Jump to content
Sign in to follow this  
Lefa

Debriefing - *** Viking's Battle *** Cold War : Arctic Circle Campaign M03_12

Recommended Posts

Un altro crash da mettere in archivio..

Nato noto con piacevole stupore che ho le batterie al 100%, evito la fase di ricarica edopo una puntata a QP mi porto in quota per cercare i nemici.

Subito vengo distratto da un ice braker camuffato da Victor che mi prende in giro per 045° circa, una volta discriminata la beffa capto delle frequenze molto interessanti con la base conforme per 090° circa (sono le 06:32), mi posizione per avere un master e dopo 9 minuti lo ottengo, è un Victor a circa 14000m. Passo la posizione al P3 che sgancia delle boe di verifica, purtroppo il traffico in acqua è molto e Stefano non sente nulla.

Data la scarsa affidabilità dei miei sensori aspetto per indagare ulteriormente e affinare la soluzione, lancio anche una UUV che però non è di nessun aiuto; il mio contatto nel frattempo si affievolisce fino a scomparire, o ha mollato la velocità o è uscito dalla mia zona di convergenza..

Passano venti minuti e il contatto non si aggiorna, nel frattempo però decollano gli elicotteri del nostro gruppo navale che si fiondano sul mio bersaglio, Riccardo mi comunica che le navi hanno passato un link di un SMG nelle vicinanze della mia vecchia soluzione e capisco che ho aspettato inutilmente, lancio due armi.

A metà corsa il bersaglio contro lancia, mi disimpegno verso sud e da li a poco crasha tutto..

 

Peccato, un’altra caduta rovinosa, il master che avevo ottenuto a 40 minuti dall’inizio era valido e avrei dovuto tirare subito, forse avrei battuto gli elicotteri sul tempo.. quanto meno l amia unità non è stata affondata, era il nostro ultimo Sauro..

 

Grazie a tutti!! :smiley19:

 

[edit]

 

Se un moderatore può gentilmente aggiungere 'debriefing' al titolo... lo scordai.

Edited by Lefa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono stato molto d'aiuto questa volta! Seguo il convoglio per dare supporto ASW. Rilevo la Vittorio Veneto ma le distanze sono tali che la posizione non è affidabile. Nel mentre faccio decollare l'elicottero che purtroppo si schianta sulle antenne della nave (maledetto bug!!!!), sebbene procedessi a 11nodi, wind envelope corretto. Peccato, perchè senza eli non ho potuto dare supporto adeguato. Passata l'ora, inizio ad accumulare un po' di lag, direi quasi un minuto - proprio quando si scatena l'inferno missilistico!! Accendo i radar per offrire difesa antimissile ma non rilevo nessun missile in volo!! Poco dopo due missili lanciati dalla Vittorio Veneto mi colpiscono, danni 92%. Procedo per 180 cercando di salvare la nave quando mi comunicano che sono affondato alle 7:18 (per via del lag di due minuti ero ancora in gioco!). Il terzo missile -sempre dalla stessa nave- è stato il colpo di grazia. Ma il C.te Dagored, prima di essere affondato, ha però vendicato il mio affondamento tirando giù la Vittorio Veneto con un mortale 65-76..

Grazie a tutti! - alla prossima

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco il mio debriefing...

 

partita molto difficile per entrami i side...

 

Si parte con l'obiettivo di portarci sotto le rispettive formazioni navali, in modo veloce e silenzioso. Dopo un primo run a 32 nodi, rallento e già andando sopra il layer i contatti sono molti.

Iniziano anche le pingate in attivo delle formazioni navali NATO. Poco dopo l'ELI KA -27 (- ½ punto)della DDG di SAG75 si autodistrugge. :wacko:

 

A questo punto , parte l'attacco della squadra navale italiana, che con i missili Otomat affonda la DDG Udaloy di SAG75 . (+ 1 punto ). :sleep:

 

Nel successivo attacco anche la FFG Krivak II viene affondata, (+ 1 punto ) mentre la CGH Moskva rimane leggermente danneggiata. Poco prima comunque la stessa,

riesce ad abbattere il P3C-Orion di Stefano74 (+ 2 punti )

 

Intanto anche noi dei sub red subiamo i primi attacchi, in ordine, il Victor II di Dagored viene fatto bersaglio di diversi siluri, ma prima di essere affondato (+ 1 punto ) riesce ad affondare con un "chirurgico" :biggrin: lancio di un siluro 65-76 la CGH Vittorio Veneto (+ 1 punto ).

