Jump to content
Sign in to follow this  
Zailan

Avviso Scorta Pegaso

Recommended Posts

Salve a tutti,

 

Comincio qui i post del mio primo Papermodel "Integrale". Il Bande Nere era stato ricostruito all'80%, questa invece e' una costruzione integrale partendo da zero. Premetto che, purtroppo, non sono riuscitto a risolvere l'enigma dei cannoni OTO da 100/47. le unita' di questa classe montavano, originariamente i mod. 35, le altre 3 montarono sicuramente i mod. 37 in fase di riammodernamento (basta guardare le foto), quando ricevettero anche la tuga aggiuntiva con un altro complesso da 20/65. Anche la Pegaso ricevette tale ammodernamento, ma nessuno mi sa dire se mantenne i mod. 35 o ebbe i 37 come le sorelle, per cui usero' i 35 (detto tra noi, i 37 erano piu' facili da fare). Il modello era pronto all'inizio di settembre, quando disastro capito'. il mio computer collasso' trascinandosi nella tomba dutti i miei dati. Frugando nel mio hard disk portatile ho scoperto che, in effetti, avevo un piccolo backup. Il modello 3d che realizai in 3dmax e' andato definitivamente perduto, ma avevo salvato i jpg. In effetti, ho dovuto lavorare doppio. per scompattare il modello, usai Pepakura, ma il programma bastardo non salva le texture in alta risoluzione. cosi' dopo aver ottenute le forme, le ho dovute ridisegnare una seconda volta a mano.

 

Queste sono le foto del modello 3d. noterete che non e' completo. Infatti, non sono molto pratico del programma, e realizai solo quelle parti che non potevano essere disegnate a mano (Leggi scafo).

 

pegasoss.jpg

 

pegasost.jpg

 

Infine, il modello nasceva come 1/250, per fare bella copia con il Bande Nere, ma mi sono accorto che lo scafo era troppo esile per quella scala, quindi ho ingradito tutto in 1/200. E qui mistero...

 

Ho misurato al centesimo di millimetro il modello su Gimp, vado a stamparlo, e.... E' piu' corto di 1cm ?????????????????????

Eppure ho usato l'opzione immagine reale, non adatta a foglio che la restringe!!

 

Mah! misteri di Gimp

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Zailan,

 

complimenti per il magnifico lavoro!

 

Per quanto riguarda il mistero dell'1 cm, è successa la stesssa cosa al mio Dardo, dovresti controllare se la stampante che usi e capace di stampare a tutta pagina oppure se lascia un margine di 0,5 cm come cornice!!!! A me lo ha lasciato!

Share this post


Link to post
Share on other sites

E Qui si comincia.

 

Questi sono i pezzi dello scafo

 

dsc01282qn.jpg

 

lo scheletro assemblato

 

dsc01283t.jpg

 

i supporti per la copertura messi,

 

dsc01285q.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

e infine, lo scafo pronto prima della stuccatura e colorazione.... fino ad adesso, nessun problema.

 

dsc01287bo.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

Share this post


Link to post
Share on other sites
spettacolare, non faccio papermodel, ma prima o poi ci provo...dai ragazzi vi seguo con vero interesse!

 

PS: complimenti per la Delta HF Martini!!

 

ti posso consigliare

 

gneisenau sharnhost

sharnh00.jpg

 

graf Spee

grafspee-00.jpg

 

 

 

o se vuoi restare in casa

 

Regia Nave ZARA scala 1:200

Istruzioni

zara-00.jpg

Edited by Iscandar

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Deltone e' un die cast che comprai in Australia per dei miseri 20 $. Era buttato in uno scafale a prendere polvere, in quanto gli Aussie ignoravano cosa fosse. Dietro le buste c'e' anche una Alfa Romeo 33 Le mans, quella del 70, non il cubo degli anni 80, e 90, che faceva compagnia al Deltone. Non potevo lasciare quelle due povere italiane in terra straniera, abbandonate in quello scafale, cosi' le ho adottate e riportare in patria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zailan hai fatto una vera opera di bene!!! Anche io ho fatto la stessa cosa, in un tabacchino qui a Torino, c'era una Ferrari F40 tutta inpolverata anzi era proprio annerita dallo smog, stava su uno scaffale da 20 anni o più, non ho resistito l'ho comprata!!! Poi l'ho ripulita ed è tornata a splendere!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
anche io ho qualche modellino di Delta HF, oltre ad una vera Blu Lagos.

