Jump to content
Sign in to follow this  
walter leotta

Lassù L'unica Linea Di Confine Tra Nato E Unione Sovietica

Recommended Posts

A una ventina di chilometri da Kirkenes - porto dell'estremo nord norvegese, tra l'altro utilizzato dagli Uboote nella II GM - c'era (e c'è ancora, ovviamente) una lingua di terra che rappresentava l'unica linea di confine tra NATO e Unione Sovietica in Europa.

Il tratto non era pesantemene fortificato - Kirkenes si trova abbondantemente oltre il Circolo Polare Artico e quindi non adatto a una qualsiasi operazione militare in grade stile - però era discretamente sorvegliato, specialmente da parte dell'Unione Sovietica per evitare fughe in occidente.

A distanza di tanti anni dalla fine della guerra fredda non c'è rimasto più nulla ma i norvegesi hanno piazzato una serie di grandi cartelli gialli (un pugno in un occhio in un ambiente incontaminato) con il divieto assoluto di fotografare (appunto). Il confine vero e proprio è rappresentato da un rigagnolo (facilmente guadabile...).

Kirkenes fu conquistata dall'Armata Rossa nell'estate 1944 impiegando divisioni provenienti dal distretto di Murmansk, diventando così l'unicà località norvegese liberata dalla Wehrmacht

 

ibmome.jpg

Edited by walter leotta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a Walter che ha aperto questo topic, che integro con alcune foto 'd'epoca', ovvero fine anni 80.

 

Come si evince da questa segnalazione (la signora è mia moglie)

 

 

kirkenes2.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

in effetti il confine, allora, era paradossalmente aperto. Si entrava ('solo i viaggiatori diretti in USSR',.....) dalle 8 alle 23, e anche allora era severamente vietato fotografare il territorio sovietico, e pescare o navigare sui fiumiciattoli di confine....

 

 

kirkenes1.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

paradossalmente, mi sembrano più severi oggi!

 

Comunque, un bel posto dove andare: si doppia capo Nord, e si va oltre..... non male come gita!

 

Per la cronaca, questa la nave (purtroppo non più in servizio, anche se la attuale Lofoten è abbastanza simile), ovvero la Polarlys:

 

 

polarlys.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

Servizio Hurtigruten, naturalmente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

È un posto che mi ha sempre affascinato, l'anno passato sarei voluto andare a vedere l'aurora boreale in zona Rovaniemi e sconfinare verso Severomorsk e Arcangelo, ma non ho ancora capito se sono Oblast aperti o chiusi.. Inoltre d'inverno deve far molto freddo, comunque, posti bellissimi, vi invidio!

Share this post


Link to post
Share on other sites

concordo sulla bellezza dei posti ovviamente,,, per quanto riguarda i visti, all'epoca 2002 - 2003 KirKenes era piena di agenzie che si occupavano di tutte le pratiche, con 100 euro lo ottenevi in 24 ore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,151
    • Total Posts
      508,251
×