Jump to content
Sign in to follow this  
sertore

Debriefing ~ Scorpion

Recommended Posts

Questa mattina sono un po' preso e lascio spazio agli altri nella speranza di riuscire ad inserire il mio briefing appena possibile. :s14:

 

Dico subito solo una cosa: ieri sera il MITO è stato talmente MITO da riuscire ad affondare 4 sottomarini, tra cui anche quello di un alleato... ed il suo! :s68: :s03: :s20:

Edited by sertore

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Ho ho, mi è semblato di vedere il nostlo silulo"

"E' velo è velo, è ploplio il nostlo silulo a 500m di quota CHE CI ESPLODE DAVANTI AL NASO PEL LA PLOFONDITA' DOPO AVELLO APPENA LANCIATO!!!"

 

Partita molto molto divertente, ringrazio Drakken per avermi ospitato nel suo battello (non che sia servito a molto :) ) e Sergio per lo scenario che ci ha regalato: molto molto bello!

Edited by serservel

Share this post


Link to post
Share on other sites

Immagino le trasmissioni dal sottomarino di Kalinin a quello di Drakken/Serservel:

 

Kalinin: Red cat, Red cat, contatto ostile bearing 48° rispetto OS

Mito/Cadetto: roger, roger, posti di combattimento, lancio immediato di SUBROC

Kalinin: Red cat, Red cat, attenzione confermo posizione 48° rispetto OS

Mito/Cadetto: roger, roger, SUBROC in volo, 56° rispetto a noi, 8nm, in acqua tra pochi secondi

Kalinin: Red cat, Red cat, la posizione del target è 48° rispetto a me

Mito/Cadetto: roger, roger, SUBROC in acqua, agganciano, agganciano...

Kalinin: Red azz, Red azz... mmmh... ho dei siluri a 315° rispetto a me: che faccio? Dite che mi possono colpire?

Mito/Cadetto: roger, roger... ma tu dove sei scusa?

Kalinin: RED AZZ, RED AZZ, ho un siluro che mi sta pingando forte! Non è che...

 

BOOMMM! :s07: :s07: :s07:

 

...

 

Gladiatore: toh... Kalinin è andato giù? Avrà grattato il fondo?

Sertore: mah... sembra si sia scontrato con un civile, o con un biologico.

Gladiatore: NOOO! L'ha fatto fuori Drakken! :s68: :s03:

Edited by sertore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno ha visto le mie sonoboe giungere in acqua ?????? :s68:

Che serata, parto male quando dopo il cambio impostazioni per il multistation non rimetto gli Ataka impostati in precedenza, me ne accorgo solo quando inquadro Alex24 ad inizio partita con la telecamera ad infrarossi il quale spazzola le sue coste verso Sud, volevo marcarlo stretto ma solo in quel momento mi accorgo di non avere armi a disposizione.

A quel punto proseguo per la mia strada per pattugliare le zone non raggiungibili dai nostri sub, incomincio a lanciare le sonoboe ma queste rimangono sospese in aria viaggiando a 37 nodi (nel replay risultavano ferme ma col vettore della velocità molto lungo) :s12:

Pur abbassandomi il problema rimane, risolvo parzialmente il problema rimanendo basso e fermo, individuo Gladiatore ma i siluri sono fuori bersaglio e lui evade verso Nord, non so però come si sono comportati e cosa sia successo perchè nel mio replay risultano immobili.

Mentre le mie sonoboe sfrecciano via provo a tornare alla base ma strada facendo non mi accorgo di Alex24 che mi fa fuori.

 

Serataccia.

 

Peccato perchè la tipologia di missione mi sembrava molto bella ed aperta a varie soluzioni, bravo Sergio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Immagino le trasmissioni dal sottomarino di Kalinin a quello di Drakken/Serservel:

 

Kalinin: Red cat, Red cat, contatto ostile bearing 48° rispetto OS

Mito/Cadetto: roger, roger, posti di combattimento, lancio immediato di SUBROC

Kalinin: Red cat, Red cat, attenzione confermo posizione 48° rispetto OS

Mito/Cadetto: roger, roger, SUBROC in volo, 56° rispetto a noi, 8nm, in acqua tra pochi secondi

Kalinin: Red cat, Red cat, la posizione del target è 48° rispetto a me

Mito/Cadetto: roger, roger, SUBROC in acqua, agganciano, agganciano...

Kalinin: Red azz, Red azz... mmmh... ho dei siluri a 315° rispetto a me: che faccio? Dite che mi possono colpire?

