Jump to content
Sign in to follow this  
serservel

Debriefing ~ La Bataille Des Îles

Recommended Posts

Ciao a tutti,

ecco il mio rapporto di fine missione della partita di ieri sera contro il team DW della comunità francese "Simulation Sub Multi".

 

La partita prevedeva per il nostro side, il BLU, l'assalto all'isola del side RED (o comunque degli alleati dei RED) con distruzione del Commad Center e la scorta della nave LSD che trasportava un contingente di sbarco. Gli avversari dovevano affondare la LSD e tutte le nostre unità.

 

Salgo a bordo dell'SSN classe Akula I Imp. "Tigr", al comando di Sertore. Io sono al timone, alle armi, al periscopio e alla plancia.

 

I nostri compagni sono così dislocati: l'Udaloy di Drakkene e Stefano a SUD, il sub di Djmitri a SUD-EST, quello di R.Hunter poco avanti a noi e Iscandar a SUD-EST rispetto a noi. In questa situazione io e Sertore, R.Hunter e Iscandar avremmo effetuato l'avvicinamento da NORD-EST, passando tra le due isole grandi, Drakken/Stefano e Djmitri da SUD-SUD-EST.

 

L'Ivan Rogov, l'LSD da proteggere era posizionata tra noi e Iscandar, con una rotta che l'avrebbe fatta arrivare alla costa passando tra le due grandi isole al centro della mappa.

 

Le regole dela partita prevedevano che nella prima mezz'ora erano vietati i lanci di armi, quindi abbiamo cominciato con un veloce avvicinamento coperti dalla grande isola a NORD. Nel frattempo preparavamo l'attacco all'Oil Rig di fronte a noi, appartenente allo schieramento avverso e dotata di radar. Tutti gli ingressi erano piantonati da una Oil Rig, arrivando ad un totale di 3/4.

 

Scoccata la mezz'ora il nostro Tigr arrivata a quota 90 metri e lanciava un TLAM contro la nostra Oil Rig; avuto conferma dell'impatto tornavamo in profodnità per proseguire l'avvicinamento.

 

Nel frattempo Drakken si trovava ad affrontare una brutta situazione: oltre all'Oil Rig piazzata davanti a lui, cominciava ad avere sospetti sui pescherecci che gironzolavano un po' ovunque e che potevano dare la sua posizione agli avversari. Alla richiesta di chiarimenti l'editor francese rispondeva che non erano importanti.

 

Arrivato in posizione Djmitri lanciava dei TLAM per distruggere l'Oil Rig di Drakken. Non ricordo se fosse stata distrutta, il punto è che subiva un CTD all'impatto dei missili provocato dal 3D sound.

 

Drakken e Stefano procedevano solitari verso NORD, sempre tallonati dagli stramaledetti pescherecci che risultavano essere nemici.

 

Più o meno a questo punto Sertore e io venivamo a conoscenza che l'Oil Rig che avevamo olpito non era stata distrutta, bensì danneggiata. Purtroppo il sottoscritto aveva commesso l'errore di rimuovere la sua posizione dalla Nav Map per fare pulizia, costringendoci a riacquisire il contatto. A quota periscopica lo marcavo come contatto visual e Sertore con l'ESM, nonostante questo risultava essere impreciso e, dopo un lancio fallito, decidavamo di desistere per non sprecare i TLAM rimasti e destinati al Command Center.

 

Arriva l'altra brutta notizia: l'Udaloy di Drakken e Stefano affondato al largo del perimetro nemico. Restavamo quindi noi, R.Hunter e Iscandar.

 

Arrivati alla grande isola a NORD che offriva copertura al nostro avvicinamento, decidavamo di programmare un attacco simultaneo di TLAM contro il Command Center e le strutture nemiche. Ci eravamo dati come ora di lancio le 18:10 (10 minuti circa di tempo per posizionarci e programmare le armi), purtroppo un probabile malinteso faceva sì che Iscandar sparasse 8 TLAM contro la costa, mancando l'obiettivo ma distruggendo un edificio. Al momento stabilito il nostro Tigr e il sub di R.Hunter lanciava i propri TLAM che andavano a radere al suolo le strutture avversarie, facendoci raggiungere l'obiettivo primario!

