Jump to content
Sign in to follow this  
Pierluca

Tenente Di Vascello Michele Culotta

Recommended Posts

Ciao a tutti,

 

come avevo annunciato nella mia presentazione, per cercare notizie di mio nonno, mi rivolgo a voi perché ho capito che avete maturato molta esperienza e siete depositari di un quantitativo immenso di informazioni.

 

Navigando ho letto questo vostro post che parla del Città di Bari :

 

http://www.betasom.i...showtopic=35869

 

Ho già contattato quasi tutti gli enti militari possibili. Ho ricevuto tutta la documentazione ufficiale tra i quali i più interessanti sono il documento matricolare e il verbale di irreperibilità redatto 3 mesi dopo l'incidente del quale vi riporto un estratto :

 

... in occasione della perdita del P.fo Aus. "Città di Bari" su cui era imbarcato, avvenuta il tre maggio 1941 XIX.- per fatto di guerra, è scomparso in mare non essendo stato riconosciuto tra i militari dei quali fu legalmente accertata la morte o la prigionia...

 

Assumiamo che sia perito nello scoppio del piroscafo Città di Bari e che un certo numero di persone (sembra 78) o corpi senza vita sia stato recuperato, in ultimo che lui non sia stato riconosciuto, forse perchè queste persone erano state sfigurate ? Ora le mie domande sono le seguenti e spero che se non vi tedio troppo e se ritenete che potete fornirmi contributi, lo fate senza troppo impegno da parte vostra e quando vi è possibile :

  1. chi erano gli altri militari imbarcati su quel piroscafo Città di Bari, dei quali non vengono riportati i nomi da nessuna parte; esisteva un equipaggio formato da 5 uomini civili e tre militari tra i quali mio nonno;
  2. dove sono stati sepolti i corpi delle persone che non sono state riconosciute;

 

Vi allego foto di mio nonno, potrebbero aiutare. Non dubito molto che sia perito quel giorno. Desidererei soltanto sapere dove le sue spoglie potrebbero essere state sepolte e possibilmente riportarle in Italia, come da procedure delle quali ho conosciuto l'esistenza tramite internet. Tanti, non molti, sono riusciti nell'intento. Nel mio caso è più difficile, ma vorrei provare ancora.

 

Ciao a tutti,

 

come avevo annunciato nella mia presentazione, per cercare notizie di mio nonno, mi rivolgo a voi perché ho capito che avete maturato molta esperienza e siete depositari di un quantitativo immenso di informazioni.

 

Navigando ho letto questo vostro post che parla del Città di Bari :

 

http://www.betasom.i...showtopic=35869

 

Ho già contattato quasi tutti gli enti militari possibili. Ho ricevuto tutta la documentazione ufficiale tra i quali i più interessanti sono il documento matricolare e il verbale di irreperibilità redatto 3 mesi dopo l'incidente del quale vi riporto un estratto :

 

... in occasione della perdita del P.fo Aus. "Città di Bari" su cui era imbarcato, avvenuta il tre maggio 1941 XIX.- per fatto di guerra, è scomparso in mare non essendo stato riconosciuto tra i militari dei quali fu legalmente accertata la morte o la prigionia...

 

Assumiamo che sia perito nello scoppio del piroscafo Città di Bari e che un certo numero di persone (sembra 78) o corpi senza vita sia stato recuperato, in ultimo che lui non sia stato riconosciuto, forse perchè queste persone erano state sfigurate ? Ora le mie domande sono le seguenti e spero che se non vi tedio troppo e se ritenete che potete fornirmi contributi, lo fate senza troppo impegno da parte vostra e quando vi è possibile :

  1. chi erano gli altri militari imbarcati su quel piroscafo Città di Bari, dei quali non vengono riportati i nomi da nessuna parte; esisteva un equipaggio formato da 5 uomini civili e tre militari tra i quali mio nonno;
  2. dove sono stati sepolti i corpi delle persone che non sono state riconosciute;

 

Vi allego foto di mio nonno, potrebbero aiutare. Non dubito molto che sia perito quel giorno. Desidererei soltanto sapere dove le sue spoglie potrebbero essere state sepolte e possibilmente riportarle in Italia, come da procedure delle quali ho conosciuto l'esistenza tramite internet. Tanti, non molti, sono riusciti nell'intento. Nel mio caso è più difficile, ma vorrei provare ancora.

 

nonnomichele2.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

nonnomichele1.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

 

Nella foto sotto era in Turchia....dietro la foto c'è una data : 21-06-1933 Instanbul. Non sappiamo chi è il comandante alla sua destra.

