Jump to content
Sign in to follow this  
serservel

Debriefing *** Dangerous Tovarish ***

Recommended Posts

Giacchè sono appena stato affondato e l'adrenalina del combattimento mi tiene sveglio, riporto il mio debriefing di missione.

 

Dopo che il nostro editor Sertore si è prodigato a sistemare e risistemare la missione in base ai giocatori presenti siamo partiti...e dopo 28 minuti di missione l'abbiamo riavviata :s06: . Motivo: gli elicotteri in IA ci avevano affondato quasi tutti (meno Drakken, che probabilmente aveva barattato la sua vita per 40 rubli :s02: ). :s41:

 

Si riparte! Drakken (Akula II), Kalinin (SSBN) e io (Akula I) a sinistra dell'isola mentre Sertore (SSBN) e i suoi protettori a destra.

Prendo come obiettivo l'avvicinamento all'area di attivazione delle difese anti-aeree, destinate ad abbattere i fastidiosi eli, di sinistra. Drakken fa lo stesso per quella di destra mentre Kalinin va verso la zona rossa di lancio missili strategici.

Drakken arriva prima e attiva le difese, quindi devio verso nord con l'intento di coprire, per quanto possibile, l'SSBN. Nel frattempo :s30: affondo il pattugliatore che procede verso di me affianco ad un civile e approfitto della confusione per ricevere i link delle DDG che pattugliano le zone di lancio. Tento un attacco con gli Slizzer, ma risultano essere imprecisi :s58: . Lancio alcuni siluri in wakehoming e questo, se non altro, la fa virare distogliendola dal suo compito.

 

Nel frattempo l'avvicinamento alla zona di lancio missili fa attivare un messaggio di allerta: rilevata la presenza di difese anti-sub! Subito dopo capto distintamento un sommergibile classe Upholder (qualcuno ha mai letto il libro "Unseen - Invisibile" di Patrick Robinson? Proprio quello) che procede per intercettarci. Drakken lancia un paio di missili mentre io vado di siluro. L'inglese mi ribatte e a quel punto cerco di guidare il mio siluro sorvegliando quello nemico. Quando l'Upholder scappa riposiziono il mio UGST e attendo il momento proficuo per riattiarlo. Non sentendo più le pingate nemiche credo di averlo eluso con le contromisure, invece mi tallona e a niente vale la mia ritirata e fuga :s22: .

 

 

Devo dire che quest'ultima cosa, la comparsa del sub nemico mi è molto piaciuta. Sapevamo che dovevano esserci e abbiamo passato la partita a cercarli! Sono saltati fuori quando decisamente non li aspettavamo :s23: .

Edited by sertore

Share this post


Link to post
Share on other sites

.... riprendo il debriefing dopo appunto l'affondamento di SERSERVEL...

 

intanto dopo aver colpito ma non affondato con un ASM SS-N-27 la DDG nemica, lancio da quasi 20 miglia un 65-76 settato però a lenta corsa (30 knts) il lancio deve essere calcolato al millimetro...

così dopo circa 20 minuti di corsa il mio siluro riesce a trovare la scia della DDG colpendola e affonda l'unità nemica. Nel mentre, per favorire la copertura a Kalinin che stava entrando nella zona rossa per il

lancio dei suoi SBLM, traccio l' SSK "UPHOLDER" nemico, visto che mi trovavo tra 15 - 18 miglia di distanza lancio diversi Stallion ... purtoppo non avendo la posizione precisa non colpiscono l'unità nemica,

ma almeno faccio in modo di farla andare via dalla zona di Kalinin.

 

Alla fine il ns SSBN comandato da Kalinin riesce a lanciare i suoi confetti ed a colpire la partita. Missione completata. :s20:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Partita bellissima complimenti all'editor. :s20:

 

Le mie azioni salienti sono state poche ma significative.

 

Primo dopo circa venti minuti dalla partenza sono oggetto di un attacco da parte di un elicottero e di una nave navi. L'elicottero mi sgancia tutti i siluri che ha portandomi ad avere danni allo scafo pari all'82%, mentre le navi mi attaccano entrambe le volte che emergo ma senza colpirmi.

Comunque riesco a togliermi quel fastidioso insetto dell'elicottero e posso procedere con più tranquillita.

 

Secondo dopo circa un ora, arrivo a meno di 5 miglia dalla zona bravo e incontriamo ad aspettarci un upholder, e grazie a miei compagni che riescono a metterlo in fuga, posso entrare indisturbato dalla zona di lancio e completare la missione.

 

Dal replay si vede che appena partiamo l'elicottero mi trova immediatamente, non avrei mai immaginati che gli SSBN fossero cosi rumorosi alle basse velocita, fortuna però che sono molto robusti :s03:

 

Ringrazio tutti per la bella serata e per avermi aspettato anche con tutti i problemi che ho avuto :s20: :s20: :s20:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,652
    • Total Posts
      518,022
×