 

Dopo questa azione Iscandar era vittima di CTD, credo, riducendo le forze BLU in campo a noi sul Tigr e a R.Hunter il quale, giustamente, ci faceva notare l'assurda vicinanza a circa 1nm tra noi!

 

Dopo una breve discussione cambiavamo rotta e il nostro sub assumeva una rotta appropriata per attraversare il canale tra le grandi isole per tutta la sua larghezza; una cresta sottomarina ci teneva ancora nascosti agli avversari, permettendoci un sicuro avvicinamento per ancora un breve periodo di tempo.

 

L'Ivan Rogov procedeva intanto tranquilla. La sua velocità di 20kn la rendeva un bersaglio perfetto, stranamente era ancora a galla e ci aveva superato.

 

I posti dove i sub nemici si poteva essere appostati erano pochi: superato il canale tra le due isole maggiori c'erano altre due isolette disposte a NORD e SUD del bacino sotto il controllo nemico. La riduzione di velocità del nostro sub, necessaria per non farci sentire, permetteva a Sertore di acquisire qualche fugace contatto. Dopo mezz'ora avevamo un quadro abbastanza chiaro della situazione: avevamo sugli schermi un Los Angeles molto vicino davanti a noi, che eravamo ormai nella parte SUD del canalone, in più c'erano fondati sospetti di unità avversarie dietro le isolette.

 

Mentre noi ingaggiavamo e affondavamo il Los Angeles, scoprendo che era quello di uno dei giocatori francesi anch'esso vittima di CTD, R.Hunter bersagliava e danneggiava un altro 688i dietro l'isoletta a NORD. Quest'ultimo poi si defilava e rendeva ancor più difficoltoso il suo avvicinamento.

 

Alternando UUV, lanci di UGST e Stallion facevamo opera di disturbo agli avversari, cercandoli nel contempo.

 

Verso la fine della partita la nostra LSD era ancora in acqua e, essendo passato il tempo di gioco di 2,30h, in accordo con alcuni giocatori francesi proponavamo la fine della partita. Non ricevendo risposte la partita è proseguita per altri 15 minuti e, alla fine, il side BLU affondava l'LSD raggiungendo così il loro obiettivo primario.

 

 

La partita si chiude con qualche malumore e con una vittoria non ben definita, anche se credo più nostra che loro; la distanza eccessiva, la presenza mai chiarita (ne prima de durante la partita) dei pescherecci spia e la continuazione a oltranza della partita (perchè probabilmente gli avversarsi aspettavano che i propri siluri, lanciati 20 minuti prima, raggiungessero LSD) hanno poi pesato molto.

 

 

Personalmente non ho molto da dire: mi è piaciuta la sfida e mi è piaciuto giocare sotto il comando di Sertore, che mi ha permesso di ripassare l'uso di TLAM e Stallion, che uso molto poco. Inolte è sempre bello vedere come giocano gli altri.

Mi è piaciuto molto la possibilità di incontro con un'altra comunità di giocatori, anche se forse non è andata benissimo nel complesso...

 

 

 

Una cosa che c'entra relativamente: che dite se facciamo un post sempre visibile sulle possibili cause di crash, in modo che vecchi e nuovi giocatori possano dargli sempre un'occhiata e verificare le proprie condizioni di gioco?

 

 

Grazie a tutti per la partita

Share this post


Link to post
Share on other sites

Andrà meglio la prochaine fois..

Avete per caso il replay da mandarmi in mail, così me lo guardo mentre sono inviaggio?

Edited by Lefa

Share this post


Link to post
Share on other sites

alcune considerazioni flash:

 

1) non mi è piaciuta per niente la scelta francese di allontanarci di 10 nm senza prima consultarci. Anche perchè alla fine si è rivelata una scelta che non ha dato loro alcun vantaggio, ha solo ridotto gli ingaggi e quindi il divertimento

 

2) ho trovato molto scorretto il discorso dei pescherecci. Queste cose vanno assolutamente dette prima in sede di briefing.

