Jump to content
Sign in to follow this  
STV(CP)

Sole 24 Ore E Marina

Recommended Posts

Sfogliando il noto quotidiano economico IL SOLE24ORE, mi imbatto di tanto in tanto in articoli o notizie varie, anche economiche, che hanno per oggetto La Marina (sia Italiana che estere).

In questi giorni, mi è capitata questa gara di appalto, per lavori su unità navali varie;

 

 

MINISTERO DELLA DIFESA

ARSENALE MILITARE MARITTIMO AUGUSTA

Via Darsena s.n. 96011 Augusta (SR)

 

Estratto di bandi di gare d’appalto di servizi di rilevanza comunitaria (D.Lgs n.163/2006 e ss.mm.ii.).

Questo Arsenale Militare Marittimo indice le seguenti procedure ristrette accelerate per l’affidamento di appalti di servizi di rilevanza comunitaria:

1. PR/01/10/UE –C.I.G.0462999ed8 – “Servizio di rinnovamento della carena di Nave Cigala Fulgosi mediante fornitura e applicazione di ciclo di carenamento a specifica STO 002/C sull’opera viva, sulle appendici e sul bagnasciuga dell’unità ”. Importo €.170.00,00 IVA esente di cui €.4.250,00 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso.

2. PR/02/10/UE – C.I.G. 0463057EB5 – “ Servizio di rinnovamento della carena di Nave Libra mediante fornitura e applicazione di ciclo di carenamento a specifica STO 002/C sull’opera viva, sulle appendici e sul bagnasciuga dell’unità ” . Importo €.140.000,00 IVA esente di cui €.3.500,00 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso.

3. PR/O3/10/UE – CIG 046354516F – “ Rinnovamento/ammodernamento impianti e strutture del sistema di piattaforma di Nave Libra”. Importo €.1.600.000,00 IVA esente, di cui €40.000,00 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso.

4. PR/O4/10/UE – CIG 046354516F – “Rinnovamento/ammodernamento impianti vari e strutture del sistema di piattaforma di Nave Lipari” . Importo €.480.000,00 IVA esente di cui €.12.000,00 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso.

5. PR/12/10/UE – CIG 0475597B0C – “ Servizi di ammodernamento del Bacino Galleggiante GO 58” . Importo €.700.000,00 IVA esente di cui €.17.500,00 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso.

Le domande di partecipazione dovranno pervenire all’indirizzo sopra indicato, pena l’esclusione, entro il giorno 03.06.2010. Le condizioni di partecipazione e la documentazione da allegare alla domanda sono indicate nei bandi di gara integrali pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea, sulla G.U.R.I. e visionabili all’indirizzo internet http://www.marina.difesa.t/gare/index.asp?ente=033. Data di spedizione dei bandi:03.05.2010. Per ulteriori informazioni rivolgersi alla Direzione Amministrativa di questo Arsenale ai seguenti recapiti: tel.0931/420402-261-274; fax 0931/420264-262-261 o al seguente indirizzo di posta elettronica: marinarsen.au.amm@marina.difesa.it. Responsabile unico del procedimento: CV(GN)…… Tel……

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO DIRIGENTE

Edited by STV(CP)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate la mia infima ignoranza, degna di un abitante della sentina, ma a quale piattaforma si riferiscono i bandi, per le navi Libra e Lipari.

 

Libra

libra.jpg

 

Lipari

unita.jpg

Edited by Iscandar

Share this post


Link to post
Share on other sites
Scusate la mia infima ignoranza, degna di un abitante della sentina, ma a quale piattaforma si riferiscono i bandi, per le navi Libra e Lipari.

 

è una definizione coniata in marina per gli apparati del genio navale o, come oggi si chiamano, del sistema nave. potrebbero essere quindi condizionamento, timoneria, sistemi di sicurezza....l

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedere i vecchi e gloriosi OTO Melara 76/62 Allargato farla in barba ai decantati politicamente corretti e networkcentrici Tempi Moderni è sempre un grandissimo sollazzo però ... :s03: :s03: :s03:

Edited by Charlie Bravo

Share this post


Link to post
Share on other sites

.....caro CB non si butta mai niente, tutto fà comodo e comunque anche se non più da prima linea l' Allargato ha la sua linea di deterrenza, non vorrei sentire sulla testa il sibilo dei confetti che regala!

 

 

 

Iscandar anche io come degno tuo coinquilino di sentina, volevo fare la domanda, ti ringrazio per averla postata anche per mio conto, e ringrazio il Dir per la risposta.

 

 

 

Marcoz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nuovo Quotidiano, nuova gara d'appalto

 

 

MINISTERO DELLA DIFESA

ARSENALE MILITARE MARITTIMO AUGUSTA

Via Darsena s.n. 96011 Augusta (SR)

ESTRATTO DI BANDI DI GARA

 

 

Questo Arsenale Militare Marittimo indice le seguenti procedure ristrette accelerate per l’affidamento di appalti di servizi di rilevanza comunitaria (D.Lgs n°163/2006 e ss.mm.ii):

1. PR/05/10/UE –C.I.G.0480126481 – “Servizi a quantità indeterminata di carpenteria per il ripristino delle strutture varie della piattaforma, di manutenzione/ricostruzione di tubi, valvole ed accessori delle Unità Navali, dei Bacini e del Naviglio Minore”. Importo €.650.00,00 di cui €.16.250,00 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso.

2. PR/06/10/UE – C.I.G. 0480216EC3 – “ Servizi a quantità indeterminata di manutenzione degli impianti di condizionamento e delle celle viveri, bonifica e sanitarizzazione delle condotte di condizionamento/ventilazione di cucina e locali macchine delle Unità Navali , dei Bacini e del Naviglio Minore” . Importo €.260.000,00 di cui €.6.500,00 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso.

