Jump to content
betasom01

Cantiere Di Costruzione Battleship "jin Yamato"

Recommended Posts

Buon Giorno

 

Eccomi sul Forum Di betasom :s03: :s03: :s03:

 

Come tutti voi sono un appassionato di modellismo statico e dinamico dopo anni di ricerche nel lontano 2006 ho deciso di costruire il modello in scala navigante.

 

Ho dovuto rifare lo scafo per un grosso problema di alluvione che c’è stato nel 2008. :s68: :s68:

 

Dal 2007 ho cominciato a realizzare la sovrastruttura che per la complessità del modello richiede molto tempo per la realizzazione di tutti i particolari da inserire e causa anche della scala, ora posso essere un po’ più tranquillo visto di un amico che lavora con la prototipazione 3D e che gli realizzo i pezzi in 3d e con l’AutoCAD realizzo tutte le fotoincisioni per la sovrastruttura come ponte di comando, torrette principali, corona di prua, e tante altre cosette che vedrete con le foto che allegherò prossimo anno per il momento allego quello che è già stato fatto.

Edited by betasom01

Share this post


Link to post
Share on other sites

da base artica, marco

 

ben arrivato intanto :s20: .

 

complimenti spero che tuo modello sia in vista prima possibile . :s20: in che scala la fai?? ha bisogno di qualcosa??

hao vedi qui http://www.shipmodels.info/mws_forum/viewt...=13&t=37974

 

non mia, anche se dimensioni sono di mio gusto....

 

yamato03.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

salutoni marco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao

Si il tipo lo conosco molto bene lui si strova in australia......e poi c'è uno in scozia che costruisce la bismarck in 1/72 con sovrastruttura in ottone....http://www.shipmodels.info/mws_forum/viewtopic.php?f=13&t=12288&hilit=bismark

 

Allora il mio modello e in scala 1/72:

lunghezza 3652mm

larghezza 534mm sul ponte

pescaggio 150mm

peso:

esposizione 45kg

navifante 200kg - vengono pompati cira 150litri d'acqua - 40kg sono le due batteria da automobile, e torrette principali con meccanismi di rotazione e solevamento, motori e zavorra fissa

 

Materiali utilizzati:

plexyglass plasticard per il 70% della costruzione scafo compreso

ottone per il 25% fotoincisioni armamenti ecc....

resine pre la prototipazione il 5%

Edited by betasom01

Share this post


Link to post
Share on other sites

da base artica, marco

 

........................ :s12:

 

pero!!!!

 

saluti marco

Share this post


Link to post
Share on other sites

:s23: nooooooooo...... diventa "imperativo" vedere le foto di cotanta roba.

permettimi una domanda :s01: dove la stai costruendo una bestia simile?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buon giorno a tutti

 

Per mia fortuna ho un terrazzo di 140 mq.

 

Sì la domanda e ovvia come la trasporti? Nel club dove sono socio ho un collega che ha una ditta di traslochi e quindi una volta chiusa nel cassone per il trasporto la calo giù... il motivo che non la voglio di rifare nuovamente tutto se dovesse esserci un altro problema di acqua visto che mio cugino ha il garage sotterraneo, meglio averlo a 13 metri d'altezza e qualche piccolo problema di trasporto che rifare il tutto...

 

questo e il mio linck dove si possono venede alcune foto che ho publicato

http://www.shipmodels.info/mws_forum/viewt...=13&t=58136

 

PS

non riesco ad inserire le foto mi date una info....grazie

Edited by betasom01

Share this post


Link to post
Share on other sites

che Bestiona. :s01: :s23:

Share this post


Link to post
Share on other sites

alcune foto[

 

Questo è il primo scafo della yamato:

 

18032006.png

16032006.png

 

Yamato in navigazione inmersa solo per 5 cm peso 30kg 2xbatterie da automobili + 4kg 4xmotori + 6kg 3xbatterie al piombo:

 

0705200601.png

 

Scafo N°2 in fase di costruzione:

 

27082010064.jpg

27082010063.jpg

114dz.jpg

109wj.jpg

 

sovrastruttura e altro:

 

yamato46cm17207.jpg

yamato46cm17208.jpg

image100o.jpg

yamatogunturret460mm01.jpg

yamatogunturret460mm06.jpg

yamatogunturret460mm07.jpg

yamatogunturret460mm08.jpg

yamato1551274025mm17200.jpg

yamatosuperstructure03.jpg

yamatosuperstructure06.jpg

Edited by betasom01

Share this post


Link to post
Share on other sites

..... sbaglio o qui c'è qualcosa che t'appartiene?

 

dscn0057d.th.jpg

 

dscn0056n.th.jpg

 

dscn0055y.th.jpg

 

dscn0054u.th.jpg

 

dscn0050l.th.jpg

 

sono foto che ho scattato all'ultima fiera di verona e, se se è roba tua, io e te abbiamo scambiato piacevoli chiacchiere sull'opera che stai eseguendo :s02: . ho postato qualcosina in merito da qualche parte nel forum....

per le foto usa imageshack, copi il link per far comparire la miniatura dell'immagine... et voilà :s01:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Comandante Betasom01! piacere di conoscerti e posso dirti che seguò da un pò di tempo l'altro forum che hai citato, nel quale hai postato le tue immagini della tua fantastica opera!

sono anche io appassionato della scala 1/72, ma per ora non posso cimentarmi con modelli di così grande dimensione, non tanto per un fattore di spazio ma diciamo economico, anche se la tentazione di fare una Tirpitz in 1/72 (rigorosamente statica, io non amo il dinamico) mi viene qualche notte:)

stai facendo un ottimo lavoro di costruzione, siccome anche a me piace tagliare limare e incollare più pezzi in plasticard possibile mi rendo conto della mole di lavoro necessaria per una tal realizzazione, e anche la costanza necessaria.

vedo che sei di Mestre, io passo ogni giorno dalle tue parti perchè studio a Venezia all'università, sarebbe bello un giorno poter vedere la tua corazzata, ho una mezza passione viscerale sia per le navi da battaglia tedesche, che giapponesi!

continua a postare aggiornamenti, ti seguiamo con grande interesse!

Davide U 324

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao betasom01... i complimenti per la realizzazione ciclocipa te li avevo già fatti quest'anno a verona, scoprendo che eravamo dello stesso club... pontassieve...

 

avevamo scambiato quattro chiacchere sulla fotoincisione fatta in casa, non sò se ricordì....

Share this post


Link to post
Share on other sites

ecco le prime immagini del cuore del meccanismo della torretta da 460mm eseguito con la protoripazione...

 

Se siete interessati ad migliorare o realizzare qualunque cosa che vi piu servire non esitate a chiedere con la prototipazione non ci sono limiti.

 

stiamo realizzando un gruppo dove esegueremo lavori di qualsiasi cosa dal modellismo statico a quello dinamico la fedelta della riproduzione in 3D come realizzare l'originale ma molto piu piccolo..

 

quello che vedete e una cosa un po stilizzata non volevo arrivare al super detaglio visto che poi rimane dentro l' alloggio della torretta...

Share this post


Link to post
Share on other sites

ecco alcune immagini 3D dei sistemi AA della Yamato

pronti per la prototipazione rapida

Type 86 12.7 cm 40call AAgun

Type 96 triple 25cm

 

3d02.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

3d01g.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

3d03.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

 

3d04.jpg

 

Uploaded with ImageShack.us

Share this post


Link to post
Share on other sites

:s12: lavoretti di fino.......!!! bello!!! :s01:

Share this post


Link to post
Share on other sites

:s41: quando arriverai al controllo del tiro delle torri principali, io e te dovremmo fare un discorsetto........ :s02: :s01:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao andreavcc

Edited by betasom01

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao andreavcc

 

Scusami ma in che senso?? se lo vuoi te lo spiego subito come controllo singronizzare:

 

1 le torette ha un tottale di 2 micromotorii con riduzione annessa.