 

3) L'attesa finale era secondo me giustificata dal fatto che il siluro che ha poi affondato la Ivan Rogov era stato lanciato prima delle 19:30. Il che, anche secondo le nostre regole dei tornei, rende valido l'affondamento. Piuttosto, ho trovato assurdo il loro silenzio in chat. Bastava dirlo: "abbiamo siluri in acqua, attendiamo l'esito del lancio" e saremmo stati tutti d'accordo. Invece alcuni dicevano di staccare e invece l'host taceva e non staccava...mah

 

4) Mi sembra che l'esito dell'incontro sia:

- Entrambi i primari raggiunti

- 1 unità BLU affondata (Udaloy)

- 1 Unità RED affondata (USS Pasadena) + 1 danneggiata (USS Annapolis) + 1-2 fishing boat affondate (che a questo punto valgono come unità nemiche, è il minimo mi pare..)

 

Quindi Betasom vince l'incontro e tanti saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Thank you in Bétasom to have agreed to take partin a meeting DW inter TEAM yesterday evening,

 

 

We hope that you had a good time, I think for mypart that this friendly meeting was for yourappreciated part

 

 

It is possible that certain logical points for us, it ofyour was not dimensioned, you know well thatinterpretation according to the barrier of thelanguage can carry to confusion

 

By hoping for your comments and returns on SM ofthis evening

 

Thank you for your participation in all

Share this post


Link to post
Share on other sites

Thank you in Bétasom to have agreed to take partin a meeting DW inter TEAM yesterday evening,

 

 

We hope that you had a good time, I think for mypart that this friendly meeting was for yourappreciated part

 

 

It is possible that certain logical points for us, it ofyour was not dimensioned, you know well thatinterpretation according to the barrier of thelanguage can carry to confusion

 

By hoping for your comments and returns on SM ofthis evening

 

Thank you for your participation in all

 

Hi U936,

I think the game was pretty good, although some unclear or revised pointshave caused bad effects (I am talking as fishing boat and our distance from the center of the map).

This was a good experience to repeat, maybe organizing the game in a better way and avoiding last minute surprises.

 

A' bientôt!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi spiace che ci siano state delle incomprensioni, secondo il nostro amico U936 l'ostacolo principale che ha causato il malcontento è stata la barriera linguistica, in particolare la mancanza di una traduzione chiara delle condizioni della partita.

In tal caso è solo colpa mia dato che ho tradotto io, però mi domando dove la mia traduzione non ha rispecchiato l'originale.. nel caso domando scusa.

 

@U936: hi there, first of all congrats for the game!

As I was writing to my team mates, being me the one that translated your briefs from french to italian, I'm taking the whole responsability for any mistake and I do apologize for that.

I'm talking about this statement:

 

L’absence que descriptif complet en anglais de la situation de la mission a aussi été une gêne pour le camp italien, désolé, je pensais que beaucoup d’Italiens étaient à même de comprendre le français.

 

My french, mainly the written one, its a little bit rusty but not that much, your briefs were translated in italian and to me - of course I may be wrong - they reflected the actual juice of your very same words.

I'm just pointing out that because I felt guilty for any problems that my translation may have caused to my team mates, but being frank, I dont think thats the case..

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora, visto che staimo sì invecchiando ma qualche neurone funziona ancora, ecco le indicazioni che avevamo:

 

- Les unités Rouges se trouvent près du port de Galvan au départ.

- Les unités Bleus partent en points dynamiques à 45 km de Galvan.

- Il y a 3 routes possibles pour accéder au port de Galvan.

- Les Bleus doivent détruire le Command Center des Rouges, c’est leur objectif principal.

- Les Bleus disposent d’une LSD qui doit débarquer des troupes devant le port de Galvan pour reprendre le contrôle de la ville, il faut la protéger.

- La position approximative du port de Galvan sera indiquée pour le camp Bleu sur la carte.

- Le port de Galvan dispose de 2 unités Sam modernes pour protéger le Command Center.