3. PR/O7/10/UE – CIG 0480564DF1 – “ Servizi a quantità indeterminata di manutenzione dei DD.GG. delle Unità Navali, dei Bacini e del Naviglio Minore” . Importo €.180.000,00 di cui €4.500,00 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso.

4. PR/O6/10/UE – CIG 048059143C – “ Servizi a quantità indeterminata di manutenzione dei dissalatori e delle calderone del Naviglio” . Importo €.200.000,00 di cui €.5.000,00 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso.

5. PR/O9/10/UE – CIG 0480922562 – “ Servizi a quantità indeterminata di sbarco/imbarco apparati e di realizzazione di ponteggi per lavorazioni sul Naviglio e sui Bacini” . Importo €.140.000,00 di cui €.3.500,00 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso.

6. PR/10/10/UE – CIG 04810563F7 – “ Servizi a quantità indeterminata di manutenzione sugli impianti oleodinamici, sistemi di sollevamento e congegnatoria sul Naviglio e sui Bacini” . Importo €.160.000,00 di cui €4.000,00 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso.

Tutti gli appalti sono esenti da IVA. Le domande di partecipazione dovranno pervenire all’indirizzo sopra indicato, pena l’esclusione, entro il giorno 24.06.2010. Le condizioni di partecipazione e la documentazione da allegare alle domande sono indicate nei bandi di gara integrali pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea, sulla G.U.R.I. e visionabili all’indirizzo internet http://www.marina.difesa.t/gare/index.asp?ente=033. Data di spedizione dei bandi:25.05.2010. Per ulteriori informazioni rivolgersi alla Direzione Amministrativa di questo Arsenale ai seguenti recapiti: tel.0931/420261-402-274; fa 0931/420261-262-264 o al seguente indirizzo di posta elettronica: marinarsen.au.amm@marina.difesa.it. Responsabile unico del procedimento: CV(GN)…… Tel……

 

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO DIRIGENTE

Share this post


Link to post
Share on other sites
Servizi a quantità indeterminata di manutenzione dei dissalatori e delle calderone del Naviglio” .

Penso si tratti della calderine... :s01: :s03:

Edited by Alagi

Share this post


Link to post
Share on other sites
il correttore di word, sono pronto a scometterci!

Che sia maledetto! Nunc et semper. :s03:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Penso si tratti della calderine... :s01: :s03:

 

 

Il bando originale, battuto con word, riporta calderine. Ma non correggo, altrimenti i discorsi venuti dopo, sembrano frasi senza senso.

Grazie Comandante Alagi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fortunatamente il correttore può essere escluso... Cosa che ho fatto subito appena acquistato il computer! :s03: :s03:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, in ufficio io ed il mio collega per word diventiamo sempre Befana e Ribaldi nelle firme... cosa che non crea grandi attese nel nostro interlocutore!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi piacerebbe sapere se esistono criteri diversi (e migliori) dell' anatomia riproduttoria canina per lo stabilire le quote non riducibili di sicurezza....

 

Non sono certo interessato ai dettagli, ma a occhio e croce (considerando lavori e tipologie di Naviglio coinvolti....) mi sembrano appunto stabiliti ad mentula canem (a meno che per "sicurezza" non si intenda "sicurezza antinfortunistica"....)

 

Saluti,

dott. Piergiorgio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso proprio che la voce vada intesa come "sicurezza antifortunistica". E visto che si tratta di lavori pubblici dovrebbe essere proprio così.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi piacerebbe sapere se esistono criteri diversi (e migliori) dell' anatomia riproduttoria canina per lo stabilire le quote non riducibili di sicurezza....

 

Non sono certo interessato ai dettagli, ma a occhio e croce (considerando lavori e tipologie di Naviglio coinvolti....) mi sembrano appunto stabiliti ad mentula canem (a meno che per "sicurezza" non si intenda "sicurezza antinfortunistica"....)

 

Saluti,

dott. Piergiorgio.

 

 

Penso proprio che la voce vada intesa come "sicurezza antifortunistica". E visto che si tratta di lavori pubblici dovrebbe essere proprio così.

 

 

Confermo. Come in ogni appalto pubblico, è la quota non soggetta a ribasso, che colui a cui verrà affidato l'appalto dovrà impegnare per rispettare pienamente le norme sulla sicurezza del lavoro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Confermo. Come in ogni appalto pubblico, è la quota non soggetta a ribasso, che colui a cui verrà affidato l'appalto dovrà impegnare per rispettare pienamente le norme sulla sicurezza del lavoro.

 

Grazie a tutti e due.... In effetti, come presumo si nota dalla struttura del mio post, il dubbio che si trattasse di tutt' altro tipo di sicurezza mi era venuto come "afterthought" prima di postare... Mi scuso per l' iniutile perdita di tempo causata a tutti....

 

Saluti,

dott. Piergiorgio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nuova lettura, Nuovo bando

 

 

MINISTERO DELLA DIFESA

NAVARM

 

ESTRATTO DEL BANDO DI GARA

 

 

Questa Amministrazione effettuerà una gara a mezzo di procedura ristretta con aggiudicazione mediante il criterio del prezzo più basso per il ciclo di carenamento a specifica STO002/C sulla carena e bagnasciuga delle Unità Navali ( fino a rimorchiatori portuali inclusi) della M.M.I.: fornitura ed applicazione. La gara si articola in n.3 lotti di aggiudicazione per un prezzo complessivo massimo di Euro1.500.000,00

LOTTO N° 1 (Arsenale MM di Taranto) – prezzo base Euro 500.000,00

LOTTO N° 2 (Arsenale MM di La Spezia) – prezzo base Euro 450.000,00

LOTTO N° 3 (Arsenale MM di Augusta) – prezzo base Euro 550.000,00

I requisiti richiesti per la partecipazione alla gara e la relativa documentazione sono specificati nel bando di gara integrale pubblicato sulla G.U.R.I. del 25.06.2010.