 

2 la centrale di tiro ha un micromotore installato all'interno della plancia di comando.

 

3 il tutto collegato a dei microswich che daranno il sincronismo delle torri quando la centrale di tiro e in posizione.

 

in poche parole ti ho detto quasi tutto.

 

ciao

Rolf

 

se ci sei a verona ci possiamo incortrarci io sono presso la associazione modellismo & storia ponteassieve chiedi di me o il numero di cell..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Betasom, seguivo i tuoi lavori con molto interesse anche sul forum deagostini, hai parlato di poter aiutarci con la prototipazione, ma con i macchinari del tuo amico si possono fare anche lavori in piccolo, io sarei interessato a farti realizare un IMAM Ro43 in scala 1:200 le dimensioni sono piccoline credo, ma se riesco a procurarmi il materiale CAD tu dici che si possa fare? Ovviamente sono lieto di darti un compenso! Fammi sapere, puoi rispondere pure nella discussione sulla corazzata ROMA Hachette http://www.betasom.it/forum/index.php?show...60&start=60 cosicchè chi è interessato possa contattarti, mi sa che ragiungeresti un bel numero di commesse!! A presto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ragazzi, io non vorrei più ripetermi, perchè poi potrei sembrare cattivo e pressante, ma questo forum non ha un mercatino, e le regole impongono che non si possa fare pubblicità.

 

Inoltre, l'utente betasom01 è invitato a rileggere le regole, perchè era già stato invitato dal sottoscritto a farlo qualche tempo fa, adesso la storia si ripete.

 

Non puoi fare pubblicità alla tua attività in questo forum.

 

Seguiranno aggiornamenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao andreavcc

 

Scusami ma in che senso?? se lo vuoi te lo spiego subito come controllo singronizzare:

 

1 le torette ha un tottale di 2 micromotorii con riduzione annessa.

 

2 la centrale di tiro ha un micromotore installato all'interno della plancia di comando.

 

3 il tutto collegato a dei microswich che daranno il sincronismo delle torri quando la centrale di tiro e in posizione.

 

in poche parole ti ho detto quasi tutto.

 

ciao

Rolf

 

se ci sei a verona ci possiamo incortrarci io sono presso la associazione modellismo & storia ponteassieve chiedi di me o il numero di cell..

 

cosa userai per asservire le torri principali alla centrale di tiro? :s10: purtroppo alla fiera di verona ho potuto concedere una fugace apparizione la domenica, ero reduce dal raduno della base a monfalcone il giorno prima fino a tarda ora, e leggo purtroppo solo ora gli aggiornamenti a questo post...

Edited by andreavcc

Share this post


Link to post
Share on other sites

ecco alcune immagini dei allogi delle torette da 460 + toretta principale eseguite prima con la modellazione in 3d con autocad e poi prototipati il materiale e plastica.

alcune immagini dell'enorme scafo della yamato misura esattamente 3652mm

manca poco ancora e poi si passa alla finiture....

 

alla prossima serie di foto

 

dsci0127i.th.jpg

dsci0130h.th.jpg

dsci0133z.th.jpg

dsci0134y.th.jpg

dsci0132q.th.jpg

dsci0139u.th.jpg

 

 

alla prossima serie di foto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Carissimo Betasom01 buona serata. Complimenti per la Yamato, bel lavoro è enorme. Ti seguivo già fin dall'inizio, poi non hai più postato ed il cantiere è rimasto fermo. Puoi dare la mano ad Ammutinato e a Pugio per via del gigantismo.

 

Bellissimo lavoro, dai che vediamo le sovrastrutture.

 

Ventoinpoppa da Pennabianca.