Mito/Cadetto: roger, roger... ma tu dove sei scusa?

Kalinin: RED AZZ, RED AZZ, ho un siluro che mi sta pingando forte! Non è che...

 

BOOMMM! :s07: :s07: :s07:

 

...

Gladiatore: toh... Kalinin è andato giù? Avrà grattato il fondo?

Sertore: mah... sembra si sia scontrato con un civile, o con un biologico.

Gladiatore: NOOO! L'ha fatto fuori Drakken! :s68: :s03:

 

 

Ahi Ahi... l'immortale ha fatto cilecca !!! (Capita pure ai migliori)... ad ogni buon conto è allo studio un nuovo tipo di arma letale con cui dotare i SUOI battelli !!! :s03:

 

mighty-blaster-2.jpg

 

 

P.S.: Con quella per le bolle di sapone si sarebbero potuti far male !!!! hahahahahahahahahahahah !

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bella partita, per me serata da dimenticare!

Dopo una falsa partenza (incidente di percorso con Sergio :s43: ) ci dividiamo, SSK a difendere le basi e SSN avanti in attacco.

Grazie all’aiuto di Alex che dominava i cieli abbiamo subito la situazione tattica coi link degli edifici, dopo un consulto con Stefano decido dunque di impostare una rotta a incrociare per 110 circa con un avvicinamento aggressivo e prolungato sulla batimetrica dei 500m parallelamente alla costa, strato a -270, l’interpretazione della partita è stata buona, l’esecuzione un po’ (molto) meno.

Arrivato nei pressi del centro dell’isola mollo la velocità e cerco di capire cosa accade intorno a me, lancio una UUV passiva per aiutarmi a discriminare i contatti, da qui è una catena di errori:

 

- l’Akula di Ronin in AI mi è passato vicino a tutta gallara e io non l’ho rilevato, per un bel pezzo è stato sovrapposto a una car carrier ma per il resto era libero, ho analizzato il replay e non l’ho mai marcato con nessun sensore.

- Ho avuto una soluzione master perfetta sul Lada, che io avevo classificato come unità di superficie, totalmente ignorato per tutta la partita…no comment.

- A un certo punto Sersevel lancia due siluri di fronte a me ma non diretti a me, non contro lancio e cerco di tenere il sangue freddo per un po’ ma quando un siluro devia e mi pinga non resisto ed evado, mi accorgo poco dopo che i siluri sono sfilati e riaccosto in rotta.

- La UUV mi ha tenuto aggiornata la posizione di Sersevel dal secondo obiettivo in avanti, sapevo che c’era un smg (era stato colpito da Alex, aveva iniziato a lanciare siluri e missili e i sui progressi erano scanditi dal messaggio di raggiungimento degli obiettivi) ma non lo sentivo con nessun sensore primario e volevo incrociare, dimenticandomi che la UUV aggiorna in tempo reale, ripensandoci avrei dovuto tirare sul bearing seguendo il rilevamento della UUV, la posizione era infatti molto precisa e la zona di intercettazione era proprio dove mi ero prefissato.

 

Dulcis in fundo, quando mi sposto sull’alta frequenza per vedere se l’Akula che avevo di fronte si era avvicinato cado vittima del bug dell’HF, schermo nero e nessun controllo sul gioco, un vero peccato.

In definitiva l’avvicinamento è stato ottimo, nonostante i miei 20 nodi ero nel posto giusto al momento giusto, ho avuto “a tiro” ben tre smg e non ho concluso nulla, una prestazione alquanto vergognosa! :s68:

 

Complimenti ai nostri avversari e ai miei compagni, alla prossima e sarà al grido di “Attaccare sempre!! Attaccare per primi!!”.. :s20:

 

Drakken complimenti per la caccia!! :s03: :s11:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mezzora al termine della missione, side blue, Sertore già fuori dal gioco affondato da Drakken:

 

Sertore: come va Francesco?

Gladiatore: mah... sono vicino alla costa? Non sento nulla, non ho alcun rilevamento

Sertore: Drakken dovrebbe essere vicino alla posizione che ti ho inviato prima di essere affondato, notizie del Kilo?

Gladiatore: no, non rilevo nulla... il trainato non funziona: schermo nero. Con gli altri sonar ho un range di rilevamento bassissimo, ora mi avv...

 

BOOM!

 

Sertore: ti hanno colpito?

Gladiatore: no!

Sertore: controllo il Mission Status... il Drakken è affondato

Gladiatore: chi l'ha affondato?

Sertore: nessuno, è andato giù da solo!