Il suddetto bando è visionabile anche sul sito della Difesa http://WWW.NAVARM.DIFESA.IT

Le domande di partecipazione, corredate della documentazione richiesta, dovranno pervenire entro il 23.07.2010 al seguente indirizzo: MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEGLI ARMAMENTI NAVALI-UGCT/U.R.P. Tel - +39................ Piazza della Marina, 4 – 00196 ROMA

La domanda prodotta non è vincolante per l’amministrazione

CODICE DELLA GARA G 290

CIG. 0483511DE2 (1° LOTTO) CIG. 0484327F44 (2° LOTTO). CIG048433343B (3° LOTTO). Numero di riferimento CPV50245000-4

 

IL DIRETTORE GENERALE AMM.ISP CAPO..........

Edited by STV(CP)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nuovo Bando. Si parla anche dei nuovi JSF

 

MINISTERO DELLA DIFESA

DIREZIONE GENERALE DEGLI ARMAMENTI NAVALI

 

 

 

 

Questa Direzione Generale ha in programma l’acquisizione delle sottonotate forniture mediante la stipula dei relativi contratti con Procedura Negoziata:

• Rinnovamento dei contenitori / Lanciatori Teseo – Ditta Oto Melara con sede in La Spezia.

 

• Acquisizione di n° 1 Stazione di ricarica a 300 bar e relative stazioni di filtraggio e di ricarica respirabile di tipo semplificato e amagnetico per Cacciamine classe Lerici e supporto logistico – Ditta Bauer Compresori –con sede in Arcugnago (VI)

 

• Acquisizione della Project definition finalizzata alla realizzazione degli adeguamenti di Nave Cavour , per imbarcare il nuovo velivolo JSF – Ditta Fincantieri – con sede in Genova.

 

• Acquisizione fabbrica del software dell’MDLP e del CMS per le UU.NN classe Maestrale e Ammiragli ammodernate – Ditta Elsag – Datamat con sede in Roma.

 

• Ammodernamento del software operativo del CSM di Nave Cavour – Ditta Selex con sede in Roma.

 

• Ammodernamento tecnologico delle termocamere MATIS – Ditta Podesta con sede in genova.

 

• Approvigionamento di cariche di lancio in bossolo cal.127/54 – Ditta Simmel Difesa con sede in Colleferro (RM).

 

• Acquisizione n° 4 sistemi di girobussola a fibra ottica /FOG) – Ditta Sitep Italia con sede in La Spezia.

 

Informazioni possono essere richieste a NAVARM, per il tramite dell’URP – Piazza della Marina 2 – 00196 Roma, Tel. 06/XXXXXX entro 15 giorni dalla data della presente pubblicazione.

 

IL VICE DIRETTORE GENERALE

Edited by STV(CP)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nuovo Bando per lavori presso Marinarsen La Spezia

 

Cacciamine, RP e Vespucci

 

MINISTERO DELLA DIFESA

ARSENALE M.M. LA SPEZIA

 

AVVISO DI GARA N 4/2010 IN AMBITO U.E.

 

Si rende noto che questa Amministrazione intende esperire n° 4 procedure Ristrette Accelerate secondo la normativa comunitaria vigente:

Fasc. 0M/6062 – Ammodernamento progressivo programmatico di n°1 MHC Classe Gaeta. Le attività sono state suddivise in 2 lotti aggiudicabili separatamente.

- Lotto 1 – C.I.G.0484286D6F – Ammodernamento sistema piattaforma. Prezzo Base palese € 2.279.400,00 (cui andrà agiounto l’importo di €.24.700,00 oneri per la sicurezza)

- Lotto 2 – C.I.G. 0484305D1D – Supporto al coordinamento tecnico e gestione della commessa. Prezzo Base Palese €.67.036,00

La Ditta o le aziende raggruppate potranno presentare la propria candidatura per la partecipazione ad un solo lotto

Fasc. 0M/6072 – C.I.G. 049135247E – Interventi a quantità indeterminata di meccanica navale su impianti, macchinari e componenti installati su UU.NN. della MM. Importo della prestazione: Euro 200.000,00 (cui andrà aggiunto l’importo di €. 2.970,00 oneri per la sicurezza).

Fasc. 0m/6073 - C.I.G.: 0491341B68 – Ammodernamento Progressivo Programmatico del RP 128 . Prezzo Base Palese Euro 319.140,00 (cui andrà aggiunto l’importo di €. 7.250,00 oneri per la sicurezza).

Fasc. 0m/6076 – Ammodernamento progressivo Programmatico di Nave Vespucci . Prezzo Base Palese Euro 600.000,00 (cui andrà aggiunto l’importo di e.17.600,00 oneri per la sicurezza). La commessa è stata suddivisa in 3 lotti aggiudicabili separatamente:

- Lotto1 – C.I.G.: 049887657E – Rinnovamento degli impianti/apparati dei servizi propulsione, scafo ed elettrico . Prezzo Base Palese Euro 200.000,00 (cui andrà aggiunto l’importo di €.4.500,00 oneri per la sicurezza).

- Lotto 2 – C.I.G.: 049888199D – Rinnovamento delle strutture e degli arredamenti in ferro e dei trattamenti superficiali. Prezzo Base Palese Euro 200.000,00 (cui andrà aggiunto l’importo di €.5.800,00 oneri per la sicurezza).

- Lotto 3 – C.I.G.: 0498883B43 – Rinnovamento delle strutture e degli arredamenti in legno e delle attrezzature marinaresche. Prezzo Base Palese Euro 200.000,00 (cui andrà aggiunto l’importo di €.7.300,00 oneri per la sicurezza).

