Jump to content
Sign in to follow this  
bartom

Ricordi Italiani A Sydney

Recommended Posts

Cecando immagini relative alla Royal Australian Navy su flickr, mi sono imbattuto nella foto del Montecuccoli che sta lasciando, senza particolare nostalgia da parte degli australiani, la rada di Sydney.

 

mmmontecuccoli1956.jpg

 

Il testo è estratto dai commenti di "Kookaburra2011" postati con la foto su Flickr.

"1534. Mercifully, the details of this particular piece of ship handling are lost to memory, perhaps for everyone except the old Harbour Master-type with his hands on his hips in the foreground.

 

I would now like to start a competition, in which everyone is invited to give their best guess on what he might be saying to himself.

 

I think he would be saying: "Oh dear. Those poor boys from Italy. I do hope they'll come back again soon."

 

Otherwise, it's a perfectly calm day in Sydney - not a ripple on the water.

 

After WW11, Raimondo Montecuccoli was returned to the Regia Marina and served as a training cruiser until 1964. She was the last of the Condottieris, and some relics from the ship, the foremast and a twin gun mount, are preserved at the Sunday City holiday park near Perugia.

 

Photo: Winton Irving, Australian Photographic Agency Collection, State Library of NSW [Mitchell Library]. "

Per dovere di cronaca e di equità, la foto segue una serie di foto di unità della marina australiana che hanno avuto incontri ravvicinati con i moli di vari porti del continente australe.

 

Sempre dalla stessa fonte alcune immagini, decisamente più consone risalenti a crociere anteguerra in Australia della Regia Nave Diaz sul fiume Yarra a Melbourne nel 1934:

rndiaz19342.jpg

rndiaz19341.jpg

rndiaz1934.jpg

 

Ed infine ancora il Montecuccoli, come Regia Nave in un momento in cui si fa maggiormente apprezzare a Melbourne nel 1938:

rnmontecuccoli1938.jpg

 

Bartom

Edited by bartom

Share this post


Link to post
Share on other sites

da base artica. marco

non dobbiamo dimenticare che allora australia ( enuova zelanda) rea popolata dallo zoccolo duro degli inglesi.

i latini erano latini. i tedeschi erano gli unni, i gialli erano le scimie, ect ect.

 

so che i marinai dei mercantili tedeschi che andavano a terra in australia negli anni 20-30 rischiavano grosso.

noi italiani eravamo poi considerati poco e male.

forse dipendeva che l´australia era un continente molto isolato , allora.

saluti marco

 

ps in http://www.betasom.it/forum/index.php?show...c=29847&hl=

vi e un resoconto dell gelda accoglienza che nel 37-38 ebbero i ragazzi del montecuccoli in australia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il MONTECUCCOLI della foto (si vedano i radar) è stato ripreso a Sydney dove era andato in occasione dei giochi della XVI Olimpiade di Melbourne (novembre-dicembre 1956), imbarcando nel viaggio di andata gli equipaggi e le imbarcazioni delle gare di canottaggio "otto con" e giornalisti e tecnici della Rai. Un divertente resoconto di quel viaggio intorno al mondo dell'incrociatore è quello di Tullio Mascellari, "Intorno al mondo col MONTECUCCOLI (Ricordi di un marinaio)", AIDMEN, Bollettino n. 24, dicembre 2009.

Edited by de domenico

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,337
    • Total Posts
      510,977
×