Jump to content
Sign in to follow this  
pugio

Naufragio Costa Concordia 13.01.2012

Recommended Posts

Il mio pensiero corre....Valeriaaa!...Robertaaa!!...Non sarete mica a Bordo vero?..

 

BERILLO :s07: :s07:

Share this post


Link to post
Share on other sites

:s12:

Conosco molto, ma veramente molto, molto bele l'Isola del Giglio... e sono in grado di riconoscere perfettamente i luoghi ritratti nella foto ed il punto di presa dello scatto... :s12: L'isola del Giglio è inavvicinabile per quel tipo di navi. Le vedo transitare dall'alto di Giglio Castello ad almeno 20-25 miglia dall'isola, ma dalla parte opposta, verso la Corsica!!!

Vederla lì, a quel modo, mi sembra completamente fuori rotta. Ma di brutto!

 

Eccovi uno schema approssimativo della situazione:

20120114incagliocconcor.jpg

Edited by Bob Napp

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono senza parole!

Il mio cordoglio alle famiglie delle sfortunate vittime e un grazie agli angeli del mare della Guardia Costiera per quello che stanno facendo per soccorrere i naufraghi

Share this post


Link to post
Share on other sites
:s12:

Conosco molto, ma veramente molto, molto bele l'Isola del Giglio... e sono in grado di riconoscere perfettamente i luoghi ritratti nella foto ed il punto di presa dello scatto... :s12: L'isola del Giglio è inavvicinabile per quel tipo di navi. Le vedo transitare dall'alto di Giglio Castello ad almeno 20-25 miglia dall'isola, ma dalla parte opposta, verso la Corsica!!!

Vederla lì, a quel modo, mi sembra completamente fuori rotta. Ma di brutto!

 

A SKY l'intervista di un CF della GC confermava che l'incaglio era avvenuto più al largo, e che il comando nave aveva poi puntato ad avvicinarsi alla costa per facilitare le operazioni di evacuazione dellastessa. Da un ulteriore immagine che circolava sempre su SKY questa mattina alle 07.30 si vedeva la nave, inclinata di almeno 40° :s12: vicinissima alla costa.

Anche da me il cordoglio alle famiglie delle vittime, sperando che il nmero non aumenti...

 

magico_8°/88

Edited by magico_8°/88

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esprimo anch'io il massimo cordoglio per le vittime.

 

Anche a me , comunque mi sembra molto strano l'incidente, con le moderne apparecchiture di bordo, è molto strano che la nave si trovava così vicino alla costa.

L'isola non era una tappa del piano della crociera... perciò non si doveva avvicinare al porto.

 

Io sono stato in diverse crociere con COSTA, e prassi che in alcuni casi c'è la NAVIGAZIONE TURISTICA, dove il comandante avvicina la nave affichè si possa ammirare un determinato panorama.

 

Ma la cosa strana in questo caso, è che era di sera verso le 21.00 (ora in cui si cena e tutti sono presso i ristoranti di bordo).

 

Personalmente penso comunque ci sia stata una avaria a bordo di qualche genere... vedremo nelle prossime ore dai primi resoconti ufficiali qual'è stata la causa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vederla lì, a quel modo, mi sembra completamente fuori rotta. Ma di brutto!

20120114incagliocconcor.jpg

Conosco anch'io quei luoghi in quanto tutti gli anni, a fine Maggio, il CENTROSUBFAENZA vi organizza gli esami per i subs.

Concordo in pieno su ciò che dice BOB NAPP. :s05: Ma dove diavolo era l'Uff.le di Guardia?!?! :s05:

 

In ogni caso un affettuoso pensiero per le Vittime ed un augurio di pronta guarigione per i Feriti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
:s12:

Conosco molto, ma veramente molto, molto bele l'Isola del Giglio... e sono in grado di riconoscere perfettamente i luoghi ritratti nella foto ed il punto di presa dello scatto... :s12: L'isola del Giglio è inavvicinabile per quel tipo di navi. Le vedo transitare dall'alto di Giglio Castello ad almeno 20-25 miglia dall'isola, ma dalla parte opposta, verso la Corsica!!!