 

intendi questa... una macchina che c'è ne sono 300 circa e ch eè venduta a 38000€??? complimenti

 

img-1213286438.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, non e' minimamente paragonabile al Deltone di Littorio,

ma io ho lasciato la mia spider alle antipodi, versione Millenium (31 di 100), con l'assicurazione, da parte di mia sorella "Sta tranquillo, te la vendo io" (e' da dicembre parcheggiata sotto il sole australiano.... e intanto continuo a pagare registrazione e assicurazione).

 

p9280006.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

Tornando a fatti piu' navali, ecco la chiglia completa

 

dsc01289dy.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

dsc01291iu.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

Edited by Zailan

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora, sembrava tutto troppo bello,

e' infatti sono incappato in uno dei miei soliti errori madornali.

Quando progettai le sezioni, gli diedi una numerazione progressiva, per poi utilizzarne una si e una no. Ricambiai la numerazione, modificando le tavole, ma evidentemente una mi era sfuggita. I riscontri del ponte superiore non combacciano con quelli dell'inferiore... la sezione 13 utilizzata era infatti la 12 di quella superiore. Soluzione, abbattere la sez. 13, riprogettare la sez. 12 sopressa.... controllare che il tutto combaci. Vi faro' sapere.

 

dsc01288jo.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

Share this post


Link to post
Share on other sites

E qui mistero,

 

I pezzi della poppa e della chiglia combacciavano perfettamente, metto la prua e.... e' piu' bassa rispetto alla poppa di 2mm?? com'e' possibile? il modello 3d era stato ricavato dai piani, e ho lasciato la sagoma della chiglia a parte di modo da ricontrollare la perfetta corrispondenza con i piani che avevo disegnato a mano, facendola combacciare al pixel (ho caricato il tritico su 3dmax e ho controllato che combacciasse perfettamente, e i piani usati per il modello sono gli stessi utilizzati per il 3d. la chiglia infatti, e' tornata perfetta??? Mah!!

 

dopo aver modificato il tutto con Gimp, riecomi al lavoro

 

dsc01294an.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

dsc01295j.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo qualche tempo di pausa dovuta ad ospiti, ho ripreso a lavorare,

ecco i ponti di poppa completati.

 

dsc01296e.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

dsc01297up.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

I travetti di carta erano troppo deboli poi per tenere il peso del ponte di prua, per cui gli ho rinforzati con un pezzo di fotoincisione di scarto. lo dipingero' poi piu' tardi.

 

dsc01300g.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

Infine, dopo aver montato tutto, mi sono ricordato che dovevo montare i travetti di sostegno delle piattaforme, cosi' mi son ritrovato a mettere i pezzi a testa in giu'.

 

dsc01303yj.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok,

 

ero un bel po' che non postavo ma cio' non voleva dire che non stavo lavorando... ero di nuovo in fase di progettazione. Come al solito, i pezzi progettati con Pepakura hanno necessitato di parecchi aggiustamenti prima di poter essere utilizzati (il perche' lo ignoro, ma e' cosi!). Oltre a questo, ho poi dovuto combattere con fonti divergenti. Ho speso piu' di due sere a progettare le postazioni binate da 20mm, utilizzate dalle quasi sorelle Ciclone (ho dei bei profili di queste unita'), per poi accorgermi che le Orsa avevano invece delle Scotti... mentre nei disegni appaiono poi delle Breda singole con affusto terrestre (mah!). L'Orsa aveva sicuramente delle Scotti, ma la Pegaso?