La domanda di partecipazione in carta semplice, trascritta in lingua italiana, completa di indirizzo, numero di telefono e telefax, sottoscritta dal legale rappresentante e corredate della documentazione prevista nel bando di gara (che potrà essere richiesto inviando un fax al n° 0187/XXXXXXXX nonchè consultabile sul sito internet www.marina.difesa.it – link bandi di gara – Marinarsen La Spezia) indirizzata all’Ufficio Affari generali – Ufficio Relazioni con il Pubblico – Viale Amendola, 1 – 19100 La Spezia - dovrà pervenire all’Ufficio Protocollo dell’Arsenale MM entro le ore 12:00 del giorno 02 settembre 2010.

I Bandi sono stati pubblicati sulla GUUE in data 14.07.2010 e sulla GURI 5^ serie Speciale n° 85 in data 26.07.2010.

Per ulteriori informazioni le imprese interessate potranno rivolgersi a Marinarsen La Spezia U.R.P. Tel. 0187/XXXXXXXXXX presso cui è disponibile la Specifica Tecnica.

 

IL DIRETTORE AMM.ISP ...................

Edited by STV(CP)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunicazione di aggiudicazione di appalto, per i reagenti dei nostri nuovi sottomarini classe Toti. Mi viene un dubbio: nell'avviso si parla di sommergibili, ma è un'usanza chiamarli ancora nella vecchia maniera o è previsto dalla nomenclatura amministrativa?

 

 

MINISTERO DELLA DIFESA

Ufficio Generale del Centro di Responsabilità Amministrativa M.M.

Piazza della Marina,4 – 00196 ROMA

 

AVVISO DI ESITO DI GARA

 

L’Ufficio Generale del Centro Responsabilità Amministrativa M.M., a norma del D:Lgs 12 aprile 2006, n°163, e successive modificazioni ed integrazioni, ha aggiudicato, con procedura ristretta accelerata in ambito Comunitario, con criterio di aggiudicazione al prezzo più basso, il servizio a richiesta di rifornimento (stimati n.8 rifornimenti completi), in porti italiani ed esteri, di reagenti per i sommergibili della classe “Todaro”(Idrogeno, Azoto, Ossigeno), comprensivo del servizio di manutenzione delle stazioni di rifornimento. Importo massimo complessivo: Euro 582.000,00 Iva esclusa. CIG (Codice Identificativo Gara): 0441787E26. CPV: 63721100 E.F. 2010.

L’aggiudicazione è stata effettuata, in data 03.05.2010, in favore della ditta XXXXXXX.

Informazioni al riguardo potranno essere richieste all’Ufficio Contratti tel. N. 06/XXXXXXXXXXXX Fax 06/XXXXXXXXXXX,

e-mailXXXXXXXXXX@marina.difesa.it

 

IL DIRETTORE AMM.ISP ...................

Share this post


Link to post
Share on other sites
Comunicazione di aggiudicazione di appalto, per i reagenti dei nostri nuovi sottomarini classe Toti. Mi viene un dubbio: nell'avviso si parla di sommergibili, ma è un'usanza chiamarli ancora nella vecchia maniera o è previsto dalla nomenclatura amministrativa?

 

Toti? un lapsus o qualcosa di più? sapete che sono sensibile a queste cose--- :s02: :s03: :s68:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Toti? un lapsus o qualcosa di più? sapete che sono sensibile a queste cose--- :s02: :s03: :s68:

 

 

Altro che lapsus. Errore da giro di bevuta in quadrato e da appendere alla bacheca della base per il futuro. Scrivevo del Todaro, la cui classe era l'oggetto dell'avviso e la mano ha battuto Toti.

CHE FIGURA......

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi ricordo di un libro o di un romanzo dove un tale con un TOTI AIP ne combina di cotte e di crude... :s03: :s03: :s03:

Ma dove l'avrò mai letto?!?!?!?!? :s12: :s12: :s12: Boh......... :s14:

Share this post


Link to post
Share on other sites

NAVARM, programma diverse procedure di acquisizione con procedure negoziate.

 

Si parla di Cavour, Fremm, Aspide MTM. Insomma, di operatività.

 

 

MINISTERO DELLA DIFESA

Direzione Generale degli Armamenti Navali

 

Questa Direzione Generale ha in programma l’acquisizione delle sottonotate forniture mediante la stipula dei relativi contratti con Procedura Negoziata:

• Fornitura a richiesta di Studi di Architettura Navale da parte dell’I.N.S.E.A.N. (Vasca Navale) di Roma – Studi per sviluppo progetto relativo all’acquisizione delle unità Idro-Oceanografica;

• Rinnovamento supporto logistico (scorte e dotazioni) – Acquisizione dotazioni per pompe di impianti vari sulle Unità Navali – Ditta TERMOMECCANICA POMPE S.p.A. di La Spezia;

• Piano Nazionale della Ricerca Militare E.F.: 2010 – Progetto, realizzazione e prova di elementi radianti innovativi per sistemi HF e VHF navali ad elevata miniaturizzazione e a basso profilo radar. ProgettoSHI-RED (Shipboard HF/VHF Highly REDuced Antennas) )Ditta CNIT Consorzio Nazionale Internuniversitario per le Telecomunicazioni;

• Acquisizione di n° 4 mezzi da sbarco tipo M.T.M. (Moto Trasporto Mezzi) in un’unica fornitura di n° 2 (due) lotti costituito ciascuno da n°2 imbarcazioni Ditta C.N.VITTORIA (RO);

• Ammodernamento missili ASPIDE: Ditta MBDA Italia (RM);

• PNRM-Dimostratore Tecnologico di AMIS (Advanced Multifunction Integrated System) – Fase 2 di 3 – R.T.I. (Raggruppamento Temporaneo d’Impresa) tra la ditta VIRTUALABS di Roma e la DittaELDS di Firenze;

• Realizzazione di un centro campione SIASP (Sistema Integrato di Automazione e Supervisione della Piattaforma) per la validazione del software di Nave Cavour, riconfigurabile per la classe FREEM – DittaSEASTEMA S.p.A. di Genova;