 

Non c'è nessuna, e dico NESSUNA, indicazione circa le fishing boat, che di conseguenza non potevano che essere ritenute neutrali. Infatti, salvo diverse indicazioni, è lecito pensare che qualunque unità non elencata nei due schieramenti sia neutrale. D'altra parte, due sono le cose: o erano neutrali, o erano unità RED, e quindi avrebbero dovuto partire anch'esse dal porto di Galvan.

 

Quindi non siamo noi che capiamo male e Matteo ha tradotto perfettamente, non raccontiamoci favole!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo sul fatto che la barriera linguistica non fosse un problema: alla domanda semplice se le fishing boat fossero o meno da considerarsi nemiche, bastava rispondere "sì" (nemiche e vanno distrutte) o "no" (neutrali).

 

Riguardo alla distanza, mi risulta che fosse stata cambiata all'ultimo momento (vedi ultimo commento di Sertore a http://www.betasom.it/forum/index.php?showtopic=40544&st=30&do=findComment&comment=420642) e non avesse convinto molto.

 

 

Faccio notare una cosa: quello che riportiamo non sono osservazioni magari dettate dalla rabbia di aver perso perchè, da questo punto di vista, i nostri obiettivi di partita li abbiamo raggiunti e possiamo ritenerci soddisfatti, è come si è svolta la partita che non soddisfa. Sono le condizioni di gioco che danno da pensare.

 

 

Una piccola nota mia personale: che senso ha mettere la partita sotto password? Non certo per paura che chi era vittima di CTD andasse a vedere lo scenario con lo Show Truth attivo, visto che basta il replay.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, che dire, la partita in sè era interessante. Peccato che qualche scelta in fase di editing, un pò fuori dai ns schemi abituali, abbia compromesso la giocabilità.

 

Non capisco, la scelta di inserire l Udaloy, salvo poi eliminare un Helix e inserire dei pescherecci spia, con lo scopo unico di tracciare appunto l'Udaloy.

 

Passando al racconto della missione, diciamo che in ogni caso io e Stefano abbiamo completato i ns obiettivi. Cioè avvicinarsi al teatro operativo, e lanciare l'ELI per passare al più

presto la posizione esatta del Command Center e delle relative postazioni SAM.

 

Mi son proprio divertito insieme a Stefano, è veramente molto bello giocare insieme sulla DDG/FFG... peccato che sia durato poco... dopo circa 20 minuti di andatura a 30 nodi,

cambiamo velocità a circa 10/9 nodi (cioè senza cavitare) il che ci rende molto silenziosi, inizio a tracciare diversi contatti con il trainato, anche se sotto la chiglia ho poche decine di metri di fondale.

 

Questo ultimo particolare penalizzerà non poco l' Akula di Djmitri... anche qui una scelta di editing un pò senza senso.

 

Riprendendo il resoconto, ho diversi contatti sul trainato, uno dei quali , sia per posizione, che per la sua rotta, sembra essere un bel sub... ma da lontano avendo solo una frequenza, il tiro comunque è pericoloso.

Difatti, si trattava di una CAR CARRIER, (anche se in effetti a meno di due/tre miglia si trovava un Los Angeles) comunque decido di lanciare due Silex; uno dei due va a colpire la nave mercantile.

 

A meno di sette miglia (perciò nel ns range visivo) si avvicinava una "apparente" innocua Fishing Boat... nel frattempo il ns Helix era decollato...

appena in volo subito ci passa il contatto "ostile" della fishing boat.... all'inizio rimango un pò sorpreso... il tempo di pensare che (2+2 fa 4) cioè che non era lì per caso... ecco che una salva di missili arriva dritto di prua...

fine della storia.

 

Per la cronaca il lancio dei missili è avvenuto a più di venti miglia dalla ns posizione... con un fondale così basso, e la ns andatura a circa 8 nodi... dubito che il ns rilevamento sia avvenuto con il TA.

 

Comunque sia... mi assumo un pò di responsabilità, in quanto appena visto la Fishing boat "ostile" avrei subito accendere (come un albero di Natale) tutti i miei sensori di bordo, ed assumere una manovra a profilo difensivo...

ma tutto si è svolto in una manciata di secondi.

 

Poco male, comunque il ns Helix ha svolto il suo compito, fornendo il link ai ns sub che hanno prontamente distrutti gli obiettivi... come da tattica preparata al tavolino.