 

dsc01305r.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

dsc01316m.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sto correndo da una parte all'altra della provincia a fare supplenze (spendendo piu' in benzina che altro), e pertanto non ho molto tempo a disposizione:

Ecco, comunque, il ponte di commando semi ultimato.

 

dsc01326ex.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

dsc01327qo.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

la sezione sopra i finestrini e' ovviamente bombata nella realta'. Ho optato per un angolo secco anziche' la tecnica a petali, che mi sembrava piu' complicata da realizzare e con maggiori giunture da nascondere... Ovviamente, pero', e' questione di gusti.

Edited by Zailan

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh...

 

Direi di si', anche se oramai ho gia' progettato tutto. Le forme della scudatura vengono dai disegni di Storia Militare e da alcune foto. C'e' comunque il problema che alcune Orsa furono riarmate con i Mod. 37.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ecco... queste sono le cose che mi fanno arrabbiare.... :s05: :s05: :s05:

 

Porcaccia la miseria!!!!! è cartoncino...... :s07: :s07: :s07: :s07:

 

COME FATEEEE!!!! Booooh!

 

resta il fatto che siete fantastici... Zailan compreso.... :s20: :s20: :s20:

 

 

bravi.. vi seguo....

 

ciaooo

Share this post


Link to post
Share on other sites

:s20: :s20: :s20: :s20: :s20: Bellissimo :s20: :s20:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda un po' cos'ho trovato :s07: .

 

Stavo cercando tra le mie cianfrusaglie alla ricerca di supporti per la mia Pegaso quando opla', e' saltata fuori questa.

Cos'e' questo obbrobrio?

 

Beh, circa 20 anni fa (20 anni!!! :s14: :s14: , Ma....na come passa il tempo!) quando comprai il primo numero di Storia militare (ottobre 1993), tentai di autocostruire la Pegaso in 1/350 in quello che era per me un "papermodel" antelitteram (nel senso che ignoravo totalmente l'esistenza di tale tipologia di modellismo... la scopriro' soltanto 10 anni piu' tardi, era il 2004 e stavo preparando la tesi).

 

dsc01352vx.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

Usai cartoncino per le ordinate e carta da fotocopie per lo scafo... usando poi pezzi vari provenienti da una Admarl Scheer della Italeri rottamata e di provenienza piu' disparata (notate la scudature in latta del cannone!). Giudicai infine il risultato orribile :s05: e gettai tutto via... fino ad oggi, quando questo rottame e "risorto" dalle sue ceneri!!

 

dsc01354uv.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

dsc01355w.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un classico esempio di "archeologia modellistica" :s03: :s03: Bello però.... :s20: :s20:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Zailan,

la vecchia Pegaso di venti anni fa non era niente male sapendo con cosa è stata costruita!!! Mi raccomando non buttarla!!!!!

La "nuova" Pegaso stà venendo magnificamente e perciò davvero complimenti!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Desert.Eagle!

 

 

Ero un po' che non postavo: queste sono le mitragliere singole Breda 20/65. Le avevo quasi finite quando mi sono deciso di stampare anche gli schienali dei seggiolini, quindi ho dovuto aspettare un po' di giorni liberi anche per disegnare alcune cose che mi ero dimenticato (le ancore, i salvagenti) o che dovevo correggere. Anche questa volta, tuttavia, mi sono dimenticato le eliche (che testa!). Monto sempre le eliche per ultimo, dopo che con la Graf Spee avevo dovuto riattaccarle 6 o 7 volte. La forma del fil di ferro non mi convince: avevo stampato un buon schema della mitragliera in scala 1/200, sul computer appariva ottimo, ma tra stampa e riduzione appariva tutto sfocato e sbiadito. Costruendo il modello ho usato quello schema, poi una volta finito e dipinto il tutto, mi sono accorto che non era tanto buono (vorrebbe un po' piu' corto...)