• Studio progettuale e validazione di un dimostratore operativo di un sistema Coastal Anti Intruder Magnetic And Acoustic Network da parte di un Raggruppamento Temporaneo d’Impresa costituito dalla Ditta Whitehead Alenia Sistemi Subacquei S.p.A. – Livorno, Istituto Nazionale Geofisica e Vulcanologia (INGV) Sezione Roma 2 – Stazione di Geofisica Marina di La Spezia, Università degli Studi di Genova – Facoltà di ingegneria – Dipartimento Ingegneria Biofisica ed Elettonica (DIBE);

• Studio progettuale e realizzazione di un dimostratore tecnologico di una Scuola Multiparametrice in Fibra Ottica (F.O.P.S.) da parte di un raggruppamento Temporaneo d’Imprese costituito dalle DitteDUNE S.r.l. Roma, OCEANIX S.r.l. Napoli, OPTOSMART S.r.l. Napoli, TECNAV Systems S.r.l. Roma.

Informazioni possono essere richieste a NAVARM per il tramite dell’URP – Piazza della Marina 2 00196 ROMA Tel 06/XXXXXXXXXXXXX, entro 15 giorni dalla data della presente pubblicazione

IL VICE DIRETTORE GENERALE

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ammoderna la componente Ausiliare. Rimorchiatore TITANO..

 

 

MINISTERO DELLA DIFESA

ARSENALE M.M. LA SPEZIA

 

AVVISO DI GARA N 6/2010 IN AMBITO U.E.

Si rende noto che questa Amministrazione intende esperire n° 1 procedura Ristretta secondo la normativa comunitaria vigente:

Fasc. 0M/6084 – C.I.G.: 054965232D – Ammodernamento Progressivo Programmatico del Rimorchiatore Titano. Prezzo Base palese € 527.300,00 + 8.910,00 (ONERI PER LA SICUREZZA) (

La domanda di partecipazione in carta semplice intestata, trascritta in lingua italiana, completa di indirizzo, numero di telefono e telefax, sottoscritta dal legale rappresentante e corredate della documentazione prevista nel bando di gara (che potrà essere richiesto inviando un fax al n° 0187/XXXXXXXX nonchè consultabile sul sito internet www.marina.difesa.it – link bandi di gara – Marinarsen La Spezia) indirizzata all’Ufficio Affari generali – Ufficio Relazioni con il Pubblico – Viale Amendola, 1 – 19100 La Spezia - dovrà pervenire all’Ufficio Protocollo dell’Arsenale MM entro le ore 12:00 del giorno 26 gennaio 2011.

I Bandi sono stati pubblicati sulla GUUE in data 24.12.2010 e sulla GURI 5^ serie Speciale n° 2 in data 05.01.2011.

Per ulteriori informazioni le imprese interessate potranno rivolgersi a Marinarsen La Spezia U.R.P. Tel. 0187/XXXXXXXXXX presso cui è disponibile la Specifica Tecnica.

 

IL DIRETTORE AMM.ISP ...................

Edited by STV(CP)

Share this post


Link to post
Share on other sites

MINISTERO DELLA DIFESA

ARSENALE M.M. LA SPEZIA

 

AVVISO DI GARA N 1/2011 IN AMBITO U.E.

 

 

Si rende noto che questa Amministrazione intende esperire n° 1 procedura Ristretta secondo la normativa comunitaria vigente:

- Fasc. 1M.6084 – C.I.G.: 1206699782 – Ammodernamento Progressivo Programmatico dei Sistemi ed Apparati del Sistema di Piattaforma di Nave ESPLORATORE. Prezzo Base palese € 654.000,00 + 9.000,00 (ONERI PER LA SICUREZZA) (

La domanda di partecipazione in carta semplice intestata, trascritta in lingua italiana, completa di indirizzo, numero di telefono e telefax, sottoscritta dal legale rappresentante e corredate della documentazione prevista nel bando di gara (che potrà essere richiesto inviando un fax al n° 0187/XXXXXXXX nonchè consultabile sul sito internet www.marina.difesa.it – link bandi di gara – Marinarsen La Spezia) indirizzata all’Ufficio Affari generali – Ufficio Relazioni con il Pubblico – Viale Amendola, 1 – 19100 La Spezia - dovrà pervenire all’Ufficio Protocollo dell’Arsenale MM entro le ore 12:00 del giorno 26 aprile 2011.

I Bandi sono stati pubblicati sulla GUUE in data 31.03.2011 e sulla GURI 5^ serie Speciale n° 40 in data 04.04.2011.

Per ulteriori informazioni le imprese interessate potranno rivolgersi a Marinarsen La Spezia U.R.P. Tel. 0187/XXXXXXXXXX presso cui è disponibile la Specifica Tecnica.

 

IL DIRETTORE AMM.ISP ...................

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si ammoderna la componente Ausiliare. Rimorchiatore TITANO..

MINISTERO DELLA DIFESA

ARSENALE M.M. LA SPEZIA

AVVISO DI GARA N 6/2010 IN AMBITO U.E.

Si rende noto che questa Amministrazione intende esperire n° 1 procedura Ristretta secondo la normativa comunitaria vigente:

Fasc. 0M/6084 – C.I.G.: 054965232D – Ammodernamento Progressivo Programmatico del Rimorchiatore Titano. Prezzo Base palese € 527.300,00 + 8.910,00 (ONERI PER LA SICUREZZA) (

Ammodernano il Titano?!? Questa poi... :s12: :s12: :s12:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi stupirei che rimettessero in attività la classe Ardito ...anche perchè erano belle navi!!! e...........se a qualcuno venisse in testa di ricomprare dalla Bulgaria l' Ixxxxxxxbile? s07: :s03:

Edited by sgt marcoz

Share this post


Link to post
Share on other sites

se si mettono le foto delle navi in questione penso che sia più "carino"

 

Rimorchiatore Titano

normal_DSCF0925.JPG

 

 

Pattugliatore Esploratore P405

esploratore.jpg

 

 

Non mi stupirei che rimettessero in attività la classe Ardito ...anche perchè erano belle navi!!! e...........se a qualcuno venisse in testa di ricomprare dalla Bulgaria l' Ixxxxxxxbile? s07:

 

l'idea è SUPERBA, ma con l'amianto come la mettiamo?