 

Poi è il momento di Gladiatore sul suo ALFA , nonostante un "orda" di siluri lanciati da ogni unità in zona, riesce a sfuggire... :cool: e soprattutto a richiamare su di se l'attenzione delle unità della NATO.

 

Difatti nel frattempo, mi posiziono in zona utile per lanciare contro la CH Jeanne D'Arc , un coppia di 65-76, però la soluzione di tiro non è esatta, e i siluri finiscono con esaurire il proprio carburante prima di impattare,

tento anche un lancio dell'unico missile che ho a disposizione, cioè il SS-N-22 Sunburn, ma il missile viene fermato dalla difese NATO.

Il mio attacco non passa inosservato, difatti poco dopo sia l'ELI in zona, sia lo STURGEON di Iscandar, mi attaccano... così un bel lancio di Subroc di Iscandar, mi colpisce, arrecandomi molti danni. Decido di andare a basa velocità sperando che i diversi siluri non mi trovino. Così accade, e aspetto le riparazioni per il successivo attacco.

 

Ma anche Iscandar è soggetto all'attacco da parte della CGH Moscvha, che difatti lo affonda con un ASROC (+ 1 punto ). Sempre la Moscvha in un ulteriore attacco affonda anche il DDG Audace (+ 1 punto )

In questa confusione, dei siluri lanciati da Iscandar (forse diretti a me) colpiscono la DDG Tourville (- 1 punto ).

 

Fortunatamente, a pochi minuti dalla fine della partita, i miei uomini riescono a sistemare parte dei tubi di lancio... setto velocemnte un 65-76 e lo lancio verso l'obiettivo primario... dopo una lunga corsa, a 5 minuti dalla fine della missione, riesco ad affondare la CH Jeanne D'Arc (+ 1 punto ). :laugh:

 

Questo (insieme all'affondamento della CGH Vittorio Veneto) consente alla squadra RED CCCP di conquistare l'obiettivo primario (+ 5 punti ). Prima di chiudere definitivamente la partita, anche Sertore riesce a cogliere la sua "kill" con uno splendido lancio "a lenta corsa" :ph34r: di un 65-76, che affonda la FFG Perry (+ 1 punto ).

 

 

**********************************************************************************************************************

Ecco il Tabellone dello SCORE:

Sistema Punteggi: obiettivo primario: 5 punti --- obiettivo secondario: 3 punti ---- aerei asw: 2 punti ----- nave/sottomarino: 1 punto ----- elicotteri: ½ punto ----- civile: - 1 punto

 

 

******************************************

Arctic Circle Campaign M03_12

******************************************

 

NATO SIDE

 

socialnato.gif PUNTI: (13) + 2 ---> 15

 

CCCP SIDE

 

320px-Flag_of_the_Soviet_Union.svg.png PUNTI: (8) + 11½ ---> 19½

 

 

*********************************************************

UNITA' AFFONDATE NON PIU' UTILIZZABILI

*********************************************************

 

SSN 653 Ray

SSN 651 QueenFish

SSK 518 Nazario Sauro

FFG 54 Ford

FFG 50 Taylor

DDG 86 Birmingham

DDG 88 Glasgow

DDG 551 Audace

DDG 610 Tourville

CH R97 Jeanne D'Arc

CGH 550 Vittorio Veneto

 

 

SSN K-371 Victor II

SSN K-387 Victor II

SSN K-123 Alfa

SSK B-800 Kaluga

FFG 707 Krivak II

DDG 605 Levchenko

Edited by Drakken

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al comando del mio impavido Victor II - K387 salgo a quota peri per ricevere gli ordini e per decidere la tattica da adottare con gli altri C.ti , poi mi porto in profondità sotto il layer e imposto una rotta di 10 nm , dopo aver completato questa distanza mi porto lentamente di poco sopra lo strato e scopro di essere a circa 13 nm dalle tre navi nemiche che pingano minacciosamente verso di me , attendo un po' spostandomi tra sopra e sotto lo strato fino a quando non ho la traccia della Vittorio Veneto sul mio sonar , ma ecco che sento pingare un elicottero che poco dopo lancia dei siluri in acqua tutti per me, setto velocemente un 65-76 per la Vittorio Veneto ma non riesco a lanciarlo perché è troppo tardi e devo evadere un siluro che ormai già è troppo vicino e nonostante le contromisure mi colpisce danneggiando tutta la stazione sonar, a questo punto lancio il siluro per la Vittorio Veneto e poi cerco di allontanarmi e portarmi in profondità ma un altro siluro vagante dell'elicottero mi aggancia e mi affonda. :angry:

 

..il 65-76 (il "bastardo affonda navi") procede verso il bersaglio con l'intenzione di vendicare il mio affondamento e quello dell'Udaloy di SAG , si attiva proprio al virare della Vittorio Veneto che così facendo gli offre su un piatto la sua scia e la sua inevitabile fine. :smile:

 

In conclusione , bella partita , mi dispiace per il mio affondamento e per aver perso il mio antiquato Victor II , ma sono proprio felice di aver contribuito al raggiungimento dell'obiettivo primario e alla conseguente vittoria della squadra CCCP

 

complimenti a tutti i comandanti

 

alla prossima

Share this post


Link to post
Share on other sites

Compagni Comandati. e' il Comandante che vi parla. Questo è un momento memorabile e voglio dirvi che sono onorato di aver intrapreso con voi questa battaglia per la sopravvivenza della nostra madrepatria. Ancora una volta, giochiamo al nostra pericolosa partita; una partita a scacchi con il nostro nemico di sempre: la Marina americana. Per quarant'anni, i vostri padri prima di voi e i vostri fratelli maggiori hanno giocato questa partita, e l'hanno giocata bene. Ma oggi la partita è diversa. Stavolta noi siamo in vantaggio. Ahh, mi tornano alla memoria i giorni esaltanti dello Sputnik e di Yuri Gagarin, quando il mondo intero tremava al rumore dei nostri razzi. Ebbene, tremerà di nuovo, al rumore del nostro silenzio. Signori, l'ordine è azionare la Propulsione Smodata!

 

Scherzi a parte gran bella partita, torno a ribadire che questa ambientazione da sempre grandi soddisfazioni. Sarebbe bello ci fossero ulteriori piattaforme dell'epoca pilotabili, ma va bene anche così. Ad inizio missione sono al centro e subito metto la manetta su flank per mangiare miglia il più in fretta possibile. Quando i miei soci rallentano anche io mi metto in ascolto e subito sento in acqua molto rumore. Immagino di essere individuato a breve, forse anche già marcato per cui decido di attaccare e cosi faccio attirandomi deliberatamente i siluri degli altri, e non sono pochi. Comunque riesco a tracciare il 688 prima e poi il Sauro. Il lancio sul 688 è andato male perchè il mio Shakval detona prematuramente. Poi tramite il sonar passivo traccio i due gruppi di superficie e lancio 4 Test in Wakehoming verso il Vittorio veneto ma prima che i miei siluri arrivino a bersaglio esso viene affondato. In questo frangente il Sauro passa letteralmente in mezzo ai siluri ma viene ovviamente ignorato...la prossima volta uno lo setto anche per i sub....Ormai a corto di armi riprovo un lancio sul Sauro ma al limite ed infatti mal valuto la sua velocità e lo manco di 800 metri circa. Cmq mentre tutto questo accadeva evitavo siluri a nastro..

Sono ancora vivo a fine missione e questo va piu che bene. Cmq mi sono davvero divertito un sacco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Compagni Comandati. e' il Comandante che vi parla. Questo è un momento memorabile e voglio dirvi che sono onorato di aver intrapreso con voi questa battaglia per la sopravvivenza della nostra madrepatria. Ancora una volta, giochiamo al nostra pericolosa partita; una partita a scacchi con il nostro nemico di sempre: la Marina americana. Per quarant'anni, i vostri padri prima di voi e i vostri fratelli maggiori hanno giocato questa partita, e l'hanno giocata bene. Ma oggi la partita è diversa. Stavolta noi siamo in vantaggio. Ahh, mi tornano alla memoria i giorni esaltanti dello Sputnik e di Yuri Gagarin, quando il mondo intero tremava al rumore dei nostri razzi. Ebbene, tremerà di nuovo, al rumore del nostro silenzio. Signori, l'ordine è azionare la Propulsione Smodata!

 

 

:biggrin: :biggrin: :biggrin: :biggrin:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,288
    • Total Posts
      510,000
×