Jump to content
Sign in to follow this  
Iscandar

Debriefing ~ Netcore Christmas Sortie

Recommended Posts

Che dire...

era il mio rientro da molto tempo, devo dire che mi sono divertito. Abbiamo avuto 4 partenze le prime tre in porto, l'ultima in mare.

Nella prima, durante l'uscita dai box ( :s68: ), Serservel, mi pare, decide di speronare la petroliera. Nella seconda mi distraggo e cerco di spostare un po' il molo, per protesta il mio Chenyenne decide di girare in tondo. Nella terza partenza, decido d'imitare Serservel, e tocco la petroliera i danni non sono gravi, solo che perdo la manovrabilità ed incomincio a girare in tondo, decido di lanciarmi a velocità ed acquisto manovrabilità, indomito mi lancio, ma la partita viene interrotta.

 

Ultima partenza, veniamo generati fuori porto, tutto a posto si parte, acceleriamo, ed io come un imbecille clicco su "MBT VENTS" e m'immergo. Risultato... perdo tutto quello che avevo fuori.

 

mi lancio verso il punto alfa, a 2/3 della distanza si scatena l'inferno, le navi ci tirano addosso tutto quellu che avevano, compreso qualche Kaiten avanzato dalla WWII, io riesco a scamparla usando le contromisure, nel replay vedo che due siluri invece d'infilarsi nelle mie eliche preferiscono le contromisure. Arrivo al punto alfa e proseguo verso bravo, ad un certo punto rilevo un sonar attivo, grazie alle tabelle di Lefa riconosco che è un DDHM jappo, lo Shirane, nel frattempo erano caduti sul campo dell'onore Sertore ed il Mito, lancio una salva di 2 harpoon e 6 TSAM, in ogni caso gli faccio usare un po' di SAM a favore degli altri, invece il lancio serrato da i suoi frutti ed affondo la nave. Dopo un po' un sottomarino giapponese, usando il suo Type 89 tra attivo e passivo, e mi affonda poi è a sua volta affondato dai ragazzi rimasti.

 

Poi il crash...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Che dire...

era il mio rientro da molto tempo, devo dire che mi sono divertito. Abbiamo avuto 4 partenze le prime tre in porto, l'ultima in mare.

Nella prima, durante l'uscita dai box ( :s68: ), Serservel, mi pare, decide di speronare la petroliera.

A dire la verità il mio sub ha speronato la petroliera perchè ero crashato :s02: : il contatore di casa è scattato e la corrente è andata.

 

Partita sicuramente divertente! Bellissima la partenza dal molo: 6 sub con la poppa verso il mare e verso... una petroliera e una super tanker vicinissime, posizionate di traverso!

La mia posizione era a uno dei due estremi del porto, nessuno alla mia sinistra quindi decido di andare a marcia indietro (ovviamente) e girare a sinistra, come se fossi in auto: Il risultato è quello di superare la nave più vicina a me passando vicino alla sua poppa. Terminata la retromarcia mi trovo con la mia prua rivolta verso le navi civile messe ad ostacolo, ma ormai è facile virare a dritta e proseguire verso uno dei waypoint che Sertore ha posizionato per noi.

 

Prendiamo il largo e a metà strada dal punto Alpha un messaggio ci allerta per la presenza di tre elicotteri diretti verso di noi. Scattano gli ordini per l'affioramento allo scopo di ingaggiarli con i SAM: uno a testa li facciamo fuori e proseguiamo.

Il buon editor ha deciso di non darci tregua questo giro, infatti un altro messaggio ci avvisa che a distanza di 2 minuti tre navi nemiche sarebbero arrivate in zona; una volta arrivate queste si mettono a sparare missili e MK46 a spron battuto: che caos :s14: !

 

La situazione era questa: disposti a mezzaluna, più o meno al centro della baia di partenza, siamo bersagliati da tre direzioni diverse. Ognuno deve fare attenzione a tutto perchè se i compagni evitano i siluri è quasi certo che questi, date le distanze, decidano di ingaggiare gli altri.

La prima volta che abbiamo giocato siamo stati quasi tutti affondati, tranne Sertore che affondava la nave che aveva preso l'iniziativa a spararci e Drakken (se non erro). La seconda volta va meglio, però registriamo la perdita di Sergio, il quale riesce a evitare tutto quello che gli viene lanciato contro tranne tre UGST che, mancando R.Hunter, vanno verso il suo sub :s06:

 

Calmatesi le acqua andiamo verso il punto Bravo. Per farlo dobbiamo uscire dalla baia attraverso uno stretto poco profondo. Un altro elicottero fa capolino e, sebbene io riesca a lanciare un SAM, sono comunque troppo lento e questo fa in tempo a sganciare un siluro contro Drakken che, già danneggiato, viene distrutto.

Altro messaggio radio che riporta la presenza di due sub e una nave ostile. Iscandar e R.Hunter la invididuano in poco tempo e lanciano tutti i TASM che possono, i quali vanno quasi tutti a segno e mandano ai pesci la fastidiosa nave. Succesivamente un sub nemico ingaggia Inscandare, il quale riesce inizialmente a evitare. Nel frattempo ingaggio l'avversario di Iscandar, nel frattempo affondato, e lo distruggo.

 

Prima di uscire Iscandar ci avvisava della presenza di un altro sub, in posizione opposta al primo. Io e R.Hunter ci prepariamo all'ingaggio ma il CTD ci ferma.

 

 

Come dicevo, una partita divertente anche se il "sacco" formatosi all'inizio della partita mi ha messo in crisi; ho passato la prima mezz'ora ad evitare siluri senza avere la lucidità per sparare a qualcuno. Mi sono rifatto poi, portando a casa un aereo, due elicotteri e un sub.

Una cosa che non avevo mai visto era una nave (Sparviero, in questo caso) sparare contro un porto, il nostro. Altra cosa strana è stato il comportamento dei due sub nemici: da quando sono stati generati hanno sparato siluri verso la nostra direzione senza considerare che in mezzo c'era un istmo di terra, che formava la loro baia di partenza! Come cavolo hanno fatto a sentirci se in mezzo c'era la terra? E perchè sparare se in mezzo avevano un ostacolo simile? :s12:

 

Grazie a tutti e felice 2012 :s30:

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' stato un debriefing un po' povero secondo me, qui di aggiungo un'immagine emblematica riguardante l'uscita in mare:

 

incontroravvicinatobyse.png

Quando si dice "incontro ravvicinato" :s02: Nonostante la distanza dal porto dopo intense manovre, eravamo ancora così vicini! L'immagine vede un piccolo pezzo dello scafo del mio Seawolf, alla mia sinistra (il primo sub inquadrato) c'è Sertore sul suo Akula. Segue Iscandar.

Share this post


Link to post
Share on other sites
E' stato un debriefing un po' povero secondo me, qui di aggiungo un'immagine emblematica riguardante l'uscita in mare:

....

 

Molto bella.....considerando che in passato abbiamo visto cose che voi umani.......... :s02: :s68: :s03:

 

liscio.jpg

 

10i59tz.jpg

 

5oruyd.jpg

 

262y1io.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,288
    • Total Posts
      510,000
×