dopo la serata è andata liscia come l'olio ed è stata divertente... :smiley19: :smiley19: :smiley19:

 

 

ecco il trucco, basta crashare 6 o 7 volte all'inizio che poi va che è una meraviglia :laugh: ....la perseveranza ci ha dato stabilità di connessione :smiley19::smiley19::smiley19:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quoto i debriefing precedenti.

 

Nato a sud dell 'isola, in una posizione molto favorevole, mi dirigo verso l'obiettivo che non raggiugero' mai .

 

Ho usato una tattica troppo prudente che mi ha portato si , ad non essere interesse dei nemici , ma che ha richiesto un grande dispendio di tempo che ha causato il fallimento dell 'operazione prorpio nelle vicinanze dell 'obiettivo.

 

 

Complimenti all 'editor ,bellissima mappa !

 

Bella serata grazie a tutti .

Edited by Blowyaz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho usato una tattica troppo prudente che mi ha portato si , ad non essere interesse dei nemici , ma che ha richiesto un grande dispendio di tempo che ha causato il fallimento dell 'operazione prorpio nelle vicinanze dell 'obiettivo.

 

non so per gli altri ma per me sei l'unico che non sono riuscito a rilevare, e ti mancava proprio poco per completare la missione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eventualmente si potrebbe allungare almeno a 2 ore la durata delle sonoboe? magari inserendo la modifica nella Betamod... Perchè così è mio avviso è davvero ingiocabile per i mezzi aerei, ed in particolare gli elicotteri, che hanno pochissime sonoboe... E se quelle poche che ho se ne vanno prima di un'ora di gioco, diventa una piattaforma quasi inutile...

 

Com'è nella realtà?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Com'è nella realtà?

 

http://www.sbir.gov/sbirsearch/detail/202223

 

Ho trovato questo,

 

non sono riuscito a trovare di quali sonoboe parla e di che periodo sia la richiesta ma parla di estendere la durata delle batterie da 4 a 12 ore.

 

 

Qui sembra più entrare nello specifico

 

http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=4&ved=0CEkQFjAD&url=http%3A%2F%2Fwww.virtualacquisitionshowcase.com%2Fdocument%2F1486%2Fbriefing&ei=NukpUvDII4SVtQav4IDACg&usg=AFQjCNEedPjnyQ7Y2oe-7V2vUSScBuTkjw&bvm=bv.51773540,d.Yms

 

Direi che 50 minuti sono pochi, qui parla addirittura di 18 ore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che 50 minuti sono pochi, qui parla addirittura di 18 ore

 

Dite che bastano 18 ore? :biggrin:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiungo il mio commento post-partita...

 

dopo aver percorso un tratto inziale cavitando a 20 nodi, mi son posizionato in assetto d'ascolto con il trainato.

 

Poco dopo, ho marcato il sub di Stefano... e dopo svariati tentativi son riuscito ad affondarlo con un UGST.

 

Nel frattempo avevo anche percepito il sub di Regia Marina, prontamente affondato da DragoRed.

 

Il tempo ormai era allo scadere del limite previsto (2 ore) quando mi son posizionato con rotta 045... poco prima dello scadere comunque avevo individuato anche il 212 di Blow... ed ero pronto a lanciare un UGST...

ma vista la distanza (+/- 8 miglia) forse sarebbe riuscito comunque ad arrivare a scattare la foto...

 

bella partita editata da Sertore e ottimo svolgimento da parte di tutti !!!

 

Alla prossima :smiley19::wink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si bè nella realtà possono durare più di metà giornata (vedi 18 h), si pensi quando si svolgono le esercitazioni, gli equipaggi di aerei/elicotteri si danno il cambio, ma le sonoboe rimangono...

 

Direi di riportarlo come era prima, non ricordo se era 3 o 4 h...

 

Cmq non vorrei fosse stata un svista dai RR, sarebbe da vedere se anche quelle nato hanno le stessa durata... Se ce la faccio, faccio qualche prova in questi giorni... :cool:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si avevo letto anchio questa pagina:

 

Most sonobuoys automatically scuttle within 8 hours of deployment.

 

Direi che per le nostre missioni 3/4 h possono bastare...

 

Stasera quando rientro al mio pc provo a smanettare un po e vedo se trovo qualcosa a riguardo nei file di DW. :cool:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,224
    • Total Posts
      509,267
×