 

nonnomichele3.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho purtroppo rinvenuto informazioni supplementari; del TV di complemento Michele Culotta (anzianità di grado 04.06.1931) nulla si dice di particolare nell'Annuario della Regia Marina del 1941.

Il volume La difesa del traffico con l'Africa Settentrionale dell'Ufficio Storico della MM descrive la perdita del Città di Bari senza tuttavia fare nomi.

Questi potrebbero rinvenirsi chiedendo al medesimo Ufficio di verificare se abbiano notizie in più; lo stato maggiore dell'unità - in forza alla RM in quanto incrociatore ausiliario - dovrebbe trovarsi nel Bollettino degli ufficiali in servizio dei primi mesi del '41, consultabile presso l'Ufficio Storico.

Per il luogo di sepoltura si può provare a chiedere a ONORCADUTI ( onorcaduti@onorcaduti.difesa.it )

 

N.b.: le belle fotografie del nonno lo raffigurano in entrambi i casi in uniforme della Marina Mercantile. Si evince dalle ancore in luogo delle stellette.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti allego questo Link dove nella lista dei caduti irreperibili di Paolo Caccia Dominioni, è presente il nome di tuo Nonno.

 

http://www.qattara.i...spersi sito.pdf

 

però credo sia un omonimo, perchè la data e la nave non corrispondono

Edited by pugio

Share this post


Link to post
Share on other sites

GM Andrea e Pugio,

 

grazie per le info. Chiederò ancora informazioni agli enti che mi avete indicato. Il sito Onorcaduti l'ho già consultato e purtroppo mio nonno era sconosciuto. Ne ho chiesto l'inserimento.

 

Nell'elenco di Caccia Dominioni, che conoscevo, deve essere proprio lui. Corrispondono sia il nome che la data di scomparsa. Una delle tante lampadine che mi si è accesa è relativa al fatto che in quell'elenco viene riportata la R.N. Diana e non la Città di Bari.

 

Per adesso grazie e se vi capitano altre informazioni, non vi scordate di me...

 

Ciao Pierluca

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per altre ricerche, sto cercando di contattare i colleghi di PERSOMIL...

ma non riesco a parlarci in quanto sono in ferie.

Non ti garantisco l'immediatezza, ma come riesco a contattarli chiedo di tuo nonno!

Buona Domenica

 

Per altre ricerche, sto cercando di contattare i colleghi di PERSOMIL...

ma non riesco a parlarci in quanto sono in ferie.

Non ti garantisco l'immediatezza, ma come riesco a contattarli chiedo di tuo nonno!

Buona Domenica

Share this post


Link to post
Share on other sites

Navy60,

 

grazie. Oggi mio nonno avrebbe la veneranda età di 118 anni.... :smile: la fretta non esiste più...

 

Per Tuco,

 

grazie anche a te, avevo già visto la pagina che mi hai indicato e sono in contatto con chi l'ha scritta. Purtroppo non riporta molte informazioni utili alla ricerca.

 

Comunque sono contento di essermi rivolto a voi, perchè ho buone sensazioni che insieme riusciremo a capire qualcosa di più su quel tragico evento.

 

Ciao e grazie. Pierluca

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ Pierluca, sono consapevole che non c'è fretta.... il problema è un'altro...

a PERSOMIL, custodiscono tutti o quasi i documenti matricolari del personale militare... Il problema è che dopo un tot di anni dal decesso il documento viene distrutto.

Esiste la possibilità, che il documento esista ancora... comunque, non farci troppo la bocca...

Certo sperare fa bene... sopratutto al cuore!

INCROCIAMO le dita!

:smile: :smile:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi era sfuggita questa discussione, ti aiuto volentieri.

Immagino che la persona con cui sei in contatto sia il sig. Prevato, corretto? in una pagina del suo sito scrive che i tre militari, fra cui mi pare di intendere ci fosse tuo nonno, furono feriti e non perirono in quell'occasione; hai verificato se le sue fonti siano attendibili?

Visto che hai già tutti i documenti reperibili relativi alla persona, io mi orienterei sulla nave come suggerito da Andrea. Vediamo se cercando esce qualcosa..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Carissimi,

 

grazie a tutti.

 

Per Navy60, le dita ce l’ho tutte incrociate…

 

Per Lefa,

 

si la persona è Franco Prevato, con il quale sono in contatto saltuariamente dal 2004.

 

Per tutti,

 

i miei familiari hanno sempre sospettato che ci fosse qualcosa di poco chiaro nella storia. Tanti, compresa la moglie (mia nonna) e 3 dei suoi 5 figli, non vivono più e quindi è sempre più difficile avere altri elementi.

