Jump to content
Sign in to follow this  
Matteo U-458

Scheda Tecnica ScirÈ

Recommended Posts

Il sommergibile Scirè, sotto il comando del principe Julio Valerio Borghese fu l'unità che assolse al meglio il difficile ruolo di "avvicinarore" dei mezzi di attacco. Costruito negli anni 1937-38 presso i Cantieri O.T.O. seguiva lo schema costruttivo della Classe 600- Serie "Adua" (o Africano), anche se i nove sommergibili usciti da quel cantiere navale possedevano delle differenze rispetto a quelli realizzati presso i cantieri C.R.D.A e Tosi.

decimascire1940.jpg

Lo Sciré nel 1940.

Dati tecnici

Classe: "600" Serie

(17 unità)

 

Cantiere: Cantieri Odero-Terni Orlando del Muggiano - 1937/1938

 

Dedicato a : Scirè - regione dell'Etiopia settentrionale - (territorio italiano coloniale)

 

Dislocamento: 697 / 854 tons

 

Lunghezza : 61 metri

 

Larghezza: 6,45 metri

 

Immersione: 4,65 metri

 

Tipologia scafo : semplice scafo con controcarene

 

Carburante: 47 tons di gasolio

 

Autonomia in emersione: 2.200 miglia a 14 nodi

 

Autonomia in immersione: 74 miglia a 4 nodi

 

Motori: 1.400 hp diesel / 800 hp electric

 

Velocità in emersione: 14 nd

 

Velocità in immersione: 7,5 nd

 

Siluri: 6 - 12 da 533 mm

 

Antiaerea: 2-4 x 13,2

 

Equipaggio: 45

 

Profondità operativa: 80 metri

 

Assegnato al Primo Gruppo Sommergibili, 15a Squadriglia con base a La Spezia , all'inizio del conflitto lo Scirè eseguì delle missioni di attacco contro il naviglio inglese.

Sotto il comando del C.C. Pini il 10 luglio 1940 silura il piroscafo armato francese s/s Cheik di 1.058 ton. La piccola nave affonderà, ma il comandante Pini riuscirà a salvare 10 marinai francesi.

 

Subito dopo questa missione lo Scirè cambierà comandante e verrà modificato per ospitare gli SLC della Decima Flottiglia MAS.

Nell'estate del 1940 nei cantieri di La Spezia viene sceso il cannone di prua e inseriti i tre cilindri stagni per gli SLC. A differenza del Gondar, modificato poco prima, tutti e tre cilindri furono rinforzati con delle centine esterne (il cilindro di prua del Gondar invece era liscio).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,658
    • Total Posts
      518,087
×