 

Piccola precisazione: l'obiettivo di affondare la ns LSD era contrassegnato come "secondario"... nel briefing perciò come già detto dal ns Commodoro R.Hunter... la vittoria a Betasom non la si può negare...

 

Ai ns amici francesi, rinnovo i complimenti, e spero si possa fare al più presto un nuovo incontro, stavolta però con editing da parte di BETASOM.

Così da poter verificare, il ns stile di editing. :wink:

 

Alla prossima !!! :smiley19: :smiley19: :smiley19:

Edited by Drakken

Share this post


Link to post
Share on other sites

Partita pessima sotto tutti i punti di vista,l'unica cosa da salvare il viaggio, se pur breve con Il Drakken,uno spasso.....

Tanto per ampliare le cose negatrive volevo far presente che la pastazione dell' ESM ,sulla nave,era in AutoCrew,senza possibilità di modifica,come ad impedire ogni interfereza umana....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Serservel, io la direttiva del lancio alle 18:10 non l'ho sentita, altrimenti aspettavo, comunque non lancio più dalla navmap, è la seconda volta ceh ho un ctd, quando pigio F6 per andare in armeria, e non avevo il 3dsound attivato.

 

la partita sono partito speculare al sub di serservel e sertore, arrivato all'ingresso del canale mi son fermato ad ascoltare, poi mi sono arrivati i link dell'heli, e non avendo sentito la direttiva, ho attaccato un lancio verso un sam un altro verso il radar, cosa ho beccato Simone??? il mio replay è andato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Partita pessima sotto tutti i punti di vista,l'unica cosa da salvare il viaggio, se pur breve con Il Drakken,uno spasso.....

Tanto per ampliare le cose negatrive volevo far presente che la pastazione dell' ESM ,sulla nave,era in AutoCrew,senza possibilità di modifica,come ad impedire ogni interfereza umana....

Ce ne siamo accorti anche noi, anche se a metà partita. Ormai non si poteva fare nulla e, viste le scarse comunicazioni con l'host, non era pensabile chiedere la disattivazione.

 

Serservel, io la direttiva del lancio alle 18:10 non l'ho sentita, altrimenti aspettavo, comunque non lancio più dalla navmap, è la seconda volta ceh ho un ctd, quando pigio F6 per andare in armeria, e non avevo il 3dsound attivato.

Probabilmente avevi problemi con il wisper: noi lo avevamo certamente con te e quella direttiva era passata a tutti, anche a R.Hunter che ha atteso le 18:10.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riporto il mio commento sul sito di SSM:

 

First thanks for meeting and organization: I recognise it was hard but as any first experience we had some issues to improved in the future. icon_cool.gif

 

Few points to clarify:

 

NavyUSA wrote:The primary objectives were achieved by both teams (LSD was sunk with weapons fire before 19:30). The units were sunk one for us (Udaloy) and one (USS Pasadena) for Italians.

 

Sorry but it is wrong!

 

Reading mission objectives:

 

Camp Blue.

Primary objective:

- Destroy the Command Center Red.

Secondary objective:

- Sink or damage the units of force Blue.

 

Camp Red.

Primary objective:

- Sink or damage the units of task force Blue.

Secondary objective:

- Destroy the LSD Blue to land troops at Galvan.

 

Betasom got its objectives both and sink the fishing boats as hostile units. Moreover, Betasom damaged the oil rigs because during the game Max stated them as platforms belonging to your side, therefore hostile units too for us.

 

Do you think the Camp Red did the same? Secondary objective got for sure, but the first one?

Just Udaloy was killed and no other Betasom units were damaged or sinked by your fire, just the CTDs removed our units from game.

NavyUSA wrote:We can consider the meeting ended in equality.

In most Italians have damaged (USS Annapolis) units, plus two Fishing Boat MOD. This can give the victory to the Red Camp.

This is the situation, for clarity.

 

Meeting ended in equality? Victory to Red Camp? This is the situation, for clarity?

