Jump to content
Sign in to follow this  
marco2007

Giallo Negli Abissi : Un Relitto È Senza Nome

Recommended Posts

Grazie per la segnalazione, C.te Marco2007 !!

 

BERILLO

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il valido Alagi imperversa...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se ne era già parlato qui:

http://www.betasom.it/forum/index.php?showtopic=41383

 

Bisogna riconoscere alla "Nuova Sardegna" che, a fronte di questo articolo

http://lanuovasardegna.gelocal.it/sassari/cronaca/2013/05/24/news/trovati-alla-maddalena-i-relliti-di-2-cacciatorpediniere-affondati-nel-43-1.7123083

pubblicato il 24 maggio (per il quale avevo commentato e stigmatizzato nell'apposito "blog" i numerosi errori che conteneva), sono stato contattato dalla giornalista Giulia Bardanzellu, che si è interessata alla corretta versione dei fatti e ha pubblicato, ieri, l'articolo di cui al primo post di questo topic.

 

Non sempre accade che la stampa non specializzata sappia e voglia documentarsi (e magari provvedere alle dovute rettifiche), quindi desidero ringraziare la dott.sa Bardanzellu e "La Nuova Sardegna" per la correttezza e la professionalità che hanno dimostrato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque, mi vado convincendo che il relitto sconosciuto andrebbe ricercato tra le unità della kriegsmarine, forse scavando nelle perdite di KT o UJ si puo' trovare qualcosa (non necessariamente nel periodo armistiziale o post-armistiziale: non dimentichiamoci che si trattava di una zona minata....)

 

Saluti,

dott. Piergiorgio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una domanda : Il Comandante Di Cossato, dopo l'8 settembre, ha affrontato le unità tedesche mandandone a fondo un certo numero. Non sono riuscito a trovare il teatro di questi scontri. C'è chi mi può indicare qualche fonte?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque, mi vado convincendo che il relitto sconosciuto andrebbe ricercato tra le unità della kriegsmarine, forse scavando nelle perdite di KT o UJ si puo' trovare qualcosa (non necessariamente nel periodo armistiziale o post-armistiziale: non dimentichiamoci che si trattava di una zona minata....)

 

Saluti,

dott. Piergiorgio.

Ne sono convinto anch'io, soprattutto non in relazione all'immediato periodo armistiziale o post-armistiziale.

 

Una domanda : Il Comandante Di Cossato, dopo l'8 settembre, ha affrontato le unità tedesche mandandone a fondo un certo numero. Non sono riuscito a trovare il teatro di questi scontri. C'è chi mi può indicare qualche fonte?

L'azione di Carlo Fecia di Cossato contro un gruppo di unità tedesche avvenne appena fuori Bastia.

- G. Fioravanzo, vol. XV: La Marina dall’8 settembre 1943 alla fine del conflitto, 1971 (1ª ed. 1962 - vol XV della serie "La Marina Italiana nella seconda guerra mondiale, Roma, USMM)

- E. Bagnasco, In guerra sul mare, Parma, Albertelli, 2005 - pag. 394

Edited by Alagi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una domanda : Il Comandante Di Cossato, dopo l'8 settembre, ha affrontato le unità tedesche mandandone a fondo un certo numero. Non sono riuscito a trovare il teatro di questi scontri. C'è chi mi può indicare qualche fonte?

in questa discussione ho postato le foto della fonte delle fonti: il rapporto di missione autografo del C.te Di Cossato conservato gelosamente a bordo della fregata Aliseo:

http://www.betasom.it/forum/index.php?showtopic=39384&hl=chimera&do=findComment&comment=411267

Ciao,

C.

 

P.S.: BZ al valido (parole del Presidente non si cambiano) C.te Alagi!

Edited by chimera

Share this post


Link to post
Share on other sites

Devo assumere che Alagi ha a disposizione il Groner oppure è meglio che trovo il tempo per una cernita delle potenziali KM che possono essere andate perdute in quel punto ?

 

(io ho a disposizione la traduzione inglese della Conway)

 

Saluti,

dott. Piergiorgio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Durante il passaggio delle truppe tedesche tra la sardegna e la corsica, subito dopo l'8 settembre, ci furono scambi di cannonate con alcune batterie maddalenine ed inoltre, come gia' ipotizzato, i campi minati potrebbero fatto altre vittime.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualche tempo fa era apparso su Storia Militare un lavoro di Enrico Cernuschi in cinque parti sulle unità della Kriegsmarine in Mediterraneo. Ne ho solo le ultime tre parti, che includono le liste di UJ, avvisi (SG), posamine, cannoniere/pescherecci armati (KFK), avvisi e vedette minori (G e GA), motozattere (MFP), posareti, posacavi, rimorchiatori d'altura e KT, con la relativa sorte, e non ho trovato nessuna unità di questi tipi perduta in quella zona. Però per le unità più piccole e numerose (KFK, G, GA) le note sulle circostanze di perdita non sono molto chiare, magari si può puntare lì. Stando a questi elenchi non può essere di certo un KT e nemmeno, al 90 %, un UJ (ma qui una tenuissima possibilità la lascerei).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,151
    • Total Posts
      508,251
×