Jump to content
Sign in to follow this  
serservel

Ebook

Recommended Posts

Ciao a tutti,

spero di non ferire i sentimenti di nessuno con questo mio post, specie chi si è prodigato per la creazione di questo archivio digitale. Da questo archivio mi sono messo a leggere alcuni libri, tutti con notevole interesse ma...non ho trovato piacere nel farlo. Mi spiegherò meglio.

 

Premessa: da qualche anno ho acquistato un eReader della Sony. Un eReader puro, non un tablet ma un dispositivo senza retroilluminazione e che stampa i caratteri a video con inchiostro elettronico, permettendo una modalità di lettura agevole e quanto più simile a quella di un libro vero, compreso il fatto che gli occhi non si affaticano più di quanto non succederebbe con un libro di carta.

Da questo dispositivo leggo regolamente decine di libri, tutti regolarmente acquistati.

 

Bene, lodi dell'eReader a parte, devo dire che poter avere una risorsa come l'archivio digitale della Biblioteca del quadrato e non avere la possibilità di averla su un dispositivo come quello descritto sopra mi dispiace parecchio. Non c'è stato un solo libro di questa sezione che sono riuscito a leggere fino alla fine o perchè non avevo il PC a disposizione, o perchè la fatica di leggere (magari di sera) da un monitor retroilluminato mi faceva desistere o perchè non l'ho trovato così comodo. Eppure ce ne sarebbero che vorrei leggere con calma, eccome!

 

 

Io mi rendo conto che chi ha organizzato l'archivio digitale potrebbe risentirsi di quello che ho scritto, e per questo mi scuso fin d'ora, però la mia non è assolutamente una critica a quanto è stato fatto ma una richiesta di poter valutare la possibilità di permettere la lettura di questo materiale anche su dispoitivi come gi eBook reader.

 

Grazie in anticipo per l'attenzione, vi prego di considerare lo spirito propositivo con cui scrivo. :s55:

 

Ciao a tutti,

spero di non ferire i sentimenti di nessuno con questo mio post, specie chi si è prodigato per la creazione di questo archivio digitale. Da questo archivio mi sono messo a leggere alcuni libri, tutti con notevole interesse ma...non ho trovato piacere nel farlo. Mi spiegherò meglio.

 

Premessa: da qualche anno ho acquistato un eReader della Sony. Un eReader puro, non un tablet ma un dispositivo senza retroilluminazione e che stampa i caratteri a video con inchiostro elettronico, permettendo una modalità di lettura agevole e quanto più simile a quella di un libro vero, compreso il fatto che gli occhi non si affaticano più di quanto non succederebbe con un libro di carta.

Da questo dispositivo leggo regolamente decine di libri, tutti regolarmente acquistati.

 

Bene, lodi dell'eReader a parte, devo dire che poter avere una risorsa come l'archivio digitale della Biblioteca del quadrato e non avere la possibilità di averla su un dispositivo come quello descritto sopra mi dispiace parecchio. Non c'è stato un solo libro di questa sezione che sono riuscito a leggere fino alla fine o perchè non avevo il PC a disposizione, o perchè la fatica di leggere (magari di sera) da un monitor retroilluminato mi faceva desistere o perchè non l'ho trovato così comodo. Eppure ce ne sarebbero che vorrei leggere con calma, eccome!

 

 

Io mi rendo conto che chi ha organizzato l'archivio digitale potrebbe risentirsi di quello che ho scritto, e per questo mi scuso fin d'ora, però la mia non è assolutamente una critica a quanto è stato fatto ma una richiesta di poter valutare la possibilità di permettere la lettura di questo materiale anche su dispoitivi come gi eBook reader.

 

Grazie in anticipo per l'attenzione, vi prego di considerare lo spirito propositivo con cui scrivo. :s55:

 

P.S. Credo di aver sbagliato sezione dove postare, chiedo cortesemente ai moderatori di rimediare all'errore :s68:

Share this post


Link to post
Share on other sites

quando le proposte sono fatte con cortesia e spirito propositivo non possono che essere prese in considerazione.

proveremo a studiare il problema (che non è di natura tecnica) per valutarne la fattibilità.

Edited by Totiano

Share this post


Link to post
Share on other sites
quando le proposte sono fatte con cortesia e spirito propositivo non possono che essere prese in considerazione.
:s01: E' esattamente con queste condizioni che volevo esporre la cosa.