Edited by Iscandar

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non mi stupirei che rimettessero in attività la classe Audace ...anche perchè erano belle navi!!!

Come scrissi qualche tempo fa, mi sembra un'idea stellare, purchè rimotorizzati con una TAG da 25MW e un MEP da 5MW per asse!!!

 

 

e.... ....se a qualcuno venisse in testa di ricomprare dalla Bulgaria l' Ixxxxxxxbile? s07: :s03:
l'idea è SUPERBA, ma con l'amianto come la mettiamo?

 

NOOOOOOOOOOOOOOOOO :s05: :s05: :s05: :s05: :s05: :s05:

Sacrilegio!!!!!!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Come scrissi qualche tempo fa, mi sembra un'idea stellare, purchè rimotorizzati con una TAG da 25MW e un MEP da 5MW per asse!!!

 

 

Mi riferivo all'Audace... tranquillo...

 

 

Quoto il vostro pensiero, Comandanti. Penso che Audace ed Ardito, siano state le più belle navi italiane del dopoguerra e se non fosse stato per l'amianto, il progetto LT Melekhin sarebbe eccezionale...........

peccato, ci tocca avere quello che abbiamo.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
l'idea è SUPERBA, ma con l'amianto come la mettiamo?

I 2 "Ardito" dovrebbero esser già de-amiantizzati. Infatti mi pare che la legislazione attuale preveda la bonifica dall' amianto prima della vendita al demolitore od altro compratore.

Il rischio è che accada ciò che è capitato alla vecchia portaerei Francese CLEMENCEAU: sempre "rispedita" a Tolone perchè non bonificata dall' amianto. Onere che i "Cugini" Francesi volevan "sbolognare" ad altri (leggi operai di Alang).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nuova serie di lavori che la nostra Mamma Marina ha affidato in appalto

 

 

MINISTERO DELLA DIFESA

DIREZIONE GENERALE DEGLI ARMAMENTI NAVALI

 

AVVISI SUI RISULTATI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO

 

 

Questa Direzione Generale comunica, ai sensi dell’art.65 del D.Lgs 163/06, gli esiti delle seguenti Procedure negoziate senza pubblicazione di un bando di gara, ai sensi dell’art.57 c.2 lett b) del D.Lgs 163/06

T 1207 –Acquisizione di un sistema di trattamento rifiuti tipo CONVERTER NV100 e relative parti di rispetto di prima dotazione, per l’installazione dello stesso su Nave Scirocco, per un importo totale di €.115.545,36. Società aggiudicataria: Ditta Officine Meccaniche……

T 1208 –Fornitura di parti di ricambio per le turbine a gas LM2500 installate a bordo delle Unità Navali della MMI, per un importo totale di €.390.564,83 . Società aggiudicataria Ditta Avio……

T 1209 – Fornitura di n° 2 gruppi elettrogeni GENSET Caterpillar tipo C9, di n°1 moduli di insonorizzazione e delle relative parti di ricambio per Nave Palinuro, per un importo totale di €.248.894,30. Società aggiudicataria : Ditta Compagnia…..

T 1224 – Ammodernamento dell’impianto di automazione della propulsione SEPS 8713 installato a bordo di una delle UU.NN classe Gaeta per un importo totale di €.366.388,30. Società aggiudicataria Ditta Avio…..

T 1225 – Fornitura e relativa installazione, a bordo di Nave Mimbelli, di una gruetta di messa a mare per gommoni a chiglia rigida, per un importo totale di €. 375.431,35. Società aggiudicataria Ditta M.E.P……..

T 1226 – Fornitura di uno studio e di un dimostratore tecnologico di sistema Coastal Anti Intruder Magnetic and Acustic Network (C.A.I.M.A.N.), per un importo totale di €.374.576,40. Società aggiudicataria : Ragg. Temporaneo Imprese…

T 1229 – Ammodernamento dell’impianto di automazione SEPA 8423 installato a bordo di Nave Mimbelli, per un importo totale di €. 948.232,39. Società aggiudicataria Ditta Avio…..

T 1230 – Fornitura di 4 mezzi da sbarco di tipo MTM (Moto Trasporto Mezzi), per un importo totale di €.4.993.490,81. Società aggiudicataria : Ditta Cantiere Navale…….

T 1232 – Fornitura di parti di ricambio per gli impianti di automazione SEPA installati a bordo delle Unità Navali della MMI per un importo totale di €.189.592,45. Società aggiudicataria : Ditta Avio……….

Ulteriori informazioni sono disponibili sulla GURI 5^ serie speciale n.46 del 18.04.2011 e sul sito www.navarm.difesa.it .

 

IL CAPO UFFICIO CONTRATTI

Edited by STV(CP)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quoto il vostro pensiero, Comandanti. Penso che Audace ed Ardito, siano state le più belle navi italiane del dopoguerra e se non fosse stato per l'amianto, il progetto LT Melekhin sarebbe eccezionale...........

peccato, ci tocca avere quello che abbiamo.....