Vederla lì, a quel modo, mi sembra completamente fuori rotta. Ma di brutto!

 

Eccovi uno schema approssimativo della situazione:

20120114incagliocconcor.jpg

 

 

Hai ragione C.te, questa estate ho preso proprio la Concordia e ricordo che quando partimmo da Civitavecchia per Savona, passammo dalla parte esterna del Giglio. Inspiegabile come abbiano potuto commettere un simile errore di rotta. Dispiace immensamente per le povere vittime, e credo che per la Costa sarà una brutta gatta da pelare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ATTENZIONE

 

ULTIME NEWS....

 

 

sembra che ci si stata un'avaria per un problema elettrico che ha fatto imbarcare acqua a bordo, mentre la nave era a largo dell'isola sulla sua rotta.

 

Il comandante ha cambiato rotta per andare verso l'isola del Giglio per farsì di agevolare lo sbarco dei passeggeri, Poi la nave si è incagliata (magari volutamente).

 

Comunque al momento c'è molta confusione. Bisogna aspettare per trarre le conclusioni.

Edited by Drakken

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da un ulteriore immagine che circolava sempre su SKY questa mattina alle 07.30 si vedeva la nave, inclinata di almeno 40° smiley11.gif vicinissima alla costa.

 

Situazione alle 07.00 ca

 

0cd12363a6178741f99e5c33118b52c0.jpg

 

:s06: :s06: :s06:

 

magico_8°/88

Edited by magico_8°/88

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel Giornale radio delle ore 8 è stato detto

che la nave ha subito uno squarcio di 70 metri

nella fiancata destra.

In questo momento ore 9 la nave è inclinata di 80°

e sembra stia affondando !!!

 

Le mie condoglianze alle Famiglie delle vittime !!!

 

RED

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando ho letto il primo flash in cui non era riportato alcun dettaglio tranne il nome della compagnia, mi sono leggermente gelato, visto che i miei genitori i sono imbarcati su una nave della Costa proprio oggi. Fortunatamente non è la Concordia, che tra l'altro transita a Cagliari tutte le settimane...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Da un ulteriore immagine che circolava sempre su SKY questa mattina alle 07.30 si vedeva la nave, inclinata di almeno 40° smiley11.gif vicinissima alla costa.

----------------------------------------------------------------------------------------------

:s07: Altrochè "inclinata"!! E' AFFONDATA!!!

Edited by Alfabravo 59

Share this post


Link to post
Share on other sites
Da un ulteriore immagine che circolava sempre su SKY questa mattina alle 07.30 si vedeva la nave, inclinata di almeno 40° smiley11.gif vicinissima alla costa.

 

Situazione alle 07.00 ca

 

nella foto postata da magico 8°/88 sembra quasi che dalla posizione e dalla sua vicinanza alla costa la nave volesse entrare nel porticciolo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
nella foto postata da magico 8°/88 sembra quasi che dalla posizione e dalla sua vicinanza alla costa la nave volesse entrare nel porticciolo...

 

Confermo, come scritto da me sopra, l'avaria che ha fatto imbarcare acqua è iniziata a largo... poi il comandante ha deciso di far rotta verso il porto.

 

Almeno così dicono le ultime news.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come spesso accade le notizie che arrivano sono frammentarie e imprecise, di sicuro la didascalia della prima foto di Repubblica è errata, quello scoglio non è stato responsabile dello squarcio, la nave dopo l'incidente, di cui ancora non si sa nulla di preciso, ha manovrato per avvicinarsi il più possibile per facilitare lo sbarco, iniziato dopo circa un'ora. Infatti non dimentichiamo che sono state evacuate 4000 persone, che adesso sono al sicuro. Molti passeggeri si sono lamentati per aver atteso sul ponte davanti alle lance di salvataggio per tanto tempo, non si pensa che manovrare per sganciare le lance con la nave in movimento non era certo consigliabile. Pare anche che molti feriti siano dovuti a passeggeri che si sono gettati in mare presi dal panico.