 

proveremo a studiare il problema (che non è di natura tecnica) per valutarne la fattibilità.
Credo tu ti riferisca ai diritti agli autori, giusto? Magari sarà possibile fare richieste a case editrici e autori. Poi non so (quante coso ignoro :s68: ) se ci siano volumi non protetti da diritti d'autore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io mi son iscritto più che volentieri a questa sezione, ma dopo le prime "voglie" non ci accedo molto, ho avuto la conferma di ciò che intuivo...

 

se non è su carta non riesco a leggero... per me leggerlo su supporto informatico non da "sugo", ieri ho preso un libro dalla libreria e quando ho aperto le antine ho sentito odore di carta... bellissimo... :s01:

Share this post


Link to post
Share on other sites
io mi son iscritto più che volentieri a questa sezione, ma dopo le prime "voglie" non ci accedo molto, ho avuto la conferma di ciò che intuivo...

 

se non è su carta non riesco a leggero... per me leggerlo su supporto informatico non da "sugo", ieri ho preso un libro dalla libreria e quando ho aperto le antine ho sentito odore di carta... bellissimo... :s01:

Sono d'accordo con te. Negli anni ho letto veramente tanti tanti libri e ammetto che è uns apore diverso.

L'eBook, tuttavia, permette un notevole risparmio di carta, una comodità nel portarsi dietro libri e documenti. Rimanendo nel campo della lettura elettronica ripeto: secondo me leggere libri a PC non è comodo, farlo da un eReader invece sì e lo dico per esperienza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sempre con spirito di collaborazione, volevo segnalare che alcuni siti, permettono di scaricare gratuitamente, in formato digitale, i libri i cui diritti d'autore sono decaduti e per accontentare chi preferisce una versione cartacea, propongono anche la possibilità di stamparne una versione ed inviarla al domicilio del richiedente (ovviamente dietro pagamento delle spese di stampa e spedizione).

Potreste pensare ad una soluzione del genere?

Edited by discobolo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema deve essere affrontato da 2 punti di vista, uno legale e uno tecnico:

 

1) legale. I libri sono coperti da diritto di autore per 70 anni dalla prima edizione, perciò qualsiasi cosa che si voglia fare con i libri che sono in tale stato deve essere concordato con la casa editrice (perché è lei che detiene il diritto legale sul testo, che di norma l'autore cede con un apposito contratto);

 

2) tecnico. I libri digitali possono essere pubblicati in formato Pdf oppure in formato ePub. Nel primo caso la trasformazione è facile e senza problemi; resta però il fatto che il Pdf è un formato "rigido", cioé le dimensioni di un testo in Pdf non possono essere variate sullo schermo, cosa che è invece possibile con il formato ePub.

 

Se serve sono disponibile per una discussione in proposito, visto che per il mio ufficio mi sono occupato di libri in formato elettronico...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il

2) tecnico. I libri digitali possono essere pubblicati in formato Pdf oppure in formato ePub. Nel primo caso la trasformazione è facile e senza problemi; resta però il fatto che il Pdf è un formato "rigido", cioé le dimensioni di un testo in Pdf non possono essere variate sullo schermo, cosa che è invece possibile con il formato ePub.

 

 

Credo che il problema più consistente sia quello legale, dal punto di vista tecnico, potrebbero esserci dei formati ottimizzati in funzione al supporto utilizzato per la lettura, potrebbero essere presi in considerazione, ad esempio, anche TXT RTF ODT o addirittura si potrebbe pensare ad un audiolibro in formato MP3 o altro. anche se obiettivamente mi sembra di correre troppo in avanti.

 

In genere esistono dei tools di conversione fra i vari formati, ma spesso presentano delle lacune e la conversione non risulta perfetta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Serservel il tuo eReader che estensioni riesce a supportare?

@Simone77 è possibile convertire il PDF in ePub o Lit?

Perchè vi chiedo questo? A parte gli aspetti legali, che secondo me sono risolvibili, potremmo pensare, a similitudine di quanto fatto per la biblioteca, di creare un'area, dove ai soci e solo i soci!, sia consentito, scaricare i testi di interesse Storico, quantomeno in linea con lo scopo della nostra associazione...

Magari, potremmo pensare di inserire in quest'area testi in tre tipi di estensione...

Chiaramente questa è la mia idea, anzi, questa mia è una estensione dell'idea di Serservel che tuttosommato condivido.

Con tutto il rispetto, passerei la palla al direttivo che sarà "felicissimo" di valutare la questione... :doh::laugh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Post interessante, ma una curiosità come vengono "viste" le immagini dagli epub?