Anche io la penso così, e rettifico: una turbina a gas GE/AVIO LM 2500+G4 da 32 MW (crepi l'avarizia: non saremo certo da meno delle FREMM!) e un MEP da 2.5 MW per asse, giusto per fare tre nodi in più di prima... :s68:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Anche io la penso così, e rettifico: una turbina a gas GE/AVIO LM 2500+G4 da 32 MW (crepi l'avarizia: non saremo certo da meno delle FREMM!) e un MEP da 2.5 MW per asse, giusto per fare tre nodi in più di prima... :s68:

 

 

dotazione armi??? lasciamo quelle o cambiamo le torrette??? non vorrai lasciarle senza davide???

Share this post


Link to post
Share on other sites
dotazione armi??? lasciamo quelle o cambiamo le torrette??? non vorrai lasciarle senza davide???

 

 

Una torretta prodiera, è stata eliminata durante il ciclo grandi lavori a fine anni '80. Quindi, almeno il 127 lo teniamo. O No?

Share this post


Link to post
Share on other sites
certoooooooooooooo minimo un 127 con munizionamento "vulcano"

 

Come da configurazione originale, due "127"...

con munizionamento vulcano! :s02: :s02: :s02:

 

Attenzione, però, a non far la fine della discussione H45...

che poi ci cancellano!!!!! :s03: :s03: :s03:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Come da configurazione originale, due "127"...

con munizionamento vulcano! :s02: :s02: :s02:

 

Attenzione, però, a non far la fine della discussione H45...

che poi ci cancellano!!!!! :s03: :s03: :s03:

 

 

Poi, però, lo devono prelevare dai 2 De La Penne / Mimbelli........... Mi sa che ci vuole un bando di gara speciale.

 

:s59: :s59: :s56: :s56:

Share this post


Link to post
Share on other sites

MINISTERO DELLA DIFESA

ARSENALE MILITARE MARITTIMO AUGUSTA

Via Darsena s.n. – 96011 AUGUSTA (SR)

 

 

Pubblicazione per estratto di bandi di gare d’appalto di servizi di rilevanza comunitaria (D.Lgs n° 163/2006 e ss.mm.ii).

Questo Arsenale M.M. indice le seguenti procedure ristrette accelerate per l’affidamento di appalti di servizi di rilevanza comunitaria

 

1) PR/01/11/UE C.I.G. 2177301d9c –Rinnovamento/Ammodernamento impianti vari e strutture del sistema di piattaforma di nave Favignana. Importo € 550.000,00 IVA di cui €.12.000,00 per oneri di sicurezza, non soggetto a ribasso, necessari per la riduzione dei rischi da interferenze,

2) PR/02/11/UE C.I.G. 2051411DE5 –Servizi di Rinnovamento/Ammodernamento degli impianti e strutture del sistema di piattaforma di nave Bettica. Importo € 1.450.000,00 IVA di cui €.27.925,00 per oneri di sicurezza, non soggetto a ribasso, necessari per la riduzione dei rischi da interferenze,

3) PR/03/11/UE C.I.G. 2053457651 –Servizi a quantità indeterminata di carpenteria per il ripristino delle strutture varie della piattaforma, sovrastrutture, ponti, casse e sentine, di manutenzione/ricostruzione di tubi e valvole ed accessori, di sbarco e imbarco apparati e di realizzazione ponteggi delle unità navali, dei bacini e del naviglio minore. Importo € 950.000,00 IVA di cui €.16.806,00 per oneri di sicurezza, non soggetto a ribasso, necessari per la riduzione dei rischi da interferenze,

4) PR/04/11/UE C.I.G. 2055426F2D –Servizi a quantità indeterminata di manutenzione degli impianti di condizionamento e delle celle viveri, bonifica e sanitarizzazione delle condotte del condizionamento/ventilazione di cucine e locali macchine, di manutenzione dei dissalatori e delle calderine, di manutenzione su gli impianti oleodinamici, sistemi di sollevamento e congegnato ria delle unità navali, dei bacini e del naviglio minore. Importo € 650.000,00 IVA di cui €.12.575,00 per oneri di sicurezza, non soggetto a ribasso, necessari per la riduzione dei rischi da interferenze,

5) PR/05/11/UE C.I.G. 2060049635 – C.I.G. 2060261528 - Servizi a quantità indeterminata di manutenzione dei MM.TT.PP e dei DD.AA delle unità navali, dei bacini e del naviglio minore. Importo € 700.000,00 IVA di cui €.12.500,00 per oneri di sicurezza, non soggetto a ribasso, necessari per la riduzione dei rischi da interferenze,

6) PR/06/11/UE C.I.G. 2152170ADB –Rinnovamento/Ammodernamento impianti e strutture del sistema di piattaforma di nave Spica. Importo € 1.500.000,00 IVA di cui €.32.828,00 per oneri di sicurezza, non soggetto a ribasso, necessari per la riduzione dei rischi da interferenze,

7) PR/07/11/UE C.I.G. 2152525FCE – Servizi di Rinnovamento/Ammodernamento degli e strutture del sistema di piattaforma di nave Polifemo. Importo € 440.000,00 IVA di cui €.12.200,00 per oneri di sicurezza, non soggetto a ribasso, necessari per la riduzione dei rischi da interferenze,

8) PR/08/11/UE C.I.G. 21528067B4 –Rinnovamento/Ammodernamento degli impianti e dell’allestimento del Bacino GO53 . Importo € 1.300.000,00 IVA di cui €.21.060,00 per oneri di sicurezza, non soggetto a ribasso, necessari per la riduzione dei rischi da interferenze,

 

 

Tutti gli appalti sono esenti dall’I.V.A. Le domande di partecipazione dovranno pervenire all’indirizzo sopra indicato, pena l’esclusione, entro il giorno 01.06.2011. Condizioni di partecipazione e documentazione da allegare alle domande sono indicate nei bandi di gara integrali pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea, sulla G.U.R.I. e visionabili all’indirizzo internet http://www.marina.difesa.it/documentazione...ne/BDGlist.aspx.