OK, as you wish: if you are happy and believe on your clear victory I trust you and I am happy for you too. icon_e_biggrin.gif

 

About the comments during the game I was the only Betasom player that, as Betasom rapresentative, had to move to your attention our complains and comments: I think this was polite and avoided any direct conflict between the players of the two sides. Sorry if I had to be rude but I had to point out some unexpected events that made us in trouble.

 

As suggestion for the future, if you put some additional units on your side, as fishing boats, you have to clear state that in the briefing because if you do not clarify this point before the game it is sure that during the game we will be in trouble finding mission conditions different from the expected ones; a statement like "Additional surface survey units could be present on Camp Red" should be sufficient to let us able to better face the mission.

 

Anyway Betasom enjoyed the game and we were disappointed just by the high number of CTDs suffered: it is a pity that sometimes the game is not so stable to let to all players to finish the game, but we have to accept the situation as our favorite simulation is the only one available at the moment!

 

Hope to repeat the game experience in the near future: thanks again for efforts in meeting organization to Max and SSM people all! icon_e_wink.gif

 

Non sono molto soddisfatto di come sono andate le cose: troppe incomprensioni e sorprese, di cui mi sento in parte responsabile in quanto organizzatore dal lato Betasom.

 

Lasciamo perdere i discorsi su chi ha vinto e chi ha perso, pur senza farci prendere in giro da considerazioni come quelle che ho commentato sul sito di SSM: ognuno di noi conosce gli eventi e sa in cuor suo chi ha ottenuto la vittoria o meno.

 

Speravo in una maggiore collaborazione tra i giocatori di Betasom, ma nella concitazione dello scontro ci siamo lasciati trasportare da individualismi che non sempre hanno fatto bene, culminati nel lancio solitario di Iscandar che ha sprecato il suo prezioso arsenale di TLAM con esito nullo.

 

Secondo il mio punto di vista dobbiamo migliorare in questo senso, visto che sulla conduzione delle unità siamo ormai ben rodati e professionali: per esempio, nell'ultima parte del gioco il coordinamento con Francesco è stato ottimale e i risultati si commentano da soli.

 

Vedremo di organizzare a breve un'altro incontro con i nostri cugini d'oltralpe, con editing Betasom.

 

Grazie a tutti per la partecipazione e per la bella prestazione. :smiley19:

 

PS: Matteo, non provare neanche a proporti come concausa delle incomprensioni avvenute perchè rischi di brutto... :biggrin::wink:

Edited by sertore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sergio concordo con ogni virgola di quanto hai scritto. Penso però che NAvvyUSA abbia fatto confusione, quando scrive:

 

NavyUSA wrote:We can consider the meeting ended in equality.

In most Italians have damaged (USS Annapolis) units, plus two Fishing Boat MOD. This can give the victory to the Red Camp.

This is the situation, for clarity.

 

secondo me intendeva dire le unità RED, cioè il BLUE CAMP, ovvero noi. Altrimenti non avrebbe avuto senso la premessa sui nostri ulteriori successi (In most Italians have damaged (USS Annapolis) units, plus two Fishing Boat MOD)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo con Francesco: hanno dato a noi la vittoria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Confermo: anche sul forum di SSM NavyUSA ha ribadito quanto avete correttamente ipotizzato.

Edited by sertore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che, visto quanto detto sopra e considerati i due Crash, abbiamo assistito ad una missione davvero ben condotta da parte nostra. Ma i Francesi hanno commesso un errore grave: dopo aver compreso l'importanza dell'Udaloy e dei due Helix, e aver cercato di diminuirla in parte (tolto un Helix e fishing boat dal loro side), dopo aver centrato l'Udaloy...beh, non si sono preoccupati del nostro elicottero!!! Bastava che un sub stesse in guardia, e lo tirasse giù...e non saremmo mai riusciti a raggiungere il nostro obiettivo!