 

Mi chiedo il ridimensionamento delle stesse come avviene se poi avviene?

 

Grazie x le info

 

magico_8°/88

 

ps Se voleste consigliare un eReader puro quale provare?

Edited by magico_8°/88

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di norma gli ereader attuali supportano sia il Pdf sia l'ePub, anche se alla fine quello che "preferiscono" è proprio quest'ultimo.

 

Di sicuro esistono programmi per la conversione dei testi in formato ePub (la produzione di un libro in formato digitale non è che l'ultima catena, di aggiunta recente, alle diverse fasi della produzione del libro... Diciamo che si può configurare come un diverso modo di output rispetto alla carta!); da quello che so, però, sono costosi. E proprio per questo gran parte degli ebook attualmente in commercio da grandi aziende con enormi volumi di produzione, di solito situate in India.

 

Per gli eReader: io ho provato quelli della francese Bookeen e non sono male. Di buona qualità anche il lettore di Amazon, il Kindle, ma qui c'è il problema del software di natura proprietaria utilizzata: in soldoni, il Kindle funziona solo con gli ebook comprati su Amazon...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sempre con spirito di collaborazione, volevo segnalare che alcuni siti, permettono di scaricare gratuitamente, in formato digitale, i libri i cui diritti d'autore sono decaduti e per accontentare chi preferisce una versione cartacea, propongono anche la possibilità di stamparne una versione ed inviarla al domicilio del richiedente (ovviamente dietro pagamento delle spese di stampa e spedizione).

Potreste pensare ad una soluzione del genere?

Ciao Discobolo, mi mandi qualche link di esempio di questi siti?

 

@Serservel il tuo eReader che estensioni riesce a supportare?

Il mio reader legge qualsiasi formato di testo, dai TXT agli ePub; questi ultimi sono preferibili ma, in generale, esiste un programma gratuito (si può fare un'offerta all'autore, volendo) che si chiama Calibre e che permette di convertire e adattare i vari testi a qualsiasi formato.

 

Quanto alle immagini, il loro ridimensionamento dipende spesso da come è fatto tutto il libro: se c'è molto bordo, ad esempio, questo potrebbe influire sullo zoom. Gli eReader come il mio usano inchiostro elettronico, l'eLink, in bianco e nero ma devo dire che si vedono molto bene immagini B/N e a colori.

 

Perchè non facciamo qualche test con gli eReader a disposizione? io ne ho due (uno mio e uno della mia fidanzata) della Sony.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

esiste un programma gratuito (si può fare un'offerta all'autore, volendo) che si chiama Calibre e che permette di convertire e adattare i vari testi a qualsiasi formato.

Perchè non facciamo qualche test con gli eReader a disposizione? io ne ho due (uno mio e uno della mia fidanzata) della Sony.

Nella serata di ieri, ho scaricato Calibre Portable... e ho provato a convertire alcune pagine PDF. Bisogna studiarlo bene....

Comunque, non so se è vero, girellando alla ricerca del convertitore ad hoc, ho letto che è possibile convertire anche con Adobe InDesign che, pur usandolo spesso non mi ero accorto che potesse salvare in ePub. Al momento lo devo solo istallare.

Ti facio sapere come va! :smile:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho verificato un attimo in rete la possibilità di conversione fra i vari formati.

Indipendentemente dallo strumento che si utilizza, i problemi che si possono verificare durante la conversione sono i seguenti:

 

- presenza di ritorni a capo in fondo a ciascuna riga del pdf, abbinata o meno a spazi visibili o invisibili

- presenza di numeri di pagina e/o intestazioni/pie' di pagina intercalati al testo.

- presenza di note a piè di pagina intercalate al testo

- errato posizionamento di elementi (riferimenti alle note, link, immagini, paragrafi, intestazioni, etc)

- in caso di documento multicolonne, alternanza delle righe di colonne diverse

- errata codifica caratteri accentati/stranieri con uso di caratteri fuori tabella ascii

- utilizzo di caratteri invisibili per la regolazione fine del kerning (tipico dei pdf generati da InDesign)

- parti del testo mancante o mal posizionato dopo la conversione in altri formati

- anomala gestione del maiuscoletto e altre alteriazioni di testo (tipico di InDesign)

- comparsa di annotazioni, porzioni di testo o altri oggetti normalmente non visibili in PDF.