Data di spedizione dei Bandi: 02/05/2011. Ulteriori informazioni possono essere richieste alla Direzione Amministrativa dell’Arsenale, tel 0931/XXXXXXXXXXX Fax 0931/ XXXXXXXXXXXX e-mail XXXXXXXXXXXXX. Responsabile unico del procedimento CV (AN)…………

 

Il Direttore amministrativo Dirig. ………………….

Edited by STV(CP)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si scambiano servizi.....

 

MINISTERO DELLA DIFESA

ARSENALE M.M. LA SPEZIA

Viale Amendola, 1 – 19100 LA SPEZIA

AVVISO INDICATIVO PER ATTIVITA’ IN PERMUTA

L’Arsenale M.M. DELLA Spezia nel corso del 2011 potrà procedere, ai sensi del D.M. 29.12.2006, in attuazione delle condizioni e delle modalità per i contratti di permute dei materiali o prestazioni da stipulare tra il Ministero della Difesa e soggetti pubblici o privati in attuazione dell’art.1 commi 568 e 569 della Legge 23.12.2005, n°226, all’acquisizione di beni e servizi in Permuta come di seguito specificato.

Si indicano di seguito i “Servizi Logistici”, per la manutenzione dell UU.NN., e i “Servizi di Impiantistica/Propulsione” che l’Arsenale di La Spezia sarà in grado di fornire in permuta , compatibilmente con la disponibilità delle proprie strutture, che potrà essere accertata preventivamente, contattando il Capo U.S.T. (Ufficio Servizi Tecnici) al n° telefonico 0187/XXXXXXXX.

SERVIZI LOGISTICI

° 6 bacini di carenaggio in muratura da 99,00 mt (2), 120,00 (2) e 205,00 mt (2);

° 2 bacini galleggianti da 500 tn per 45 mt e 850 tn per 70 mt;

° banchine attrezzate accessorie con gru di diversa portata;

Tra le prestazioni accessorie devono essere considerate:

° Adeguamento piani di posa;

° Operazioni di messa a secco con l’ausilio di personale qualificato (palombari);

° Assistenza di personale nelle operazioni di ingresso ed uscita dal bacino;

° Fornitura acqua dolce;

° Fornitura energia elettrica;

° Servizi Gru;

° Servizio antincendio;

SERVIZI DI IMPIANTISTICA/PROPULSIONE

° Servizi di Congegnatoria e ricarica ad arco sommerso e fornitura linee assi fino a 16 mt max di lunghezza;

° Costruzione di tubi flessibili per pressioni fino a 400 bar;

° Verifica di allineamenti e controlli e verifica di planarità;

In permuta con le attività offerte,potranno essere richiesti dall’Arsenale della Spezia i servizi di seguito indicati:

1) Servizi si manutenzione preventiva e correttiva sugli impianti/apparati presenti nelle Officine Arsenalizie;

2) Servizi di ammodernamento e rinnovamento degli impianti/apparati presenti nelle Officine Arsenalizie;

3) Servizi di Manutenzione preventiva e correttiva alle infrastrutture dell’Arsenale;

4) Servizi Vari da definire concordemente per il funzionamento operativo dello Stabilimento.

Eventuali ulteriori informazioni al riguardo potranno essere richieste all’Ufficio Relazioni con il Pubblico. Tel. 0187/XXXXXXXXXXXX fax 0187/XXXXXXXX

 

IL DIRETTORE AMM.ISP ...................

Share this post


Link to post
Share on other sites

è molto di piu, in efetti, qualcosa che sancisce un passaggio epocale.

La Marina puo lavorare per i privati (quindi i bacini non rimarranno inutilizzati) in cambio di altre tipologie di lavoro. come dire: Fincantieri di presto il bacino per un tuo traghetto ma, nel frattempo, fammi la revisione degli impianti di nave xyz....

Share this post


Link to post
Share on other sites
è molto di piu, in efetti, qualcosa che sancisce un passaggio epocale.

La Marina puo lavorare per i privati (quindi i bacini non rimarranno inutilizzati) in cambio di altre tipologie di lavoro. come dire: Fincantieri di presto il bacino per un tuo traghetto ma, nel frattempo, fammi la revisione degli impianti di nave xyz....

 

 

Speriamo che riescano a sfruttare in pieno questa opportunità, che è epocale. Nella mia isola, l'arsenale è stato smantellato del tutto. Il tentativo di trasformarlo non è andato a buon fine ed è diventato un resort a 5 stelle (con tutte le polemiche del caso).

Share this post


Link to post
Share on other sites
come dire: Fincantieri di presto il bacino per un tuo traghetto ma, nel frattempo, fammi la revisione degli impianti di nave xyz....

:s03: Già dal 2001 si fan questi discorsi! :s03:

 

image0047z.jpg

 

A mio modo di vedere la M.M. fa benissimo ad affittare i propri bacini di carenaggio alle imprese private: è una garanzia di sopravvivenza di MARINARSEN SP.

 

Piuttosto ho letto da qualche parte che il costo d'esercizio di un bacino in muratura è più elevato di uno galleggiante: qualcuno può darmi maggiori dati? Il mio incubo è che, persa la loro competività, i bei bacini di MARINARSEN SP vengano di nuovo interrati insieme agli specchi d'acqua adiacenti, e che sopra vi costruiscano i soliti ipermercati per rimpinguare le perennemente anemiche finanze comunali :s06: :s07:

 

Continuando a parlare di MARINARSEN SP l' unica zona che la M.M. dovrebbe alienare (sempre che sia di sua proprietà...) è quella del fossato esterno al muro di cinta, ora vera e propria fogna a cielo aperto (ma l' A.U.S.L. / A.R.P.A. non dicon niente?). L' area lì recuperata potrebbe essere utilizzata per allargare la strada e/o fare dei parcheggi.

Solo presso il monumentale ingresso principale lascierei il fossato per ovvi motivi storici.

Edited by Alfabravo 59

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×