Jump to content
Sign in to follow this  
de domenico

Un Altro Sottomarino Musealizzato

Recommended Posts

BobNapp, che ne dici di dargli una mano :s02: ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per l'update, da aggiungere alla mappa!

Per fortuna hanno fatto le cose per bene e lo hanno caricato su un trasporto, deve essergli costato parecchio; anni fa anche la Thailandia voleva un SMG da musealizzare, si erano accordati per un'unità della classe 'Wiskey' (S194) che sarebbe dovuta andare al Jesada Technik Museum, nella periferia di Bangkok. E' affondato nel tragitto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
E' affondato nel tragitto.
Sul serio?! :s07: Com'è andata?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sulla scia della musealizzazione indonesiana a Surabaya anche la Thailandia voleva il suo sottomarino da esporre.

Così come tutti quelli che non hanno pezzi propri nel 2007 si sono rivolti al mercato dell'usato russo, che ha seminato smg in ogni dove (anche su ebay!). La scelta è caduta su una di quelle unità già comprate per la muselizzazione ma il cui progetto è fallito, solitamente per mancanza di fondi: l' S194 di Helsingborg in Svezia.

Il SMG sarebbe dovuto essere trainato fino in Thai passando a sud per il capo di Buona Speranza, ma non fece tanta strada, infatti affondò il 5 Febbraio a largo di Thyboron in Danimarca..

 

Poverini, se lo erano già marchiato:

 

345843.jpg

Edited by Lefa

Share this post


Link to post
Share on other sites

E voi dite che fuori dal proprio elemento sono dei pesci fuor d'acqua????

Personalmente non credo! :s01:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Personalmente li preferisco di gran lunga a secco, immersi non posso apprezzare tutto quello che sta sotto la linea di galleggiamento..

Chissà se il (red) Cheddar lover ha qualche update su barrow in Furness: mi risulta che colà si stia costruendo nientepopòdimenoche The Submarine Heritage Centre, a supporto del piccolo museo 'The Dock' che si trova proprio dietro ai cantieri della BAE. Piatto forte, il sottomarino HMS Onyx, precedentemente musealizzato a Birkenhead (dove si è consumato lo scempio dell' U-534) se non erro..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Matteo per l'aneddoto :s20:

 

E' vero, fuori dall'acqua un visitatore può ammirare tutto il battello, anche sotto la linea di galleggiamento, però a meno che non si faccia come a Parigi, dove una scalinata permette di vederlo sopra e sotto, l'aspetto totale sfuggirebbe, un po' come accade con il Toti :s06:

s636esterno07.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Personalmente li preferisco di gran lunga a secco, immersi non posso apprezzare tutto quello che sta sotto la linea di galleggiamento..

Chissà se il (red) Cheddar lover ha qualche update su barrow in Furness: mi risulta che colà si stia costruendo nientepopòdimenoche The Submarine Heritage Centre, a supporto del piccolo museo 'The Dock' che si trova proprio dietro ai cantieri della BAE. Piatto forte, il sottomarino HMS Onyx, precedentemente musealizzato a Birkenhead (dove si è consumato lo scempio dell' U-534) se non erro..

 

 

Caro Matteo,

nel nome del Rad Cheddar Le posto le due pagine di Preservation News uscite sull'ultimo numero del mensile "Ships Monthly". Credo sia l'unica rivista a fare questo pregevole lavoro (la rubrica esce ogni due mesi, a cura di Nick Hall). Poi darò un'occhiata ai numeri precedenti per vedere se c'è qualcosa su Barrow-in-Furness (io ho un bell'acquerello di Brian Knutton dedicato al castello che sta sull'isoletta a fianco al canale di uscita, ma non credo che interessi ad un maniaco di tecnologie come Lei).

 

Il Kaesemeister

 

P.S. Richiamo la Sua attenzione sull'episodio del BRITANNIA a Leith... Le navi musealizzate a galla riservano spesso delle brutte sorprese.

 

scansione0054.jpgscansione0055.jpgscansione0056f.jpgscansione0057.jpg

 

'Ships Monthly', Aprile 2012

Edited by de domenico

Share this post


Link to post
Share on other sites
P.S. Richiamo la Sua attenzione sull'episodio del BRITANNIA a Leith... Le navi musealizzate a galla riservano spesso delle brutte sorprese.

 

Una nota dell'ANSA appena lanciata riporta che presso il Portsmouth Historic Dockyard si sarebbe diffusa una grave epidemia tra il personale presente i cui sintomi peculiari vengono descritti dai sanitari accorsi sul luogo come un pruriginoso ed ossessivo ripetersi di gesti apotropaici. Esperti del settore ritengono possibile vi sia un collegamento con la pubblicazione del tuo post :s03: .

Share this post


Link to post
Share on other sites
Caro Matteo,

nel nome del Rad Cheddar Le posto le due pagine di Preservation News uscite sull'ultimo numero del mensile "Ships Monthly". Credo sia l'unica rivista a fare questo pregevole lavoro (la rubrica esce ogni due mesi, a cura di Nick Hall). Poi darò un'occhiata ai numeri precedenti per vedere se c'è qualcosa su Barrow-in-Furness (io ho un bell'acquerello di Brian Knutton dedicato al castello che sta sull'isoletta a fianco al canale di uscita, ma non credo che interessi ad un maniaco di tecnologie come Lei).

 

Il Kaesemeister

 

E' una rubrica decisamente meritevole, non posso che concordare. Non nascondo che alcune delle variabili che prendo in considerazione prima di cominciare a pianificare una trasferta sono le musealizzazioni raggiungibili.. e il cambio.. :s68: :s03:

Grazie per le pagine postate e per la ricerchina su Barrow, è un po' che non sento notizie e non vorrei che il progetto sia naufragato, essendo Lei un amante del posto l'associazione mi è venuta automatica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,150
    • Total Posts
      508,180
×