 

Meglio tacere e dare alle vittime un tributo di silenzio, lasciamo lavorare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Meglio tacere e dare alle vittime un tributo di silenzio, lasciamo lavorare.

 

il mio cordoglio alle vitime ed un pensiero aall'equipaggio. deve essere stato terribile

Share this post


Link to post
Share on other sites
Come spesso accade le notizie che arrivano sono frammentarie e imprecise, di sicuro la didascalia della prima foto di Repubblica è errata, quello scoglio non è stato responsabile dello squarcio, la nave dopo l'incidente, di cui ancora non si sa nulla di preciso, ha manovrato per avvicinarsi il più possibile per facilitare lo sbarco, iniziato dopo circa un'ora. Infatti non dimentichiamo che sono state evacuate 4000 persone, che adesso sono al sicuro. Molti passeggeri si sono lamentati per aver atteso sul ponte davanti alle lance di salvataggio per tanto tempo, non si pensa che manovrare per sganciare le lance con la nave in movimento non era certo consigliabile. Pare anche che molti feriti siano dovuti a passeggeri che si sono gettati in mare presi dal panico.

 

Meglio tacere e dare alle vittime un tributo di silenzio, lasciamo lavorare.

 

 

Concordo pienamente e penso che nessuno voglia fare della speculazione gratuita o, come spesso accade sparare giudizi a vuoto. Ma logicamente, a caldo della lettura della notizia, si cerca di capire cosa possa essere successo. Man mano che le informazioni aumentano si avrà senz'altroun quadro preciso dell'accaduto. E conoscendo (anche personalmente) la perizia e la professionalità dell'equipaggio tutto,sono sicuro che avranno effettuato tutte le manovre necessarie e corrette per portare a salvamento i passeggeri e la nave.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mamma mia se fa impressione, mi spiace davvero molto per le vittime.. :s06:

Non capisco sinceramente dove si possa essere incagliata, conosco il Giglio e i suoi fondali, da sempre territorio difficile per i neofiti pescasub a causa del degradare rapido delle quote. Di insidioso in zona Giglio ci sono solo le Scole esterne, non esistono altre secche affioranti, le più alte sono il Corvo e la Croce che partono mi sembra dai 18m, poi c'è un cappello a Campese ma è troppo sotto costa.

Quanto tempo servirà per il recupero?

 

Molti passeggeri si sono lamentati per aver atteso sul ponte davanti alle lance di salvataggio per tanto tempo, non si pensa che manovrare per sganciare le lance con la nave in movimento non era certo consigliabile.

 

Una puntualizzazione molto importante, una delle principali cause di morte a seguito del siluramento di un mercantile nei mari freddi del nord durante la 2GM, era il panico che spingeva i marinai inesperti a calare le scialuppe in acqua quando la nave conservava ancora abbrivio, questo causava il capovolgimento delle stesse e l'assideramento dei naufraghi, che annegavano.

Immagino il dilemma, mi devo muovere a salvare le persone imbarcate, non posso calare perchè ho moto, non posso attendere perchè sbando e se attendo troppo l'angolo non mi permetterà più di calare... una situazione difficile.

Edited by Lefa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che impressione comandanti! Pare l'Andrea Doria sbandata su un fianco e con le lance di quello opposto completamente inutilizzabili a causa dell'inclinazione. Lo sforzo maggiore di queste ore è quello di sopportare gli strafalcioni insopportabili dei giornalisti che non hanno alcun rudimento marittimo e oltre ad un abbraccio alle famiglie delle vittime, dell'equipaggio dei naufraghi, credo vada un piccolo umile plauso alla Guardia Costiera che a orami equipaggi e motovedette in mare da quasi 12 ore. Le polemiche sui soccorsi sono afflitte dalla dabenaggione dei cronisti ed è quindi complicato ricostruire quanto ci sia di oggettivo; penso vada tenuto conto che la nave si è incagliata nei pressi di un minuscolo porticciolo turistico in bassa stagione e non a largo di Genova o Napoli, dove la prossimità di un porto enorme avrebbe reso i soccorsi certamente stati più "spettacolarizzati"...

