Jump to content
Sign in to follow this  
ammiraglia88

100 Anni Di Vela

Recommended Posts

Ho acquistato un libro a "scatola chiusa", che è arrivato qualche giorno fa. :s41:

Il titolo è "Cent'anni della vela" … non avrebbe allettato anche voi?

E' un libro fotografico, con brevissime didascalie ed è in bianco e nero, ma è veramente bello. :s01:

Ci sono tante foto storiche, ve ne pubblico qualcuna di interessante.

 

 

Parto dalla più "bella" (ovviamente per me!). :s15:

Il Valhalla - foto del 1899

 

valhallai.jpg

 

 

Una veleria.

La didascalia dice: Britannia’s sail, Ratsey & Lapthorn Sail Loft – 11 aprile 1931

 

britanniassail.jpg

 

 

Broadglance – 1895.

La curiosità è che al timone c'è una donna :s20:

 

broadglance.jpg

 

 

Cowes parade – agosto 1900

 

cowesparade.jpg

 

 

Dar Pomorza – 4 agosto 1974

 

darpomorza.jpg

 

 

Ecco un dettaglio della precedente foto. Credo che questo potrebbe interessare i più esperti della Base. In distintivo ottico di questa nave sembrerebbe essere F 821 (lascio a voi darci maggiori dettagli :s10: )

 

darpomorzadettaglio.jpg

 

 

Gorch Fock – 20 giugno 1966

L'anno dopo della famosa sfida lanciata all'amm. Agostino Straulino, che comandava il Vespucci (C.A. 1965)

 

gorchfock.jpg

 

 

HMS Victory and Mistletoe - 1882

 

hmsvictory.jpg

 

 

Little Rona - 1905

 

littlerona.jpg

 

 

Minotaur – 23 giugno 1887

Che bella flotta di velieri :s01:

 

minotaurf.jpg

 

 

Talisman – 1888

 

talismanc.jpg

 

 

Tovarich – 2 maggio 1976

 

tovarich.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Roberta, se per favore aggiungi alcune cosette (editore, prezzo ecc.) , questo topic me lo prendo io :s02: in Biblioteca....

Credo che altri possano essere interessati all'acquisto

Share this post


Link to post
Share on other sites
La didascalia dice: Britannia’s sail, Ratsey & Lapthorn Sail Loft – 11 aprile 1931

Ratsey & Lapthorn esiste ancora, e gode ottima salute.

 

 

La curiosità è che al timone c'è una donna :s20:

 

broadglance.jpg

 

Curiosità non direi, dato il posto. E nemmeno cappellino e abbigliamento, considerata l'epoca.

Il punto é un altro. Il braccio sinistro é leggermente allargato a trovare un comodo appoggio, e la mano tutto sta facendo tranne che cercare la scotta della randa. Tenere la scotta della randa in mano é il minimo indispensabile in quelle condizioni, dato che filare la scotta sotto raffica ti consente di raddrizzare la barca. Col trincarino sottovento a filo d'acqua, e con quella mise che ti farebbe andare giù come un ferro da stiro tre secondi dopo essere finita in acqua, quella cara signora é come se andasse su una bicicletta senza mani e in piedi sul sellino con un piede solo.

Tornassimo alla marineria velica (e non é detto che alla fine della crisi non succeda) la Gran Bretagna dominerebbe di nuovo il mondo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ratsey & Lapthorn esiste ancora, e gode ottima salute.

 

 

 

 

Curiosità non direi, dato il posto. E nemmeno cappellino e abbigliamento, considerata l'epoca.

Il punto é un altro. Il braccio sinistro é leggermente allargato a trovare un comodo appoggio, e la mano tutto sta facendo tranne che cercare la scotta della randa. Tenere la scotta della randa in mano é il minimo indispensabile in quelle condizioni, dato che filare la scotta sotto raffica ti consente di raddrizzare la barca. Col trincarino sottovento a filo d'acqua, e con quella mise che ti farebbe andare giù come un ferro da stiro tre secondi dopo essere finita in acqua, quella cara signora é come se andasse su una bicicletta senza mani e in piedi sul sellino con un piede solo.

Tornassimo alla marineria velica (e non é detto che alla fine della crisi non succeda) la Gran Bretagna dominerebbe di nuovo il mondo.

 

 

 

 

da base artica, marco

 

:s12: ....caro marat non scordar:

 

.....rule, britannia....: http://www.youtube.com/watch?v=25zynTTl-sU

 

 

stile, rimane stile.

 

salutoni marco

Share this post


Link to post
Share on other sites
Roberta, se per favore aggiungi alcune cosette (editore, prezzo ecc.) , questo topic me lo prendo io :s02: in Biblioteca....

Credo che altri possano essere interessati all'acquisto

 

dimmi quando vuoi che lo sposto, Valeria

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco i dati completi e una foto della copertina.

 

 

copertinabd.th.jpg

 

 

Titolo: A HUNDRED YEARS OF SAIL (versione in inglese)

Autore: Beken of COWES

Casa editrice: COLLINS (London)

ISBN 0 00 216811 1

Anno di edizione: 1981

Pagine: 224

Dimensioni(cm): 24 X 31

Prezzo originale: non è indicato sulla copertina

Prezzo di mercato: euro 35,00

 

Dovrebbe esistere una versione anche in italiano, pubblicata in Italia da Frassinelli nel 1985.

 

 

La descrizione di presentazione era questa:

 

Tre generazioni della famiglia dei Beken di Cowes hanno fotografato fin dal 1888 i più grandi velieri del mondo e la loro navigazione.

Questo volume raccoglie le immagini più belle di cento velieri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ecco un dettaglio della precedente foto. Credo che questo potrebbe interessare i più esperti della Base. In distintivo ottico di questa nave sembrerebbe essere F 821 (lascio a voi darci maggiori dettagli :s10: )

darpomorzadettaglio.jpg

E' la corvetta (ex PCE dell'U.S. Navy) Panter, della MArina olandese:

http://www.seaforces.org/marint/Netherland...NLMS-Panter.htm

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,525
    • Total Posts
      516,222
×