Edited by pennabianca

Share this post


Link to post
Share on other sites
con la modellazione in 3d con autocad e poi prototipati il materiale e plastica.

 

alla prossima serie di foto

 

I complimenti sono scontati :s20:

Rimango però colpito dal procedimento che a dire la verità non riesco a capire a fondo :s14:

Una domanda, quel materiale si vernicia bene ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che nave magnifica che era la Yamato! ed il tuo modello gli da ampiamente giustizia! E un capolavoro, spero che un giorno mi possa unire a voi delle megacostruzioni, io vorrei costruire il REX in scala 1:100 o meglio ancora 1:72, ma è un proggetto che mi conserverò per la vecchiaia!!!! hahhahah scherzo!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

terminato sistema rotazione toretta n°2 con successo ora manca solo l' alzo dei cannoni con il sistema pneomatico come già accennato quello utilizzato per aereo modellismo spero che per la metà di settembre possiate visionare il video per il momento ho fatto il video della rotazione....

Edited by betasom01

Share this post


Link to post
Share on other sites

si ma ho calcolato con i dati fornitomi dal museo di Kure che la velocità la dovrei ridurla solo un po il sistema piu semplice e quello di diminuire il voltaggio da 6V in totale portarlo a 4.5V e la velocità di rotazione avra la stessa dell'originale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando i modelli sono perfetti nei minimi dettagli è già una buona cosa, ma quando anche i meccanismi riproducono i funzionamenti delle parti mobili, si parla davvero di qualcosa che va oltre!!!

Davvero complimenti, non vedo l'ora di vedere l'idraulica dei 460!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

:s20: bravo betasom01, bel lavoretto :s20:

anch'io non nascondo una certa curiosità nel voler vedere il sistema pneumatico :s01: (come mai non hai scelto un'elevazione comandata da servo?)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao andreavcc

 

Perchè non utilizzo i servi per fare l'alzo dei cannoni, la risposta è semplice i servi hanno un piccolo problema i scatti e sono troppo veloci e poi non si riesce a regolare bene, invece con il sistema pneomatico posso regolare la forza della pressione con delle micro valvole e l'alzoe con l'elettrovalvola si ha un buona armonia di sollevamento e non vanno a scatti anche la rotazione utilizza due sistemi di riduzuine da 1:256 e per arrivare alla quasi perfezzione devo ridurreda 7.5v a 4v ....... alla prossima

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buon sera a tutti...

Vi ho allegato alcune foto dell'aviorimessa della Yamato, manca ancora tutti i dettagli come l'ufficina meccanica, le cucine, altro ancora..

 

Particolare dell'aviorimessa della Yamato e i due aerei per dare una idea delle dimensioni.......

 

dsci0146k.th.jpg dsci0148n.th.jpg

 

Ecco gli alloggi privati in fase di allestimento dell' viceammiraglio Seiichi Itō

dsci0151.th.jpgdsci0150rk.th.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao

 

L'aviorimessa si potra ammirare visto che ci saranno due tipi di ponte di poppa uno tutto rifinito e dettagliato e uno in policarbonato strasparente per ammirare gli interni questo seconda disposizione e solo per la versione statica mendtre quella dinamica verà messa quella dettagliata.

mentre gli alloggi si potranno ammirare solo dai oblo e da alcune foto

 

cordialmente

rolf

Share this post


Link to post
Share on other sites

:s20: per la peppa!! d'altronde lo spazio per i dettagli non ti manca.... :s01:

Share this post


Link to post
Share on other sites

buona buongiorno

ecco a voi con grande gioia vi presento le tre torrri pronte per l'installazione dell'impianto pneomatico per l' alzo dei cannoni....

26102011129.th.jpg

26102011131.th.jpg

 

anello interno veranno inseriti 72 rolli per ogni torre.