 

Comunque tutto è bene quel che finisce bene, abbiamo avuto qualche problemino di comunicazione che dobbiamo cercare di risolvere. Penso che i mezzi tecnici (TS3) siano importanti, ma io e Sergio/Simone abbiamo dimostrato che anche se qualcosa non funziona, anche solo con il tasto D della chat, si può agire in grande armonia: l'importante è considerare sempre prioritario l'essere in comunicazione con gli altri, l'avere la reciproca situazione sotto controllo, ascoltarsi. Concentrarsi sulle proprie azioni va bene, ma farlo isolandosi è molto pericoloso!!! :wink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma per il mio crash che consigliate, a parte amplifon per la direttiva non sentita???, prossima vota stiamo tutti nello stesso canale... e parliamo solo quando il canale è libero...

Edited by Iscandar

Share this post


Link to post
Share on other sites

prossima vota stiamo tutti nello stesso canale... e parliamo solo quando il canale è libero...

Sarebbe bello, ma se pensi che c'è sempre un minimo di confusione quando siamo su canali separati con whisper, essere tutti sullo stesso canale sarebbe un inferno!

 

Io direi che bisogna risolvere i problemi di whisper, magari utilizzando TeamViewer e collegandoci così ai PC con problemi per cercare di venirne a capo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

con il whisper capita che io sto parlando nel mio canale e qualcuno che usa il whisper cerca di dirmi qualcosa che io non capisco dato che parlo nel mio canale, diverso è se stimao tutti nel canale e prendiamo la regola di parlare solo a canale libero o di usare un metodo ti DW extreme...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate se rispondo solo ora ma mi son beccato un febbrone da cavallo e solo oggi da riesco a stare un po in piedi... :ph34r:

 

Sulla partita ho veramente poco da dire, in quanto dopo neanche mezz'ora per una mia dimenticanza, non ho tolto (dopo l'ultima installazione di DW) il 3D Sound ed è quindi bastata un esplosione per farmi un bello scherzetto, noto anche come CTD. :angry:

 

Per quel poco che ho visto, anche a me non è piaciuta molto come è stata editata, direi un po troppo a favore dei Francesi:

- fondali eccessivamente bassi (in alcuni punti sarei dovuto andare in emersione e non so se sarei passato senza toccare la chiglia)

- Oil Rig e fishing boat "Francesi" giusto per intralciare la strada all'Udaloy del Drakken

- mettere un solo Helix all'Udaloy, mi è sembrata anch'essa una bella limitazione

- poi altre che non mi vengono in mente, ma direi che già queste possono bastare...

 

A mio avviso quando si edita una partita va fatta nel modo più imparziale possibile, dando ad entrambi i side le stesse possibilità di vincità. Non facilitando una squadra e danneggiando l'altra...

Ma ormai è andata... Forse si erano spaventati un po troppo? :cool:

 

 

Per quanto riguarda il discorso del TS3 è abbastanza semplice. Innanzitutto è impossibile avere giocatori in multistation che giocano nel canale degli altri. E' ovvio che dividendo la piattaforma con un altro giocatore ci saranno sicuramente più comunicazioni che giocandola da solo (tipo: "vira per rotta 0 8 0" "andiamo a Quota 200 m" "Il rimorchiato mi tocca terra e non riesco a sentire una mazza", ecc ecc . Queste comunicazioni, inutili (ovviamente) per le altre piattaforme, potrebbero dar "fastidio" e creare ancora più caos.

Quindi a mio avviso è giustissimo dividersi in canali diversi, specie chi è in multistation, ma fare dei whisper, con il proprio canale (in modo che tutti possono sentire cosa viene detto all'altra piattaforma) e con l'intero canale con cui si vuol parlare e non solo con un C.te.

In questo modo, tutti sentiranno quando pinco vuol parlare con il canale di caio, e non ci saranno voci "sovrapposte". :rolleyes:

Se facciamo così non ci saranno problemi di nessun tipo... :smiley19:

Lo dico perchè questo metodo lo utilizzo già in altri sim, anche con TS3 molto più affollati...

Edited by Djmitri

Share this post


Link to post
Share on other sites

La partita scorsa avevamo deciso di fare un whisper con tutti, o almeno questo è quello che ho capito e fatto, non è sufficiente?

 

Secondo me il problema è che alcuni hanno problemi a impostare la lista e il comando di whisper, la soluzione sarebbe collegarsi un po' prima e aiutare gli interessati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,288
    • Total Posts
      509,974
×