Jump to content
Sign in to follow this  
Eritrea

Motolance (Ml) Regia Marina

Recommended Posts

Comandanti,

voglio condividere con voi l'ultimo arrivo. Credo che sia una chicca, finora non avevo visto nè sui libri, nè nel mare magnum della rete queste immagini. Naturalmente se questa mia sensazione è fondata lo confermerà il Commodoro.

Trattasi di una serie di foto della III^ Squadriglia di ML di stanza a Livorno nel Luglio 1942. Il propietario era l'allora GM Almerico Riccio comandante della ML 647 (costruita nei Cantieri del Mediterraneo di Pietra Ligure - da La Forza Navale Speciale parte 2 di A. Curami e A. Rastrelli su Storia Militare delGennaio 1994) ).

 

iii^ flottiglia ML alla fonda nel porto industriale di Livorno , estate 1942

portoindustrialeliestat.jpg

 

ML 647

647b.jpg

 

Equipagio ML 647 con il GM Riccio

ccomp.jpg

 

Di prora

prorah.jpg

 

in navigazione

flec.jpg[/img]

 

mmllalivornoestate1942.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve.

Conoscevo questi mezzi da sbarco e la loro storia.

Però non avevo mai visto queste foto così belle.

Grazie

Peppe

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una domanda: erano i mezzi costruiti in previsione della presa di Malta?

(probabilmente ho le idee confuse e forse mi confondo)

 

Come hai giustamente intuito furono realizzate per Malta ma se ne perdono totalmente le loro tracce; so che furono

utilizzate in Corsica, ma non ho letto di loro da nessun' altra parte - eccetto S.Militare - e mi piacerebbe saperne di più.

saluti.

Francesco

Edited by C.te Galati

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve.

Riporto come da “Le Fanterie di Marina Italiane”, edito dall’Ufficio Storico della Marina Militare.

A pagina 185 si parla dell’operazione C2, occupazione della Corsica.

 

 

“…… In quanto al naviglio . trasferite sul fronte africano le motozattere, la FNS (Forza Navale Speciale) disponeva ancora delle motocisterne TIRSO, GARIGLIANO, SESIA e SCRIVIA, dei traghetti ASPROMONTE e MESSINA, di una ventina di motovelieri e di un centinaio di motolance (M/L).

A proposito di queste va rammentato che, come le citate motozattere, si trattava di mezzi appositamente concepiti e costruiti in Italia, a conflitto ormai inoltrato, in previsione di operazioni anfibie. Realizzate in acciaio, a doppi scafo e fondo piatto, con prora abbattibile, erano lunghe una dozzina di metri e capaci di fare 12 nodi, con 2 motori. Da proravia, per due terzi della lunghezza, vi era la vasca, ossia la zona adatta ad ospitare una trentina di uomini in assetto di guerra, protetti da piastre di acciaio da 1 cm alte quanto bastava per giungere a circa 60 cm dal galleggiamento; sulla sinistra della vasca, a prora, vi era un arma da 13.2 mm. La zona poppiera ospitava i due motori e la cabina comando, anch’essa corazzata e con feritoie, destinata ad ospitare il comandante (un Asp. O un GM) ed il timoniere; completavano l’equipaggio altri 7 uomini (3 motoristi, 2 mitraglieri, 2 nocchieri).

Consegnate alla FNS dal giugno 1942, le M/L erano state organizzate, in luglio (1942), su quattro flottiglie di 20 unità ciascuna, oltre 5 di riserva, comandate da altrettanti TV.

Ogni flottiglia era su 2 squadriglie di 10 unità, comandate da un STV o da un GM. A loro volta suddivise in 2 sezioni di 5 unità.

La I e la III flottiglia (M/L 601-625 e M/L 651-675) erano dislocate a Livorno, la II e la IV flottiglia (M/L 626-650 e M/L 676-700) a Gaeta…….”

 

Naturalmente ci sono altri dettagli, diari, e foto

Ciao. Peppe

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie! Rari foto.

Qualcuno sa quanti sono stati costruite? ML601 > ML700?

 

Risultano costruite le ML da 601 a 700

Edited by Eritrea

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno, mi sto occupando della realizzazione di un film documentario sui Cantieri Navali di Pietra Ligure, sono interessato a materiale e storie relative alla loro produzione navale. Purtroppo non riesco a vedere le foto della motolancia ML 647; sarebbe interessante raccontare anche in parallelo la vita del Comandante Almerico Riccio, qualcuno di voi può aiutarmi?

Grazie ancora.

Massimo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,054
    • Total Posts
      506,762
×