 

dsc01357qg.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

Share this post


Link to post
Share on other sites

Benche' a rilento, sto avanzando pian pianino.

Questo e' l'albero di prora con il faro quasi ultimati. Piu' un immagine della parte posteriore col secondo albero. Ho gia' costruito la base ma sono settimane che penso a come attaccare in modo plausibile la nave, il sistema che ho usato per il Bande Nere e' stato fallimentare (la nave balla terribilmente), e due sistemi che ho provato non mi sono piacciuti per niente.

 

dsc01366hj.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

dsc01362gj.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

dsc01361ai.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piccolo aggiornamento sui mie lavori....

Il mio problema e' che lavoro su dieci pezzi alla volta, anziche' concentrarmi su uno e finirlo. Questa e' una piccola visione d'insieme.

 

Allora non sono il solo a mettere "ciccia sul fuoco" :s03: :s03: :s03: Complimenti C.te Zailan è davvero molto ma molto bello :s20: :s20: :s20:

Edited by pugio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piccolo aggiornamento sui mie lavori....

Il mio problema e' che lavoro su dieci pezzi alla volta, anziche' concentrarmi su uno e finirlo. Questa e' una piccola visione d'insieme.

Allora non sono il solo a mettere "ciccia sul fuoco" :s03: :s03: :s03: Complimenti C.te Zailan è davvero molto ma molto bello :s20: :s20: :s20:

 

Pugio...

 

Zailan lavora a 10 pezzi alla volta, ma di UNA nave, tu su 10 Modelli alla volta... :s20: :s68: :s03: :s68:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Carissimo Zailan,

complimenti per il Pegaso, non sembra nemmeno che è fatto di carta!!!!

 

ma dalle foto che hai mostrato non posso fare a meno di ammirare la tua collezione di auto stupende!!!!!!

 

in primo piano vediamo una ferrari 512 M in alto poi andando giù c'è una 512 s codalunga ed una 250 lm, più in la c'è una Daytona 365 gt4, vedo anche il mitico 131 abarth e sulla mensola, sicuramente c'è una gt40 gulf!!!

 

Complimenti!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao Carissimo Zailan,

complimenti per il Pegaso, non sembra nemmeno che è fatto di carta!!!!

 

ma dalle foto che hai mostrato non posso fare a meno di ammirare la tua collezione di auto stupende!!!!!!

 

in primo piano vediamo una ferrari 512 M in alto poi andando giù c'è una 512 s codalunga ed una 250 lm, più in la c'è una Daytona 365 gt4, vedo anche il mitico 131 abarth e sulla mensola, sicuramente c'è una gt40 gulf!!!

 

Complimenti!!!

 

365gtb, 911, 131 abarth alitalia(la livrea + bella da sempre !!)

250gto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vi riferivate per caso a queste,

 

dsc01485ts.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

queste,

 

dsc01484l.th.jpg

 

queste,

 

dsc01483hm.th.jpg

 

e queste?

 

dsc01482pm.th.jpg

 

Si tratta per lo piu' di collezioni da edicola (90%), come Auto da F1, Auto da Rally, Auto da Corsa e Ferrari GT Collection. Durante il mio esilio quinquiennale australiano mi sono purtroppo perso Alfa romeo Collection e Ferrari F1 collection. In effetti il mio sogno e' di realizzare la Ferrari 312 b3 "inglese" in cartoncino. Il mio primo esperimento in 1/18 non e' andato a buon fine... non appena finiro' questa benedetta Pegaso tentero' un secondo tentativo impregnando il cartoncino con vetroresina, applicando la stessa tecnica utilizzata dagli appassionati di Warhammer per realizzare le loro armature in scala 1/1 partendo da dei papermodel.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,888
    • Total Posts
      521,241
×