 

Questi errori possibili possono essere in parte evitati utilizzando più strumenti diversi ad esempio:

- convertire in RTF (non TXT altrimenti perdi la formattazione e tutti i corsivi) il PDF usando Calibre,

- lavorare sull'RTF ottenuto con Open Office eliminando a mano le varie imperfezioni ed eventualmente assegnando ad ogni titolo di

capitolo un "header" (Titolo, 1, Titolo2 etc) per fargli creare la TOC.

- usare la macro Writer2Epub

 

il tempo per questa operazione dipende dal software che ha generato il PDF, dalla complessità del layout del PDF e dal risultato che si vuole ottenere. Purtroppo. spesso, non c'è modo di sapere come è stato generato il PDF, qualche volta il risultato può essere ottimo ed altre voltre il PDF può essere addirittura inutilizzabile. Se il PDF è stato generato scannerizzando pagine il risultato potrebbe essere pessimo.

 

Si potrebbe provare anche a caricare il pdf come sequenza di immagini su un programma OCR tipo Omnipage o Abbyy Finereader, l'OCR leggerà il libro e ce lo restituirà a scelta in uno dei formati rtf, txt, doc a nostra scelta. Di qui si può arrivare all'epub tramite Calibre o Sigil.

 

In questi giorni farò deii tentativi e vi aggiornerò sui risultati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però vorrei capire una cosa: ci sono libri che possiamo ottenere per la lettura su eBook Reader? Intendo libri interessanti per la gamma di argomenti trattati nel forum.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però vorrei capire una cosa: ci sono libri che possiamo ottenere per la lettura su eBook Reader? Intendo libri interessanti per la gamma di argomenti trattati nel forum.

 

Al momento direi di no. Se non cambia il regolamento della biblioteca digitale, ci siamo impegati a non scaricare o stampare nessuna parte dei libri presenti, io al momento vedo la discussione soltanto come un possibile sviluppo in prospettiva e soltanto per i libri i cui diritti d'autore siano scaduti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevo aperto la discussione proprio per capire cos'era possibile fare in questo senso, il passo successivo sarà sicuramente lo studio della fattibilità di lettura sui supporti disponibili.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me, quello che è possibile fare al momento è vedere di colmare l'aspetto legale della questione, poi creare un angolo diverso dalla libreria attuale che come ha detto discobolo ci siamo impegnati a non "violare".

al momento non c'è nulla di pronto Serservel, però, penso sia sufficiente dare il via alla cosa e potremmo in breve tempo (o quasi), rifornire la nostra libreria.

 

 

P.S. Beh, io l'ho fatta facile... bisogna sempre e comunque chiedere al direttivo cosa si può fare in merito...

Edited by Navy60

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci stiamo lavorando. Voi continuate tranquillamente a dire la vostra, che è senz' altro utile.

I problermi sono appunto, come già accennato da alcuni, sia tecnici che legali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La questione, poi, riguarda anche il tipo di DRM (digital right management, cioé sistema di gestione dei diritti...): giusto per fare un esempio, se il file è protetto dal DRM Adobe c'è poco da fare, nel senso che il file è di chi lo possiede e non può essere in alcun modo condiviso. Questo è quello che succede con gli ebook della maggior parte delle case editrici; esistono però anche casi di DRM social, con modalità di gestione più elastiche e condivisione legale dei files...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come avrete notato, ho contribuito alla sezione "leggere in digitale" con l'aggiunta del rarissimo "Sangue di Marinai" del C.te Leoni. La creazione del file PDF è stata tutto sommato breve, l'unico aspetto davvero noioso è la scansione delle pagine. L'idea di scannerizzare il libro è nata dal fatto che tra poco parto per una trasferta di lavoro negli USA per due settimane e chiaramente non mi posso portare un libro che ha 60 anni in aereo :ph34r:

 

 

Comunque, visto che anche su internet c'è un po' di confusione su come creare - rapidamente e con buona qualità - PDF da libri stampati vi posto rapidamente il mio "workflow, frutto di qualche giornata di ricerche e prove:

 

1) Scansione del libro, due pagine alla volta, in formato TIFF, scala di grigi, 300 dpi

2) Ottengo una cartella con un centinaio di file .tiff

3) Do' la cartella in pasto all'ottimo programma freeware ScanTailor che nell'ordine mi:

- ruota le pagine

- le divide in due

- raddrizza il testo

- mi fa scegliere il contenuto

- mi fa scegliere i margini

- mi fa scegliere il formato di output (risoluzione, bianco nero ecc)

4) Fatto questo inizia l'esportazione automatica e ottengo quindi nuovi file tiff (questa volta un file una pagina), in bianco nero, perfettamente orientati

5) Con Acrobat X apro i file grafici e lancio OCR per riconoscimento testo e creo i PDF (singoli)

6) Assemblo i file PDF in un unico file PDF

7) Ne salvo una versione ottimizzata con dimensioni ridotte

 

I PDF si vedono benissimo su iPad e non ho voglia (e soprattutto tempo) di sperimentare esportazioni o conversioni in epub o altri formati con Calibre...quindi per ora sono contentissimo così.