Si parlava della partecipazione di mio nonno ad una missione segreta e forse è per questo che sull’elenco di Caccia Dominioni compare come imbarcato su R.N. Diana, che è affondata un anno dopo.

Solo supposizioni. Altri elementi strani è che non compaiono da nessuna parte i nomi degli altri ufficiali imbarcati sulla Città di Bari. Le foto conosciute sembra non siano del Città di Bari, bensì della Birmania che è esplosa e si è quasi disintegrata per il carico di munizioni che trasportava. Mi risulta veramente difficile credere che il Città di Bari abbia subito così tanti danni in seguito a quell’esplosione e sia affondata anch’essa in un attimo così breve da rendere impossibile la fuga delle persone che erano a bordo.

Un’altra ipotesi, suffragata da nessuna prova, ma solo da sentito dire, è relativa al fatto che lui abbia scoperto chi stava sabotando la Birmania e la stessa Città di Bari, sia stato quindi catturato e spedito in campi di prigionia. Ma anche questo mi lascia perplesso perché mi pare impossibile che in qualche modo non sia riuscito a comunicare il suo stato alla vedova e i suoi 5 figli. L’ultimo aveva 6 mesi di vita.

Il fatto più brutto è che dal 3 maggio 1941, soltanto nel 1949 mio nonno è stato dichiarato scomparso e quindi è stata riconosciuta la pensione di guerra a mia nonna. Tanti segreti, tante supposizioni, tanti fatti strani.

 

Ciao e grazie. Pierluca

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho dato un occhiata al bollettino militare italiano del 4-maggio 1941 , che ovviamente riferisce dei fatti avvenuti il giorno prima .

Non si fa menzione alcuna nè del Citta di Bari nè del Birmania , in compenso si legge , tra l' altro :

 

Il nemico ha compiuto incursioni aeree su Tri­poli e Bengasi: qualche danno e alcune vittime. Un bombardiere inglese è stato abbattuto.

 

http://www.alieuomini.it/pagine/dettaglio/bollettini_di_guerra,9/_maggio_dal_n_al_n_,55.html

 

Quel 3 maggio deve essere stata una giornata movimentata a Tripoli , tra le esplosioni dovute a sabotaggio ed i bombardamenti aerei .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tuco,

 

quindi un bombardamento aereo e non un sabotaggio... Non conoscevo l'esistenza del bollettino di guerra. Mi sembra però una fonte autorevole.

 

Ciao e grazie. Pierluca

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono riuscito a contattare la persona che tratta le pratiche degli Ufficiali... mi ha riferito che andrà nell'archivio a vedere cosa gli risulta...

per il momento gli ho lasciato la mia e-mail... chiaramente, in base a quello che troverà ti rigirerò tutto sulla tua e-mail personale...

Che ovviamente poi mi dirai... (la mia è pubblica).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Navy60,

 

grazie. L'indirizzo di posta sul sito è quello di lavoro, per questo non l'ho reso disponibile. Ti indico invece quello mio personale che è xxxxxxxxxxxxx

 

Attendo fiducioso e ti ringrazio ancora.

 

Ciao Pierluca

Edited by Pierluca

Share this post


Link to post
Share on other sites

vi prego di non postare le vostre mail inmaniera tanto pubblica o, almeno, inserite parole che la falsino. esempio la tua, Pierluca, potrebbe diventare

 

lux445[NON SPAM]res@yahoo.it.

in questo modo i motori di ricerca non sono in grado di rintracciarla e riempirti di spam

Share this post


Link to post
Share on other sites

Colpa mia!

scusami Dir, sono stato poco chiaro...

@ Perluca, modifica la tua risposta cancellando l'e-mail, l'ho copiata e ti ho inviato la mia Privatissima... :smile:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Missione compiuta!

Il documento matricolare è stato trovato! trattandosi di dati strettamente personali, ho inviato all'interessato una e-mail personale che gli spiega come avere il foglio matricolare.

Edited by Navy60

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vincenzo,

 

non so come ringraziarti. Provvedo subito, spero già domani mattina di riuscire a mandare la richiesta via posta. Spero che il documento riporti informazioni significative. Continuiamo a incrociare le dita...

 

Ciao e grazie ancora. Pierluca

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma il Birmania è esploso a causa di sabotaggio oppure a seguito di un bombardamento aereo ?

Certe fonti dicono per il primo motivo , altre il secondo .

Quel giorno ci fu un bombardamento aereo su Tripoli , forse con aerei provenienti da Malta ( Wellington ? Blenheim ? ) ......