 

Ad ogni modo la dinamica dell'incidente è quantomeno bizzarra; su Repubblica gira questa foto:

 

103945793e09288863f3d4c.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

Più che uno "SQUARCIO", come viene ripetuto da più parti, a me pare una FALLA. Non ci sono segni di trascinamento né a proravia e né a poppavia del danno; non voglio avallare teorie comlottistiche come se ne fecero (a ragione) per la Moby Prince, ma non è possibile data l'entità e la fisionomia del danno, che qualcosa abbia speronato la nave? Il danno è sostanzialmente una gigantesca rientranza pergiunta sul lato opposto a quello dell'inclinazione e sotto la linea di galleggiamento..

 

voi che ne dite?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il mio pensiero corre....Valeriaaa!...Robertaaa!!...Non sarete mica a Bordo vero?..

BERILLO :s07: :s07:

 

 

Presente!

 

No, per fortuna no. Ero a bordo nel luglio 2010.

 

Mi dispiace molto per quello che è accaduto. Sono ancora più colpita anche perchè era quella nave, l'unica, di cui ho potuto visitare il ponte di comando. Bella nave!

Per fortuna sembra che i deceduti siano solo tre (su più di 4.000 persone a bordo). Spero che il numero non cambi e che tutti gli altri più di 3.000 si siano salvati. Me lo auguro e glielo auguro ardentemente.

 

E' inutile "chiacchierare" ora, di certo stando alle notizie che ci danno, e tenuto conto di chi ce le dà, sarebbero solo chiacchiere!

Conosco la serietà della compagnia, sono certa che il comandante abbia volutamente modificato al rotta, per qualche problema a bordo, dirigendo appositamente verso la costa. Lì certamente le operazioni di sbarco di 4.000 persone, sicuramente in preda al panico, dovrebbero essere un po' meno difficoltose.

 

Lasciatemi però aggiungere un mio commento su una cosa. Mi dà molto fastidio quel giornalista che si è pemesso di pubblicare un'intervista dei commenti presi da un superstite, già in salvo sul molo. Il passeggero in salvo si è lamentato del fatto che, LORO a terra non sono stati accolti con bevande calde ... (ecc.). Spero che sia stata solo colpa del "panico" e dello "choc".

Ma questo povero uomo si rende conto che lui è in salvo sulla terraferma? E che a bordo c'erano più di 4.000 persone da portare a terra? E che certamente quelli a bordo stavano peggio di lui ed avevano maggiore e immediato bisogno di soccorsi, PRIMA di lui? :s05:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un buco di quel tipo non si crea da solo, più che altro non dev'essere l'unico visto che la nave è sbandata a sinistra nonostante lo squarcio sia sul muro di dritta (non conosco i criteri di compartimentazione delle navi da crociera..).

L'ANSA dice che ha effettivamente picchiato contro le Scole, l'unico scoglio (isolotto..) affiorante in zona, la domanda è perchè si trovava lì, fuori dalla sua rotta?

 

Nell'urto violentissimo con il fondale marino, la nave Concordia, naufragata ieri sera al Giglio, ha letteralmente strappato uno scoglio, che è rimasto conficcato nello squarcio apertosi sulla carena della nave. Secondo una prima e non completa ricostruzione dell'incidente, la nave avrebbe urtato tra le 21,20 e le 21,40 un gruppo di scogli denominato "le Scole" che si trovano a circa 500 metri alla destra del porto guardando la terraferma.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il passeggero in salvo si è lamentato del fatto che, LORO a terra non sono stati accolti con bevande calde ... (ecc.). Spero che sia stata solo colpa del "panico" e dello "choc".