26102011137.th.jpg

 

buona visione a tutti alla prossima seie di foto

Share this post


Link to post
Share on other sites

wow... che bei pezzi...... d'artiglieria :s20:

Share this post


Link to post
Share on other sites

buon giorno a tutti..

Oggi ho provato a inserire tutti i pezzi fino ad ora realizzati per avere una visione d'assime, valutate voi stessi...... :s03: :s03: :s03: :s03: :s03:

01112011145.th.jpg01112011146.th.jpg01112011143.th.jpg01112011152.th.jpg01112011140.th.jpg

che ve dite sempra lei vero :s51: :s51: :s51:

alla prossima

Edited by betasom01

Share this post


Link to post
Share on other sites

:s20: si, sembra proprio lei

ti và di darci qualche info sul sistema pneumatico per l'elevazione delle artiglierie? io sono curioso.... :s02:

Edited by andreavcc

Share this post


Link to post
Share on other sites

buona sera a tutti

 

il progetto pneumatico ha fallito alla grande :s06: :s06: ora passo al sistema che dovevo utilizzare fin da prima quello oligodinamico preciso ha tanti pregi e ha solo un difetto il prezzo ora devo valutare bene i costi...mi dispiace se volete che vi faccio il video comunque basa chiedere

cordialmente

Rolf

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao Betasom01, scusa la mia ignoranza in materia, se non ti è di fastidio, mi potresti dire cosa significa ( oligodinamico ? )

ti saluto e ti auguro una buona serata, ciao arturo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao il punto debole del sistema pneumatico ci sono due punti:

Punto N°1 : per il sollevamento e quasi acchetabile ma non hai la possibilità di regolare l'altezza o giù o su

Punto N°2 : invece quando gli fai abbassare vanno giù troppo veloci ho provato ad ridurre la pressione di calata nulla di nulla....

Quindi concludo che il sistema pneumatico vada benissimo sui cannoni rapidi moderni....

Ora sto per valutare il sistema oleodinamico quello utilizzati dai modellisti movimento terra ho già costatato e richiesto info almeno questo tipo di sistema mi permette di gestire l'alzo come lo voglio in diversi gradi e la discesa e molto più dolce in pratica avrebbe le stesse funzionalità di una vera torre...

 

presto vi allegro il filmato dell'alzo

 

cordialmente

Rolf

Share this post


Link to post
Share on other sites

in che senso ti potresti spiegare meglio ?? ( e cosa intendi quando dici ah la vecchia cara elettronica ) se hai delle info e se le vuoi condividere con me sarei grato ad accetare il tui consigli prima di fare un investimento fuori dalla mia portata

non vado molto d'accordo con l'eletronica epur essendo un informatico hehehehe

 

Ti ringrazio per l'aiuto se lo puoi fare

 

cordialmete

rolf

Share this post


Link to post
Share on other sites

intendo che con movimentazione e gestione della rotazione/alzo elettronici soprattutto se autocostruiti, si risparmia notevolmente.

nei miei modelli ho usato dei servomotori con 2048 step ed opportune riduzioni per le rotazioni, l'alzo, realizzabile per ovvi motivi di spazio è gestito con dei microriduttori nella Littorio, mentre nell'Aosta le torri ruotano solamente ed i cannoni possono sparare...sul tubo ci sono dei video...

 

l'oleodinamica, l'avevamo intrapresa con mio padre, ma oltre alla complicatezza, il problema è il peso...

 

per quanto riguarda la mia espressione "certo se hai le possibilità.." mi riferivo al costo molto elevato del sistema.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille per le info ma il mio problema non riguarda la rotazione come puoi notare i filmato su Youtube

....in refirimento della mia domanda era per l'alzo e questo il mio problema...pur troppo l'unico mio neo e il costo eccessivo del sistema oliodinamico e per questo devo valutare altre alternative ti faro sapere ho già qualche mezza idea e grazie anche al tuo post

 

ti ringrazio mille delle info

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,453
    • Total Posts
      513,977
×