Share this post


Link to post
Share on other sites

sono convinto che è affondato sotto un bombardamento mentre lo stavano sabotando... :doh::angry: :angry:

 

a parte gli scherzi... sarebbe da verificare all'USMM!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tuco,

 

proprio così, ciò che dicevo anch'io. Le versioni sono due. Però su internet ho trovato un blog di una persona italiana che ha vissuto li e ed era presente quel giorno. Afferma che c'è stato un forte bombardamento da parte di aerei inglesi.

Un'altra fonte racconta di Churchill che volle bombardare Tripoli perchè aveva capito che era una fonte di rifornimento di armi e viveri per le forze alleate.

Però è strano che girano due versioni. E' altrettanto strano che delle 78 persone ripescate in mare mio nonno non fu ritrovato. Cerchiamo, cerchiamo....

 

Ciao Pierluca

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guardate che veramente all'USMM potrebbe esserci quello che cercate... nel senso che il rapporto dell'affondamento potrebbe comprendere anche i deceduti durante l'attacco.

Comunque, la visita si può organizzare! l'unica cosa, non in questi giorni (almeno per me)!

Edited by Navy60

Share this post


Link to post
Share on other sites

La faccenda si complica .

La Birmania esplose di mattina , attorno alle 10 di quel 3 maggio 1941.

Lo stesso giorno , di sera pero' la torpediniera Canopo ( classe Spica )ando ' distrutta a seguito di un bombardamento aereo inglese

 

http://www.trentoinc...ort_name=Canopo

 

http://it.wikipedia....pediniera_1937)

 

Su wiki si legge al riguardo

 

Nella serata del 3 maggio, lo stesso giorno in cui la Canopo arrivò a Tripoli, il porto libico fu oggetto di un attacco aereo britannico[3]. Uno dei velivoli inglesi, dopo aver sorvolato lungamente la torpediniera italiana (da bordo della quale non fu possibile avvistarlo, nonostante il rumore dei motori ne indicasse la presenza) sganciò una bomba che cadde a proravia del fumaiolo, sul lato sinistro: lo scoppio dilaniò parte della sovrastruttura prodiera, uccise i serventi di una mitragliera prodiera ed il puntatore di un’altra arma, e provocò vasti danni ed incendi; a poppa della nave si sviluppò un violento incendio di nafta[3]. Mentre l’equipaggio abbandonava la nave, il comandante Del Pin ed altri due uomini provvidero ad allagare i depositi munizioni, per impedire che scoppiassero (anche se altre fonti parlano invece dell’avvenuta esplosione dei depositi munizioni), poi la Canopo sbandò sulla sinistra ed affondò sui bassifondali[3].

 

Ci furono quindi 2 bombardamenti aerei , uno di mattina e l' altro di sera ?

 

In ogni caso quel giorno fu disastroso a Tripoli , affondarono La Citta 'di Bari , il Birmania , la Canope e la Giuseppe Orlando, una n ave salvataggio , affondata a causa di una mina ( lanciata da un aereo ? )

 

http://www.trentoinc...iuseppe Orlando

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo sarebbe veramente interessante per me : capire chi è stato recuperato ed eventualmente dove sono state sepolte le persone non riconosciute....

Guardate che veramente all'USMM potrebbe esserci quello che cercate... nel senso che il rapporto dell'affondamento potrebbe comprendere anche i deceduti durante l'attacco.

Comunque, la visita si può organizzare! l'unica cosa, non in questi giorni (almeno per me)!

 

Magari ne riparliamo a settembre...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo sarebbe veramente interessante per me : capire chi è stato recuperato ed eventualmente dove sono state sepolte le persone non riconosciute....

 

 

Magari ne riparliamo a settembre...

Concordo pienamente...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,

 

sono mancato dal sito per molto tempo. Problemi di salute dei miei famigliari. La discussione cominciava a farsi veramente interessante e mi piacerebbe approfondire nuovamente. Durante le vacanze natalizie ho qualche giorno di vacanza e potrei eventualmente effettuare ricerche di persona presso qualche istituzione da voi indicata.

 

 

Segue il migliore augurio che ormai, da quando vi ho conosciuto, mi ritorna sempre in mente : calm sea and blue sky a tutti !!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo che questo è un periodaccio...

Sono sempre dell'opinione che devi andare all'USMM.

Dal sito istituzionale della MM puoi vedere il numero di telefono e fissare l'eventuale appuntamento.

Ti consiglio solo di richiedere il giorno il prima possibile...

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,225
    • Total Posts
      509,282
×