Ma questo povero uomo si rende conto che lui è in salvo sulla terraferma? E che a bordo c'erano più di 4.000 persone da portare a terra? E che certamente quelli a bordo stavano peggio di lui ed avevano maggiore e immediato bisogno di soccorsi, PRIMA di lui? :s05:

 

Non ti curar di loro, ma guarda e passa :s10:

 

Probabilmente sono gli effetti deleterii dell'essere coscienti dei propri "diritti" di consumatore. Certa gente non ci pensa al fatto che in tali situazioni il contratto prevede solo che l'equipaggio li scarichi a terra sani e salvi: se fossero sul Titanic, pretenderebbero che la White Star gli faccia trovare l'albergo a cinque stelle sull'iceberg :s03:

 

Spero proprio che la futura inchiesta assolverà l'equipaggio e la compagnia: non abbiamo proprio bisogno di un'altra grossa industria che fallisce portando a fondo i dipendenti e l'indotto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quest'altra foto da Il Giornale mostra in effetti una traccia di trascinamento, l'inchiesta chiarirà se quello evidenziato nella foto è l'unico danno riportato dalla nave.

 

 

Eccone una versione ingrandita e ritoccata nei colori:

 

senzatitolo2ek.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

immagineqxa.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

Edited by caringello

Share this post


Link to post
Share on other sites
Meglio tacere e dare alle vittime un tributo di silenzio, lasciamo lavorare.
Concordo in pieno, aspettiamo di sapere che dicono gli esperti e le testimonianze degli ufficiali, poi si vedrà...

Il mio cordoglio per le vittime di questo grave incidente e un augurio di pronta guarigione per i feriti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma come nai, vedendo le immagini e le riprese dello squarcio sulla fiancata, che l'enorme pinna stabilizzatrice sia totalmente integra?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ci sono segni di trascinamento né a proravia e né a poppavia del danno; non voglio avallare teorie comlottistiche come se ne fecero (a ragione) per la Moby Prince, ma non è possibile data l'entità e la fisionomia del danno, che qualcosa abbia speronato la nave? Il danno è sostanzialmente una gigantesca rientranza pergiunta sul lato opposto a quello dell'inclinazione e sotto la linea di galleggiamento..

 

voi che ne dite?

 

 

Scusami Caringello se vado un attimo fuori tema: ma come fai ad asserire che nel caso Moby Prince, ci sono state teorie complottistiche (a ragione).

Forse ti conviene aggiornarti meglio sulle ultime vicende giudiziarie e la riapertura del caso.

Per meglio capire quella dinamica, è utile leggere il libro di Enrico Frederighini "Moby Prince" edito dalla Libroteca Paoline nel marzo 2005 isb 88-315-2857-2.

 

 

Per tornare alla tragedia di oggi, sono sconcertato, soprattutto dal susseguirsi dei fatti che hanno portato all'affondamento (perchè di affondamento si tratta).

C'è da vedere se lo scafo dalla parte cui è adagiato, presenta lacerazioni o falle, ma con quella che si vede sul lato sinistro, pur imponente, mi viene da pensare se fosse stata un unità da guerra forse sarebbe rimasta in galleggiamento.

 

Un pensiero ai feriti e vittime.

Ma purtroppo tra i 52 mancanti all'appello a tutt'ora, temo che diversi siano del personale di macchina.

Edited by malaspina

Share this post


Link to post
Share on other sites

NAVE_17_672-458_resize.jpg

 

Che dire? Speriamo solo che le 70 persone, ancora assenti all'appello, siano semplicemente state già trasferite ed il numero riportato sia solo frutto di un errore dovuto alla confusione di questi momenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non riesco a vedere bene e capire: nella foto del postata qui sopra c'è un masso dentro lo scafo o è la lamiera ritorta ?

 

EDIT:

Nel TG-1 si vedeva abbastanza da vicino la nave.

Hanno intervistato un ufficiale della GC, che però (saggiamente) non si è sbilanciato troppo.

Edited by Odisseo

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' sicuramente un enorme pezzo di roccia incastratosi nella falla si vede molto bene in una delle foto del Corriere

Share this post


Link to post
Share on other sites

Decisamente lo è. Rimane da vedere se è la causa, oppure un danno successivo riportato durante le manovre per portare la nave ad incagliare... certo che incidente difficile da capire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

da base artica, marco

 

......veramente tragico, un fatto davvero nero.

