Jump to content
Sign in to follow this  
serservel

Debriefing ~ Surprise Attack

Recommended Posts

Serata strana quella di ieri sera, dove ho espordito come editor. L'editing era nato male, mal condizionato dalla mia nulla esperienza e da alcune difficioltà nel capire i meccanismi che regolano l'editor.

 

Nonostante questo, grazie all'aiuto di Djmitri e Sertore siamo riusciti a provare la missione, il cui briefing indicava i nostri sommergibili, Salvatore Todaro e Sciré, come appartenenti al gruppo della portaerei Cavour, in transito nel Mar Arabico. Le nostre unità erano sulla via del ritorno per ricongiungersi al gruppo.

 

Gli equipaggi sono così formati: Drakken, Serservel e Iscandar a bordo dello Sciré, R. Hunter, Sertore e Djmitri sul Todaro.

 

 

Partiti la prima volta, il C.te Drakken ordina la quota snorkel per la ricarica dell'aria, contestualmente al comunicare rotta e posizione al Salvatore Todaro. Passato un minuto sentiamo molteplici esplosioni a SUD della nostra posizione. Qualche minuto dopo, mentre stiamo per arrivare alla quota prevista, sentiamo l'arrivo di un messagio. Purtroppo qualcosa sembra non andare e non riceviamo il messaggio nonostante i numerosi tentativi fatti con l'antenna. Risolvo comunicando io stesso il messaggio: il gruppo del Cavour è stato attaccato da forze sconosciute e tutte le navi facenti parte sono danneggiate, si richiedeva assistenza e copertura in attesa del rientro della Virginio Fasan, l'altra FREMM parte del gruppo che deve rientrare.

 

AL periscopio il C.te vede diverse volute di fumo sollevarsi da navi da guerra, ma l'identificazione precisa del Cavour è impossibile al periscopio (i Data Link erano disattivati). Ci pensa il Todaro a comunicarci la posizione, evidentemente in posizione favorevole al periscopio di scoperta.

 

Dirigiamo per l'intercettazione del Cavour, così come il Todaro. Alle 7.35, mezz'ora dopo l'inizio della missione, un nuovo messaggio radio ci informa dell'avvicinamento in zona di forze nemiche di superficie.

 

Mi pare che a questo punto, o poco dopo, arrivi il CTD di Drakken. Rimsti senza C.te dello Sciré decidiamo la ripartenza.

 

 

Al restart tutto si svolge come in precedenza, tranne il fatto che il messaggio iniziale lo riusciamo a leggere anche noi (piccolo fix di Sertore prima del restart). Il Cavour è a NORD rispetto alla nostra unità. Durante le manovre di ricarica dell'aria, comunicazioni, etc. premo per sbaglio l'indietro tutta e trancio il nostro trainato. :blush:

 

Menomati nell'orecchio, e dopo una medaglia assegnatami a calci nel sedere dal rinato C.te Drakken, dirigiamo a NORD con rotta che ci permette di avere il Cavour a OVEST e eventuali ostili a EST.

 

Il messaggio di arrivo unità nemiche in zona viene ricevuto un po' prima del previsto, anche qui fix di Sertore per accorciare i tempi della missioni dopo la ripartenza. Riusciamo a rilevare una fregata indiana classe Leander e la ingaggiamo, unitamente al Todaro.

 

La affondiamo ma è l'ultima cosa che ci riesce di fare: il CTD di Sertore, che ospitava la partita, metteva fine alla missione.

 

 

 

Di comune accordo, anche se perdiamo Iscandar, decidiamo di rigiocare la precedente partita edita da Drakken, ovvero "BETA EXERCISE". Divisi in due gruppi ci dovremo scontrare in uno scenario contenente due isole a NORD e SUD.

I gruppi sono formati da Drakken a bordo di una Perry, io e R.Hunter al comando di due SSn classe Astute. Dall'altra parte Sertore e Djmitri a bordo rispeddivamente di un Udaloy e di un Akula II.

 

I miei compagni dirigono verso l'isola NORD, io decido per l'attraversamento del canale in mezzo a 45°, salvo poi zigzagare alla bisogna, aiutato da UUV e coperto da civili.

 

A metà partita Drakken viene ingaggiato dagli Akula in AI rimasti nel porto nemico, poi da Sertore. Alla fine soccombe onorevolmente.

 

R.Hunter era in posizione più avanzata, identifica e affonda Sertore con un Silex, poi si mette in caccia di Djmitri.

Io uso una nave da crociera in copertura e uso le UUV per cercare di identificare qualcosa. Sento alcuni contatto non identificabili ma non riesco a capire se possa trattarsi di Djmitri.

 

Ad un certo punto decido per un lancio esplorativo al centro tra me e R. Hunter, sperando di beccare qualcosa, come un'accellerata o lancio di decoy. Niente, Djmitri è un buco nell'acqua.

 

Verso l'ultima mezz'ra la partita si anima: R.Hunter lancia contro un possibile contatto, si susseguono i contrattacchi anche miei. Purtroppo Djmitri risce alla fine ad affondare l'unità di R.Hunter, non prima però che quest'ultimo fosse riuscito a ricambiare il favore, infatti 5 minuti dopo è la volta di Djmitri. :smiley19:

 

Io porto a casa una Trawler e faccio passare un brutto quarto d'ora ai passeggieri della nave da crociera presa di mira da un mio siluro.

 

 

Tutto sommato una bella serata, sicuramente il clima mi ha sollevato l'animo un po' triste per via delle mie difficoltà con l'editor di DW. NOn abbiamo finito la mia missione e non so se i problemi che abbiamo riscontrato fossero legati a qualcosa di sbagliato nella missione (CTD di Drakken, poi incogruenza tra la sua lettura della profondità e quella mia e di Iscandar, poi CTD di Sertore). Per lo meno siamo riusciti a giocare.

 

Alla prossima occasione cercherò di fare qualcosa di più carino, provato e senza rompere tanto.

 

 

A presto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Devo dire che provare per la prima volta l'Astute mi è piaciuto molto...si è rivelato un sub veloce, silenzioso, con ottimi sensori e una dotazione di armi davvero micidiale...in particolare ho potuto apprezzare la potenza degli Spearfish: sono stato un po' sorpreso che l'Udaloy sia stato affondato al primo centro (Sergio ma ti avevo forse danneggiato prima con un Harpoon?) mentre con Djmitri ci ho messo un po' più del mio...ho visto una debole traccia a 50 MHZ sul rimorchiato nella direzione da cui ricordavo di aver avuto un TIW un po' di tempo prima, ho fatto due calcoli veloci sulla distanza che poteva aver percorso nella missione, ho impostato l'attivazione del siluro a 6nm da me e ho lanciato. Purtroppo non sono sopravvissuto tanto da vedere il mio lancio andare a buon fine (mi sono un po' arrugginito nelle manovre evasive...e il lancio di Subroc di Fede è stato davvero molto preciso) ma la sorpresa di Serservel (unico Blue rimasto in gara) quando l'Akula è esploso mi ha ben ripagato!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,288
    • Total Posts
      510,006
×