Gladiatore: ha grattato sul fondo?

Sertore: no, risulta che si è affondato da solo lanciandosi un UGMT addosso! Non chiedermi come ha fatto... questa sera ha affondato tutti lui, anche se stesso! :s68: :s03:

Edited by sertore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Partita veramente bella, ma serata veramente sfortunata.

Il mio obbiettivo era di controllare la parte centrale dell'isola, subito dopo l'elicottero.

Quasi dopo un ora di avvicinamento forzato, riesco a fare il master su un siluro lanciato contro di me. Quest'ultimo mi fa desistere dal di proseguire temporaneamente a ovest, cosi decido di evaderlo in tutta sicurezza ritornando indietro.

Appena il siluro finisce la sua corsa ritorno a correre per sopperire la mancanza dell'elicottero, e soprattutto per identificare le postazioni più a ovest che mi mancavano.

Cosi decido di spostarmi verso il centro del canale, ma senza informare i miei cari compagni. :s68:

Intanto in acqua c'è il valzer dei TIW e MIW, riesco ad evadere 2 siluri lanciati contro di me, il primo con le sole contromisure, il secondo andando in superficie.

Eliminate queste 2 minacce, inizio a identificare gli ultimi edifici che mi mancavano, e PROVO a comunicarle al Drakken, ma presa dalla sua foga assassina lancia nuovamente contro Sergio, e pur di evitare che un civile ci andasse di mezzo, preferisco fare da scudo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bella missione, mi sono divertito molto perchè piuttosto complessa ed articolata pur se apparentemente in uno scenario di dimensioni ridotte per gli SSN.

Sergio ha scelto bene le due isole, la partenza è stata spettacolare e la missione molto intensa facendoci entrare in gioco dopo solo mezzora dall'inizio.

 

Devo dire che l'aver corso a casa dall'ufficio per poter giocare è valsa la pena perchè ieri sera pareva di essere a Zelig...altro che festival!

Inizio dalla partenza: come sono IN vado in vela e metto avanti tutta, intanto vedo i ns 4 sommergibili uscire dai moli ed è stato davvero bello nonostante la grafica un pò "vintage" di DW. Peraltro li di fianco a me cera mio figlio che era felice di aver visto i 4 sub uscire assieme.....peccato che però mentre ero ormai fuori si sente un bel: loud explosion....sul rilevamento del Collins....gh gh gh.

Ripartiamo e Sergio sperona il Todaro...neanche a farlo apposta!

In effetti iniziare la missione uscendo cosi dal porto è molto bello anche se comporta qualche rischio tipo chi non si è accorto che fossimo in porto ed è uscito pelando la testa del molo....

 

Cmq purtroppo ho dovuto constatare che nonostante i miei sforzi Sergio non riesce a calarsi nel ruolo del comandante Yankee arrogante e sprezzante in perfetto stile Allarme Rosso che fa uscire il suo sub a 30 nodi standosene in vela con addosso il giubbotto in pelle tipo topgun, cappellino sulla testa, rayban e sigarozzo imperiale in stile palo della vittoria!

 

Cmq tornando alla partita scendo subito sotto e vado via al massimo con rotta 45, d'accordo con Sergio, per arrivare sull'estremità nord-ovest dell'isola. Quando faccio il primo tratto a bassa velocità, ormai prossimo alla risalita del fondale, sento dei ping sugli 8000 ed identifico la boa per una RGB 55 attiva per cui ritorno in fretta sotto lo strato ma, immaginando di essere stato rilevato dall’elicottero (ormai è un must per me avere una boa in testa regolarmente), e, con la conferma ottica della situazione sopra di me da parte di Sergio, attuo delle manovre evasive; contemporaneamente sento in acqua due siluri, mediamente distanti e che forse sono entrati dalla parte sbagliata.

In ogni caso chaffo a tutto canna e me ne vado via in fretta disimpegnandomi ed ingannando l’elicottero che poi, come ci confermerà Fausto, decide di andare a fare refuel mentre io ero salito a quota di lancio per ingaggiarlo.

Riprendo la mia missione e presto sblocco il primo edificio, poi procedo pelando il fondo e parallelo alla linea di costa con Sergio che mi copre verso il largo.

 

Intanto Alex danneggia il Vepr, Fausto viene abbattuto ed Alex a sua volta precipita. Poco dopo Stefano viene affondato mentre un Lefa ormai tormentato anche nei suoi sogni notturi più reconditi e proibiti dagli UGST deve evadere per poi avere lo schermo nero.

