Jump to content
Sign in to follow this  
DragoRed

Debriefing - Kill The Ducks

Recommended Posts

Al comando del k-328 Leopard mi porto a quota periscopio dove ricevo la posizione degli altri comandanti reds (Drakken e RegiaMarina) ci troviamo all'interno di un arcipelago di isole e i nostri ordini sono di difendere delle navi Agi e degli elicotteri dall’attacco di 4 tra le migliori unita’ della marina americana (Virginia e Los Angeles III) ci dividiamo i settori di difesa che sono i possibili punti di passaggio delle unita’ nemiche, io mi dirigo a velocità sostenuta verso l’entrata e sud-ovest , ad un miglio dal punto di arrivo le navi Agi sono prese di mira dagli yankee e vengono affondate, mi porto a velocità silenziosa e mi metto alla postazione sonar, indivuo subito un contatto ostile a nord-ovest , un altro a nord e poco dopo un Virginia a sud, appena la tma mi da una soluzione lancio due stallion al primo ma non ho fortuna e quindi decido di concentrarmi sul Virginia che è più vicino, i primi due stallion non lo beccano, poi la tma aggiorna il contatto e questa volta il lancio è preciso e il Virginia di Serservel viene affondato, nel frattempo i miei compagni sono alle prese con contatti e siluri e quindi mi sposto a nord, il contatto che avevo all’inizio viene confermato da Drakken che invia un elicottero che danneggia il Los Angeles di Sertore , i miei successivi stallion non lo agganciano ma sarà poi RegiaMarina ad affondarlo con un preciso lancio stallion a mezzo miglio, a questo punto rimanevano altri due yankee che erano pericolosamente vicini agli elicotteri che dovevano abbattere ma le cui posizioni erano state individuate …ma dopo pochi minuti fine della battaglia.


Come al solito bella partita, peccato per la fine prematura e peccato per il problema con TS3 , che ci ha impedito di comunicare ma alla fine ci siamo arrangiati bene anche con la chat passandoci coordinate al grido di ATTACCATE ATTACCATE!
Complimenti a tutti


do svidaniya komandiry

Edited by DragoRed

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mio debriefing segue la durata della mia performace, ovvero molto breve.

 

Partito da SUD, identifico le navi di classe AGI nella zona e, in coordinazione con i compagni, le affondiamo una alla volta.

 

Visto che il lancio di TASM era stato certamente sentito, ho deciso per cambiare approccio di avvicinamento e dirigere a EST per sfruttare un passaggio tra due isole rivolte a "V": in questo modo speravo di coprire il mio avvicinamento sfruttando un vettore diverso da quello iniziale. Purtroppo DragoRed mi ha fatto bersaglio di Stallion a una ventina di minuti dall'arrivare alle isole; nonostante le evasioni non sono riuscito a scamparla da tutti quei siluri e sono affondato.

 

TS3 ha fatto un po' il birbante, non sono riuscito nemmeno a salutarvi :doh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco anche il mio Debriefing.

 

Come gia scritto da DragoRed i nostri ordini erano chiari e precisi, quindi ci dividiamo il quadrante, lui a Sud Ovest mentre io inizialmente vengo assegnato a EST.

Mi porto a velocità semi sostenuta (20 knts) verso la zona assegnata quando iniziamo a sentire le esplosioni delle AGI, decidiamo quindi un iniziale cambio di rotta e mi inizio a spostare verso NW.

Nel frattempo DragoRed rileva con il sonar e affonda il sub di Serservel.

Io intanto vengo fatto bersaglio di alcuni siluri (purtroppo non ho guardato il replay per vedere chi me li sparava) ma sono riuscito ad evaderli tutti e mi sono riportato dopo un cambio rotta in direzione EST.

Nel frattempo Drakken dal posto di comando dall'alto della sua fregata inizia a darci ordini e a segnalarci che in una data posizione un suo elicottero era stato abbattuto, dopo averci passato la posizione ipotetica sia DragoRed che io iniziamo a bersagliare il sub nemico e un mio stallion lo centra in pieno colando a picco Sertore.

Proseguendo verso EST ricevo la posizione di Hunter mentre DragoRed riceve la posizione dell'altro sub (credo a questo punto Iscandar), io continuo ad essere bersaglio di siluri i quali però sembrano non volermi colpire.

 

La partita si conclude con un crash collettivo mentre sulla chat il nostro comandante Drakken ci incitava al grido "ATTACCATE ATTACCATE!!" ordine che viene prontamente eseguito da entrambi i sub ma che il crash impedisce di portare a compimento.

 

 

Partita divertente, per la maggior parte del mio tempo passata ad evitare collissioni con le conchiglie e le cozze sul fondo durante le evasioni dai siluri.

Il vero elemento di disturbo comunque è stata la debacle di TS3 che ci ha costretto a passare alla chat testuale con evidenti problemi di coordinamento.

Data la conformazione del fondale forse era una mappa più adatta a sub di tipo SSK ma sono opinioni che lasciano il tempo che trovano.

 

Io ho messo la mia prima tacca sulla fiancata del mio sub, il mio primo sottomarino affondato.

Edited by Regia Marina

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cavoli !!! Mi sembrava di essere protagonista del film "TORA TORA TORA".... quando appunto il capitano lanciava l'attacco ....

 

nella chat scrivevo "ATTACCATE - ATTACCATE"... loool... divertente... in pratica avevo individuato prima Sertore, che è stato oggetto dell'attacco del mio HELI #1 , purtroppo al momento

di lanciare il secondo siluro è stato centrato dal SAM di Sergio.

Bravo comunque REGIA MARINA a beccare in uno specchio d'acqua il 688 nemico. Poi ho rilevato il VIRGINIA di R.HUNTER... anche lì purtroppo il mio HELI #2 fa una brutta fine prima di lanciare i siluri...

Poi ho passato le coordinate per il sub di Iscandar a DRAGORED... , nel frattempo sentivo dei missili lanciati (erano di Hunter)... e mi stavo preparando alle azioni difensive...

insomma eravamo lì sul più bello quando purtroppo DW è crashato...

 

comunque abbiamo portato a casa due KILL :smiley19::smiley19::smiley19:

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh... noi abbiamo portato a casa le tre AGI, tre eli, ed una fishship (io), i subroc di cui il buon Drago mi faceva segno erano un po' indietro rispetto a me.

,

io non ho molta storia dopo l'affondamento delle tre AGI cambio direzione d'ingresso invece d'entrare da nord-ovest cambio rottas per fare uin ingresso da nord andando verso gli eli, ed quasi arrivato a tiro.

un osservazione, forse per questa missione gli U212 sarebbeno andati bene dato che usano i missili antiaerei a cambiamento di ambiente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,288
    • Total Posts
      510,000
×