 

 

 

un problema purtroppo si vede quando troppa gente a bordo di una nave ( ma potrebbe essere dovunque, anche allo stadio o per strada) si tratta della gestione in caso di emergenza,

sicuramente personale e sistemi sono tecnicamente all altezza di porre rimedio,

il problema ee sempre il comportamento dei passeggeri che non ee sovente gestibile umanamente quando si ha che fare con grandi masse di persone,

se poi come nel caso di una unita da crociera si deve prevedere anche il comportamento ( di pochi spero) di altezzosita, anche nei confrontio dei chi aiuta, allora penso che l evaquamento di una unita tale sia tutto da rivedere, anche in considerazione di elementi di stabilita della nave in caso di sbandamento.

.....!

salutoni marco

 

sicuramente il recupero di un unita di tale dimensioni se sara possibile sara davvero un impresa titanica,

ammesso che ecconomicamente ne valga la pena.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il mio cordoglio alle famiglie delle vittime, con una speranza per i dispersi. staremo a vedere le indagini cosa diranno sulla dinamica dell'incidente....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcosa si può già capire: la falla visibile è a poppa a sinistra, e lo stabilizzatore è intatto; questo significa che probabilmente da quel lato hanno investito la secca mentre stavano virando a dritta. Penso che si sia poi ingavonata sulla dritta per gli ulteriori danni subiti quando è stata portata all'incaglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Notizie sentite ora su Sky (tutte ovviamente da verificare) parlano di falle su entrambi i lati della nave.

 

E che invece di essere 5 miglia al largo del Giglio fosse a solo una: il che fa pensare che dopo avere urtato qualcosa, la nave si sia buttata in costa per facilitare i soccorsi.

 

Vedremo nelle prossime ore, fermo restando che montano gia le polemiche....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi domando tra me e me....ammesso che ho i sistemi di navigazione in avaria :s12: ma datosi che le condizioni meteo erano favorevoli, dalla plancia non si potevano vedere le luci molto vicine dell'isola?( troppo vicine)

Edited by pugio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Che tragedia......un pensiero alle vittime :s06:

Credo che questo sia il momento di tacere!

Un pensiero alle famiglie dei deceduti... spero solo che il numero rimanga quello.. :s06:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi unisco alla tua tristezza, dott.Piergiorgio, però ne stiamo parlando anche QUI

 

Forse è meglio unire i post.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aldilà degli aspetti umani speriamo anche che la nave sia recuperabile. :s05: In caso di "total loss" noi Italiani avremmo il record della più grande nave da crociera naufragata :s05: Un'altra "bella" notizia che si aggiunge a tutte le altre! :s02:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da Adnkronos :s12:

 

La nave doveva passare a 5 miglia dalla costa, secondo quanto prevedono le misure di sicurezza nel tratto interessato, invece sarebbe passata a solo 1 miglio dalla costa dell'isola toscana. Ma il comandante avrebbe detto che la nave viaggiava su una rotta turistica consentita. "Stavamo navigando sotto costa, lungo una rotta turistica quando la nave ha urtato su un fianco una roccia" che "non era segnalata sulla carta nautica'' ha raccontato Francesco Schettino ai microfoni di Tgcom24. Gli uomini dell'equipaggio, ha poi sottolineato, "sono stati gli ultimi ad abbandonare l'imbarcazione, assicurandosi prima di salvare i passeggeri". Al momento della tragedia il comandante era nella cabina di comando, ha assicurato il direttore generale della compagnia Costa Crociere Gianni Onorato.

 

 

Intorno alle 21.30 la Costa Concordia ha urtato un gruppo di scogli chiamato 'Le scole', uno dei quali - di notevoli dimensioni - è rimasto conficcato nello squarcio (lungo circa 70 metri) che si può osservare sulla carena. Il natante, di bandiera italiana e 290 metri di lunghezza, era partito alle 19 da Civitavecchia per un Giro del Mediterraneo e diretto a Savona. Quando ha incominciato a imbarcare acqua, ai passeggeri sono stati fatti indossare i giubbotti salvagente e sono stati trasferiti sulle scialuppe di salvataggio

Edited by pugio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,151
    • Total Posts
      508,253
×