Poco dopo Sergio individua il Lada e traccia una soluzione lanciando due siluri; nel frattempo viene danneggiato (la scansione temporale esatta non me la ricordo perché cmq anche io ero piuttosto preso dalla mia situazione molto difficile essendo in 200 piedi di aqua, con un tubo aperto per l’UUV e quindi con lo schermo molto sporco per il riflusso.

Ah non dimentichiamo che il mio sonar rimorchiato non è MAI andato pur estendendosi….che pizza questa facenda.

Riesco però a vedere il movimento dei pesci di Sergio sullo storico ed anche il Lada che scappa per cui assisto Sergio nel reindirizzare i suoi siluri e quando le tracce ormai si stanno congiungendo si sente un bel booom!

Faccio i complimenti a Sergio che mi dice: non l’ho preso io! Allora penso, vedendo il relitto del Lada in superficie in F5, che si sia spiattellato contro una nave civile per evadere i siluri, Sergio invece pensa che si sia schiantato sul fondo…cmq bel lavoro di coordinazione immagino tra me e me.

Udite udite arriva Kalin in ts e ridacchiando mi dice: guarda chi mi ha affondato….Bè ho dovuto rileggere lo schermo due volte…

Dopo qualche minuto di ilarità sull’accaduto riprendiamo a giocare perché nel frattempo Sergio rileva il Vepr e dei siluri in arrivo verso di lui. Ormai è danneggiato ed inchiodato e l’unica cosa che riesce a fare, il suo siluro in caccia dell’Akula si spegne troppo presto purtroppo, è di darmi la posizione corretta dell’Akula prima di morire; io lancio due mk48 mentre c’è il riverbero dell’esplosione nella speranza di mascherare il mio lancio (e conoscendo l’attitudine di Drakken a contro lanciare istant in snapshot); la cosa non funziona perchè mi sente e lancia.

Poco male penso, sono lontano, ho il tempo di andarmene in silenzio (avevo sempre il Kilo di Andrea davanti a me da qualche parte) e cmq tra me e lui cera un panettone che portava il fondo a soli 60 piedi mentre io ero a 200 a meno di 1000 yarde dalla costa in un canale che circumnavigava questo panettone al centro ell’isola.

Ma, e dico MA, si sente: loud explosion…..e vedo il dead platform….silenzio assoluto di qualche istante e botto acustico in ts poi quando abbiamo visto che nel mission status l’affondatore di Drakken risultava essere lo stesso Drakken…

Il buon Marco preso da orgasmo bellico irrefrenabile di furia omicida ha ucciso se stesso in un atto supremo di catarsi ermeneutica....un po’ come quei vigili urbani super-rigidi e scrupolosi che si danno la multa da soli…gh gh gh

Poi ho lanciato 4 TLAM contro l’unico bersaglio di terra di cui avessi le coordinate precise e confermate distruggendolo.

 

Bella missione, molto densa, da rifare certamente (come detto con Sergio magari provando altre strategie). A me è piaciuta perché pur essendo in acque relativamente ristrette gli SSN sono stati usati adeguatamente cosi come gli SSK hanno trovato il loro ruolo perfetto ingame. Si passava in 10 miglio dalla spiaggia al chilometro di fondo per poi risalire a zero.

 

Grazie all’ottimo Sergio, gregario eccellente, con cui ho giocato bene, con affiatamento e soddisfazione fornendomi un ottimo supporto nella partita pur dovendo usare lui una piattaforma che non gli risulta essere particolarmente congegnale (anche i migliori hanno i loro limiti).

 

Grazie soprattutto per avermi fatto ridere di gusto con gli schianti sui moli prima, le kill sfrenate di Marco dopo, perché ne avevo davvero bisogno essendo uscito da un giornata di lavoro che definire di cacca è dir poco…e che, tra l'altro, mi aveva quasi fatto perdere la partita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
In effetti iniziare la missione uscendo cosi dal porto è molto bello anche se comporta qualche rischio tipo chi non si è accorto che fossimo in porto ed è uscito pelando la testa del molo....

 

:s03:

 

Anche a me piacciono molto le missioni che cominciano dal molo, anche se ieri non ci ho fatto proprio caso! :s68:

Nato imposto subito la rotta dalla navmap e ordino 10 nodi non curante dei blocchi di cemento che avevo attorno, per puro caso non ho colliso con qualcosa e non fosse stato per Francesco non me ne sarei accorto....a un certo punto sento infatti commenti allarmanti tipo: "Lefa, guarda che sei in porto...Lefa stai facendo il filo al molo...Lefa vieni in vela!!" solo al terzo richiamo il mio cervello connette e si ricorda che la rappresentazione tridimensionale della navmap è figurativa della stessa e quindi non reale.... :s03: :s68:

Scampato il pericolo poco dopo collido invece con Sergio, quando non vuole andare...non va! :s10:

Share this post


Link to post
Share on other sites
...