 

Se volete qualche info in più su ScanTailor chiedete pure! :wink:

 

Se volete qualche info piu dettagliata su come ho creato il file chiedete pure :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

I PDF si vedono benissimo su iPad e non ho voglia (e soprattutto tempo) di sperimentare esportazioni o conversioni in epub o altri formati con Calibre...quindi per ora sono contentissimo così.

Avresti voglia di mandarmi i PDF di cui aprli, così faccio qualche prova con il mio eReader e Calibre? Giusto per capire come sarebbe sfruttare il tuo sistema per altre pubblicazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avresti voglia di mandarmi i PDF di cui aprli, così faccio qualche prova con il mio eReader e Calibre? Giusto per capire come sarebbe sfruttare il tuo sistema per altre pubblicazioni.

 

Hai posta!

Share this post


Link to post
Share on other sites

il tempo per questa operazione dipende dal software che ha generato il PDF, dalla complessità del layout del PDF e dal risultato che si vuole ottenere. Purtroppo. spesso, non c'è modo di sapere come è stato generato il PDF, qualche volta il risultato può essere ottimo ed altre voltre il PDF può essere addirittura inutilizzabile. Se il PDF è stato generato scannerizzando pagine il risultato potrebbe essere pessimo.

 

Si potrebbe provare anche a caricare il pdf come sequenza di immagini su un programma OCR tipo Omnipage o Abbyy Finereader, l'OCR leggerà il libro e ce lo restituirà a scelta in uno dei formati rtf, txt, doc a nostra scelta. Di qui si può arrivare all'epub tramite Calibre o Sigil.

 

In questi giorni farò deii tentativi e vi aggiornerò sui risultati.

 

Mi autocito ma è soltanto per riprendere il discorso:

 

Ho cercato di verificare la varie possibilità di produrre un EPUB, partendo da un PDF, utilizzando varie modalità:

 

Partenza da un documento PDF prodotto da scansione.

- produrre un EPUB direttamente utilizzando Calibre; risultato pessimo si è ottenuto un epub che aveva praticamente le stesse

caratteristiche del PDF e non utilizzava le caratteristiche proprie di

un EPUB.

- produrre un EPUB utilizzando un programma OCR; il risultato è stato soddisfacente ma il carico di lavoro è stato alto.

Ho provato con poche pagine particolari per ottenere un test valido,

il workflow è stato il seguente; Lettura del PDF tramite Omnipage e

produzione di un documento docx. Ho riscontrato questi problemi,

Le scritte sovraimpresse sopra le immagini venivano praticamente sempre

convertite nei modi più strani, ho risolto ritagliando e reincollando

l'immagine originale dal pdf al docx. Alcuni caratteri poco chiari o particolari

(caratteri speciali o di alfabeti particolari) venivano interpretati e ricodificati

in modo casuale. Questo problema implica una rilettura praticamente totale

del testo ed un controllo attento di quanto ottenuto. In qualche caso

ho dovuto reimpostare i margini, i caratteri in grassetto e corsivo sono

rimasti ben formattati.

Partendo dal docx ho prodotto un epub con calibre ed il risultato è stato

buono, ma credo che il gioco non valga la candela, se si considera il tempo

necessario a convertire un libro.

 

P.S. ho sentito dei conoscenti che producono libri digitali per lavoro e loro preferiscono produrre un epub partendo da zero piuttosto che convertirlo partendo da un pdf.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

P.S. ho sentito dei conoscenti che producono libri digitali per lavoro e loro preferiscono produrre un epub partendo da zero piuttosto che convertirlo partendo da un pdf.

Concordo: certi formati (corsivi, o semplicemente grafiche lontane da Times),ho visto - mi sti addentrando pian poianino nel campo- che danno da impazzire.

Ma Sant'iddio il LIBRO , no eh? (vabbè, capisco.,.,,)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche perché un ebook in epub viene prodotto in India e, alla fine, costa pochissimo alla casa editrice...

 

Io parlo di una piccola realtà, che per fortuna produce ancora in Italia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,562
    • Total Posts
      516,779
×