Scampato il pericolo poco dopo collido invece con Sergio, quando non vuole andare...non va! :s10:

Tutta colpa mia: stavo qualunquentemente pensando alla missione quando mi sono trovato nelle eliche del U212 di Lefa senza neanche accorgermene... ringrazio tutti la comprensione e la pietà dimostratami nel riavviare la partita! :s68:

 

In effetti per il primo quarto d'ora non riuscivo a riconoscere le stazioni del Los Angeles... :s12:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il potere della FORZA OSCURA è illimitato... guai a mettersi nella strada del MASTER DARTH SITH

 

in un impeto della FORZA ho distrutto tutto.... :s03: :s68:

 

PalpatineLightning.jpg

 

 

a parte gli scherzi... la partita è stata veramente bella e divertente.

 

E a parte gli "sfotto" dei miei "cari" colleghi comandanti... :s03: :s68: due punti sono chiari:

 

  • con la nuova Patch i siluri UGST e SUBROC funzionano "finalmente" bene e realisticamente.
  • mai... mai... lanciare un siluro oltre la sua quota operativa.... risultato... BOOOOMMM

 

 

Purtroppo dopo l'avvio la sfortuna ci ha un pò perseguitati, prima con l'abbandono precoce di RONIN, che ci ha lasciati un pò scoperti.

 

Dopo circa 30 minuti , io e Serservel arriviamo in zona, e andiamo a quota peri per controllare la posizioni delle basi terrestri da avvicinare.... con peri faccio un rapido giro... purtroppo alle spalle

si avvicinava l'ELI di Alex24, il quale ci lancia proprio sulle ns eliche... colpito... danni vari... motori, timone, ma comunque possiamo continuare la partita.

 

Mentre ci avviciniamo al primo obiettivo, sentiamo dei TIW... sunito lancio in SNAP du UGST... i quali dopo una discreta corsa... fanno da un lato spaventare LEFA ... dall'altro con uno dei due riesco a colpire

il COLLINS di STEFANO74.

 

Succesivamente mentre navighiamo a velocità ridotta verso il secondo obiettivo, dalla miriade di contatti prontamente segnalati da Serservel, prendo il riferimento di una linea di bearig, che prolungandola

mi porta alla presunta posizione di un sub... inserisco manualmente alcune soluzioni di tiro... e lancio due STALLION... purtroppo il lancio è un pò lungo... perciò ricarico i tubi.

Appena pronti faccio un secondo tentativo... il quale riesce alla grande, visto che riesco a beccare il LOS ANGELES di Sertore. Anche se non riesco ad affondarlo.

Decido di allertare i due SSK di Kalinin ed AndreaTS, e li incito ad attaccare... ma passano i minuti e non vedo risultati...

Intanto sento altri siluri in acqua... visto la mia condizione con i motori ancora in avaria, lancio un'altra salva di STALLION... purtroppo nel frattempo KALININ si avvicina troppo alla posizione di SERTORE e rimane

vittima di uno dei due STALLION. (Ancora non ho capito come mai il buon Kalini si sia avvicinato così tanto a Sertore... forse volevi stringere un rapporto diplomatico ???) :s03: :s68:

 

Comunque visto che ancora Sertore era li, decido per un lancio di due UGST... poco dopo uno dei due va a colpire Sergio... mentre l'altro stava dirigendosi verso Gladi ma si schianto sul basso fondale.

 

Dopo poco, mentre vado verso un altro obiettivo (il quinto) ... sento altri lanci... questa volta è Gladi che tenta di tagliarmi la strada... mi trovo a circa 550 metri di profondità... lancio in SNAPSHOT un UGST... e appena fuori dal tubo...

BOOOOM... :s07: distrutto dall'implosione del siluro... peccato. :s68:

 

Comunque bravi tutti !!! :s20:

Share this post


Link to post
Share on other sites
PalpatineLightning.jpg

...

E a parte gli "sfotto" dei miei "cari" colleghi comandanti... :s03: :s68:

...

Master Drakken, nonostante tutto sei sempre il migliore! :s20:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,652
    • Total Posts
      518,022
×